Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

comuni ciclabili

Inserisci quello che vuoi cercare
comuni ciclabili - nei post

BicincittàVCO chiede attenzione su mobilità sostenibile - 16 Febbraio 2018 - 09:34

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato Stampa dell'Associazione BicincittàVCO inerente alla città di Verbania circa il "Piano Urbano della Rete Ciclabile e partecipazione al Bando della Regione Piemonte per l’accesso ai finanziamenti “Percorsi ciclabili Sicuri."

comuni ciclabili: bandiera gialla a Cannobio - 10 Novembre 2017 - 10:37

Assegnati a Rimini i nuovi riconoscimenti di FIAB per le amministrazioni attive in politiche bike-friendly e per città a misura di bicicletta. comuni ciclabili: salgono a 30 le ‘bandiere gialle’ della ciclabilità italiana. Anche Cannobio ha ricevuto la bandiera gialla con tre bike-smile.

A Cannobio sventola… la bandiera gialla - 18 Settembre 2017 - 11:27

Nuova attestazione di qualità come “Comune ciclabile”. A Cannobio sventola…. la bandiera gialla per comune a misura di bicicletta. La bandiera della ciclabilità sarà consegnata il 7 novembre 2017. in occasione della fiera internazionale della “green economy” Ecomondo a Rimini.

Alzabandiera blu a Cannobio - 7 Luglio 2017 - 20:01

Al Lido di Cannobio, sabato 8 luglio, alle ore 11, si terrà la cerimonia dell’Alzabandiera blu. Cannobio è stata insignita della bandiera blu 2017 dalla Foundation for Environmental Education.

A Cannobio e a Cannero Riviera sventola la Bandiera Blu - 8 Maggio 2017 - 17:04

Giornata di festa a Roma per i 163 comuni insigniti della bandiera blu 2017 della Foundation for Environmental Education, e tra questi, anche quest’anno, solo due comuni per il Piemonte, Cannobio e Cannero Riviera.

"Mobilità-Ambiente-Città" - 20 Aprile 2017 - 15:03

Il Partito Democratico di Verbania organizza questo sabato 22 aprile alle 9 30 presso Villa Giulia il convegno "Mobilità-Ambiente-Città". All'interno la nota del Partito Democratico.

M5S su fondi sicurezza stradale - 11 Febbraio 2017 - 16:33

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del MoVimento 5 Stelle Verbania e Domodossola, riguardante i fondi per la sicurezza stradale ancora inutilizzati.

Edilizia scolastica: Verbania 1° in Piemonte, 4° in Italia - 17 Dicembre 2015 - 18:01

Legambiente presenta Ecosistema Scuola, dossier annuale sulla qualità dell’edilizia e dei servizi scolastici: "Piemonte: cresce l’attenzione per l’edilizia scolastica, ma i problemi restano. Il 32,6% delle scuole ha bisogno di interventi di manutenzione urgente. Verbania (4°) guida la graduatoria della qualità dell’edilizia scolastica piemontese, seguita da Biella (6°), Asti (18°), Torino (22°)".

Regione: finanziamenti per nuove imprese turistiche - 17 Novembre 2015 - 19:31

Al via i finanziamenti regionali per nuove imprese turistiche create nei comuni attraversati dalle grandi direttrici ciclabili piemontesi.

Ciclabile sponda occidentale Lago Maggiore - 28 Febbraio 2015 - 09:41

Sottoscrizione questa mattina della dichiarazione di intenti congiunta per la realizzazione della rete ciclabile della sponda occidentale del Lago Maggiore.

I primi 200 giorni di Amministrazione Marchionini - 29 Dicembre 2014 - 18:06

Si è tenuta questa mattina la conferenza stampa che traccia il bilancio dei primi 200 giorni di Amministrazione Marchionini. Riportiamo il documento integrale.

Piano Integrato Territoriale - 30 Settembre 2014 - 10:23

Piano Integrato Territoriale, rimodulato secondo i fondi europei disponibili. Si punta sulla infrastrutturazione di piste ciclabili per una migliore fruibilità turistica di tutta la Provincia e sulla valorizzazione della risorsa boschiva a fini energetici.

Filippo Cigala Fulgosi - 7 Maggio 2014 - 12:51

Presentiamo la lista dei candidati e il programma della Lista Civica Ornavasso con Migiandone

Mirella Cristina il Programma - 2 Maggio 2014 - 13:03

Riportiamo il programma di Mirella Cristina, candidata sindaco alle prossime amministrative del Comune di Verbania per Forza Italia, Lega Nord - Indipendenti per Mirella Cristina sindaco, Fratelli d'Italia.

Daniela Melfi - 30 Aprile 2014 - 11:40

Riportiamo il programma della lista che sostiene Daniela Melfi

Marco Parachini - 29 Aprile 2014 - 17:00

La scheda biografica, il programma e i candidati, di Marco Parachini candidato sindaco alle amministrative di Verbania per "comunità.vb".

Silvia Marchionini - 29 Aprile 2014 - 16:30

La scheda biografica, il programma e i candidati, di Silvia Marchionini candidato sindaco alle amministrative di Verbania per Partito democratico, Con Silvia per Verbania, Verbania Bene Comune e Sinistra Unita.

Mirella Cristina - 29 Aprile 2014 - 15:30

La scheda biografica, il programma e i candidati, di Mirella Cristina candidato sindaco alle amministrative di Verbania per Forza Italia, Lega Nord e Indipendenti per Mirella Cristina Sindaco, Fratelli d’Italia.

Roberto Campana - 29 Aprile 2014 - 15:00

La scheda biografica, il programma e i candidati, di Roberto Campana candidato sindaco alle amministrative di Verbania per il Movimento Cinque Stelle.

Carlo Bava - 29 Aprile 2014 - 14:30

La scheda biografica, il programma e i candidati, di Carlo Bava candidato sindaco alle amministrative di Verbania per Cittadini con voi e Sinistra & Ambiente.
comuni ciclabili - nei commenti

Una Verbania Possibile: bilanci di fine ciclo - 7 Gennaio 2019 - 14:04

Re: Re: luoghi comuni
Ciao Renato, intanto grazie per la risposta, in questo sei sempre molto puntuale e preciso. Non nutro alcun dubbio sulla tua convinzione: in politica però conta convincere gli altri e purtroppo, di concreto, rimangono sempre poche briciole. Il programma lo leggo anche volentieri, ma continuo a non inquadrare bene l'obiettivo. Per quanto riguarda la Mobilità: http://www.unaverbaniapossibile.it/image.php?id=135134&num=7 Si parla di "attendere soluzioni definitive", di "concorso di idee ed interventi leggeri" di piste ciclabili e messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali, nonchè di ottimizzazione dei parcheggi. Per le idee in libertà: http://www.unaverbaniapossibile.it/image.php?id=135133&num=2 riqualificazione di Piazza Mercato (ma davvero??? cosa intendevi, manto stradale o, chessò, giardino pubblico? il nuovo progetto di F.lli Bandiera è figlio di un concorso di idee!!), Villa Simonetta, pedonalizzazione del lungolago di Pallanza (ehhh??? ma non hai contestato il passaggio automobilistico in questo comunicato?????) parcheggio **sotterraneo** nelle scuderie di Villa Giulia (!). Il disclaimer in calce però è significativo: "alcuni interventi potrebbero essere praticati in tempi relativamente brevi, utilizzando le risorse ordinarie. Altri sono solo auspicabili, subordinati alla possibilità di accedere a finanziamenti, bandi o risorse straordinarie.". Nel mettere le mani avanti, già prima di arrivare in Consiglio, hai centrato il tema fondamentale: un ambizioso programma di insieme, come lo chiami tu ed a partire dalla Mobilità, è irrealizzabile se non con continui e progressivi interventi medio-leggeri. Per quelli più pesanti, bisogna aspettare il treno che passa e prenderlo in corsa: così è successo per il Bando Periferie, per la riqualificazione di Villa Simonetta e per tanti altri interventi al di fuori della possibilità economiche locali ordinarie. Detto che un'idea di insieme non ce l'avete nemmeno voi perchè demandata al concorso di idee, alla luce di quanto auspicavi 5anni fa, in città vedo e vedrò: - attraversamente pedonali più visibili (alcuni già realizzati, altri da realizzare con il piano del traffico) - piste ciclabili in via di realizzazione (fondotoce-Suna: I lotto in corso, II lotto finanziato..ora non ci sono più dubbi sulle risorse, vero?) - Ottimizzazione dei parcheggi: lo vedremo con il nuovo parcheggio del CEM e con l'auspicato interramento di quello in P.zza F.lli Bandiera. Auspico che la vostra proposta di un parcheggio nell'area ex Tennis sia portata avanti dalla prossima amministrazione poichè l'obiettivo è quello di far camminare la gente, non per forza portarla in centro sulle 4 ruote. Lo vedremo con il nuovo parcheggio a Suna e con quello a Fondotoce Paese. Lo vedremo, finalmente direi, al Movicentro della stazione.. - nuovi servizi igienici pubblici, spero vivamente a pagamento. - nuovi arredi urbani, in piazza Don Minzoni ad esempio e sul lungolago di Pallanza. - nuovo piano spiagge, sempre dal bando Periferie. Dopo aver auspicato, e fortunatamente non realizzato, l'abbandono del cantiere CEM, sono molto curioso di sapere quale sarà la vostra proposta per il teatro: è indubbiamente un involucro dove finalmente si acquista Cultura di qualità. Portami Paolini e farò di persona le fotografie nella nuova Arena. :P Infine, ma lo sapevate che l'interramento dei parcheggi di Piazza Macello, alias F.lli Bandiera, stava nel programma elettorale della giunta Zacchera, 8/5/2009? http://www.comune.verbania.it/content/download/5925/66996/file/programma_elettorale_stesura_definitiva_852009.pdf Chissà perchè ora la stessa fazione politica si scontra con la stessa idea...misteri della demagogia. Saluti AleB

Una Verbania Possibile: bilanci di fine ciclo - 7 Gennaio 2019 - 11:36

Re: luoghi comuni
Ciao AleB perdona , vedo solo ora il tuo commento e ho poco tempo quindi cercherò di essere rapido , ma non voglio sfuggire: visione di insieme è nel nostro programma elettorale , leggilo. Di sicuro fare un piano del traffico a fine mandato, ipotizzare parcheggi senza un piano del traffico, non essere riusciti nella fusione con cossogno (o farla senza una visione di utilizzo del territorio- riuso patrimonio edilizio, filiera del legno ecc), non avere un progetto organico di turismo (seconde case-airbnb-, relazione coi comuni limitrofi, localizzazione ufficio turistico ecc) Se in 5 anni non hai compreso la nostra idea, dubito che un post ti potrà "illuminare", che tu ci creda o no, non sono quì per trovare elettori nuovi, a me piace poter dire la mia e lo faccio serenamente, lo facevo quando non ero consigliere e lo faccio oggi. Su CEM , Acetati, parcheggio in piazza mercato, piste ciclabili ecc abbiamo già detto e altro diremo e ricorderemo, credo che ripetermi sia superfluo. saluti

In corsa con la maglia della legge “salvaciclisti” - 5 Giugno 2017 - 16:35

Non ho letto la proposta di legge
Ma voglio comunque fare un ragionamento più ampio, in linea con quanto detto da Robi che vorrebbe una riforma più organica ed a 360 gradi. In primo luogo si dovrebbe fare un distinguo in funzione dell'ampiezza delle varie strade, in quanto è evidente a tutti, per esempio, quanto sia stretta la statale per cannobbio in molti punti. Quindi la regola dovrebbe valere solo su carregiate di una certa dimensione. Secondo punto, (e qui mi aspetto i soliti commenti ottusi) a mio avviso bisognerebbe finirla di fare auto sempre più grandi, larghe ed inquinanti, avete notato che non si riesce più ad utilizzare i garage degli anni 60-70? Questo contribuisce ad una riduzione delle misure di sicurezza in strada, ed alla necessità di continui ampliamenti delle strade. Ci dovrebbe essere il divieto ove esistono le ciclabili di transitare nelle comuni strade, e questo non lo accetterebero in molti. Le tanto criticate ciclabili dovrebbero sempre essere inserite per legge in progetti di costruzione ed ampliamento delle strade. Dovremmo avere un servizio pubblico efficiente e capillare, dalle ferrovie ai tram ai bus ecc ecc. Il che ridurrebbe il numero di automobili ed altri veicoli a motore In ultimo io temo che in Italia ci sarà la solita passatemi il termine inchiappettata, questa legge darà il La alle sanguisughe di stato ed alle lobby assicurative. Vi sarà l'obbligo di targa, dell'assicurazione e della revisione delle biciclette, vedremo i ciclisti ossessionati dal grammo in più o in meno dal peso delle biciclette, e chi a fatica compra una bicicletta decente, quanto saranno grati a questa proposta Per la cronaca sono sia ciclista che automobilista, e quando vado in bici (ora ho qualche problema fisico) prediligo strade secondarie e di montagna proprio per evitare il traffico, pensate dopo un 80-100 km a polmoni belli dilatati, che bello stare in coda ad un diesel che accelera per sorpassare o rigenerare il FAP In conclusione la strada è sempre stata pericolosa. In Europa gli incidenti stradali sono una delle prime cause di morte, con più di 120 000 vittime all'anno. L'Italia è al 14° posto in Europa per numero di vittime. Luglio è il mese con più deceduti. A morire con maggiore frequenza sono gli under 25. Nel 2014 in Italia ci sono state 3.149 vittime e 246.050 feriti, per un totale di 2.173.892 incidenti stradali con lesioni a persone, e d'allora è in continua crescita, così come l'aumento del mezzo di trasporto privato, quasi esclusivamente dovuto alle carenze del trasporto pubblico. Morale questa proposta farà solo aumentare i premi assicurativi ed ingrassare la casta degli avvocati, ma non ridurrà gli incidenti, anzi si rischia un aumento a causa di chi frenerà a fondo magari dopo una curva in cui trova il ciclista che viaggia a 20 km/h e non riuscirà a rispettare il benedetto 1,5 metro di sicurezza.

Bando Periferie: un comunicato delle minoranza di sinistra - 11 Gennaio 2017 - 12:22

Re: prime donne e assurdità
Cario renato brignone risposta piccata, punto sul vivo? :) 1. Hai ragione, devo informarmi meglio e direttamente, ho trovato questo interessante link: http://www.edilportale.com/news/2017/01/lavori-pubblici/bando-periferie-assegnati-ai-comuni-21-miliardi-di-euro_55714_11.html, dove sta scritto: "...Bando Periferie lanciato dal Governo nel maggio 2016 con una dotazione iniziale di 500 milioni di euro poi incrementata a 2,1 miliardi di euro dalla Legge di Bilancio 2017 per finanziare tutti i 120 progetti presentati." il post è aggiornato a 02/01/2017, considerando che il portale è destinato ad operatori professionali, mi aspetto che sia abbastanza preciso e veritiero, mi sembra che siano plausibili le parole del sindaco:"…tutti i progetti sono stati finanziati!” 2. Ma non è questo che mi interessa, so che i politici, tutti i politici, tendono a raccontare verità parziali, tra due anni si vota e vedremo. Quello che non ho capito, sono i contenuti dei progetti presentati dai 116 tra comuni capoluogo di provincia e città metropolitane, visto che ho trovato solo graduatorie con gli importi approvati. Perché, se si è data priorità a scuole o centri di aggregazione di periferie degradate, rispetto a parcheggi e piste ciclabili, ci può stare. In fondo, una chiave di lettura è positiva per tutti, Verbania non ha periferie degradate! E questo è vero, al di la della simpatia o antipatia, personale o politica, nei confronti del sindaco, i nostri problemi sono minimi rispetto a molte altre zone o città italiane! Saluti Maurilio

Sondaggio Sole 24 Ore: sindaco di Verbania al 14 posto - 13 Gennaio 2016 - 09:30

errori comuni
Secondo il mio modesto parere, l'errore che ha accomunato un po' tutte le passate e presenti amministrazioni, è ed è stato lo spendere soldi della collettività per promuovere e portare avanti progetti che in realtà non hanno un vero e forte impatto sulla vita di tutti i giorni della maggioranza delle persone. Esempio: BIKE SHARING: in realtà quante persone lo usano?Ha cambiato positivamente il benessere della comunità?Forse era meglio rivedere la viabilità e creare una vera rete di piste ciclabili. Però è di moda il BIKE SHARING e le amministrazioni in Italia fanno a gara per poter dire: anche noi l'abbiamo fatto. Quindi in sostanza a me sembra che si sostengano di più i progetti che fanno scalpore e notizia al momento( quindi per potersi fare pubblicità), piuttosto che progetti pensati per una crescita della città che parta dalle fondamenta e che si proietti nel futuro ( sia mai che poi i benefici li traggano le amministrazioni future!!!! )

Zacchera: "Verbania: fare e disfare" - 8 Agosto 2014 - 08:23

Sono in vacanza... Ma un cross é un cross
Il segno distintivo é che gli ultimi due sindaci sono "soli al comando". Zacchera invita a non demolire ciò che (di buono) la sua amministrazione ha fatto, e Ormai, nessuno lo può buttare giù il CEM ( ove di buono non c'é nulla) . Ma perché il soggetto e la sua ombra si litigano? Non stiamo parlando di peter Pan! La nuova amministrazione ha iniziato subito col disattendere le sue promesse elettorali (niente discussione sul CEM , niente pedonalizzazione ecc.) . Ha iniziato subito col non coinvolgere alcuno su cose importanti come il bando Cariplo e villa san Remigio ... In perfetta analogia con zacchera . Ora, l'unico che non ha titolo per lamentarsi é proprio zacchera, che ha fatto un gran disfare del lavoro di chi lo ha preceduto, e che comunque la si pensi era in consiglio mettendoci la faccia, non é scappato dalla sua maggioranza. Sarebbe quindi gradito un pudico silenzio da una destra disastrosa e sarebbe altrettanto gradito un briciolo di orgoglio da una sinistra succube dell'ex sindaco di (nientepopodimeno che )Cossogno. Per il resto é la solita sceneggiata di chi si fa grande sulle spalle altrui. Abbiate pazienza se non risponderò alle polemiche che spero come sempre di suscitare :) ma l'olanda é bellissima, piena di piste ciclabili, di spazi comuni, di voglia di interagire e relazionarsi delle persone ... e mi piace godermi questa parentesi di civiltà .

"Ciclabile Suna-Fondotoce è la priorità di Verbania" - 23 Luglio 2014 - 23:28

piste ciclabili
il futuro è la pista ciclabile del lago maggiore, che unisca in un unico grande progetto tutti i comuni che si affacciano sul bacino del maggiore dalla italia piemonte, alla svizzera all italia lombardia. Utopia? sarebbe la piu bella del mondo...gli ostacoli si superano...

PdCI: contro Aldo Reschigna - 4 Novembre 2013 - 13:00

Reschigna, un'occasione per stase zitto
Che a quel pancione di Reschigna non interessino le piste ciclabili penso che sia fuori da ogni dubbio. Ma ai comuni cittadini (magari con figli ai quali far trascorrere qualche ora all'aria aperta, si e molto, nonchè a quella grande fetta di turismo dinamico e giovane. Reschigna sparisci, mangia il tuo lauto stipendio in silenzio o devolvine un po' per la ristrutturazione del porto!

Prossima Verbania: dalla circonvallazione alla viabilità alternativa - 5 Aprile 2013 - 20:36

Circonvallazione
Ma signor Realini siamo sicuri che la maggior parte dei suoi cittadini vuole la Circonvallazione....... O forse è meglio dire che la maggior parte dei suoi cittadini vuole una soluzione al problema traffico. Perchè a me pare che il Sig. Nobili stia propenendo in maniera intelligente una soluzione per il problema del traffico. Qui stiamo parlando di un progetto da 50 milioni di euro (non lire), stiamo parlando di gallerie con impatto ambientale e movimento terra di un certo rilievo.....senza contare che giustamente il sig. Nobili segnala uno studio fatto a suo tempo dove probabilmente si evince che la tangenziale non risolve i problemi del traffico a Verbania visto che la maggior parte delle macchine non l'attraversa; quindi investire su un trasporto pubblico efficente, piste ciclabili ecc. che portino il cittadino ad usare meno l'autovettura mi sembra molto più realistico e meno dispendioso che fare una circonvallazione che alla fine rischia di incentivare l'uso dell'autovettura......Senza contare che basterebbe uscire da Verbania per vedere che la maggior parte dei comuni investe in trasporto pubblico piuttosto che strade.....
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti