Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

cronica

Inserisci quello che vuoi cercare
cronica - nei post
“La mela di AISM” 2016 - 30 Settembre 2016 - 08:01
“La mela di AISM”, l’appuntamento autunnale di raccolta Fondi promosso dall’AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla – per finanziare i servizi che la sezione provinciale offre gratuitamente alle persone con SM del territorio - trasporti, sostegno psicologico, fisioterapia e AFA (attività fisica adattata) -, e per sostenere la ricerca scientifica.
Unioni e Fusioni: ANCI Piemonte scrive alla Regione - 24 Luglio 2016 - 13:01
In una lettera al vice presidente Reschigna la richiesta di "uno sforzo eccezionale per non compromettere il delicato processo in atto”. Di seguito il comunicato.
Orta Festival - 24 Giugno 2016 - 08:06
ISOLA DI SAN GIULIO - BASILICA VENERDì 8 LUGLIO ORE 21.00.
La ricetta online alla Casa della Salute - 25 Gennaio 2016 - 10:23
A circa un mese dall'avvio dell'attività della Casa della Salute per l’Alto Verbano a Cannobio, il Dottor Antonio Lillo traccia un primo bilancio e uno sguardo ai nuovi progetti appena inaugurati o in partenza, tra i quali la cartella clinica e la ricetta online.
Associazione Nazionale Vigili del Fuoco Volontari: situazione critica - 17 Settembre 2015 - 13:01
Riceviamo e pubblichiamo un doppio comunicato dell'Associazione Nazionale Vigili del Fuoco Volontari e dalla Sezione del V.C.O., riguardante la sofferente situazione in cui versa.
Ematologia: un ringraziamento - 3 Agosto 2015 - 10:24
Riceviamo una mail di un lettore, che esprime soddisfazione per l'esito positivo, di cui abbiamo dato conto un paio di giorni or sono, della sostituzione della dottoressa approdata in pensione.
Ematologia ancora preoccupazioni - 17 Giugno 2015 - 20:03
Riceviamo una mail di un lettore che riprende le preoccupazioni, già espresse qualche settimana fa da una lettrice, per il futuro di ematologia al Castelli.
Rotellando con Milano da Vedere in mostra - 12 Maggio 2015 - 11:54
Dal 14 al 25 maggio 2015, presso lo spazio Italian Makers Village – Via Tortona n. 32 a Milano, sarà allestita la mostra fotografica che racconta i viaggi di Fabrizio Marta, blogger di Vanity Fair.
Il Piacere della Dieta - 26 Aprile 2015 - 11:05
Due appuntamenti sabato 9 maggio alla libreria Ubik di Omegna ore 15.00 Circolo Naturalmente In collaborazione con Dott.ssa Chiara Lessa, DIETISTA sono liete di invitarvi.
Altea Altiora 3/1 su Cuorgnè - 19 Gennaio 2015 - 14:01
Quando l’imperativo era vincere conta poco il “come”, Altea Altiora doveva uscire dal Palasport di Cuorgnè con i tre punti in tasca e l’ha fatto.
Torna “La Mela di AISM” - 7 Ottobre 2014 - 15:03
Venerdì 10 Sabato 11 e Domenica 12 Ottobre 2014, in occasione della Campagna Nazionale, torna “La Mela di AISM”, l’appuntamento autunnale di raccolta promosso dall’AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla – e dalla sua fondazione, per sostenere la ricerca scientifica sulla sclerosi multipla.
Punto Nascite Domo: Consiglio di Stato dice NO - 29 Agosto 2014 - 08:30
Con una sentenza emessa mercoledì 27 agosto 2014, il Consiglio di Stato boccia il ricorso dei comuni ossolani contro la chiusura del Punto Nascite e da ragione alla Regione Piemonte.
Sclerosi Laterale Amiotrofica: la distanza tra progetti e realtà - 12 Agosto 2014 - 10:23
Riportiamo una storia che arriva da Facebook. A raccontarla è Ruggero Pavarotti, parla di sanità, di affetti, di crisi, di costi e di chi ne fa le spese.
“La Gardenia dell’AISM” sosteniamo la ricerca - 4 Marzo 2014 - 15:01
Venerdì 7 Sabato 8 e Domenica 9 marzo 2014, in occasione della Festa della Donna, torna “La Gardenia dell’AISM”, l’appuntamento primaverile di raccolta promosso dall’AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla – e dalla sua fondazione.
Consiglio di quartiere di Intra: “più decoro sull’argine del San Bernardino”  - 10 Novembre 2013 - 16:50
Si è svolto ieri il consiglio di quartiere che ha messo in luce i problemi da risolvere
cronica - nei commenti
LegalNews: Definizione agevolata delle cartelle Equitalia - 9 Novembre 2016 - 08:40
Rottamazione cartelle Equitalia
Egregi Signori, intervengo in merito alla valutazione dell'opprotunità dell'introduzione della procedura di definizione agevolata e non intendo esprimermi sull'attuale Governo né promuovere l'uno o l'altro voto in vista del ben noto referendum. Mi limiterò, perciò, all'oggetto dell'articolo. La procedura introdotta non credo possa incentivare l'evasione, anzi: si consideri, infatti, che si possono definire carichi iscritti a ruolo e affidati ad Equitalia sino al 31.12.2015, momento nel quale non si poteva sapere che sarebbe stata introdotta questa procedura. La rottamazione, perciò, è una iniziativa nata dall'esigenza di far cassa, cronica per il nostro Paese ma, in fondo, anche per qualsiasi altro stato. Circa l'opportunità sotto il profilo economico direi che, disponendo delle sostanze necessarie per far fronte alla breve rateazione prevista, il risparmio sarebbe assolutamente apprezzabile. Un caro saluto. Mattia Tacchini
Fermati vandali dei cassonetti - 27 Settembre 2016 - 11:41
Alla frutta.....
Mah, ormai siamo alla frutta ......deficienza mentale assieme a incivlità cronica. Non c'è più niente da fare. Sono uomini irrecuperabili.
Cafè Teologico: “L’aborto non lascia traccia?” - 17 Febbraio 2016 - 20:31
Re: Illustre Rocco Pier Luigi
E a proposito di nulla anche qui notiamo la cronica assenza di controargomentazioni.
Visita all'Ex CEM: quali impressioni? - 10 Novembre 2015 - 10:55
Caro Hans Axel Von Fersen...
Caro Hans Axel Von Fersen, qui non si discute la paternità (Zanotti OK, Zacchera KO o viceversa), ma la funzionalità! Ci costa 15/17/20 (boh) milioni di euro per avere uno spazio più piccoli del precedente, senza contare che è stato tolto uno spazio a lago in città (non è un caso che d'estate i ragazzi siano tutti a Suna, con le relative polemiche, ricordate?) Non tirate ora in ballo il fatto che che i soldi arrivano dal PISU, con quei soldi si poteva fare un sacco di altre cose utili per la nostra città. Si potevano recuperare spazi che sarebbero diventate molto più fruibili da giovani e turisti, strutture sportive, abbiamo una carenza cronica di palestre e impianti, con piscine e quant'altro. Bastava fare un giro nella vicina Svizzera, non tanto lontano, non più in la di Tenero, e le idee non sarebbero mancate. Purtroppo oggi ce lo abbiamo, speriamo che funzioni, ma è stata una grande occasione persa! Saluti Maurilio
Frontalieri non incidono su disoccupazione svizzera - 21 Ottobre 2015 - 06:40
soliti CH......
Sono in parte daccordo con i politici CH, lo studio era ed è perfettamente Inutile anche perché lo tutti anche l'ultimo delle menti semplici CH che la loro disoccupazione è e rimane cronica e che senza i frontaliers la loro economia insieme al loro benessere e privilegi vari crollerebbe.
Minore su riapertura spiaggia Beata Giovannina - 10 Aprile 2015 - 11:56
VACANZA AL LAGO: TUTTI ALLA BEATA GIOVANNINA
NON HO VOGLIA NE TEMPO DI SINTETTIZZARE IL TESTO........IL SUMMA POTREBBE ESSERE: CHI IN SARDEGNA,COSTA AZZURRA, ETC..... CHI ALLA BEATA GIOVANNINA! TUTELARE UN DIRITTO FONDAMENTALE....COME QUELLO DELLE VACANZE......SANCITO ANCHE DALLA DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI DELL'UOMO 1948 E' COSA BUONA E GIUSTA... BRAVA MINORE! DA LEGGERE: Eurostat ha dichiarato che nel 2020 in Italia non ci saranno più famiglie numerose statisticamente parlando: rappresenteranno infatti meno dell'1% delle famiglie. E' l'ovvia della mancanza – cronica, strutturale, trasversale – di politiche a sostegno e promozione della famiglia in quanto cellula fondamentale, costituente, della società, come pure previsto dalla Costituzione. Il mancato ricambio generazionale, conseguente ad una grave crisi di denatalità che attraversa tutta l'Europa e il forte invecchiamento dell apopolazione sta già avendo importanti conseguenze dal punto di vista economico e sociale, previdenziale e produttivo, storico e culturale, mettendo in seria discussione le prospettive future in termini di sviluppo, ma anche di benessere e welfare. Salvo alcune rare situazioni locali (per l’Italia il Trentino e per l’Europa la Francia) dove la classe politica e gli amministratori si sono resi conto della situazione e hanno iniziato a pianificare ed a mettere in atto politiche promozionali per i giovani e le famiglie, in generale le famiglie sono state abbandonate a se stesse e state spesso sono diventate oggetto di pregiudizi e di gravi penalizzazioni ed iniquità anche dal punto di vista fiscale e dell’accesso a servizi pubblici. Nel giro di tre anni l'arrivo del terzo figlio ha portato il 40% delle famiglie sulla soglia della povertà: maggiore povertà significa rinunce a spese che sono erroneamente considerate superflue come ad esempio le spese per il tempo libero, lo sport e le vacanze. Si contraggono le opportunità per le famiglie di trascorrere assieme momenti di tranquillità e di intimità che hanno un profondo contenuto salutare. Gli enti locali, che di fatto rappresentano la mano dello stato tesa verso i bisogni delle famiglie con figli, si preoccupano di sostenere attraverso servizi e risorse, altri bisogni delle famiglie; ad esempio erogano contributi per l’affitto, per le utenze, per i testi scolastici per tanti bisogni che possono avere le famiglie ma in queste non considerano quasi mai (sono rarissime le eccezioni) il bisogno di fare vacanze di riposarsi soprattutto per i figli, ma anche per l’intera famiglia perché possa trovare momenti di serenità e fare quello che fanno le alte famiglie senza sentirsi discriminata. Eppure, in una italia che taglia sui consumi alimentari, è naturale che siano le vacanze ile prime viittme dei tagli La nostra associazione è impegnata anche su questo fronte, attraverso convenzioni con i privati in località turistiche (sfruttando i momenti e gli spazi vuoti, quelli meno costosi, che se non impegnati non rendono nulla) ed opere di sensibilizzazione di chi ha responsabilità politiche ed amministrative. Questo deve far riflettere tutti gli addetti ai lavori e non poiché il turimo sociale rivolto alle famiglie con bambini è quindi strumento e garanzia di un diritto fondamentale (quello alle vacanze), sancito anche dalla Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo già nel 1948 e che mai come oggi assume una valenza particolare: infatti, in una società in cui i nuclei famigliari sono sempre più isolati e, contemporaneamente, sottoposti a crescenti problematiche (sociali, economiche, ecc) emerge fortemente la necessità di dare sostegno alla famiglia intesa come istituzione sociale, posizionandola all’interno di un network composto dalle diverse tipologie di istituzioni esistenti nella società: e questo anche in ambito turistico. 31/07/2010 WORKSHOP: Il turismo sociale rivolto alle famiglie Terzo workshop preparatorio al Congresso Mondiale del BITS (Bureau International du Turism Social) che si terrà dal 19 al 23 settembre 2010 a Rimini.
FN raccoglie firme contro l'immigrazione - 1 Aprile 2015 - 18:33
X Paolino la mia miope opinione
Rsipetto all'immigrazione come si sta delineando ora si, sono problemi molto inferiori. In quanto ai treni pulciosi e al lavoro sopttopagato e sottostimato hai ragione, e lo considero senza ironia un segno di rispetto nei miei confronti e di quelli come me di cui ti ringrazio, ma credo sia da imputare alla cronica e tutta italoiana incapacità di migliorarsi, piuttosto che alla corruzione. Paradossalmente le più grandi opere funzionanti in Italia sono state al centro di inchieste di corruzione, a pare la mitica salerno reggio. Ripeto. I problemi ci sono ma con il terrorismo alle porte e milioni, dico milioni di persone che puntano alle nostre frontiere, francamente me ne può fregare di meno di mazzette e mafiosi. Questa è una mia opinione, miope, ma legittima.
"Treni cancellati e corriere assenti" - 18 Febbraio 2015 - 23:38
Giovanni%
lungi da me difendere il sindaco di Verbania, ma Silvia Marchionini ha incontrato: Presidente regione Piemonte, assessore trasporti Piemonte ,incontrato rappresentante di Trenord e sentito assessore di competenza regione Lombardia visto che la tratta domo-Milano è di competenza della vicina regione e prossimamente andrà a Roma al ministero dei trasporti... basta solo informarsi e magari non leggere solo Verbania Notizie... poi ripeto sui ritardi è una cosa cronica che va migliorata. non è che io sia contento che ci siano dei disagi su queste corse ...ma in una giornata di neve il disagio diventa un fatto naturale, la settima scorsa i frecciarossa viaggiavano con un'ora di ritardo per la nevicata nella tratta appenninica e a Bologna...
Silvia Marchionini chiede ai cittadini un aiuto per difendere il DEA - 14 Novembre 2014 - 08:44
Orticello e ospedale
Quando si tratta di difendere il proprio orticello non c'è partito che tenga. Il PD è spaccato a livello nazionale, figuriamioci nel VCO terra di campanili per eccellenza! Per questa nostra cronica antipatia reciproca ora ci ritroviamo in braghe di tela per non avere avuto la lungimiranza e l'intelligenza di fare quel maledetto ospedale 10 anni fa, il cui progetto o metaprogetto prevedeva la presenza di entrambi i DEA. Tutti si lamentano della mobilità esterna, che andiamo a curarci a Milano, Novara, Varese o Borgomanero. E poi ci si chiede anche il perchè....... Ora mi chiedo cosa serva raccogliere firme, riunirsi, fare consigli comunali o cfiticare la Regione. Noi VCO siamo la causa del nostro male, nessun altro!
Dei truffatori di anziani si schiantano in auto per sottrarsi all'arresto - 4 Novembre 2014 - 15:33
Molti, molti.
Moltissimi, Ester, te lo garantisco, per opinioni sentite dappertutto, e non solo in questo commentario, che già di per sè offre un'idea del malumore diffuso. State attenti, voi buonisti e garantisti, perchè sono convinto che siete una minoranza malvista dagli altri, per ovvii motivi. In tutta Italia questo malumore sta espandendosi pericolosamente, e basta vedere cosa sta succedendo nelle grandi città come Milano e Roma, per capire cosa succederà molto presto. Ma voi sembra che soffriate di cecità cronica, di tipo parrocchialgarantista. Una malattia inguaribile.
Riorganizzazione Arpa: lettera dei lavoratori Vco - 11 Ottobre 2014 - 08:48
infatti
Dove lavoro io siamo all'osso, e ti assicuro che non si fanno solo passare le carte. Hai a che fare con mille problemi che la farragginosità e la opacità delle norme rendono ancor più grossi. Se per pagare una fattura devi chiedere alla CIA (inteso proprio come servizio segreto) allora tutta la tua buona volontà va a farsi benedire.Non avrei mai pensato, che dal privato al pubblico ci fosse questo abisso, ma in effetti è così. In quanto al sud, hai ragione, ma qui si tratta di errori secolari, di cleintelismo nato con i borboni che ci siamo trascinati fino ad oggi. La mancanza cronica di lavoro porta molti meridionali a buttarsi sui concorsi anche al nord, e poi chiedere il trasferimento, lasciando gli uffici vuoti al nord e riempiendo quelli del sud. Da qui la situazione di esubero da una parte e di carenza dall'altra. Da qui la tua proposta sacrosanta di concorsi su base almeno regionale, e direi anche locale!
Nobili fiducioso su nuove province - 14 Settembre 2014 - 15:41
equivoco di fondo
Secondo me c'è un grosso equovoco. Le province, come risulta anche in un elaborato dell'UPI (unione province italiane) esistono in 19 paesi sui 28 dell'UE, per non parlare del resto del mondo. Il problema è l'organizzazione dello stato e la ripartizione delle competenze tra i vari livelli di governo. Senza entrare troppo nel dettaglio, la modifica al famigerato titolo V della costituzione, voluta dal centro sinistra, è unanimemente considerata una ciofeca. Esistono competenze che si accavallano tra regione stato, le cosidette competenze concorrenti, mentre alle province rimangono le scartine. Eppure storicamente l'Italia è in paese delle province. se pensiamo ai granducati e alle contee, beh, praticamente sono la stessa cosa. E con la creazione delle regioni che è andato tutto in vacca. Oggi abbiamo una sanità diversa per ogni regione, che succhia risorse incredibili e che guai solo a pensare di tagliare gli sprechi, come in una sorta di "stato nello stato". Mi andrebbe bene, visto che sono favorevole al federalismo all'americana, ma non in questa maniera distorta. ad esempio, che ci stanno a fare le regioni a statuto speciale, oltre che paciare soldi a destra e a manca? Se non si pensa ad una riorganizzazione generale dell'assetto istituzionale, a poco serve fare proclami sui tagli agli sprechi delle province o del senato. Demagogia pura e semplice, e delusione da parte mia per le promesse non mantenute. Meglio sarebbe creare non più di 6 macroregioni a mo' di Laender tedeschi e fare delle province la vera realtà territoriale assieme ai comuni. E le città metropolitane (all'italiana)? Altro pasticciaccio, altro aggrovigliamento di competenze, altre poltrone doppie o triple = ingovernabilità cronica. Mi chiedo veramente se sono incapaci o furbi, ovvero se sono incapaci facciamocene una ragione, se sono furbi e vogliono che le cose prendano questa piega allora......facciamocene lo stesso una ragione, perchè sbattere contro i muri di gomma è inutile.
Sinistra Unita: "Monocolore PD a Verbania" - 16 Giugno 2014 - 15:29
il friggitore d'aria...
per essere uno scrive saltuariamente , ti cito: "io scrivo quando ho tempo e quando ne ho voglia" , direi che hai parecchia voglia e parecchio tempo. Per essere uno che , ti cito ancora: "vivo la mia vita serenamente. Politica o non politica", mi sembri un pochino "animoso". Rispetto i tuoi tanti e ripetuti consigli , ti cito nuovamente: "consiglio loro di vivere un po' meglio le proprie frustrazioni e di uscire dalla mediocrità cronica in cui sono immersi", ti rispondo come faceva mia madre: il rischio è di vedere negli altri i propri difetti. per quanto concerne la tua volgarità, vale la pena riportare un brano del tuo post: "...Di tristissimo c'è solo un vuoto e psicologicamente instabile e sessualmente represso personaggio inventato che smanetta sul computer pensando di elargire a tutti perle di saggezza. Già me lo immagino. Grasso, brufoloso, muscolatura inesistente, smidollato e magari disoccupato volontario. Insomma, un vero fancaz.zista, che passa la vita sui blog e sui siti porno...ma sei in grado di fare interventi decenti che non rasentino l'intelligenza di un'ameba? Se in grado di parlare di cose serie senza intervenire sugli interventi degli altri in modo a dir poco irritante per il colon? Francamente ne ho abbastanza di te, ma già da un bel pezzo! Sei devastante come un gatto attaccato ai maroni." In conclusione fai benissimo a non fare affidamento su persone come me in consiglio comunale, i tuoi interessi li difenderà benissimo qualche altro consigliere, a destra ne avete di ottimi. Io da persone come te sto il più alla larga possibile, anche se non siete contagiosi, siete fastidiosi, carichi di suggerimenti non voluti e di gratuite cattiverie. Per il resto, puoi firmarti o non firmarti, puoi avere interessi o meno, puoi non essere candidato o essere stato candidatio e incapace d'essere eletto, per me nulla cambia: io mi firmo perchè non ho niente da difendere ne da nascondere, l'esatto contrario di ciò che tu credi. Be happy Roberto ;)
Sinistra Unita: "Monocolore PD a Verbania" - 15 Giugno 2014 - 21:10
L'inutilità
Prima di gustarmi i film di Woody Allen previsti per stasera, con un bel Vermentino di Gallura fresco fresco come Ais e Ciro insegnano, saluto Kirlyenka che ha fatto un bellissimo e simpatico intervento. Devo solo precisare che del blog non conosco nessuno personalmente e che il Pinot nero può essere vinificato bianco, rosè, rosso spumantizzato. In quanto allo squallido soggetto che continua ad intervenire non invitato e che porta il miserrimo nomignolo di Paolino, ricordo che nella vita si vince e si perde. E la politica, almeno per me, è minimissima parte della mia vita, ammettendo di non avere neppure votato, come la mia scheda elettorale sta a dimostrare. Di tristissimo c'è solo un vuoto e psicologicamente instabile e sessualmente represso personaggio inventato che smanetta sul computer pensando di elargire a tutti perle di saggezza. Già me lo immagino. Grasso, brufoloso, muscolatura inesistente, smidollato e magari disoccupato volontario. Insomma, un vero fancaz.zista, che passa la vita sui blog e sui siti porno. io scrivo quando ho tempo e quando ne ho voglia. Non spreco più del tempo che spendo a scrivere. Nel frattempo lavoro a Milano, passo il resto della giornata in cose utili e vivo la mia vita serenamente. Politica o non politica. In quanto ai Paolini del mondo, consiglio loro di vivere un po' meglio le proprie frustrazioni e di uscire dalla mediocrità cronica in cui sono immersi. Chissà poi cosa passa nella mente contorta di costui quando vaneggia che Ciro sia l'ex Sindaco!!!! Paolino, ma sei in grado di fare interventi decenti che non rasentino l'intelligenza di un'ameba? Se in grado di parlare di cose serie senza intervenire sugli interventi degli altri in modo a dir poco irritante per il colon? Francamente ne ho abbastanza di te, ma già da un bel pezzo! Sei devastante come un gatto attaccato ai maroni. Datti una calmata e trovati qualche valvola di sfogo che non sia il sito di Verbanianotizie che sta portando una pazienza al di là di tutti i limiti. Veramente. Dacci un taglio.
Elezioni Comunali 2014 - Sindaco di Verbania - Dati definitivi: è ballottaggio - 28 Maggio 2014 - 14:14
francamente comprendi "strano"
la sconfitta nel mio caso non è assolutamente "dura", non so cosa te lo faccia pensare. Certo avrei preferito Bava, ma che abbia vinto il centrosinistra mi sta benissimo, senza contare che il mio successo personale c'è. Per quanto riguarda questa cosa strana per la quale tu dici di conoscermi e io non so chi sei, non comprendo perchè questa cosa dovrebbe indurmi a considerare le tue affermazioni ("prese di santa ragione", che non saprei perdere, "convinzione cronica di essere vincente"...ecc) in modo diverso da ciò che sono, ovvero dei tentativi goffi di fare il saputello. e se tu sei libero di analizzare le mie parole come quelle di uno che ha "subito una sconfitta elettorale bruciante o addirittura lacerante", sarò ben libero io di ironizzare sula quantità di stupidate che leggo, o no? Evidentemente per essere educato con un anziano, devo sapere che sto discutendo con un anziano e non con un Nik name. :) be happy
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti