Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

pedofilia

Inserisci quello che vuoi cercare
pedofilia - nei post
Fronte Nazionale su fatti di Colonia - 8 Gennaio 2016 - 18:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Fronte Nazionale, a riguardo dei fatti avvenuti a Colonia.
"La Scuola che insegna a volare!" - 9 Novembre 2015 - 19:04
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Francesca Accetta, Club Forza Silvio Forza Italia Verbania, dal titolo: "La Scuola che insegna a volare! pedofilia: NO GRAZIE!".
Arcigay e Agego tornano sulle Unioni Civili - 6 Aprile 2015 - 13:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Arcigay e Agego, che replica alle dichiarazioni dei consiglieri Tigano e Minore, riguardo le Unioni Civili.
Giorgio Tigano replica al comunicato Arcigay sulle Unioni Civili. - 3 Aprile 2015 - 19:40
Riceviamo e pubblichiamo un commento da parte di Giorgio Tigano, rispetto al comunicato stampa di Arcigay sulle Unioni Civili.
ARCIGAY - AGEDO a proposito delle unioni civili - 2 Aprile 2015 - 17:39
Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa di Arcigay Agedo sul registro delle unioni civili verbanesi
Denunce anche a Verbania su rete di pedofili: adescavano bambine online - 9 Aprile 2014 - 10:00
Adescavano bambine su Messenger, Skype e WhatsApp convincendole a inviare loro filmati e foto a contenuto erotico
"Metti una Sera al Cinema" il programma - 14 Ottobre 2013 - 09:01
Martedi 15 ottobre 2013 inizia la 25^ Rassegna METTI UNA SERA AL CINEMA all’apertura presente in sala il regista Giorgio DIRITTI e lo sceneggiatore Fredo VALLA con il film “Un GIORNO DEVI ANDARE”
Lettera del Vescovo sull'arresto del sacerdote di Omegna - 18 Aprile 2013 - 13:23
Il vescovo di Novara Franco Giulio Brambilla, sulla vicenda dell'arresto di don Marco Rasia, ha inviato una lettera, indirizzata in particolare alle comunità di Castelletto e Omegna, ma rivolta a tutte le parrocchie della Diocesi.
pedofilia, arrestato sacerdote - 15 Aprile 2013 - 09:19
Un sacerdote di 44 anni, don Marco Rasia, coadiutore della parrocchia di Omegna, è stato arrestato per pedofilia.
Abusò di bambino di sei anni, condannato - 11 Aprile 2013 - 09:02
Otto anni di reclusione per abuso sessuale su un bambino di 6 anni e per detenzione di materiale pedopornografico.
pedofilia, Don Seppia chiede trasferimento a Verbania - 10 Ottobre 2012 - 11:00
Don Riccardo Seppia, il parroco di Sestri Ponente condannato per violenza sessuale su minore, ha chiesto di potere essere trasferito dal carcere di Sanremo a una struttura terapeutica gestita da religiosi a Verbania.
“Aprile Azzurro: Il Fiore dei Bambini dalla Parte dei Bambini” - 15 Aprile 2012 - 17:22
A Mergozzo, sabato 21 e Domenica 22 aprile, in piazza Cavour i volontari della Protezione Civile di Mergozzo e della locale delegazione della Croce Rossa Italiana vi invitano ad aderire alla manifestazione “APRILE AZZURRO: IL FIORE DEI BAMBINI DALLA PARTE DEI BAMBINI” di Telefono Azzurro.
pedofilia - nei commenti
"Sì" al casellario d'obbligo per lavorare in Svizzera - 12 Novembre 2016 - 18:35
per lady
probably non avevi letto quanto ho scritto sopra.....''Poi,aggiungo,se una persona ha ''combinato qualcosa'' e cmnque si sente di affrontare una chiaccherata ''chiarificatrice della propria posizione col datore di lavoro o chi per esso,potrebbe essere la strada giusta per provare la sua ,come dire,buona fede o redenzione dal reato.Insomma,di strad percorribili ce ne sono molte.Ovvio che se sono condannato per pedofilia,nn mi presento per lavorare in un asilo,ma non vedo barriere se voglio fare il muratore.''....
"Sì" al casellario d'obbligo per lavorare in Svizzera - 12 Novembre 2016 - 13:17
Re: Lady e i patteggiamente
Ciao lupusinfabula,confermo e sottoscrivo.Poi,aggiungo,se una persona ha ''combinato qualcosa'' e cmnque si sente di affrontare una chiaccherata ''chiarificatrice della propria posizionecol datore di lavoro o chi per esso,potrebbe essere la strada giusta per provare la sua ,come dire,buona fede o redenzione dal reato.Insomma,di strad percorribili ce ne sono molte.Ovvio che se sono condannato per pedofilia,nn mi presento per lavorare in un asilo,ma non vedo barriere se voglio fare il muratore.
Cafè Teologico: “L’aborto non lascia traccia?” - 20 Febbraio 2016 - 08:48
Non per polemiva
Ma invece di discutere su scelte personali e profonde che di sicuro non vengono prese alla leggera per vari motivi, si dovrebbe affrontare quelle ragioni per i quali sempre più persone si sentono prese in giro dalla Chiesa-religione & C. e automaticamente se ne allontanano... Scandali se ne leggono a go ho ogni giorno? Dalla pedofilia all'appropriazione dei fondi destinati ai poveri per uso personale... Mi vergogno..,, ma tanto
Sentinelle in Piedi a Verbania - 22 Gennaio 2016 - 13:51
Mmm mmmm mmm
Bisognerebbe un attimo capire cosa si intende per famiglia.... Per me è' giusto che due persone innamorate e che vogliono costruirsi un futuro insieme abbiano la possibilità e i diritti riconosciuti. O solo chi ha tanta grana ne ha il diritto? Poi per favore, con tutti i casi di pedofilia e prostituzione minorile favorite anche dalla famiglia stessa delle vittime (senza per forza fare riferimento al marito della .... eeeeehhh santa pazienza) direi che è ora di piantarla lì eh? La famiglia va difesa da chi fa di tutto per non farla nascere. Giusto per carità, come dice Giovanni, manifestare la propria opinione soprattutto se in modo pacifico
Le spese pazze dell'Abate anche a Verbania - 16 Novembre 2015 - 13:36
La frutta.....
Siamo alla frutta.... Alla frutta di un banchetto ideologico ed immorale, con scandali di ogni tipo, dalla pedofilia ( Omegna ), allo spaccio di coacina ed attività omosessuali ( Vedi Carciano di Stresa ), dalle mangerie dell'abate di Montecassino alle dichiarazioni di omosessualità nell'ambito ecclesiastico, etc.etc. Ovvio che se già prima eravamo malvisti dagli islamici, ora questi avranno altre ragioni in più per odiarci. Ed ecco che accadono cose come quella di alcuni giorni fa a Parigi. Condivido al 100% i commenti di Claudia e Luisella a proposito di impegnare parroci, suore ed ecclesiastici in generale, permettendo loro di condurre un'esistenza più vicina a quella della cosiddetta " gente comune " come noi, lavorando per guadagnarsi la micchetta, e creando una famiglia, previo matrimonio, per capire meglio cosa significa vivere all'interno della società, e non protetti da una casa parrocchiale e da introiti di vario tipo, schivando così ristrettezze e solitudine.
ARCIGAY - AGEDO a proposito delle unioni civili - 3 Aprile 2015 - 08:21
Omosessualità: istinto interiore o scelta imposta
Nonostante i numerosi problemi, in primis lo stato delle famiglie italiane, le difficoltà dei piccoli esercizi commerciali e la disoccupazione, il comune di Verbania si occupa della regolamentazione delle coppie di fatto. Concordo sul fatto che ogni individuo meriti rispetto, ma per quanto una città possa essere definita "aperta" consentire le unioni gay e di conseguenza rendere l'omosessualità uno status riconosciuto se non addirittura un valore è indubbiamente presa di posizione sia contro la natura umana che contro la tradizione Cristiana. Non stupiamoci poi se il prossimo passo sarà l'introduzione dell'ideologia gender nelle scuole, dove ai nostri figli verranno insegnate le fiabe gay o addirittura come a Trieste il "gioco del rispetto", in cui i bambini dovranno vestirsi da bambine e viceversa per trovare le differenze tra loro. In questa delirante propaganda non c'è rispetto ma solo perversione e a rimetterci sarà l'ingenuità e la purezza dei bambini che verranno portati già a pochi anni alla conoscenza della propria sessualità. Possiamo quindi dire che non è così distante, a differenza di ciò che spiega Marco Coppola, consigliere regionale dell'Arcigay, la relazione tra l'apertura alle coppie omosessuali e la pedofilia considerata la propaganda esercitata nelle scuole del nostro paese. Forza Nuova ribadisce che solo un nucleo composto da un Uomo e una Donna, quindi una Mamma ed un Papà possa essere definito FAMIGLIA
ARCIGAY - AGEDO a proposito delle unioni civili - 3 Aprile 2015 - 00:29
Un comunicato con contenuti diffamanti
Il penultimo capoverso del comunicato contiene una inesattezza che ritento estremamente ingiuriosa, laddove si dice che nel mio intervento avreì richiesto un registro per la pedofilia. Ma cosa hanno voluto sentire gli estensori del comunicato nelle mie parole? Sicuramente ho fatto una battuta provocatoria sulla poligamia, ma mai mi sono sognato di scherzare sul peggiore dei reati sessuali quale la pedofilia !! Al contrario: nell'invocare un dibattito serio e approfondito su argomenti di etica che spetterebbero a persone di elevata competenza, ho messo in guardia sul fatto che esistono società ove, di fatto, si scivola nella pedofilia quando ad esempio si mandano in sposa poco più che bambine. Questo ho inteso dire e questo si può capire dal mio intervento in dichiarazione di voto. Che poi chi si nutre di pregiudizi ha voluto capire il contrario è veramente triste e pericoloso.
"Aiutatemi devo operare mia figlia" arrestato - 17 Agosto 2014 - 15:41
tornare a casa? no non devono venire
le nostre aziende del nord devono finirla di produrre armi per venderle poi a certi governi compiacenti Africani.. le nostre aziende chiuderanno.. fa niente.. ma almeno ci ranno meno persone che scappano dalla guerra.. vietare all 'ENI di sfruttare il petrolio del delta del Niger e lasciare il petrolio in mano ai Nigeriani... benzina e gasolio costeranno di più ,ma almeno ci saranno meno persone che scapperanno dalla fame.. vietare alle nostri multinazionali del pesce surgelato di andare a pescare davanti alle coste del Senegal (dove hanno una concessione esclusiva) e lasciare pescare i pescatori del luogo a cui è vietato.. certe aziende in Italia chiuderebbero e ci sarebbero meno senegalesi.. divieto dello sfruttamento delle miniere in Ciad , in Angola e pagamento delle materie prime a prezzo di mercato .. divieto di vendere prodotti agricoli a prezzi più bassi ,delle grandi aziende europee (che hanno sovvenzioni dalla UE) , dei paesi nordafricani... un po di lavoratori in meno in Italia, ma almeno meno immigrazione, divieto di esportare i nostri rifiuti tossici nei paesi africani.. i rifiuti nocivi che produciamo devono rimanere nei nostri giardini (magari in quello di Lupus o di Furlan) e da parte dei paesi stranieri rimandare a casa tutti i milioni di italiani che dal 1900 (dunque seconde ,terze e quarte generazioni) sono emigrati nei loro paesi dove spesso hanno non solo lavorato onestamente, ma rubato, ucciso stuprato e spacciato droga e commesso atti di pedofilia (nei paesi del sud-est asiatico e Brasile)
Zacchera: una riflessione sull'arresto di Don Stefano - 28 Luglio 2014 - 09:32
Uso di stupefacenti
È vero, è molto facile giudicare le persone, soprattutto quando sono note e "i peccati" riguardano la sfera sessuale. Uniamoci il fatto che la persona in questione sia un prete e il gioco è fatto. Quel che fa nella propria intimità ognuno di noi, credo debba essere soltanto un fatto privato, ma l'uso di una droga, però, fa cambiare la situazione. A me, come mamma, che mio figlio o figlia frequentasse una persona che facesse uso di cocaina, proprio non lo accetterei. Ma perché mai i preti non possono sposarsi? È innaturale che un uomo (o una donna) viva solo/a e in castità: ci sono persone che sopportano e riescono a subliminare i propri istinti, e altre che invece poi cadono nel peccato con sensi di colpa e grande sofferenza. La Chiesa vuol cominciare a capire che è anche da questo che si deve riformare? Che c'è proprio moltissima sofferenza proprio tra i suoi rappresentanti? Che un prete sia gay o eterosessuale non credo abbia molta importanza, ma che poi la sua difficoltà a reprimere i propri istinti faccia nascere devianze come la pedofilia, sì. Scusate ho allargato il discorso non volendolo. Umanamente credo che si debba essere vicini a don Stefano per il suo diritto a vivere la propria sessualità e a non violare la sua privacy ma, se i fatti fossero confermati, è assolutamente da condannare l'uso di stupefacenti.
Parroco di Carciano arrestato - 17 Luglio 2014 - 15:42
chiesa
Credere in Dio non vuol dire credere in questa chiesa che spara sentenze su tutti e su tutto ma che ne ha combinate e ne combina tutt'ora di tutti i colori (per non parlare dei morti che ha fatto con la santa inquisizione e le guerre di religione). Qualcuno ha forse ancora qualche dubbio? bene veniamo alla nostra epoca: iniziamo con la pedofilia, poi con la sottrazione di beni (immobili, soldi, preziosi, ecc., ecc.) lasciati in eredità alla chiesa da persone credenti da utilizzare per i poveri, ma invece sottratti da prelati di piccola, media e grande posizione all'interno della chiesa e distribuiti a loro parentado, come ciliegina sulla torta lo IOR, vi dice niente questo nome? Istituto Opere di Religione, ha fatto più scandali questa realtà che tutte le banche e le finanziarie messe assieme. Penso che come credenziali bastano a far scappare da questa religione anche i santi. Se il Signore dovesse tornare sulla terra (anche se dubito visto lo schifo che si è creato attorno al suo nome), per chiedere conto a qualcuno delle malefatte, i primi a prendere a calci nel sedere sono proprio quelli che avrebbero dovuto rappresentarlo.
Buffon ringrazia Verbania - 17 Maggio 2014 - 09:12
...non di legalità ma...
Premesso che io non ho nulla a che fare con l'organizzazione dell'evento. Buffon ha fatto qualche caz..ta nella sua vita, ma nulla di così eclatante, per intenderci non ha spacciato droga, non ha fatto maxievasioni fiscali, pedofilia, venduto partite,... Peraltro, mi sembra, che abbia pagato il suo debito con la giustizia quando è stato riconosciuto colpevole, oppure è stato completamente assolto. Detto questo, Buffon non ha parlato, e nemmeno era stato invitato a farlo, di legalità, ma della sua esperienza sportiva, in particolare dei suoi anni giovanili. Come padre di n giovane calciatore, pur non essendo un appassionato di calcio, dall'incontro, mi porto a casa un messaggio importantissimo, che subito ho fatto notare a mio figlio, Buffon, uno dei più grandi portieri di sempre, ha iniziato a fare il portiere a 13 anni! In un ambiente che tende a dare del campione a ragazzini che hanno ancora tutto da imparare, scuole calcio che, a pagamento, fanno sognare e illudere ragazzini che non saranno mai professionisti, ecco questo è un messaggio importante, anche e soprattutto ai genitori di questi ragazzi, FINO AI 12/13 ANNI GIOCATE, DIVERTITEVI, STATE CON I VOSTRI AMICI, PRATICATE NEL MODO PIU' SANO LO SPORT. Saluti Maurilio
Celebrazioni San Vittore FOTO + VIDEO - 11 Maggio 2014 - 12:08
x Alberto
...parli del tendone?.....al di la di questo,potrei anche essere con te su IOR,pedofilia etc...tutto vero,ma qua mi sembrava una ''sana partecipazione ad un rito parrocchiale verbanese identitario'',o forse preferisci festeggiare il ramadam,o ancora il ''capodanno cinese'',visto che ormai p.zza Matteotti e' diventata un ''polo affaristico/commerciale/e non vado oltre'',dove prevalgono le attivita' con gli ''occhi a mandorla''?........salamualek!!!!!!!
Celebrazioni San Vittore FOTO + VIDEO - 10 Maggio 2014 - 08:14
Santi
Beati quelli che credono ancora in questa chiesa cattolica terrena e a tutto il bel mondo che ci gira attorno (scandali dello IOR, pedofilia, organizzazione occulte nascoste dietro la croce, ecc. ecc.), perché vivono in un mondo tutto loro. Parlando di santi lo sapete almeno che i santi nel vangelo non sono mai esistiti? la chiesa ha cominciato a tirare fuori qualche nome attorno al 1500. Da quell'anno è stato un susseguirsi di aggiunte, eliminazioni, declassamenti di prima e seconda classe, vi sembra una cosa normale? C'è un caso che ha dell'incredibile, sembrerebbe addirittura che san Gennaro da santo di prima classe sia diventato declassato a santo locale; e qui mi chiedo, come si fa a credere ancora in tutto questo strano mondo! Credere in Dio è tutta un altra cosa!!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti