Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Mergozzo : Sport

25° Triathlon e Paratriathlon Internazionale di Mergozzo -VCO

Il Covid ha rovinato la festa per la 25ª edizione, ma non ha fermato il Triathlon e Paratriathlon Internazionale di Mergozzo, che ha chiuso le iscrizioni facendo sold-out con 380 triatleti.

Mergozzo
25° Triathlon e Paratriathlon Internazionale di Mergozzo -VCO
Quest’anno, causa norme anti-covid, non erano presenti le staffette, ma solo individualisti. Per lo stesso motivo le partenze sono avvenute a cronometro, è cambiato il tracciato del nuoto e non si è tenuta la cerimonia di premiazioni.
Lo start è stato dato alle 09:50 circa, con tuffo dal ponticello davanti al Comune, partendo con due atleti per volta ogni 10”: prima gli uomini (precedenza ai primi 20 del rank italiano) e dopo spazio alla sessantina di donne.

Dopo 1,9 km di nuoto, gli atleti sono usciti dall’acqua in piazza Cavour per salire in sella e affrontare i classici due giri tra Premosello, Vogogna e Beura Cardezza per un totale di 90 km. Identico al 2019 anche il tracciato di corsa, con 4 giri in riva al lago, per completare i 21 km a piedi.

Il premio in memoria di Massimo Canali: è stato vinto da Francesco Demaio, affetto da sclerosi multipla. Il paralimpico è stato patrocinato e sponsorizzato dalla Fondazione Comunitaria del Vco.

Tra le donne, netto il successo di Giorgia Priarone (707 Triathlon Team) che ha chiuso col tempo finale di 4:25:33, quasi 4 minuti e mezzo meglio di Valentina D’Angeli (Dolomitica Nuoto), seconda classificata. A completare il podio, Eva Serena (333 Triathlon) che ha preceduto a sua volta la portacolori del Liechtenstein Nicole Klinger, già salita sul gradino più alto del podio dell’evento.

In campo maschile, la doppietta del 707 Triathlon Team si è completata grazie alla prova di Gregory Barnaby: anche per lui la vittoria è stata netta, con oltre 4′ sullo svizzero Lorenzo Deco.
Terza piazza per Andrea Pizzighella (Dolomitica Nuoto) che ha preceduto due grandi protagonisti più volte vincitori a Mergozzo: Massimo Cigana (Eroi del Piave) e l’altro rossocrociato Patrick Jaberg.

Di seguito, la dichiarazione al termine dell’evento di Gian Piero Sblendorio, Presidente di Dimensione Sport, team organizzatore del Triathlon e Paratriathlon Internazionale di Mergozzo.

«C’è stato un grande lavoro da fare per rispettare i Protocolli della FITri a riguardo dell’emergenza COVID. Ringrazio il mio team, il Comune e tutte le associazioni che hanno contribuito alla riuscita dell’evento. Noi ce l’abbiamo messa tutta per onorare questa 25^ edizione e far sì che i triatleti potessero gareggiare qui a Mergozzo. Siamo felici di esserci riusciti.»



4 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Giovanni 1Ma !!!!!!
Giovanni
13 Settembre 2020 - 17:28
 
Rimango sempre dell'idea che vorrei vedere il vero libro mastro della società,quanto guadagnano e guadagnando chiederei soldi per potenziare le strutture scolastiche mergozzesi.
Se invece non vi è nessun guadagno non vedo perchè debbano usare gratis il mio lago e il mio paese,
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Ma !!!!!!
SINISTRO
14 Settembre 2020 - 08:53
 
Ciao Giovanni

sei l'uomo dei Ma....
Vedi il profilo di Giovanni 1x sinistro
Giovanni
15 Settembre 2020 - 21:44
 
Sarò anche l'uomo dei Ma,però esprimo idee che oggi come oggi ,mi pare non ve ne siano molte di concrete.
ciao sinistro.
Tu faresti usare il tuo giardino a persone che fanno utili,e non chiederesti nulla in cambio??Io NO
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: x sinistro
SINISTRO
16 Settembre 2020 - 09:24
 
Ciao Giovanni

non è questo il punto: remi sempre contro, peggio di un grillino. Loro dicono no, e tu dici ma.



Per commentare occorre essere un utente iscritto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti