Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

spiaggie

Inserisci quello che vuoi cercare
spiaggie - nei post
Sicurezza: rimozione sassi sul bagnasciuga al lido di Suna? - 25 Luglio 2017 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo una lettera firmata da più persone che frequentano la spiaggia del lido di Suna, dopo aver assistito nei giorni scorsi a due interventi da parte del bagnino resi difficoltosi dai sassi posizionati appena dopo il bagnasciuga. Nel documento firmato, in cui si parla solo del primo episodio, si richiede la rimozione di questi sassi.
Puliamo le Nostre spiaggie - 5 Ottobre 2015 - 14:38
GIORNATA ECOLOGICA "PULIAMO LE NOSTRE BELLE SPIAGGE DAI RIFIUTI"
Spiaggia Beata Giovannina: scoppia la polemica - 6 Luglio 2013 - 09:41
La spiaggia della Beata Giovannina, recentemente riqualificata, ma sempre chiusa, diventa oggetto di polemiche politiche e tra la cittadinanza, perchè non verrà riaperta ma concessa in uso ad un privato.
Bandiere Blu 2012 nel VCO - 15 Maggio 2012 - 10:40
Sono state rese note le città che hanno conquistato la bandiera blu del 2012, riconoscimento assegnato dalla Fee (la Fondazione per l'educazione ambientale). Due le località nel VCO, ma Verbania resta ancora a secco.
spiaggie - nei commenti
Intra: annega dopo tuffo nel lago - 21 Luglio 2015 - 13:57
xGiovanni %
Sig. Giovanni% lei non ha letto bene quello che ho scritto,e gli e lo ripeto,il caso in questione è stata una fatalità e un'imprudenza ok,io sto parlando delle spiaggie pubbliche con tanto di chiosco etc nelle quali l'assistente bagnante è obbligatorio. Faccio sempre l'esempio lampante del lago di Mergozzo e delle sue spiaggie dove si paga anche il parcheggio,mi sono spiegato sig.Giovanni %,la saluto cordialmente anche perchè molte volte sono d'accordo con i suoi commenti.
Guardia Costiera quest'anno a Solcio - 19 Luglio 2015 - 15:08
Bagnini dove come quando
Arriviamo dopo tante belle parole e una flotta di di enti ed imbarcazioni,alle note dolenti ,appunto i bagnini che secondo la legge sono obbligatori nelle spiaggie ed invece da noi sono un opsional,io conosco bene la situazione del lago di MERGOZZO dove l'amministrazione dice che sul lago non vi sono spiaggie destinate alla balneazione quindi il servizio di assistenza bagnanti non è dovuta. Il Comune di Mergozzo fa pagare il parcheggio alle persone che frequentano la spiaggia,ha dei chioschi dai quali fa utili etc etc ma però non sono spiaggie per la balneazione che strano,io non sono un legale ma se dovesse scapparci il morto fossi il sindaco non starei tanto tranquillo,per un annegato in un comune della sardegna,l'amministrazione ha dovuto pagare ai parenti dell'annegato più di un milione di euro proprio perchè in spiaggia non vi era l'assistenza bagnanti. La guardia costiera,la capitaneri di porto,i carabinieri ,la guarduia di finaza etc etc che dicono???????
Tornano "Le Notti di Suna" - 25 Giugno 2015 - 20:37
Miracolo
Grazie paolino lupusinfibula kirienkas vernerd i vostri illuminanti commenti mi hanno vedere la luce! Siete i migliori! Da stasera basta uscire la sera a fare casino! E basta anche con questi aperitivi che la gente deve fare da mangiare tranquilla! e basta con le spiaggie che ci sono i ragazzi che gridano e giocano a pallone nelle aiuole!! E quelli che vanno in giro con gli scooter smarmittati dove li mettiamo, eh??? E' ora di bastaaaa!!!! Vogliamo il silenzio!!!!!
Corso di Nuoto - 13 Febbraio 2015 - 18:44
Che forza
L'amministrazione comunale di mergozzo organizza un corso di nuoto e fa bene ,ma farebbe ancora meglio se mettesse come di legge l'assistenza bagnanti in spiaggia,invece di fare la" struzza"Ma sappiate tutti che se dovesse annegare una persona nelle spiaggie che tutti conosciamo e frequentiamo,il sindaco sarebbe ritenuto responsabile .
Nuova strada al Montorfano: abitanti scrivono al sindaco - 13 Febbraio 2015 - 15:07
Polemiche''?????
Io vorrei polemizzare il meno possibile ma a Mergozzo il mal affare è di casa ma state certi che prima o poi tutte le volpi finiscono in pellecceria.Sig nuanda mi spieghi perchè il comune di Mergozzo ha risposto alla regione Piemonte che non vi sono spiaggie adibite alla balneazione?? una cosa assurda dato che d'estate le spiaggie dei baretti sono piene e le macchine pagano ache un pedaggio per parcheggiare???Me lo può spiegare lei educatamente ,mi sa spiegare anche perchè noi mergozzesi dobbiamo pagare l' affitto di un capannone per tenervi gli scuolabus di un privato. forse perchè il vincitore del bando ha il cognato in consiglio comunale nelle file della maggioranza naturalmente,non penso di essere intelligente come lei ma le cose stanno così.
Canoista annega a Mergozzo - 24 Gennaio 2015 - 18:52
UN defibrillatore sul lago no?
Io non conosco bene i fatti e come sono andate le cose,sta di fatto che sul lago di Mergozzo anche in piena estate con centinaia di persone le spiaggie sono sprovviste dell'assistenza bagnanti,che è obbligatoria ma tutti fanno finta di niente,mi pare anche ovvio che a Mergozzo vi dovrebbe essere un defribillatore automatico a disposizione in caso di emergenza,quindi non tutto è fatalità,a volte serve anche prevenire.
M5S sulla Beata Giovannina - 18 Settembre 2014 - 10:10
come sempre
l'invidia vi toglie la ragione e il pensiero è sempre uguale fare polemica per ogni cosa decisa da chi non la pensa come voi. Ma se vi informaste su quale sia il prezzo delle concessioni di altre spiaggie o locali demaniali e comunali capireste che il prezzo non è tanto fuori mercato. Un'altro particolare forse vi sfugge, una persona apre un'attività per fare profitto non per perderci, almeno questa dovrebbe essere la logica di buon senso poi come in tutte le attività c'è la concorrenza, in questo caso di Beata ne possiamo appaltare solo una allora ecco allora la soluzione giusta per i soliti faccinorosi.Mettere in piedi una contestazione attaccandosi a tutto pur far perdere tempo e denaro all'assegnatario e all' amministrazione comunale.
M5S sulla Beata Giovannina - 17 Settembre 2014 - 22:01
nessun coomento
avete ragione voi i soldi spesi per quel pezzo di spiaggia sono un affare..... specie per l'appaltatore e l'appaltato. Per la mia grammatica dimentico qualcosa perchè scrivo veloce e non mi sevono lezioni da nessuno, ma se rispondete vuole dire che sono comprensibile al contrario di altri potrei dare scuola ma non servirebbe a molto. Io non ho interessi sulla cosa e il sigror intelligentone che sà nuotare parla a sproposito perchè il sito non è una spiaggia balneabile ma un molo da diporto, se poi penso oltretutto è parte di questa amministrazione il quadro è fin troppo chiaro. Criticare gli altri per nascondere le propie magagne è un classico di certa gente. Due domande che non troveranno sicuramente risposta la prima, ci sono altre spiaggie balneabili pubbliche con cancelli e nessuno ne parla (vostri amici?) la seconda se uno compera un capannone e spende 500.000 euro poi lo vuole affittare cosa deve chiedere 50.000 euro al mese per rientrare dell'investimento? Non arrampicatevi sugli specchi la colpa è soltanto dei signori che hanno autorizzato un simile sperpero di soldi pubblici in un posto inadatto allo scopo.State sempre più sereni.
Area Beata Giovannina: trovato un primo accordo tra le parti - 11 Settembre 2014 - 13:35
ma....
Sono veramente stupito nel vedere quanto accanimento anche da parte di chi dovrebbe usare il buon senso. Se la spiaggia è interdetta per pericolo alla balneazioneperchè insistere. La stagione è finita il comune si impegna a sistemare altre due spiaggie per balneazione a Suna nel prossimo estate. Speravo tutti fossereo contenti. No non può finire la polemica ormai si sono allupati per invidia con il gestore e a torto o ragione bisogna andare avanti.Adesso a Suna serviva un solarium ecco il sito adatto la Beata Giovannina.Buona Fortuna.
Area Beata Giovannina: trovato un primo accordo tra le parti - 9 Settembre 2014 - 20:42
per innominato e antonio
Per il primo non c'è bisogno di essere di parte per capire le cose ma si tratta di buon senso e non essere ignorante sulle cose; la spiaggia è classificata come attracco nautico e un cartello grosso come una casa inibisce l'uso per i bagnanti non essendoci la necessaria sorveglianza (bagnino) e come detto altre volte la profondità dell'acqua è pericoloso. Visto come sono le altre spiaggie libere dubito fortemente che un operatore ecologico ci metta piede se non che per fare il bagno per finire sono io che diffiderei di un tipo che si firma anonimo e polemizza a sproposito. Al sig antonio che si sente scosso dalle mie parole dico che avevo ragione perchè quel vecchio detto calza a pennello per entrambi e visto che si era partiti da 250.000 euro ad inizio polemica adesso siamo a 350.000 a fine anno pensate di arrivare a 500.000 euro? Mica che poi chi a fatto i lavori chieda la differenza.Buona Serata e state sereni come dice il vostro amico.
Area Beata Giovannina: trovato un primo accordo tra le parti - 9 Settembre 2014 - 11:58
X MINO
mi sembra leggermente di parte la sua risposta, essendone frequentatore la spiaggia non è mai stata indecorosa come dice, una normale pulizia della nettezza urbana come nelle altre spiaggie è certamente auspicabile. Non sono d'accordo che "migliorare l'immagine" voglia dire coprire e nascondere con reti verde scuro dalla visione di tutti ?!!?
Marchionini: riapre il Lido di Suna - 4 Settembre 2014 - 19:53
per il 2015
Per l'anno prossimo sarebbe molto utile consentire l'accesso bagnati, senza lettini e ombrelloni, ad un prezzo diverso da quello delle strutture piscina. Ovviando al sottoutilizzo attuale di una delle spiaggie più belle del lago.
M5S: Chiusura della spiaggia “Beata Giovannina”: aspettiamo risposte - 2 Settembre 2014 - 13:33
x lady oscar e alias batman
Come mai Roby non dice la sua? Il sito in polemica è li da vedere non c'è niente di nascosto,se vero è costato tutti quei soldi uno si chiede ma una impresa di Verbania che paga quì le stasse non poteva farlo e magari costava meno. (con meno passaggi di mano).Oltretutto quel posto non è balneabile perchè pericoloso,solo attracco barche se poi qualcuno andava a farci il bagno e prendere il sole contravveniva al cartello esposto dalle autorità quindi i soliti fomentatori del popolo (compagni) vi hanno fatto credere di essere stati privati di una spiaggia ma in realtà si tratta di un sito adibito ad attracco barche e basta.La signora Laura a tutto il diritto di chiudere il posto che le hanno assegnato con una legittima gara di appalto per evitare la distruzione di quanto fatto.Ma batman e soci vorrebbero tutto in ordine con prato tagliato e quanto altro a gratis per poi andarci a fare la grigliata poi qualcuno pulisce.L'esemepio lampante si vede con le spiaggie del parco Cavallotti oppure la Villa Taranto.In questa ultima esiste un chiosco su suolo demaniale secondo voi deve toglire i cancelli? Ormai come sempre la Beata è un cartello alzato per protesta dai soliti reazionari gelosi perchè nella vita sono solo parassiti senza ambizioni persoli
Lago Maggiore: Ok all'innalzamento di 25cm - 31 Luglio 2014 - 23:43
Commenti per ogni cazzatella, e su QUESTO niente?
No scusate, un sedicente "Comitato Istituzionale" (maddeché?) decide di aumentare di ulteriori 25 cm il livello già abnorme del lago (mai così elevato in questa stagione), e nessuno dei nostri "attenti" amministratori (scusate ma le maiuscole mi costano molto ultimamente...;), comunali, provinciali o regionali (ecco così risparmio...) si sente in dovere di spenderci qualche parola?? E l'unico che parla (Manoni), sebbene rappresenti una categoria non secondaria nel panorama economico locale, nessuno se lo fila?? Ma che so, qualcuno che rilevi che l'essere considerati, dai nostri simpatici coltivatori di risotti, alla stregua di folcloristici ma noiosi intrusi, che ostacolano incomprensibilmente l'utilizzo di un così comodo e capiente bacino idrico ad uso irriguo, magari è un filo offensivo? Oppure che l'essere proprietari di immobili ed attività che sul lago ci campano (in tutti i sensi), e dal lago "macari" (per dirla alla Montalbano) traggono vantaggi economici, sia possibile ma solo se tali "attitudini" non intralciano le attività del "manovratore" delle chiuse?? Qualcuno è in grado di rendersi conto che 25 centimetri in più equivalgono, in un bacino con le caratteristiche del Maggiore, a stravolgere completamente l'assetto delle coste? Ad aumentare in modo esponenziale l'erosione delle coste, delle protezioni, delle fondamenta delle centinaia di immobili costruiti sulla linea di battigia? Oltre naturalmente (last but not least), ad annullare completamente la superficie complessiva delle già inesistenti spiaggie lacustri (con buona pace dei pochi turisti che ancora scelgono questa destinazione ... C'è NESSUNOOOOOOOO????
Suna, tuffi e vandalismo? - 20 Luglio 2014 - 10:38
spiaggie? Poche e non a norma!
Caro Sindaco, spero che qualcuno del suo staff legga questo blog, per renderle noto che TUTTE le POCHE spiagge cittadine sono fuori norma, in quanto NON sorvegliate, NON delimitate da boe gialle, NON dotate di aree di parcheggio né servizi. In mancanza di questi minimi requisiti, di che cittá e di quale turismo vogliamo parlare?
Ordine del Giorno sul CEM - 29 Giugno 2014 - 16:02
teatri
per non dimenticare: una "arena" costruita con fondi pubblici pochi anni orsono e poi abbattuta senza essere MAI stata pienamente utilizzata,/ molti cinema verbanesi fatti chiudere, gran parte dei quali storici senza che alcuna giunta abbia fatto nulla x "salvarli" / un CEM che è una vergogna sia per la forma (la rovina di un paesaggio!) che per il fine ultimo sia per l'ostinazione a costruire un qualcosa di INUTILE e superfluo e che mai può portare beneficio ai cittadini se non forse a qualche PRIVATO/ un costo abnorme di costruzione e di manutenzione futuraper un'opera scempio che ricade sui cittadini verbanesi / una delle due uniche spiaggie di verbania destinata ad essere meramente il pacheggio di una vergogna italiana! Riporto un breve passo del libro Teatro Sociale di Intra 1836 – 1961. Elementi di un teatro scomparso “: "Il 13 maggio del 1848 a Intra fu inaugurato il “ Teatro Sociale”. Allora il la cittadina era chiamata “ la piccola Manchester” per le tante aziende di cotone e filati e il Teatro fù denominato “ la piccola Scala” per la sua architettura molto simile al grande teatro milanese. Il pubblico era vario dai più ricchi che occupavano i palchi al popolo che si accalcava nei loggioni. Il teatro era luogo di svago ma soprattutto luogo d’incontro. I locali annessi ai teatri foyer, sale da bigliardo, atri offrivano occasioni di vita sociale" avete presente cosa è davvero un TEATRO ?! INVITO la giunta a prendere esempio da veri Teatri ad ex Scala di milano, Regio di Torino ecc.. visto che cent'anni fà già lo sapevano e non buttavano milioni di euro in carnevalate!
Spiagge del Vco promosse: tutti al lago! - 16 Giugno 2013 - 15:44
e gli assistenri bagnanti'??????
vorrei porre l'attenzione sulla legge regionale del 2009 che obbliga le spiaggie frequentate da bagnanti di munirsi del servizio di assistenza bagnanti,cosa che puntualmente tutti gli anni viene disattesa specialmente sul lago di Mergozzo dove l'affluenza è veramente forte,e le persone pagano anche un parcheggio comunale. E le istituzioni che fanno????????
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti