Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Bella zia

BellaZia: La Ribollita

Tipica zuppa semisolida Toscana, piatto "povero" di origine contadina preparata con le verdure di stagione e il pane raffermo. "Ribollita" perché preparata in quantità e ribollita in padella nei giorni successivi... provateci.

Verbania
BellaZia: La Ribollita
Ingredienti:

Olio extravergine di oliva
Sale
Pepe
Timo
Pane toscano raffermo
1 cipolla rossa
1 porro
2 gambi di sedano
1 kg di patate
1 mazzo di bietole
1 mazzo di cavolo nero
1 cavolo verza
3 carote
300 g fagioli cannellini
1 scatola di pomodori pelati
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro


Preparazione:

Tritate grossolanamente la cipolla con il porro e il sedano (puliti e privati di pellicole esterne e filamenti), mettete il trito in un tegame molto capiente e fate soffriggere in abbondante olio extravergine di oliva, mescolando spesso per non farlo bruciare.
Aggiungete il concentrato di pomodoro e i pelati, e mezza tolla d'acqua con cui avrete ripulito la lattina dei pelati.
Lasciate insaporire e disfare i pelati per 10 minuti.
Aggiungete la verza, il cavolo nero e le bietole tagliate a strisce, coprite con le patate e le carote, mescolate, coprite e iniziate a cuocere a fuoco basso, salate, pepate e aggiungete un rametto di timo, mescolate e aggiungete per ultimi i fagioli cannellini, metà dei quali frullati, con la loro acqua di vegetazione (o liquido di cottura se avete usato quelli secchi e bolliti voi).
Mettete il coperchio e continuate la cottura per almeno un'ora lasciando sobbollire sempre a fuoco bassissimo.
Non dovrebbe servire aggiungere liquidi.
A cottura ultimata in una zuppiera disponete a strati le fette di pane raffermo e la zuppa sino ad esaurimento.
Lasciate riposare per 3 ore (ottimale preparala il giorno prima).
Al momento di mangiarla, prendete la quantità di zuppa necessaria e "ribollitela" in una padella calda con un paio di cucchiai di olio extravergine di oliva.
Servitela ben calda cosparsa di pepe e un giro di olio a crudo.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti