Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

assicurazione

Inserisci quello che vuoi cercare
assicurazione - nei post

Telecamera controlla l'assicurazione - 20 Novembre 2019 - 09:34

Da ieri è attiva la nuova telecamera con la funzione di lettura delle targhe e che consente, oltre alle normali funzioni di controllo sulla viabilità, di verificare in automatico se il veicolo è assicurato e in regola con la revisione.

Cosa vuol dire Grotte? - 7 Novembre 2019 - 19:06

Cosa vuol dire Grotte? Impariamo a conoscere il mondo sotterraneo con il Gruppo Grotte del CAI di Novara.

In cammino nei Parchi: "Sentieri e sapori" - 24 Settembre 2019 - 14:35

Camminata enogastronomica organizzata in collaborazione con la Proloco di Miazzina: da Cappella Fina (1100 m) al Pian Cavallone (1540 m), una facile escursione per tutti associata alla valorizzazione dei prodotti enogastronomici tipici del territorio proposti nel corso delle quattro tappe previste della salita.

C.A.I. programma di settembre 2019 - 31 Agosto 2019 - 14:33

Appuntamenti del mese di luglio 2019 del Club Alpino Italiano sezione Verbano-intra.

Assicurazioni auto, Piemonte: VCO maggiori aumenti - 24 Giugno 2019 - 15:03

Nel 2019 assicurare l’auto costa il 22% in più agli automobilisti piemontesi. Stipulare una polizza con le sole tutele base è un salasso in particolare a Torino, dove si spendono in media 582 euro, a fronte di 465 euro di costo medio nel resto della regione.

Centro estivo della Pro loco di Premeno - 18 Giugno 2019 - 12:05

Un’estate per divertirsi e imparare in un luogo magico. Dopo il successo della scorsa edizione, torna anche quest’anno per i mesi di luglio e agosto il Centro Estivo organizzato dalla Pro loco di Premeno.

“Young Volley Camp” - 10 Giugno 2019 - 13:01

Come sempre l’attività ed il progetto di promozione della pallavolo da parte di Vega Occhiali Rosaltiora prosegue e continua anche nel periodo estivo.

Escursione letteraria in Val Grande - 18 Maggio 2019 - 08:01

Domenica 19 maggio si terrà la prima delle escursioni letterarie di "Libri in cammino", collegata all'iniziativa "BeBookers" (gruppo di lettura) e condotta dalla Guida del Parco Chiara Besana.

"The Game" - 9 Aprile 2019 - 11:27

La società filosofica Italiana, organizza presso la Biblioteca Civica “P. Ceretti” di Verbania, per il Gruppo di Letture Filosofiche – “Lo spazio bianco” la lettura del libro: The Game, di Alessandro Baricco, mercoledì 10 aprile 2019 alle 20.00.

Carabinieri: controlli straordinari al traffico - 29 Novembre 2018 - 15:03

A seguito del verificarsi di alcuni incidenti stradali gravi, anche di natura mortale, il comando dei Carabinieri di Verbania nelle giornate del 26 e 27 novembre ha disposto l’esecuzione di un servizio coordinato di “grande impatto”.

Cristina: Assicurazioni, proposta Di Maio +26% nel VCO - 18 Ottobre 2018 - 10:23

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del On. Mirella Cristina, riguardante la proposta Di Maio sulle Assicurazioni e quello che accadrebbe nel VCO.

Controlli a tappeto dei Carabinieri - 29 Agosto 2018 - 07:02

Nell’ultimo fine settimana, il comando compagnia carabinieri di Verbania, con le stazioni dipendenti, ha organizzato dei servizi straordinari “ad alto impatto” finalizzati al controllo del territorio ed, in particolare, al contrasto dell’illegalità diffusa elaborando una serie di servizi preventivi e repressivi nell’ambito dei territori di Verbania, Stresa, Gravellona Toce, Omegna, Cannobio e Premeno.

Campus Calcio Estivo 2018 dell'Academy Valle Vigezzo - 20 Luglio 2018 - 09:20

Prosegue a Druogno, con la sua undicesima edizione, il Campus Calcio Estivo 2018 dell'Academy Valle Vigezzo, riservato ai bambini/e dai 6 ai 14 anni.

Campus calcio estivo a Druogno - 28 Giugno 2018 - 10:18

E’ tutto pronto a Druogno, dove dall’8 luglio torna, con la sua undicesima edizione, il Campus Calcio Estivo 2018 dell'Academy Valle Vigezzo, riservato ai bambini/e dai 6 ai 14 anni.

Università del Ben Essere Verbania Attività Estive - 10 Giugno 2018 - 16:01

L'Università del Ben Essere Verbania Auser Insieme propone una serie di attività per il periodo estivo rivolte a tutte le persone che vogliono stare in compagnia in un clima di amicizia,serenità e solidarietà.

Camminata Lions - 24 Maggio 2018 - 10:54

GOZZANO DOMENICA 27 MAGGIO 8° Camminata LIONS non competitiva organizzata dal LIONS CLUB BORGOMANERO CUSIO Partenza ore 9.00 Lido di Gozzano via alla colonia Giro lungo 10 km - Mini giro 2,5 km.

Porto Palatucci: rivista la sentenza - 21 Aprile 2018 - 09:34

La Corte d'Appello ha emesso ieri la sentenza che riforma parzialmente le decisioni del tribunale di Verbania dell’ottobre 2016.

11^ Nexia Audirevi Half Marathon - 14 Aprile 2018 - 11:28

Le gare si scelgono per tanti motivi. E per partecipare alla 11^ Nexia Audirevi Half Marathon i motivi sono davvero tanti. Un gioco di parole che sottolinea la bontà di questa mezza maratona che si correrà domenica 15 Aprile, con partenza a Verbania ed arrivo a Stresa, percorrendo quell’area magica e spettacolare che è il Lago Maggiore.

LegalNews: assicurazione: aumento del rischio e adeguamento automatico del premio - 26 Marzo 2018 - 08:00

La Suprema Corte con la sentenza n. 2715/2017 ha affrontato il tema dell’operatività della clausola di adeguamento automatico del premio nel contratto di assicurazione quando si verifichi un aggravamento del rischio assicurato.

LegalNews: La risarcibilità del danno derivante dallo stress lavorativo - 12 Marzo 2018 - 08:00

La Suprema Corte, con la recentissima Ordinanza n. 5066/2018, ha affrontato il tema della risarcibilità del danno derivante da patologie connesse all’elevato stress lavorativo.
assicurazione - nei commenti

Telecamera controlla l'Assicurazione - 23 Novembre 2019 - 11:14

Re: Ciao Marco
Ciao Giovanni, che attinenza hanno le buche con il pagamento dell'assicurazione????

Notai: Open Day Solidale - 15 Settembre 2019 - 13:13

Re: Facciamo una colletta
Ciao paolino Come al solito capisci quello che vuoi o forse non ci arrivi, ci sono abituato, Per iniziare a fare il notaio devi studiare fino ai 30 anni circa, poi se hai il grano puoi rilevare uno studio attivo di qualche notaio che sta andando in pensione (e non ti costa 2 lire e questo costo lo devi recuperare) oppure parti da zero, metti la tua bella targa sul portone e aspetti. Scoprirai che devi continuare ad investire per almeno altri 5 anni dove avrai un esborso non indifferente. Ciò detto a 35 anni inizierai ad andare in nero. Passiamo alle parcelle: ho in mano una parcella da 8.000 euro di cui 6.500 di tasse. Il rimanente è il compenso del notaio di cui 300 di IVA. Rimangono 1.200 euro, togli spese studio, personale, assicurazione ecc ecc e ti rimane diciamo 750 lordi che poi saranno tassati. Rimangono 500 euro. Ecco per una casa dal valore di 100.000 euro e una parcella di 8.000, il notaio guadagna 500 euro. Il quale mi dà totale garanzia sull'atto con responsabilità civile illimitata nonché penale. Forse non sono i soldi del notaio a pesarmi ma i 6.500 euro di tasse. Se poi speriamo che comprando 2 marche da bollo da 16 euro, un qualsiasi funzionario statale possa sostituire il ruolo del notaio e risparmiare 7.968 euro siamo veramente su un altro pianeta.

Notai: Open Day Solidale - 13 Settembre 2019 - 07:51

Re: Figura da abolire
Ciao Giovanni% Beh dai, forse dovresti scindere dalla parcella del notaio, il proprio compenso (che comprende il costo del personale, il costo dello studio, l'assicurazione, una miriade di spese varie) dalla tassazione applicata e ti renderesti conto che non è poi così esagerato.

Assicurazioni auto, Piemonte: VCO maggiori aumenti - 24 Giugno 2019 - 19:57

Sempre meno
Mio cognato,a Monza. Stessa macchina,stesso anno,stessa classe di merito (prima per entrambi),stessa assicurazione (consigliata da lui),stesse condizioni. Io pago 402 euro/anno,lui 570. Ciao.

Provincia VCO risponde agli studenti del Maggia - 26 Dicembre 2018 - 10:30

Caro roby
Ciao Roby io non voglio fare l'avvocato di sinistro che si saprà difendere cerrtamente da solo. ma la questione ora non è più destra o sinistra la questione è se riusciamo a vivere una vita decente con servizi che funzionano o meno. E spero non si continui con la cantilena non ci sono soldi perché siamo stanchi. Se noi non paghiamo assicurazione o bollo auto o qualsiasi altro balzello ci pignorano le cose ma se lo stato è inadempiente vedi come sono tenute le strade o le scuole tutto va bene. Attenzione che questo modo di affrontare le cose ci porterà inevitabilmente ad una nuova dittatura, dove la maggior parte delle persone comuni si affideranno all'uomo forte per cercare risposte alle loro richieste , l'uomo forte è sempre dietro l'angolo e non aspetta altro che di essere osannato . Ci siamo già passati e i risultati a quel che so non sono stati esaltanti.

Cristina: Assicurazioni, proposta Di Maio +26% nel VCO - 19 Ottobre 2018 - 19:19

Re: Re: L' ultimo governo che.....
Ciao lady oscar assolutamente si...... per i miei figli e' stato applicato..... senza discussioni. non so a quale assicurazione ti sei affidata, ma ti hanno preso in giro....... Al resto non rispondo neppure, quando si e' abituati, non brucia neppure piu'..... alegar

Guardia Costiera salva 7 naufraghi e ricerca un disperso - 28 Agosto 2018 - 14:04

Imprudenza
Sono e resto del parere che in caso di accertata imprudenza in terra, acqua od aria, chi si è avventurato senza la dovuta attrezzatura ed eseprienza debba pagare tutte le spese di soccorso. Non possiamo parlare di "disgrazia" per chi, come avvenuto in Calabria si è avventurato in un canyon con le infradito! Chi è causa del suomal, pianga se stesso. In quei casi, il soccorso è magari dovuto, ma non a spese della collettività. O, perlomeno, chi vuole provare certe esperienze si doti di idonea assicurazione che nel malaugurato caso, copra poi tutte le spese di soccorso e recupero. In Svizzera, con pochi franchi/anno, la Rega assicura soccorso e recupero ovunauq, anche all'estero: ci vorrebbe poco a copiare chi sa far meglio di noi.

Comitato SI fusione Cossogno Verbania: rinunciare a 30mln di €? - 4 Maggio 2018 - 11:44

Re: Re: Re: Due referendum diversi e due risultati
Ciao Giovanni% Resto sempre convinto ci si sia imbarcati in questa operazione, accecati dagli incentivi previsti, senza prima aver ponderato e progettato a lungo termine. Voglio fare un esempio molto semplice, ed a mio avviso calzante. Arriva un eredità di un parente, e consiste in una barca lussuosa e costosa, nelle clausole non è previsto tu possa rivenderla. Accetti subito perché é una gran bella barca? Credo che prima di accettare faresti più di qualche superficiale considerazione. Se hai un lago od il mare vicino, ma quanto è Grande e quante persone possono stare a bordo, se ci sono posti barca disponibili, se puoi permetterti di pagarne le spese fisse,rimessaggio, manutenzione, assicurazione, dotazioni di bordo obbligatorie, il costo del consumo di carburante sarà elevato? Ti chiederai se sei in grado di guidarla o devi fare la patente nautica, che uso ne farai, la sfrutterai o resterà spesso ormeggiata? Forse potresti pensare di metterla a noleggio ed avere un buon ritorno economico.. Il giorno in cui dovrai rottamarla, magari da qui a 30 anni, quali saranno i costi? Dopo esserti dato tutte queste e forse altre risposte, deciderai se accettare l'eredità. Oppure accetterai solo per convinzione personale ?

L'Avvocato risponde: lavoro e invalidità civile - 5 Aprile 2018 - 15:27

Info
Salve avrei una domanda da porre.. Due anni fa nel parcheggio di un aeroporto stavo mettendo delle cose in auto dal cofano e un imbecille mi è venuta addosso incastrandomi tra l'auto di mio padre e la sua.. Sono svenuta, avevo 17 anni, ho riportato una frattura al piatto tibiale, lesioni al menisco, rottura e interessamento di legamenti e tendini e credo anche riversamento di liquido.. Ho avuto un risarcimento dall'assicurazione e un invalidità molto bassa, non la ricordo perchè a quei tempi tutto pensavo tranne che a queste cose. ora essendo risultata come già sapevo non idonea per entrare in un accademia militare cosa che ho sempre sognato volevo sapere se era possibile provare per ottenere qualcosa in piu di invalidità, in due anni e mezzo, non posso correre, ho il ginocchio molto gonfio infatti non posso indossare pantaloni stretti, ho dolore e non posso piegare molto le gambe specialmente la sinistra che è molto gonfia, sicuramente per via del liquido, quando cammino un po di piu devo fermarmi e riposare perchè il dolore mi impedisce, tutto cio gravato dal fatto che ho solamente quasi 20 anni e ho dovuto rinunciare ai sogni di una vita.. c'è qualcosa che potrei fare? grazie.

Sul lago ghiacciato: li salva l'elicottero dei VVF - 27 Marzo 2018 - 13:10

Re: Re: infatti
Ciao SINISTRO l'ho già scritto: non pagheranno perché erano in pericolo. Se dovessimo far pagare tutti quelli che il pericolo (e i conseguenti problemi) lo cercano (e non dico di essere in disaccordo) dovremmo far pagare anche coloro che, ad esempio, si impastano in auto, si fanno sequestrare all'estero, fanno il bagno senza aspettare 3 ore, si dimenticano di spegnere i fornelli, ecc ecc Facciamo un elenco delle cose considerate normali, non pericolose e per tutte le altre attività obbligo di assicurazione. A titolo di curiosità vi riporto questo episodio: telefono all'ambasciata americana e la prima cosa che mi è stata chiesta è: "Lei paga VISA o Mastercard?"

Ruba benzina: denunciato - 9 Agosto 2017 - 18:36

Situazioni
..gravato da precedenti di polizia....dandosi alla fuga con un ciclomotore senza assicurazione e revisione...lui senza patente,...ma deferito in stato di libertà! Poveri carabinieri, con quali leggi sono costretti ad operare!! E' proprio vero che in Italia dalla galera è molto più facile uscire (vedi le numerose fughe di questi ultimi giorni) che entrare!

M5S torna su ricorso al TAR - 12 Giugno 2017 - 12:04

Re: parcella legali
Ciao robi Mi rivolgo a te in quanto persona preparata. Conosco 2 funzionari regionali ed entrambi mi dicono di avere un'assicurazione per le spese legali legate allo svolgimento della mansione. Hanno premi diversi perché una persona fa anche collaudi e l'altra solo atti amministrativi (hanno la stessa assicurazione). Quali sono allora i casi dove l'avvocato lo paga l'amministrazione e quali invece direttamente il funzionario magari perché è poi l'amministrazione a chiedergli il rimborso della parcella dalla stessa pagata?

In corsa con la maglia della legge “salvaciclisti” - 5 Giugno 2017 - 16:35

Non ho letto la proposta di legge
Ma voglio comunque fare un ragionamento più ampio, in linea con quanto detto da Robi che vorrebbe una riforma più organica ed a 360 gradi. In primo luogo si dovrebbe fare un distinguo in funzione dell'ampiezza delle varie strade, in quanto è evidente a tutti, per esempio, quanto sia stretta la statale per cannobbio in molti punti. Quindi la regola dovrebbe valere solo su carregiate di una certa dimensione. Secondo punto, (e qui mi aspetto i soliti commenti ottusi) a mio avviso bisognerebbe finirla di fare auto sempre più grandi, larghe ed inquinanti, avete notato che non si riesce più ad utilizzare i garage degli anni 60-70? Questo contribuisce ad una riduzione delle misure di sicurezza in strada, ed alla necessità di continui ampliamenti delle strade. Ci dovrebbe essere il divieto ove esistono le ciclabili di transitare nelle comuni strade, e questo non lo accetterebero in molti. Le tanto criticate ciclabili dovrebbero sempre essere inserite per legge in progetti di costruzione ed ampliamento delle strade. Dovremmo avere un servizio pubblico efficiente e capillare, dalle ferrovie ai tram ai bus ecc ecc. Il che ridurrebbe il numero di automobili ed altri veicoli a motore In ultimo io temo che in Italia ci sarà la solita passatemi il termine inchiappettata, questa legge darà il La alle sanguisughe di stato ed alle lobby assicurative. Vi sarà l'obbligo di targa, dell'assicurazione e della revisione delle biciclette, vedremo i ciclisti ossessionati dal grammo in più o in meno dal peso delle biciclette, e chi a fatica compra una bicicletta decente, quanto saranno grati a questa proposta Per la cronaca sono sia ciclista che automobilista, e quando vado in bici (ora ho qualche problema fisico) prediligo strade secondarie e di montagna proprio per evitare il traffico, pensate dopo un 80-100 km a polmoni belli dilatati, che bello stare in coda ad un diesel che accelera per sorpassare o rigenerare il FAP In conclusione la strada è sempre stata pericolosa. In Europa gli incidenti stradali sono una delle prime cause di morte, con più di 120 000 vittime all'anno. L'Italia è al 14° posto in Europa per numero di vittime. Luglio è il mese con più deceduti. A morire con maggiore frequenza sono gli under 25. Nel 2014 in Italia ci sono state 3.149 vittime e 246.050 feriti, per un totale di 2.173.892 incidenti stradali con lesioni a persone, e d'allora è in continua crescita, così come l'aumento del mezzo di trasporto privato, quasi esclusivamente dovuto alle carenze del trasporto pubblico. Morale questa proposta farà solo aumentare i premi assicurativi ed ingrassare la casta degli avvocati, ma non ridurrà gli incidenti, anzi si rischia un aumento a causa di chi frenerà a fondo magari dopo una curva in cui trova il ciclista che viaggia a 20 km/h e non riuscirà a rispettare il benedetto 1,5 metro di sicurezza.

SS34: incidente mortale fra Gravellona e Fondotoce - 19 Aprile 2017 - 17:12

Bocce ferme
"I punti si contano a bocce frme": sono proprio curioso di vedere come e quando finirà, con la possibilità di ricorrere in tre gradi di giudizio e poi a Strasburgo, con le attenuanti, le esimenti, gli sconti di pena, credo proprio che non finirà dentro neppure per un giorno.e per quanto riguarda la sospensione della patente, anche in questo caso ho molti dubbi che gli verrà tolta per sempre. In Italia sono usciti ed escono di galera in breve tempo delinquenti colpevoli di ben più efferati delitti, figuriamoci per un morto in incidente tradale. L'assicurazione sborserà fior di quattrini e tutto finirà lì. Con questo non voglio dire che nel caso in questione si dovrebbe dare l'ergastolo, ma semplicemente non credo più alla certezza della pena in Italia per nessun tipo di reato o di violazione: c'è chi ricorre anche per una banale multa per divieto di sosta e trova anche chi magari gli da ragione. figuriamoci quando c'è di mezzo la libertà di una persona! Del resto basta leggere la cronaca quotidiana per sapere che quello che sto dicendo corrisponde a quotidiana verità, non c'è bisogno di avere una laurea in legge.Non è un caso se anche dall'estero scelgono di venire a delinquere nel nostro paese.

Frana SS34: indagati i proprietari? Solo atti dovuti - 1 Aprile 2017 - 09:13

Belle parole ma nebulose
Sportiva mente, il suo ragionamento riguardante la "proprietà" non fa una piega. Però mi sorge spontaneo aggiungere: "La legge è uguale per tutti". Ed allora mi spieghi come mai quando su un arteria stradale con terreni ai lati di proprietà Statale durante un temporale o evento meteorologico cade un albero su un mezzo in transito, o un sasso l'assicurazione dello sventurato non fa rivalsa allo Stato perchè "trattasi di evento non prevedibile e straordinario" e....come il caro Totò amava dire IO PAGO........(chiaramente il povero automobilista sempre che abbia ancora la salute per pagare).

Cercasi volontari per spazzamento neve - 25 Novembre 2016 - 08:51

Per LUPUS IN FABULAS: chi può lavorare
Caro LUPUS sbagli perchè gli immigrati dei centri di raccolta sono inseriti nella lista di chi non può lavorare: Abitanti in Italia 57.000.000 Abitanti con più di 65 anni 14.750.000 RESTANO PER LAVORARE 40.250.000 Abitanti con meno di 18 anni 12.120.000 RESTANO PER LAVORARE 30.130.000 Donne non produttrici di reddito 15.315.000 RESTANO PER LAVORARE 14.815.000 Universitari compresi i fuori corso 01.275.000 RESTANO PER LAVORARE 13.540.000 Funzionari di pubbliche amministrazioni 04.020.000 RESTANO PER LAVORARE 09.520.000 Immigrati non regolarizzati, privi di assicurazione ma mantenuti nei centri di raccolta 02.810.000 RESTANO PER LAVORARE 06.710.000 Disoccupati , battifiacca, sindacalisti 01.380.000 RESTANO PER LAVORARE 05.330.000 Militari e assimilati 780.000 RESTANO PER LAVORARE 04.550.000 Ospedalizzati, alienati, vagabondi, presentatori TV, habitué degli ippodromi, tiro a volo e casinò 02.310.000 RESTANO PER LAVORARE 02.240.000 Analfabeti , giudici di premi letterari 720.000 RESTANO PER LAVORARE 01.520.000 Asceti , filosofi, artisti e assimilati 01.400.000 RESTANO PER LAVORARE 120.000 Scrocconi , ministri, deputati e senatori 119.998 RESTANO PER LAVORARE 2 : Il sottoscritto e LUPUS IN FABULA, a cui mi rivolgo: "Vai avanti tu perchè io sono stanco".

Porto Palatucci? tranquilli, paga il cittadino! - 11 Novembre 2016 - 18:24

Re: Doveroso un chiarimento
Ciao cesare Sarà un po' come l'auto. Più l'assicurazione paga, più aumenta il premio

Porto Palatucci? tranquilli, paga il cittadino! - 11 Novembre 2016 - 13:21

Assicurazioni
Cosa non è chiaro di questo passaggio sulla sentenza del porto? *** Entrambe le parti citate hanno chiamato in causa le proprie assicurazioni. Il giudice ha riconosciuto che quella del Comune, anche se non specifica per l’evento (era la polizza generale di responsabilità civile) dovrà garantire la somma oltre la franchigia di 15.000 euro. Quella del gestore è stata esentata perché non avendo la società comunicato la pericolosità del porto ha fatto scattare una clausola specifica. La sentenza è di primo grado, esecutiva, e le parti hanno facoltà di impugnarla. ** La cittadinanza ha avuto un danno economico? Sì, 15k di franchigia + spese legali e peritali. Il resto lo paga l'assicurazione RC comunale, a fronte di regresso. Quindi, o si riportano le cifre corrette, o si fa demagogia spiccia! Saluti AleB

Porto Palatucci? tranquilli, paga il cittadino! - 11 Novembre 2016 - 10:39

Doveroso un chiarimento
Visto il silenzio tombale che si vuol mettere sull'accertamento delle responsabilità perchè non attivarsi ,noi cittadini,per chiedere un'indagine e/o un incontro pubblico con i vari responsabili per chiarire chi è la persona responsabile del mancato rispetto e/o controllo dell'ordinanza comunale che vietava l'attracco delle imbarcazioni all'interno dei porto? Vogliamo fare un tentativo ? Ricordiamoci che il danno finanziario alle casse comunali ,alla fine di tutto sarà grave. L'assicurazione rimborserà i danni ma eserciterà rivalsa nei confronti del Comune in quanto il medesimo non ha provveduto correttamente a mettere in atto a tutela del maggior danno . Praticamente il Comune sapeva dell'anomalia del porto ma non ha messo in atto l'azione che avrebbe evitato il maggior danno , ha fatto solo un atto formale ,almeno così mi pare. Non mi è chiara la parte inerente il costo assicurativo triplicato , il costo viene contrattualmente stabilito e ogni maggiorazione implica un nuovo contratto . Praticamente ,con la distruzione del porto il rischio è cessato e si lasciano maggiorare il premio ? Misteri ..

Porto Palatucci? tranquilli, paga il cittadino! - 10 Novembre 2016 - 18:32

Re: Il Responsabile?
Ciao cesare Dal sito del M5S 14 luglio 2014: abbiamo discusso in consiglio comunale una mozione per l’accertamento delle responsabilità dopo il disastro che ha visto il collasso del porto Palatucci, un atto dovuto sia per il costo dell’opera, circa 5 milioni di euro, sia per l’ambiguità dell’Ordinanza che avrebbe dovuto garantire lo sgombero del porto, sia per le numerose richieste di risarcimento danni, che come intuibile, tenderanno a batter cassa sull’ente. Siamo stati criticati, da chi con lo slogan del “ FARE”, non vuole perdere tempo. Purtroppo, le nostre perplessità non sono motivate da propaganda politica, ma da responsabilità rispetto ai cittadini che rappresentiamo. Infatti stanno piovendo richieste di risarcimento danni a raffica, quelle da noi visionate superano i 700.000€ e dalla data del disastro l’assicurazione relativa alla responsabilità civile del comune di Verbania è aumentata drasticamente. Il Sindaco in una sua nota ha giudicato la nostra utile attività di controllori come “solite polemiche pelose”, ma volente o nolente dovrà continuare a fare i conti con il nostro lavoro, perché come appena illustrato sopra, ogni argomento prima di ogni polemica è stato portato in consiglio, e la maggioranza ha sempre votato contro. http://www.verbania5stelle.it/2015/01/spiagge-cani-e-porti-un-trio-impossibile/
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti