Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

referendum

Inserisci quello che vuoi cercare
referendum - nei commenti
Quattro serate per il ferragosto Verbanese - 10 Agosto 2018 - 11:01
Per la redazione
Ragazzi. C'è stata l'importante notizia della data per il referendum del vco. Sarebbe interessante inserirla e commentarla. Ciao
PD su ospedale unico e sindaci "dissidenti" - 8 Agosto 2018 - 13:18
Re: Re: Re: Re: Democrazia, votazioni ed eletti
Ciao SINISTRO è un governo raffazzonato,dici. vero,pensa che al posto della Lega poteva esserci il PD,con tutti i suoi formidabili esperti,ma ha preferito stare a guardare mangiando popcorn. si vede che hanno ritenuto che per il bene del paese (perchè i politici quello devono fare,il bene del paese. o almeno provarci) fosse meglio la Lega,con tutto il suo "bagaglio culturale". piagnucolare ora,dopo aver rifiutato di governare fermando così i pericolosi populisti,è perlomeno di cattivo gusto. quanto alle previsioni di disastri,abbiamo ancora in mente quelle pre referendum,quando ci spiegavano che con la vittoria del No avremmo avuto un crollo degli investimenti,400 mila posti di lavoro in meno,e altre sventure. ovviamente successe proprio il contrario,e dei 7 fallimentari anni di centrosinista,proprio l'ultimo (post referendum) è stato il meno peggio,con tutti gli indicatori economici e occupazionali in lieve rialzo. vogliamo combattere i barbari? giusto,giustissimo. ma combatterli a suon di frottole non solo rafforza loro,ma indebolisce voi.
Con Silvia per Verbania: critica alcuni consiglieri di minoranza - 30 Luglio 2018 - 13:16
Non ho mai detto
Non ho mai detto che chi governava prima la regione Piemonte i canoni idrici li lasciava tutti alla provincia, ma ho semplicemente sottolineato che chi governa oggi ha una visione politica diversa da chi ha proposto il referendum; del resto sono e resto convinto che se i canoni idrici fossero lasciati alla provincia che così potrebbe assolvere pienamente ai suoi compiti/doveri, non ci sarebbe stata questa voglia di abbandonare il Piemonte e passare alla Lombardia. Ho altresì letto che in un incontro tra i promotori del referendum ed i vertici regionali, questi ultimi avrebbero offerto ai referendari di passare 1 milione di euro alla provincia pur di stoppare la consultazione, a fronte dei 18 milioni di canoni versati: una bella faccia tosta! In una trattativa simile ( ma anche in qualsiasi altro caso) si sarebbe potuto iniziare a discutere su una base di 50 e 50, altrimenti si tratta di elemosina che non risolverebbero comunque il problema.
Mergozzo: il Comune pulisce le strade della Provincia - 29 Luglio 2018 - 14:49
Non mi risulta
Non mi risulta che i promotori del referendum per il passaggio in Lombardia siano gli attuali aministratori di maggioranza sinistrorsa che governano oggi come oggi la provincia del VCO. Poi sono d'accordo che ciò che sta avvenendo nel campo della pulizia delle strade sia qualcosa di perlomeno anomalo, ma credo che alcuni sindaci lo facciano per dare a cittadini e turisti la possibilità almeno di transitare lungo le strade provinciale che, prive anche di questi interventi, sarebbero impraticabili.Del resto la Provincia i soldi li avrebbe se le fosse permesso dalla Regione di tenersi i 18 milioni di euro dei canon idrici che invece, voracemnte, Torino vuole per se.Magari i fondi per queste strane ed anomalo pulizie arrivano dai ristorni fiscali frontalieri che, in un qualche modo, potrebbero comprendere anche queste operazioni visti il traffico frontaliero che quotidianamente impegna queste arterie viarie.
Mergozzo: il Comune pulisce le strade della Provincia - 29 Luglio 2018 - 12:20
strade provinciali
Verissimo, per quale motivo i cittadini devono farsi carico anche dell'onere relativo alle spese per la manutenzione ordinaria delle strade provinciali e statali???? Paghiamo ad ogni Ente ( Stato, Provincia, Comune) imposte e tributi per avere in cambio servizi. Ognuno dia quello che deve. Da un po' di tempo a questa parte la manutenzione ordinaria viene fatta regolarmente da alcuni Comuni anche su strade di competenza ANAS. E poi chiediamoci: ma la Provincia non è amministrata da quella maggioranza che ha proposto il referendum per il passaggio alla Lombardia perchè la nostra Regione trascura il VCO? La colpa è sempre di qualcun altro. Comincino ad amministrare bene quello che è nelle loro mani!!!!
Antincedio Lago Maggiore: CONAPO chiede mezzi - 23 Luglio 2018 - 09:46
Re: Re: Re: Re: Re: Mimi Cocò e......
Ciao SINISTRO Eheh. Adesso basta stupidaggini. C'è stato un referendum che ha permesso l'inizio di un iter lungo e complesso per il passaggio del vco dal Piemonte alla Lombardia. Ora si faranno tutti i passaggi previsti da legge e costituzione. Vedremo come finirà. Le posizioni diverse rimarranno tali. Non ci voglio più tornare sull'argomento perché devo sostenere discorsi assurdi con gente assurda. E non ho voglia. Ora aspetto il termine dell'iter e vediamo.
Regione Piemonte approva odg per autonomia differenziata - 18 Luglio 2018 - 16:53
Aria fritta
Il solito panino farcito di bla bla ed aria fritta che serve so,lo a procrastinare i tempi verso il nulla. Ma com'è che adesso c'è questo gran scdinzolio dopo che è stato ammesso il referendum? Sarà forse perchè una eventuale risposta affermativa al quesito significherebbe il totale fallimento delle politiche regionali?
Regione Piemonte approva odg per autonomia differenziata - 18 Luglio 2018 - 16:49
Misero tentativo
Come previsto stanno cercando di bypassare il referendum per tenersi la provincia dalle uova d'oro. Misero tentativo. Oramai la strada è spianata verso la Lombardia. Se ne facciano una ragione anche i poveretti che danno aria alla bocca anche su questo sito. Andate a Saluzzo!
Chiamparino su referendum passaggio alla Lombardia - 18 Luglio 2018 - 08:48
solo fuffa,come volevasi dimostrare
passati alcuni giorni,e alcune divagazioni su argomenti che andrebbero trattati con meno tifo e più cervello,non è ancora saltato fuori uno straccio di documento ufficiale,o uno studio,che si spieghi se e quali vantaggi avremmo a passare in lombardia. niente di imprevisto,per carità,ma oltre alle solite cantilene da dodicenni prive di sostanza e un articoletto di un emerito sconosciuto su un piccolo giornale di provincia,i paladini del trasloco dai cugini ricchi non sono riusciti a trovare. a meno di considerare un argomento la sperata riduzione dell'abbonamento del treno per qualche braccino corto. avvalorando così la tesi che non hanno una mezza idea,se non quella di andare speranzosi col cappello in mano,sperando che ci caschi qualcosa dentro. capisco che da politici più famosi per i loro problemi economici che per la loro azione politica non ci possiamo aspettare granchè,ma proporre un referendum totalmente al buio supera ogni decenza. mi piacerebbe che tutta la maniacale attenzione che viene dedicata al look e a come passano il tempo gli immigrati,venisse dedicata anche a capire cosa (ci) fanno i nostri politici. forse le cose andrebbero un po' meglio.
Bona su passaggio alla Lombardia - 18 Luglio 2018 - 07:09
Re: Re: Non fidarsi
Ciao SINISTRO, non ho letto alcuna disposizione che vieti di ritornare indietro con analogo referendum.
Bona su passaggio alla Lombardia - 18 Luglio 2018 - 07:05
No ad altre alternative
L'idea dell'Insubria è affascinante. Ma stiamo ai fatti. Il vco è in pezzo di Lombardia in Piemonte e deve ritornarci. Punto e basta. Il resto sono ostacoli posti ad hoc per far confusione. Ora il percorso è avviato e tra qualche mese sarà indetto il referendum. Stavolta ci giochiamo tutto. E a parte qualche penoso ammiratore di Nichelino o Saluzzo credo che il vco voterà a maggioranza bulgara il ritorno a casa.
Chiamparino su referendum passaggio alla Lombardia - 17 Luglio 2018 - 07:58
Doppia nausea !
Siete capaci solo di offendere e siete ossessionati dai migranti e un tempo forse dai meridionali ! Voi non vivete bene se non spargete veleno su qualcuno e non avete rispetto nemmeno dei bambini morti ,visto che deridete le magliette rosse che a loro sono riferite ! Credo che se avere cuore è da compatire , compatitemi pure ne vado orgogliosa! L'argomento era il referendum, ma lupus....ha voluto vomitare ancora una volta su argomenti a dir poco vergognosi , non certo per l'argomento in sè , ma per il modo arrogante e odioso con cui li tratta . Caro Robi ci sono cose che vanno oltre il voto sono dei valori che avete dimenticato e avete trovato invece chi rappresenta molto bene ciò che siete e provate e il vostro linguaggio volgare, aggressivo , a tratti disumano ha vinto ! Non è la prima volta che vince , la storia si ripete all'infinito perchè certi sentimenti sono nell'essere umano poco evoluto. Siete così poveri di umanità da essere incapaci di andare oltre gli slogan, ma così era e ancora è , la mediocrità del male !
Goletta dei Laghi: laghi Maggiore e Orta inquinati - 16 Luglio 2018 - 20:11
Ma ...
...il referendum riguarderebbe il VCO ? io anche i comuni del lago del novarese? Del lago Maggiore intendo. Cmq sempre OT siamo.
Bona su passaggio alla Lombardia - 16 Luglio 2018 - 17:54
Non fidarsi
Non fidarsi dell'"autonomia differenziata": se davvero avessero voluto l'autonomia l'avrebero già concessa: di promesse ne abbiamo viste e sentite fin troppe.. Se i promoyori el referendum dovessero fare marcia indietro ed accettare di sedersi al solito "tavolo" con i rappresentanti della regione Piemonte ci farebbero una figura barbina, perderebbero ogni credibilità e, sono certo, verrebbero buggerati per l'ennesima volta. Non so come potremo stare in Lombardia: di certo so come siamo stati considerati fin ora da Torino e ne ho più che a sufficienza. Almeno tentrae, poi si vedrà.
Goletta dei Laghi: laghi Maggiore e Orta inquinati - 16 Luglio 2018 - 11:11
Re: Re: Re: Off topic
Ciao SINISTRO No certo. Ma quando ci sarà il vero referendum e la procedura andrà in parlamento non credo ci possano essere dubbi. In quanto al colore politico non mi interessa. Se il piemontino fosse stato leghista e la Lombardia di sinistra avrei fatto la medesima scelta. Poi chi vivrà vedrà
Chiamparino su referendum passaggio alla Lombardia - 16 Luglio 2018 - 09:29
Re: Solitario promotore...
Ciao robi mi chiedo: se al comando della Regione i colori politici fossero stati invertiti, oppure anche non rossi in entrambe, questo referendum avrebbe avuto lo stesso valore?
Chiamparino su referendum passaggio alla Lombardia - 16 Luglio 2018 - 09:22
Re: Sì va bene. ..
Ciao robi ma trattasi pur sempre di referendum consultivo, anche se la volontà del popolo è importante.
Chiamparino su referendum passaggio alla Lombardia - 15 Luglio 2018 - 22:43
Solitario promotore...
..assieme a 5000 persone e con il benestare della Cassazione. ..che porterà al referendum. Meglio di così! Per vedere una cosa ridicola meglio che tale signore o signora si guardi allo specchio. ..
Goletta dei Laghi: laghi Maggiore e Orta inquinati - 15 Luglio 2018 - 16:26
Ma qui si parla di soldi. .
https://www.google.com/amp/s/www.ilgiorno.it/cronaca/referendum-verbano-lombardia-1.4031830/amp
Goletta dei Laghi: laghi Maggiore e Orta inquinati - 15 Luglio 2018 - 16:20
Mi basta questo..
Da il giorno. COMMENTO Verbano in Lombardia, quando una regione sa essere attrattiva "Dietro la battaglia per portare il Verbano in Lombardia non c’è solo una scaramuccia di confine, ma una questione più concreta" di GUIDO BANDERAPubblicato il 15 luglio 2018 Ultimo aggiornamento: 15 luglio 2018 ore 08:29 2 min Milano, 15 luglio 2018 - LETTERA HO LETTO sulle pagine del Giorno della proposta di referendum per staccare l’area del Verbano Cusio Ossola dal Piemonte e farla diventare un pezzo di Lombardia. Mi domando che senso abbia oggi e quale differenza possa fare, in un mondo che si misura in competizioni planetarie, fra Cina, India, Stati Uniti e Russia, andare a ripescare i confini del Ducato di Milano, o discutere se il dialetto del Lago Maggiore sia più simile al torinese o al meneghino. Lucia, Varese RISPOSTA DIALETTO e tradizioni in età di globalizzazione possono apparire relitti di epoche lontane. Ma, a parte il fatto che elementi di apparente folklore sono oggi una bussola per molti che si sentono smarriti in un mondo troppo grande, dietro la battaglia per portare il Verbano in Lombardia non c’è solo una scaramuccia di confine, ma una questione più concreta: soldi, affari e business. Inutile negare che quell’area tanto vicina a Milano e tanto distante da Torino risenta del benefico influsso di una regione capace di offrire buoni servizi, con un tessuto di imprese vitale e in grado di competere in Europa e non solo, forte di una riscoperta vocazione al turismo (anche grazie a Expo) che quelle terre un tempo patria estiva delle élite internazionali vogliono riscoprire. Sia che questa operazione riesca, sia che salti, per il sistema lombardo è già un successo. guido.bandera@ilgiorno.net
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti