Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

arrestata

Inserisci quello che vuoi cercare
arrestata - nei post
Polizia un arresto per spaccio - 6 Settembre 2016 - 15:03
La Polizia di Stato nell’attività di prevenzione e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nel Verbano Cusio Ossola, dopo la donna 31 enne arrestata a fine agosto, ferma un 42 enne verbanese.
Baveno Partecipa: critiche ingiuste a sindaco e città - 1 Maggio 2016 - 11:27
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del gruppo consiliare Baveno Partecipa, in risposta a quello della Lega Nord Verbania riguardante l'operazione di antiterrorismo.
Lega Nord su operazione antiterrorismo - 29 Aprile 2016 - 13:43
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Lega Nord Verbania, a seguito degli arresti di ieri, anche a Baveno, nell'operazione antiterrorismo tra Lombardia e Piemonte.
Operazione antiterrorismo anche a Baveno - 28 Aprile 2016 - 23:40
Operazione antiterrorismo in diverse province della Lombardia e del Piemonte. Questa mattina i poliziotti di Lecco, Varese, Milano, supportate dal Servizio centrale antiterrorismo della Direzione centrale della polizia di prevenzione e dal ROS Carabinieri, hanno eseguito 4 dei sei provvedimenti cautelari in carcere nei confronti di estremisti islamici per il reato di partecipazione ad associazione con finalità di terrorismo internazionale.
arrestata la ladra di pullman - 2 Luglio 2015 - 17:02
arrestata un 44enne serba, membro di spicco di una banda responsabile di diversi furti di bus turistici in tutto il nord Italia, è finita in manette ieri dopo cinque anni di latitanza.
" Per Voce Offesa " a S.Maurizio D'Opaglio - 9 Gennaio 2015 - 06:56
23/01/2015 VOCI ERRANTI - Bottega d`Arte di Savigliano (Cn) Ore 21.00 – Presso il Teatro degli Scalpellini, San Maurizio d`Opaglio (No)
In carcere una 67 enne - 30 Ottobre 2013 - 12:00
I carabinieri di Verbania arrestano e conducono in carcere una 67 enne
arrestata cinese che gestiva case d'appuntamento - 14 Agosto 2013 - 18:02
Su ordine del Tribunale di Verbania, la Squadra Mobile della Polizia ha arrestato una cittadina cinese classe 1968, che gestiva tra Verbania e Domodosssola, case d'appuntamento.
Comunisti Italiani: su chiusura Dea e dichiarazioni Cattaneo - 17 Giugno 2013 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo un comunicato del PdCI Verbania, sul recente comunicato di AslVco riguardante le ventilate chiusure dei Dea e le succesive dichiarazioni del Presidente del Consiglio regionale piemontese, Valerio Cattaneo.
Rapporto sull’economia locale nel 2012 - 15 Giugno 2013 - 18:04
Venerdì 14 giugno 2013 alle ore 10,00 a Villa Fedora, la Camera di Commercio ha presentato il proprio rapporto sull’economia locale per l'anno 2012 ed indicatori 2013.
Congiuntura economica del Vco nel 1° trimestre 2013 - 28 Maggio 2013 - 09:42
L'analisi congiunturale relativa al I° trimestre 2013 realizzata dalla Camera di Commercio del VCO, rispetto allo stesso periodo 2012, registra andamenti critici soprattutto per i produzione -3,9%, fatturato -5,4% e ordinativi interni -3,7%.
Congiuntura economica: 2013 inizio in salita - 13 Marzo 2013 - 18:03
L'analisi congiunturale relativa al IV° trimestre 2012 realizzata dalla Camera di Commercio del VCO in collaborazione con Unioncamere Piemonte.
arrestata piromane autrice di incendi in varie chiese. - 15 Febbraio 2013 - 18:11
Come sospettavano sin da subito gli investigatori, si tratta di una donna 53enne di Miasino, che nelle scorse settimane ha terrorizzato i fedeli ed i ministri di culto del Lago D'Orta.
Metti una sera al cinema - 18 Marzo 2012 - 23:07
Il Cinecircolo Giovanile Socio Culturale "Don Bosco", martedi 20 marzo per la rassegna "Metti una sera al cinema" presenta "Offside"
arrestata - nei commenti
Episodio razzista a Baveno - 3 Ottobre 2016 - 07:34
Razzismo
Va bene Vladimiro, d'accordo. Mi spieghi, però, perchè il sindaco di Baveno dichiara, dicendosi i sorpreso, che in città non ci sono mai stati episodi di razzismo? (La Stampa, cronaca di NO e del VCO del 2 ottobre, cioè ieri, prima pagina). Non è a Baveno che l'anno scorso è stata arrestata una donna araba e che, pochi giorni fa un giudice di un tribunale romano ne ha chiesto il rinvio a giudizio? Fatte salve, ovviamente tutte le garanzie istituzionali e giuridiche, non è un episodio allarmante? Sarebbe un episodio legato al terrorismo.L'accusa è di aver favorito un connazionale che voleva andare in Siria per partecipare alla guerra islamica. Rispetto a questa questione perchè tace qualsiasi organizzazione di cittadini o immigrati musulmani del VCO? Per aiutarci a capire sul piano dei fatti, cioè della politica e non certo su quello giuridico che tocca ai magistrati.
Baveno Partecipa: critiche ingiuste a sindaco e città - 1 Maggio 2016 - 18:23
Re: buonismo gratuito
Ciao Kiryienka ...la signora arrestata non era una fancazzista, lavorava, svolgendo il classico lavoro che fanno gli ultimi arrivati. Mettere sullo stesso piano terrorismo e immigrazione, peraltro, visto che sia lei che il marito lavoravano, credo che fossero in regola, è una pura idiozia! Saluti Maurilio
Carabineri arrestano donna per spaccio - 19 Aprile 2014 - 13:22
Alla gogna!
arrestata e subito ai domiciliari. Carcere niente, poverina. Suvvia, lo spaccio di droga per la legislazione italiana odierna è oramai poco più che un reato bagatellare. Anche le generalità devono restare riservate: per la privacy che tutela pure questa ignobile immondizia umana. Come rimpiango i tempi in cui gli arrestati per reati gravi venivano esposti al pubblico ludibrio, quasi una sorta di sanzione accessoria o di pena anticipata, con tanto di nome e cognome e foto segnaletica. Era una utile forma di gogna, perché indicava alla società sana i personaggi da tenere alla larga per il futuro, chi era da evitare come la peste. Adesso, invece, trionfa il facile buonismo. E tra qualche giorno, sono pronto a scommettere, la spacciatrice tornerà in circolazione, libera come l'aria. Senza neppure l'imbarazzo di dover nascondere la sua faccia in pubblico. E magari tornerà ancora a vendere morte, soprattutto dopo aver sperimentato che l'arresto è soltanto un incidente di percorso nella carriera di pusher.
Cristina sul patto di stabilità - 30 Marzo 2014 - 10:05
Paolino x la par-condicio. Pantheon della sinistra
Per la par-condicio un elenco dei degni di sinistra. Mi scuso con tutti coloro erroneamente NON inseriti nell'elenco per errore. Per non infierire non sono inseriti tutti i protagonisti dell'affaire MPS (dove risultano volatilizzati alcuni miliardi di euro e poi fanno le pulci sulle cravatte di Cota...) Vittorio «Alvaro» Antonini. Già responsabile della colonna romana Br, coinvolto sequestro Dozier, arrestato nel 1985, è in semilibertà dal 2000. Ogni giorno entra ed esce di prigione per lavorare all'esterno. Presiede l'associazione culturale Papillon-Rebibbia promotrice della protesta che nel 2004 si è allargata a tutte le carceri Ha avuto l'onore di essere convocato a Montecitorio dalla commissione-giustizia per discutere dei problemi delle galere. Silvia Baraldini. Condannata dalla giustizia americana a 43 anni di galera per associazione sovversiva, è uscita per motivi di salute ottenendo, il 27 dicembre 2002, una collaborazione con la giunta Veltroni. A caldeggiare il rinnovo del contratto di consulenza sul lavoro femminile, nel 2003, fu l'assessore Luigi Nieri di Rifondazione comunista. L'associazione delle vittime ha presentato denuncia in procura, ma temo che non abbia molte speranze di essere accolta. Bernardini Rita (dep Pd): condannata nel 2008 a quattro mesi per cessione gratuita di marijuana, pena estinta per indulto. Ovidio Bompressi, condannato a 22 anni di reclusione per l'assassinio del commissario Calabresi, graziato dal presidente della Repubblica su richiesta di personaggi della sinistra, ma anche di due "moderati" come Clemente Mastella dell'UDEUR e Rutelli della Margherita, può già godersi la definitiva libertà. Castagnetti Pierluigi (dep Pd): rinviato a giudizio per corruzione, prescritto. Anna Cotone. Ex bierre del feroce Partito Guerriglia, coinvolta nel sequestro dell'ex assessore dc Ciro Cirillo, arrestata nel 1982, in semilibertà da anni, lavora dal 2002 nella segreteria politica dell'europarlamentare di Rifondazione comunista, Luisa Morgantini. Crisafulli Vladimiro (sen Pd): sotto inchiesta per abuso d’ufficio. D’Alema Massimo (dep Pd): finanziamento illecito accertato, prescritto. Nonché una serie di voli avuti aggratise. Roberto Del Bello. Ex brigatista della colonna veneta, condannato a 4 anni e 7 mesi per banda armata, oggi lavora al Viminale come segretario particolare di Francesco Bonato, sottosegretario agli Interni per Rifondazione comunista. Sergio D'Elia. Dirigente di Prima linea, sconta 12 anni di carcere. Liberato e ottenuta la riabilitazione, entra nel partito radicale. Nel 2006 viene eletto alla Camera nella lista della Rosa nel Pugno e diventa segretario d'aula di Montecitorio. Fra polemiche e proteste, ovviamente inascoltate. Alessandra De Luca. Anche lei brigatista nel processo Moro, è in semilibertà da tempo. È stata candidata col partito di Bertinotti alle regionali del Lazio, ma non ce l'ha fatta. Genovese Fracantonio (dep Pd): indagato per abuso d’ufficio. Idem Josefa: ministro governo Letta. Dimissionaria per furbate sull’IMU Laganà Maria Grazia (dep Pd): imputata per truffa ai danni dello Stato. Lolli Giovanni (dep Pd): rinviato a giudizio per favoreggiamento , prescritto. Lumia Giuseppe (dep Pd): indagato per diffamazione. Querelato dal suo ex addetto stampa. Luongo Antonio (dep Pd): rinviato a giudizio per corruzione. Lusetti Renzo (dep Pd): condannato a risarcimento per consulenze ingiustificate. Lusi Luigi (Misto-eletto Pd): indagato per appropriazione indebita e calunnia, è attualmente in carcerazione preventiva e resta senatore. Maurizio Jannelli. Già capocolonna romano delle Br, ergastolo per vari crimini (tra cui la strage di via Fani) ha lavorato alla Rai come autore a partire dal 1999. Per il Tg3 ha seguito «Il mestiere di vivere», «Diario Italiano», «Residence Bastogi», fa parte dello staff della trasmissione sportiva «Sfide». Ha scritto «Princesa», libro su un transessuale suicida. Dal 2003 è in condizionale. Filippo Penati: braccio destro di Bersani. Membro di quello che la magistratura def
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti