Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

eccidio

Inserisci quello che vuoi cercare
eccidio - nei post

Celebrazione 77° anniversario dell’eccidio al Sasso di Finero - 8 Ottobre 2021 - 19:02

Alcuni luoghi sembrano predestinati a passare alla storia. Sarà per la loro particolare conformazione geologica che la Natura si mostra in tutta la sua bellezza o che il luogo diviene palcoscenico privilegiato di eventi destinati a rimanere nella memoria collettiva.

Iniziative alla scoperta della Val Grande - 14 Giugno 2021 - 18:06

Da giugno a novembre tornano le iniziative guidate alla scoperta dell’area selvaggia più vasta delle Alpi.

"eccidio degli ebrei sul Lago Maggiore" - 17 Settembre 2020 - 19:06

Inaugurazione della mostra "eccidio degli ebrei sul Lago Maggiore" che si terrà venerdì 18 settembre alle ore 17.30 presso l'Antica Latteria sociale di Mergozzo.

Albertella su mancato coinvolgimento consiglieri alla celebrazione - 21 Giugno 2020 - 17:04

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Presidente del consiglio Comunale, Giandomenico Albertella, riguardante la mancanza di invito alla commemorazione dell'eccidio dei 42 Martiri di Fondotoce.

Anniversario 42 Martiri di Fondotoce e dei 17 Martiri di Baveno - 18 Giugno 2020 - 10:03

Le celebrazioni del 76°Anniversario dell’eccidio dei 42 Martiri di Fondotoce e dei 17 Martiri di Baveno.

FUGA l'ultimo rifugio - 25 Gennaio 2020 - 08:01

Domenica 26 gennaio 2020 alle ore 16.00 (e in replica alle ore 17.00), in occasione delle iniziative dedicate al Giorno della Memoria, l'Associazione Casa della Resistenza ospiterà la Compagnia EgriBiancoDanza con lo spettacolo FUGA - l’ultimo rifugio

"Meina-Stresa-Lesa e Baveno nel periodo 1943-1945" - 5 Settembre 2019 - 13:01

L’Amministrazione della Città di Baveno in collaborazione con l’Associazione Casa della Resistenza di Verbania presenta Venerdì 6 settembre 2019 ore 21:00, presso la Biblioteca Civica di Baveno, Meina-Stresa-Lesa e Baveno nel periodo 1943-1945.

Celebrazione dell'eccidio di Promè - 24 Febbraio 2019 - 11:04

Lunedì 25 febbraio 2019, alle ore 9,30 a Trarego Viggiona si terrà la Celebrazione dell'eccidio di Promè.

Iniziative Giorno della Memoria 2019 - 24 Gennaio 2019 - 10:03

Iniziative per il Giorno della Memoria 2019 presso la Casa della Resistenza di Verbania - Fondotoce.

Il tragico itinerario della famiglia Ovazza - 20 Ottobre 2018 - 11:27

Domenica 21 ottobre, dalle ore 9:30 alle ore 13:00, presso Villa Giulia a Verbania Pallanza, "...e ora sono nel vento", il tragico itinerario della famiglia Ovazza - Convegno di studi. Testimonianza della Senatrice Liliana Segre.

Commemorazione ufficiale famiglia Ovazza - 9 Ottobre 2018 - 09:16

Commemorazione ufficiale dell’eccidio della famiglia Ovazza, in occasione del “75° anniversario della strage degli ebrei“ (1943).

Cannobio: Eventi e Manifestazioni dal 9 al 28 ottobre - 8 Ottobre 2018 - 13:01

Eventi, e manifestazioni in programma a Cannobio e dintorni dal 9 al 28 ottobre 2018.

Celebrazioni eccidio degli ebrei sul Lago Maggiore - 22 Settembre 2018 - 14:33

Il 23 settembre prendono il via le iniziative per celebrare il 75° anniversario dell'eccidio degli ebrei sul Lago Maggiore.

Commemorazione 74° Anniversario eccidio di Fondotoce - 15 Giugno 2018 - 11:27

Da sabato 16 giugno sino a domenica 24 giugno 2018, con la coda a Pogallo il 1 luglio si terranno gli eventi legati al 74° Anniversario eccidio di Fondotoce.

Ricordo della divisione partigiana “Valdossola” - 24 Aprile 2018 - 19:06

Il pomeriggio del 25 aprile dedicato alla memoria della Divisione partigiana “Valdossola” e al suo comandante Dionigi Superti.

“Lezioni di…cinema” - 23 Aprile 2018 - 18:06

Ritorna a Baveno “Lezioni di…cinema”, undicesimo corso di introduzione al linguaggio cinematografico a cura del critico Carlo G. Cesaretti.

Commemorazione di Promè - 22 Febbraio 2018 - 18:06

La celebrazione dell'eccidio di Promè (Trarego), si terrà il 23 febbraio 2018 dalle ore 9.30, presso Trarego Viggiona.

Giorno della Memoria 2018 - Stresa - 19 Gennaio 2018 - 19:06

Vi proponiamo il programma del Giorno della Memoria 2018 a Stresa.

E' mancato Giovanni Maierna 'Gianni' - 9 Ottobre 2017 - 10:17

E’ mancato all’affetto dei suoi cari il Partigiano e Presidente Onorario della sezione Augusta Pavesi dell’ANPI di Verbania Giovanni Maierna ‘Gianni’.

Cannobio: Eventi e Manifestazioni dal 7 al 29 ottobre - 7 Ottobre 2017 - 09:16

Eventi, e manifestazioni in programma a Cannobio e dintorni dal 7 al 29 settembre 2017.
eccidio - nei commenti

Celebrazione 77° anniversario dell’eccidio al Sasso di Finero - 9 Ottobre 2021 - 15:27

eccidio Finero
Certo che sono molto dispiaciuto dal non poter partecipare a tutte le ricorrenze .In quel luogo mio suocero OTELLO, suo fratello, Cinisello ed altri, riuscirono a salvarsi strisciando verso l'alto, mentre altri si buttarono giù, ed altri uccisi con Di Dio e Moneta. Purtroppo mi sono trasferito sul Gargano dal 2017.

Buon Natale! - 27 Dicembre 2020 - 10:49

Rientro
Grazie amico, di fatto noi ogni anno per la ricorrenza dell'eccidio di Gonte, veniamo su x 15/20, giorni, così ritroviamo tutti gli amici.

“Si può credere in Dio e non nella Chiesa?” - 17 Novembre 2018 - 10:10

“Si può credere in Dio e non nella Chiesa?”
A questa domanda è d'obbligo rispondere solo in un modo: è giusto credere in DIO e non nella chiesa, aggiungo, cattolica!!! In questi secoli la chiesa cattolica ha solo dimostrato di fare il contrario di quello che, a lor dire, avrebbe detto di fare il Signore. Non è che il Protestantesimo è nato nel 1500 perchè i fedeli di allora avevano voglia di protestare, è nato perchè erano stufi di vedere i cattolici che, usando in nome di DIO, ne combinavano di tutti i colori, in particolare nell'appropriarsi delle ricchezze altrui. Vogliamo parlare delle guerre fatte in nome e per conto della fede cristiana (che poi era solo cattolica), le crociate ne sono l'esempio, la santa inquisizione, l'eccidio dei Catari e dei Templari, tutto solo ed esclusivamente per eliminare persone scomode e portare a loro beneficio potere e ricchezze; arrivando poi agli scandali di questi ultimi decenni: pedofilia, gli intrigati casini con la loro banca IOR, ecc. ecc.. Per uno come me, che da bambino l'hanno ingenuamente obbligato a fare tutti quelli che loro chiamano i sacramenti e che per anni ha servito messa facendo il "chirichetto"; giudicare oggi da persona matura e non da bigotto ottuso con il paraocchi, l'unica cosa che mi sento di dire: solo una grande delusione, Ecco perchè credo in DIO e non nella chiesa, quella cattolica!!

FdI commemora la Battaglia di Nikolajewka - 30 Gennaio 2018 - 07:54

Re: Re: Re: Re: Re: Re: La guerra è guerra
Ciao robi questione di punti di vista, quindi non sempre obbiettivi.... Comunque noto che iniziano, come al solito, ad emergere primi distinguo! Tranquillo, anch'io ho visto il film Porzus, dove si narra dell'eccidio compiuto dalla Brigata Rossa Porzus ai danni di quella bianca Garibaldi. Per non parlare di quelle Brigate filo-titine poi tradite! Marco ci ha visto giusto, infatti gli americani, di cui molti erano "italo", hanno fiutato un ottimo affare col piano Marshall, gettando le basi per la Nato!

Giornata della Memoria - ANPI Verbania - 29 Gennaio 2017 - 12:20

Re: Giornata della memoria
Buongiorno nino, mi dispiace che non voglia interloquire. Spesso sentire una scomoda verità o una opinione diversa dalla propria può essere una cosa positiva. Dire che una vittoria del fronte popolare avrebbe portato l'Italia sotto l'orbita URSS, con tutte le conseguenze del caso, è un fatto scontato e ribadito da tutti gli storici. E dire che i partigiani rossi abbiano compiuto stragi e massacri (vedasi eccidio di Porzûs) e dopo la guerra specie nell'Emilia ci siano state esecuzioni sommarie da parte di ex partigiani contro presunti "fascisti" è un dato di fatto storico e documentato. E dire che L'ANPI abbia più a cuore i palestinesi, storici alleati di Hitler durante la guerra, che gli israeliani, tanto da indurre i rappresentanti ebraici in Italia a non manifestare nelle varie giornate della liberazione per protesta e per non essere aggrediti da veri e propri commandi anti Israeliani è altro dato di fatto. La favoletta del bravo partigiano non attacca più, almeno tra le persone con intelligenza e cultura di base. Approfittate di queste occasioni e queste ricorrenze per guardare dentro di voi e dentro la vostra storia con occhi più imparziali e oggettivi, se ne siete capaci. Forse imparereste meglio il significato di democrazia. Saluti.

Una nota sulla questione Liberazione - 27 Aprile 2015 - 07:58

25 aprile
Ammetto che il susseguirsi dei fatti di quegli anni ha portato inevitabilmente il popolo alla ribellione, certo ci sono stati gravi errori e responsabilità da parte di chi doveva garantire dei sacrosanti diritti; cerchiamo però oggi di usare coerenza e pacatezza parlando di quei fatali giorni: Sempre nel rispetto delle idee altrui ho letto con attenzione lo scritto del signor Luigi, in particolare dove alla fine dice, "Oggi dobbiamo solo ringraziare il sacrificio ed il valore di tanti uomini e donne che hanno dato la loro vita per ridare all'Italia la dignità di tornare una nazione degna di essere rispettata". Da italiano mi vengono però spontanee un paio di domande: 1) è da paese che merita dignità ringraziare uomini e donne di una sola parte, anche politica, che si sono sacrificati, senza ricordare gli altri uomini e donne sempre italiani che si sono sacrificati per l'altra parte, anche politica? tenendo presente che dopo il 25 aprile, molti personaggi cattivi del partito fascista, come per incanto, sono diventati sfegatati leader comunisti!!; che senso ha, OGGI, parlare del sacrificio di molte persone morte per la dignità dell'Italia e non far nulla per contrastare energicamente questa masnada di saltimbanco che si fanno chiamare politici, capaci solo di arricchirsi a scapito del popolo italiano (5 stelle a parte), facendo diventare l'Italia, non solo il paese al primo posto per corruzione ma anche lo zimbello di tutto il resto del mondo; pensate che chi si è sacrificato avrebbe voluto questo? di sicuro non è così che si porta una nazione ad essere davvero degna di essere rispettata. Un ultima cosa per i signori "mente ristretta e ricordo poco", VI DICONO NIENTE LE FOIBE? DOVE I COMUNISTI TITINI, MOLTO VICINI A QUELLI ITALIANI, HANNO UCCISO UNA MAREA DI NOSTRI CONNAZIONALI? di questo si è iniziato a ricordarlo a metà degli anni 2000; queste persone LE HANNO SACRIFICATE, era gente normale italiana e non apparteneva a nessuna corrente politica; ah, per questo eccidio non è mai stata messa alcuna festività sul calendario per ricordarlo!

Una Verbania Possibile: trasporti, pace e resoconti - 27 Luglio 2014 - 15:26

se non ci fosse una tragedia in atto
se non ci fosse una tragedia in atto mi verrebbe da ridere da tutte le falsità e le approssimazioni che sono state scritte sull'ennesima guerra lanciata da Israele nei confronti del popolo palestinese . i palestinesi venivano trucidati sia con la vittoria a Gaza di Hamas che con Fatha, si confonde l'antisemitismo e l'antisionismo , nessuno cita le colonie in territorio palestinese da parte degli Israeliani, nessuno cita il duro embargo ai quali sono sottoposti gli abitanti di Gaza ,nessuno di voi dice che quello è territorio palestinese... si confonde la storia e la storiografia con la Bibbia, si scrivono castronerie storiche.. quello è sempre stato territorio israeliano .. peccato che furono i romani con la distruzione del tempio di Gerusalemme a cacciare gli ebrei da quel territorio.. è un po come se ci fossero discendenti degli etruschi in giro per il mondo e rivendicassero la Toscana, l'Umbria e una parte del Lazio. C'è stato un ragazzo italiano morto un paio di anni fa che viveva in quei luoghi per aiutare chi soffre.. Vittorio Arrigoni che diceva sempre : RESTIAMO UMANI.. ma qui l'umanità è morta anch'essa... poi magari sono gli stessi che vedo uscire la domenica dalle chiese di Verbania e ci vanno cercando di coglionare quel Dio in cui dicono di credere. Per GM.. le allego una foto dell'eccidio di Sabra e Chatila del 1982... 3.000 morti eccidio effettuato dai Cristiano-Maroniti libanesi insieme all'esercito israeliano.. e allora non c'erano tunnel né razzi né Hamas né scudi umani come li definisce lei
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti