Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

enigmistica

Inserisci quello che vuoi cercare
enigmistica - nei post

Allegro con Brio si parte con l'enigmistica - 5 Luglio 2018 - 13:01

Sarà Stefano Bartezzaghi, enigmista, esperto di giochi e autore di libri, ad aprire gli spettacoli di ‘Allegro con Brio’ nel parco della biblioteca di Villa Maioni.

Mergozzo sulla Settimana enigmistica - 24 Gennaio 2018 - 09:16

Nel numero 4479 della “Settimana enigmistica”, in edicola il 25 gennaio 2018, il cruciverba a pagina 21, riguarda il paese di Mergozzo.

A Massimo Cirri il premio letterario della “Resistenza” - 25 Novembre 2016 - 18:41

Sabato 26 novembre verrà assegnato il premio letterario “Della Resistenza” – Città di Omegna , il più importante premio letterario italiano dedicato alla lotta di Liberazione.
enigmistica - nei commenti

Manca l'acqua, perchè? - 21 Agosto 2020 - 13:43

fr
ciao sinistro,non sono bravo con la settimana enigmistica,cosa hai cercato di dirmi,????

Giorno del Ricordo: "Diario dall'Istria" - 13 Febbraio 2015 - 13:21

Duro e convinto
Caro Giovanni, su cosa sia stata la guerra in Jugoslavia ho avuto sufficienti testimonianze da mio padre che quella guerra l'ha combattuta con il glorioso Battaglione Intra e potrei raccontarle fatti che nulla hanno da invidiare a quelli compiuti dai fanatici odierni dell'islam, sui nostri soldati, talvolta inermi; sui campi di concentramento tedeschi vale lo stesso discorso: mio padre, e molti altri dell'Intra, fatti prigionieri dai tedeschi, loro ex alleati, alle Bocche di Cattaro e rifiutatisi di andare a combattere con loro, finì in campo di concentramento (anzi in vari campi di concentramento) in Germania ove fu cortesemente ospitato per quasi due anni: non per nulla mio padre venne riconsosciuto come invalido guerra e partigiano all'estero. Per quanto concerne le atrocità dei campi di concentramento jugoslavi ho avuto modo di parlare con chi vi è stato rinchiuso e i racconti fatti erano, se possibile, ancor più terrificanti di quelli dei campi tedeschi. Le garantisco che ancora nei primi anni '80 in Jugolslavia il solo pronunciare il nome di Goli Otok( o, come la chiamavano in italiano, che in Istria parlano tutti seppur con cadenza veneta, Isola Calva) generava il terrore negli occhi di molti.Come vede oltre a leggere, e non solo la Settimana enigmistica come diceva qualche sbarbatello saccente, ho potuto disporre di testimonianze dirette.

Giorno del Ricordo: "Diario dall'Istria" - 12 Febbraio 2015 - 15:48

Andrè
E' vero io leggo la Settimana enigmistica...ma ti assicuro che leggo anche molto altro e sul tema foibe/Istria/esodo/dopoguerra jugoslavo, penso di conoscere parecchio.Tu, invece, da come ti esprimi, mi sembri un giovincello di quelli che avendo letto qualche libro di storia a scuola ora pensa di saperne una pagina in più. Crescerai, anche tutti come altri: è solo questione di tempo, compagno.

Giorno del Ricordo: "Diario dall'Istria" - 12 Febbraio 2015 - 14:01

un altro
che legge la settimana enigmistica

Scoperto falso farmacista a Verbania - 15 Settembre 2014 - 13:34

incredibile ma vero
vorrei suggerire agli autori della settimana enigmistica di pubblicare qualche notizia nella rubrica strano ma vero prendendo spunto da questo blog... nell'articolo si parla di un signore che da farmaci , con ricetta e senza ricetta senza averne l'abilitazione , ma qualcuno riesce a tirare fuori la questione dei migranti.... potrebbe essere una sindrome paranoica?

Rimborsopoli: circa 15 consiglieri verso patteggiamento - 11 Aprile 2014 - 11:55

Buona la seconda!
C'è una rubrica su "La Settimana enigmistica" intitolata "Se voi foste il giudice...". Se dovessi calarmi per gioco nella parte - anche se è lungi da me assumermi il peso di una decisione monocratica - non potrei esimermi dal constatare che il nostro si è fatto rimborsare dalla Regione Piemonte, tra le 808 voci contestate, gli acquisti di alcuni capi d'abbigliamento - completi di classe a giudicare dagli importi - spese che non sono minimamente né assimilabili né riconducibili all'attività politica ma bensì sono proprie della vita quotidiana. E' sufficiente un solo caso per ritenere provato il reato contestato, a maggior ragione se si tratta di un episodio macroscopico e moralmente disgustoso. Personalmente, al termine della rapida disamina, il mio pollice sarebbe rivolto verso l'alto per indicare al mirmillione di procedere all'esecuzione della sentenza.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti