Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

revoca

Inserisci quello che vuoi cercare
revoca - nei post
LegalNews: Definizione agevolata delle cartelle Equitalia - 7 Novembre 2016 - 08:00
Il D.L. n. 193 del 22.10.2016 ha introdotto una procedura per ottenere la sanatoria delle cartelle Equitalia con un notevole risparmio per il contribuente.
Comune Verbania su Piscine Comunali - 5 Settembre 2016 - 18:36
Riceviamo e pubblichiamo, dal Comune di Verbania, il testo della sentenza della controversia tra il vecchio gestore e l'Amministrazione Comunale in relazione allo spossessamento della Piscina avvenuta nel maggio 2015.
"Don Fabrizio resti a Traffiume" - 26 Luglio 2016 - 10:23
"La decisione dello spostamento di Don Fabrizio Mancin, comunicata il 17 luglio dalle alte cariche della Diocesi di Novara, è piombata come un fulmine a ciel sereno sulla comunità di Traffiume e dei paesi della Valle Cannobina". Nasce così un "comitato" spontaneo di residenti per chiedere di recedere dalla decisione.
Lega Nord su Ex Casa della Gomma - 29 Aprile 2016 - 10:13
Riceviamo e pubblichiamo, della Lega Nord Verbania, riguardante la vicenda Palazzo Pretorio e locale Ex Casa della Gomma.
PD: futuro dell'ex casa della gomma e Palazzo Pretorio - 22 Aprile 2016 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Partito Democratico Verbania, relativo alla revoca della vendita del locale noto come ex Casa della Gomma, del Palazzo Pretorio.
Piscina: gestore verso il Consiglio di Stato - 1 Aprile 2016 - 08:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Ssd Insubrika Nuoto, dopo la sentenza sfavorevole del TAR, che annuncia il probabile ricorso al Consiglio di Stato.
Rappresentanza dei Sindaci ASLVCO - 10 Marzo 2016 - 18:05
L’8 marzo si è tenuta la Rappresentanza dei Sindaci dell’ASL VCO che ha esaminato come primo punto la relazione sul conseguimento degli obiettivi del 2015 esprimendo il parere positivo.
Piscina: lettera genitori giovani atleti - 11 Febbraio 2016 - 16:22
Riceviamo e pubblichiamo, una nota di alcuni genitori di giovani atleti del Team Insubrika, che intervengono nella complessa vicenda delle piscine comunali, ed in particolar modo su problematiche legate al settore agonistico.
Ostetricia e Ginecologia nuovo corso - 11 Febbraio 2016 - 10:12
"Si è svolto ieri un incontro, con la presenza della Direzione Generale, di presentazione del prof. Surico (Direttore della Clinica universitaria di ostetricia-ginecologia dell’AOU di Novara) con i Direttori degli Ospedali, del Dipartimento Materno-infantile, del Servizio Infermieristico e con il dr. Croce (sostituto del dr. Olivero) al fine di illustrare gli intendimenti che hanno determinato le recenti decisioni".
Brignoli: "Andarsene o restare?" - 3 Febbraio 2016 - 10:11
Riportiamo dal sito verbaniasettanta.it, il post di Diego Brignoli su passato e futuro del Partito Democratico locale e nazionale, e quello personale.
M5S: Ex Casa della Gomma venduta si o no? - 27 Gennaio 2016 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Cinque Stelle Verbania, ha seguito della pubblicazione della delibera riguardante l'assegnazione temporanea dei locali al Museo del Paesaggio, su consenso dell’aggiudicatario provvisorio.
LegalNews: Contratto sottoscritto solo con sigla illeggibile: è valido? - 25 Gennaio 2016 - 08:00
La Suprema Corte con la sentenza n. 23669/2015 ha esaminato il tema della validità di un contratto sottoscritto solo con una sigla illeggibile e non con una firma per esteso leggibile, sicuramente riconducibile al soggetto che l’ha apposta.
Insubrika Nuoto: team, gestione e collaborazioni - 23 Gennaio 2016 - 10:11
Ieri, venerdì 22 gennaio, si è tenuta conferenza stampa convocata da Insubrika Nuoto srl di Verbania su alcune questioni di carattere tecnico-organizzativo, alcuni aspetti legati al confronto tra Insubrika e Comune di Verbania, e per annunciare nuovi sodalizi e collaborazioni con varie realtà locali.
Ex Casa della Gomma: si ferma la vendita, sino ad aprile al Museo - 4 Gennaio 2016 - 15:33
Riceviamo e pubblichiamo, una nota del sindaco Silvia Marchionini, in cui informa che sino ad aprile 2016 i locali "ex casa della gomma", saranno gestiti dal Museo del Paesaggio, e che il bando di vendita sarà lasciato arrivare "a scadenza, comunicando che alla scadenza non si procederà alla apertura di eventuali offerte presentate".
Piscine Comunali: gestione temporanea? - 1 Gennaio 2016 - 15:33
Negli ultimi due giorni i media locali riportano che l'Amministrazione avrebbe in programma una nuova gestione temporanea semestrale per le piscine comunali.
revoca - nei commenti
Piscine Comunali: chiusura per cambio gestione - 30 Aprile 2016 - 20:26
Diciamolo tutta e con onestà
Forse era esattamente così: DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. 1449 DEL 23 novembre 2015 Oggetto: RISOLUZIONE DEL CONTRATTO E revoca DELLA CONCESSIONE DEL SERVIZIO PUBBLICO PER LA GESTIONE DELLA PISCINA COMUNALE DI VERBANIA, SITUATA IN VIA BRIGATA CESARE BATTISTI, 43 Premesso che, in seguito a gara ad evidenza pubblica, l’Amministrazione comunale di Verbania assegnava a S.S.D. Insubrika Nuoto srl la concessione per la gestione della piscina comunale. I termini e le condizioni della concessione venivano indicati nel contratto sottoscritto il 10/12/2012 e repertoriato al n. 21374; Visto che durante la concessione in oggetto, il gestore S.S.D. Insubrika Nuoto srl, si è reso responsabile di ripetute e reiterate inadempienze agli obblighi derivanti dalla convenzione in atto, nonostante le formali diffide ed i solleciti dell'Amministrazione; Visto l’avviso di l'avviso di avvio del procedimento di risoluzione della concessione per la gestione della piscina comunale, comunicato al concessionario S.S.D. Insubrika Nuoto srl il giorno 13/10/2015 con notifica prot. n. 41591 e contenente le seguenti contestazioni: 1. Omissioni e carenze manutentive della struttura e delle attrezzature, più volte segnalate e non sanate, in violazione all'art. 20 del contratto di servizio; 2. Aumento arbitrario della tariffa massima d'ingresso, in violazione dell'art. 11 del contratto di servizio; 3. Ritardo nell'effettuazione delle opere obbligatorie di manutenzione straordinaria, ivi comprese quelle indicate come urgenti, e parziale mancata realizzazione degli interventi di miglioria offerti in sede di gara, ben oltre le proroghe concesse dall'Amministrazione (art. 21 e 22 del contratto di servizio); 4. Ripetuta chiusura dell'impianto a seguito di segnalazione di ASL VCO (ordinanze SIN/ECO/22/2014 e SIN/ECO/26/2014) per inadeguato stato di manutenzione (art 20), mancato rispetto dei requisiti igienico-sanitari (art 24) mancato rispetto degli obblighi in materia di sicurezza (art 25); 5. Mancato rimborso, al Comune concedente, dei consumi pregressi dell'acqua, anticipati dall'Amministrazione comunale sino ad avvenuta voltura dell'utenza (art. 18 contratto di servizio); 6. Mancato rispetto del progetto di gestione della piscina offerto in sede di gara, come emerge dalle numerose segnalazione dei cittadini e utenti (art. 4); 7. Difficoltà di accesso alla struttura e mancata valorizzazione della partecipazione di tutti i gruppi sportivi interessati all’uso dell'impianto natatorio (art. 8). Determina dirigenziale corroborata, peraltro, dalle molte e continue segnalazioni dei cittadini utenti dell'impianto circa carenze manutentive e mancato rispetto del progetto di gestione. Inoltre si parla di 2 giornate intere più 3 mattine, tempo minimo necessario con buona probabilità per porre temporaneo rimedio alle carenze manutentive, tempi più lunghi avrebbero certamente provocato forti disagi all'utenza. È chiaro che il recupero dell'attuale situazione richiederà più tempo, una bella sfida per la nuova gestione. Quindi siamo onesti.
Comunità.vb : Turbati - 29 Gennaio 2016 - 13:40
Re: turbativa d'asta?????
Ciao maffy Secondo me la turbativa d'asta si è compiuta con il comunicato del sindaco datato 4 gennaio in cui si diceva espressamente: "Per il bando di vendita si è deciso di non chiedere al dirigente la revoca, ma di lasciare che si arrivi a scadenza, comunicando che alla scadenza non si procederà alla apertura di eventuali offerte presentate." Si desume che il bene non sia più in vendita, quindi che senso avrebbe avuto presentare offerte? Anzi per me hanno tentato il bluff; se tutti avessero abboccato si sarebbero salvati in corner, gara deserta. Invece 2 offerte sono arrivate e a quel punto il dado era tratto.
Insubrika Nuoto ricorre al TAR - 25 Dicembre 2015 - 11:26
Piscine comunali
Che tutti debbano avere il diritto di lavorare è sacrosanto, detto questo però, la cosa che sconcerta, non è l'annullamento del contratto ma di quanto ci sta dietro a questa revoca; vogliamo parlare delle manutenzioni non eseguite; di come si è presentata l'acqua alle verifiche della ASL, risultati di analisi che hanno fatto inorridire anche i meno rigorosi alle normative, forse a molti questo non è ben chiaro che il pericolo era la salute delle persone. Poi, da che mondo e mondo, chi non ottempera ad accordi contrattuali se ne va e paga le penali ed eventuali danni.
Un defibrillatore alle Piscine Comunali - 17 Dicembre 2015 - 09:50
Disdetta contratto
Naturalmente molto bene il defribrillatore automatico ,ma come sta andando avanti la questione revoca contratto tra comune e società che sta gestendo la piscina? Faccio notare che da almeno 3 settimane le porte automatiche non funzionano e bisogna chiudere le porte tirando con forza a mano le due ante di vetro,io mi chiedo se avvenga un infortunio su quelle porte, usate in modo errato chi pagherà i danni.
La posizione di Insubrika Nuoto sulla revoca della gestione delle piscine comunali - 25 Novembre 2015 - 16:52
revoca? Sì, ma...
Se si vuole revocare il mandato, con tutte le motivazioni elencate, con tutte le inadempienze vere o presunte, ci può stare, tuttavia, occorre, da parte del Comune, fare un'attenta disamina di quanto è accaduto e non ripetere gli stessi errori. La piscina è un bene della collettività e non si può pensare che un privato, senza le opportune garanzie, possa investire milioni di euro per ristrutturarla. Per poter pensare di mettere centinaia di migliaia di euro in un'impresa occorre che le condizioni economiche lo permettano, occorre anche che ci sia il margine per generare occupazione con contratti veri (non "contratti sportivi" per chi sa a cosa mi riferisco). Ora, effettuando bandi al ribasso si corre il rischio che chi concorre, pur di accaparrarsi la gestione, scenda a compromessi che si traducono, immancabilmente, in una manutenzione in economia, quindi con lavori eseguiti da personale "tuttofare" e che il personale stesso sia precario e mal pagato, che le strutture non vengano realmente rimesse a nuovo ma siano oggetto di interventi al bisogno e con il minor costo possibile. Mi rendo conto che il patto di stabilità che strangola i comuni sia un vincolo invalicabile, ma non è nemmeno possibile pensare che i privati siano la soluzione per tutto, a meno di non creare delle condizioni in cui si possa generare un profitto. Ben vengano i nuovi bandi, che però prevedano lavori magari sulla base di capitolati specifici, mentre dal punto di vista del personale , si chiedano assunzioni (vere) di istruttori di nuoto, bagnini e personale di segreteria. Tutto questo ha un costo, che non si può non tradurre in una tariffa più elevata per gli utenti a fronte però di un impianto veramente rinnovato. Solo così la piscina e altre strutture di Verbania potremmo veramente rinascere.
Incidente a Pieve Vergonte di un lettore - 24 Luglio 2015 - 08:46
Incidente
A mio avviso chi con un autovettura disarciona intenzionalmente una moto è da revoca della patente perché non si hanno più i requisiti psichici per guidare
Brizio: "Canile: perchè il Comune non risponde?" - 6 Dicembre 2014 - 10:54
Situazione allarmante!
Riporto questa notizia presa dal sito Facebook di Stefania Minore (Consigliere comunale 5 stelle) Canile di Verbania capito V: il Sindaco revoca la Delibera, il segretario dispone di chiudere i rapporti con Adigest, l'incarico del canile passa ad un altro dirigente, tutto sembra tornare alla normalità ma.... Colpo di scena spunta un 'ordinanza del Dirigente spodestato che vieta a chiunque di entrare al rifugio tranne alla Ditta Adigest , assente da mesi. Chi porterà a spasso i poveri pelosi reclusi?
Comunità.vb: "Canile, il dibattito che non sarà" - 1 Novembre 2014 - 19:30
Canile
Complimenti al sindaco! Bene noto che ancora una volta si nasconde e nasconde la testa sotto la sabbia. Non si era presentata quando sono intervenuti i carabinieri in comune x chiedere il parere dell'avvocato, giungendo al punto di minacciare i consiglieri di minoranza. Ora, quando avrebbe avuto modo di confrontarsi con l'associazione amici degli animali e quindi a far valere le sue ragioni, se ne aveva,ha ritenuto di non partecipare. Mi pare che sia un atteggiamento molto eloquente, che denota la c.d. "Coda di paglia". L'associazione ha confermato la sua partecipazione e la disponibilità a dimostrare, carte alla mano, la verità su questa vicenda. Il problema vero è che il sindaco non sa più come gestire la questione e tanto meno giustificare l'operato del super dirigente! Ad oggi il contratto non è stato firmato, nonostante le "grida" del sindaco e temo non lo sarà mai. Il canile è di fatto gestito dall'associazione, che provvede anche Ale manutenzioni ordinarie, stante la prolungata assenza Adigest. Posso condividere il fatto che il canile non è una priorità, ma vorrei ricordare che non lo era neppure il 18.6.14 quando il dirigente, con un colpo di mano, ha pubblicato la famosa determina illegittima, di cui, a gran voce, si è chiesta la revoca. Se il dirigente non avesse avuto tanta fretta, a quest'ora del canile non se ne parlava proprio, e neppure di tutte le irregolarità dirigenziali. Mi spiace notare che il sindaco, ancora una volta, si sottrae ai confronti con la gente che l'ha votata. Non dovrebbe dimenticare che nascondersi non porta a nulla...anzi...
Canile: sulle cifre di Sau, Loredana Brizio puntualizza - 7 Ottobre 2014 - 22:48
Appello alle persone sensate 3
Se Giovanni sta lì ancora con la mano alzata ad aspettare improbabili seguaci , si metta il cuore in pace, fortunatamente ai Verbanesi, che sono intelligenti, del canile e dei cani importa molto, prova ne sono le tremila firme raccolte in tre settimane per chiedere la revoca di un'assurda determina. Mi spiace per Giovanni se la civiltà non gli interessa, ma non è più tempo di clave e di caverne...In ogni caso, come cittadino gli dovrebbe interessare che gli atti comunali vengano espletati nel rispetto della correttezza e della legalità.
Una Verbania Possibile sulle pratiche SUAP - 28 Settembre 2014 - 23:39
Trasparenza e legalità!
Condivido l'ultimo commento. Mi pare il minimo che il sindaco, se vuole essere rispettata come tale e se mantiene quanto promesso in fase pre-elettorale, che chieda alla Procura di fare chiarezza su tutti gli atti emanati dal "super dirigente" e quindi intervenga x la revoca di quelli illegittimi e non conformi alle normative, tra cui la determina con cui è stata assegnata la gestione del canile ad una società privata (a fine di lucro). Se non lo fa, ne risponderà anche lei davanti alla gente e davanti alla magistratura!
Canile: minoranza consiliare compatta contro PD - 21 Settembre 2014 - 10:00
Firme
S. Emanuele, per suo -forse - dispiacere le significo che le firme sono più di 3000. Presso il canile ne sono state raccolte ancora parecchie nei giorni scorsi. Evidentemente il sindaco o chi per lei sottovaluta le legittime richieste della gente comune. Tanto x evitare equivoci o malintesi, preciso, una per l'ennesima volta che la petizione rivolta al sindaco aveva x oggetto la richiesta di revoca della determina illegittima, x giustificare l'assegnazione ad una società privata. La stessa è stata emanata senza coinvolgere e quindi rispettare il diritto di prelazione dell'associazione, senza rispettare le normative europee in tema di appalti, a condizioni diverse rispetto a quanto riportato nel bando. È emerso che il dirigente aveva addirittura proposto (vi sono documenti al riguardo) 15 euro giornaliere x ogni cane, non di privato, a carico dei Comuni, ovviamente non interpellati, oltre ai 60.000 €. l'associazione avrebbe dovuto accontentarsi solo di quest'ultima somma.Non vi pare che vi sia una disparità di trattamento e una turbativa d'asta? Pertanto, x estrema chiarezza, vorrei precisare che la richiesta di consiglio comunale aperto era finalizzato alla discussione su ciò perché la cittadinanza,visto che si parla di denaro pubblico, ha diritto di sapere. Ma il PD ha detto no..ergo che ha da nascondere ??? Cani di privati in canile NON ci sono. Tutti i cani presenti sono stati accolti, atteso che si tratta di rifugio del cane, in virtù di delibere Reschigna e Zanotti che il sindaco ha dichiarato di non conoscere!! Inutile precisare che la richiesta di revoca in autotutela depositata il 12.8.2014 ad oggi è rimasta priva di riscontro. Farà forse la stessa fine dell'ordinanza emessa x il porto turistico? Spero di no, perché i danni poi qualcuno li dovrà poi pagare.... Per ultimo e per evitare malintesi, vorrei precisare che l'associazione si è attivata x combattere le illegalità emerse e non certo x fini personali o politici. L'associazione di volontariato è apolitica e apartitica, mira a tutelare a garantire il benessere degli animali, ma neppure può rimanere inerte di fronte a palesi illegittimità, che si ripercuotono sul l'intera cittadinanza. Confido, pertanto, nei consiglieri, che prima di essere tali, sono persone che vivono in città e la città e non possono restare fermi e muti di fronte a tutto ciò che sta emergendo. Chi sbaglia paga diceva il sindaco e allora...coraggio, prendete la situazione in mano!!!!
Canile: minoranza consiliare compatta contro PD - 20 Settembre 2014 - 17:53
Canile di Verbania
Complimenti al sindaco, alla giunta ma soprattutto ai consiglieri PD? Si sono dimenticati forse di essere stati eletti dalla gente? Non si trovano su quelle sedie per volere divino ma perché eletti. 3000 persone hanno chiesto la revoca della determina illegittima ed hanno sollecitato un consiglio comunale aperto per discutere, in tutta linearità e trasparenza, della questione. Cosa hanno da nascondere???? Perché si trincerano dietro questo muro, alla faccia del sindaco che predicava "trasparenza e correttezza"? La gente vi osserva e vi giudica, credo molto male.... Consiglieri PD siete ancora in tempo... a non farvi travolgere dallo tsunami che si sta avvicinando... La correttezza e la trasparenza non deve essere soltanto "predicata" ma messa in pratica, se si vuole essere considerati seri!!!
Canile: Amici degli Animali risponde ad Adigest - 1 Settembre 2014 - 23:35
Canile di Verbania
Quest'ultimo commento mi ha infastidito non poco. Stia pure tranquillo Batman: se il sindaco ed il dirigente di qualche anno fa avesse commesso illegalità, avrebbe avuto lo stesso trattamento. Io non sopporto illegalità, arroganze e prese di posizioni immotivate, nonché difese ad oltranza, a danno dei cittadini, per cui le combatto con tutte le mie forze. Quanto ripetutamente denunciato è corredato da idonea documentazione e, in difetto di revoca in autotutela, così come richiesto già da tempo, dovrà necessariamente intervenire la magistratura, peraltro già interessata.
Adigest: sul canile "continue maldicenze e calunnie" - 31 Agosto 2014 - 17:30
ignoranza
Non credo proprio che il sindaco abbia detto di rivolgersi al Consiglio di Stato. Prima di questo vi è il TAR ed in ogni caso il Comune DEVE rispondere alla richiesta di revoca in autotutela. Se non lo fa commette un abuso! Non voglio entrare nella polemica relativa ad animalisti o meno, non credo che nella specie possa avere importanza. Mi preme, invece, sottolineare che la legge è legge e le regole vanno rispettate, da tutti, amministratori e dirigenti compresi, anzi soprattutto perché dovrebbero dare il buon esempio. Non mi pare proprio che a Verbania il dirigente le abbia rispettate, come si evince da tutta una serie di abusi che si stanno sviscerando. Per il canile la situazione è ben semplice. Il contratto non c'è, non vi sono i requisiti per stipularlo e se venisse stipulato dovrebbe essere fatto per la somma indicata nel bando (€ 58.800) e quindi chi crede che l'Adigest firmerà? Non penso che una srl. vorrà accettare un contratto in perdita già in partenza e quindi??? Agli amministratori l'ardua sentenza.... Mi auguro che il Sindaco voglia intervenire perché non è concepibile la situazione che si è venuta a creare
Adigest: sul canile "continue maldicenze e calunnie" - 31 Agosto 2014 - 13:14
Opinioni
Non commento le sue affermazioni... Si commentano da sole x la fatuità e la superficialità. Mi preme solo precisare che ad oggi non è stato ancora degnata di riscontro la richiesta di revoca in autotutela e ciò la chiama correttezza, Certamente ora interverrà chi di dovere e vedremo... Alla faccia della legalità, correttezza... Chi ha sbagliato pagherà, diceva il sindaco... Vedremo se almeno ciò si avvererà!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti