Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

suicida

Inserisci quello che vuoi cercare
suicida - nei post
C.A.I. programma di aprile - 2 Aprile 2016 - 16:44
Appuntamenti del mese di aprile 2016 del Club Alpino Italiano sezione Verbano-Intra.
Registro testamento biologico: "Lettera aperta per la vita" - 21 Febbraio 2016 - 08:01
Riceviamo e pubblichiamo, una lettera aperta, indirizzata all'Amministrazione di Verbania, da alcuni cittadini verbanesi a sostegno della vita, in occasione della discussione sulla creazione del registro del testamento biologico a Verbania.
E' partita subito forte la stagione agonistica 2015-2016 dell'Omegna Nuoto - 26 Ottobre 2015 - 18:00
Ottenuti 10 record personali alla prima prova della coppa Rio di Torino
Carabinieri soccorrono una donna - 5 Giugno 2014 - 19:31
Nel corso della notte scorsa, una pattuglia dell'aliquota radiomobile dei Carabinieri di Verbania, su segnalazione pervenuta dalla compagnia di Busto Arsizio, è intervenuta a Bee, ove era stato segnalato il pericolo che fosse in atto un tentativo suicida da parte di una cinquantenne di Solbiate Olona.
Innalzato il traliccio su Dumera - 11 Novembre 2013 - 11:50
Riceviamo la prima foto del traliccio su Dumera e il commento di Tommaso Merlo del Comitato Alto Verbano
Tenta di gettarsi dal traghetto - 9 Agosto 2013 - 13:01
Tenta il suicidio sul traghetto: salvato in extremis prima che potesse buttarsi in acqua. L’allarme dato dal personale di bordo e dagli altri passeggeri. Il fatto è accaduto alle 18.30 di ieri.
Ferrovia Novara-Domo chiusa per investimento - 5 Agosto 2012 - 16:42
La linea ferroviaria Novara-Domodossola via Arona e' stata interrotta per circa due ore, nel primo pomeriggio di oggi, per l'investimento di una persona, molto probabilmente un suicida.
suicida - nei commenti
Ipotesi di passeggiata Intra - Suna - 11 Ottobre 2016 - 09:34
Re: Gombloddo
Ciao Giovanni% Non si tratta di complottone, ma semplicemente di essere realisti,si cerca sempre il profitto e la visibilità ad ogni costo e subito, senza mai ponderare se nel lungo termine pagano scelte diverse, questa strada suicida la politica la segue per avere il consenso in un arco temporale di una legislatura, in simbiosi con la finanza che la persegue per arrivare con utili immediati e sempre in crescita alla chiusura dei bilanci, i risultati sono sotto gli occhi di tutti, una società alla deriva con distribuzione della ricchezza sempre più sbilanciata in favore dei pochi, mentre nello specifico, a verbania attualmente il comune può fare cassa senza aumentare la tassazione diretta solo attraverso i parcheggi ed il forno crematorio entrambe i servizi pero si esternalizzano come si è usi a dire oggi, mentre i monumenti all'ego restano sul groppone di tutti, in quanto vige sempre la regola dei grandi imprenditori e politici dei miei stivali, privatizzare gli utili e socializzare le perdite
PsicoNews: Questione di rispetto - 14 Ottobre 2015 - 13:27
e va beh
non fidarti mai di me domani non ci sarò più sono uno che crede di volare e finisce per scappare per non strisciare o stare al passo del mondo non fidarti siamo uomini sbagliati noi confondiamo la fantasia e la menzogna e sognamo solo fuori dalle lenzuola abbiamo una strada che ci chiama sempre e un cuore che non sa aspettare mai fuoco nei polmoni e alcol nelle ferite che portiamo come vestiti di gala e non sai mai quanto sono vere e quanto romanzate non fidarti non ti amerò per sempre e finchè lo farò sarà peggio per entrambi e qualcuno pagherà il biglietto per vederti così bella da lontano come il mare da bambino persa in fondo alla mia voce alle mie poche note incerte alla nostra illusione suicida che non sia tradire tradire a carte scoperte non fidarti mai di me tieniti gli scherzi con la neve le risate fuori scuola i disegni sulla schiena i sogni sopra la soglia di povertà due nuvole a forma di dogana un viaggio affanculo e uno a lisbona una lettera a un grillo, una a una sirena una telefonata senza il coraggio di andarsene una favola sotto stupefacenti, l'amore per gli ultimi in fila una pausa al posto di una rima un errore al posto di una certezza uno schiaffo ai ventanni, una carezza i miei danni, la tenerezza di chi non si sa trovare mai ma perdersi tra speranza e vendetta fuoco, carta e cenere con in mano solo una canzone per ogni scusa non mi cambierai non provarci e non fidarti ti farò solo del male più di quanto faccia a me scoprire così tardi di essere molto peggio di tutto quello che ho da lasciare
Club Forza Silvio due iniziative su spiagge e scuola - 30 Agosto 2014 - 18:38
L'iniziativa è politica
L''iniziativa viene da una parte politica, non ho etichettato nessuno. Semplicemente sottolineavo quanto queste buttate siano il segno della confusione mentale in cui versa la destra italiana e verbanese in particolare, oramai senza un ruolo distinto dalla sinistra. Anche il fatto di istituire una sorta di commissione bipartisan per i diritti degli animali"quando c'è gente che non ha lavoro e si suicida per i debiti, mi pare di una inutilità stratosferica. Mi sembra vi siano abbastanza leggi che tutelano, tanto che bisogna stare attenti a non essere denunciati per maltrattamento solo per avere perstato una formica! Quello che vedo semplicemente non mi piace. in quanto a Paolino, beh, oramai o capito che si tratta di un ....bip! (sennò a verbanianotizie mi censurano).
Cristina e Marchionini in visita ai profughi - 19 Aprile 2014 - 11:19
l'astemio Paolino
Lo ammetto: stavolta Paolino ci hai azzeccato! Il vino m i piace, ma lo reggo anche bene e non fino al punto da avere la mente obnubilata come certi astemi, ragione per cui non mi crogiolo solo nelle miei idee ma leggo e mi informo. E leggendo proprio "La Stampa"di ieri ho avuto la conferma di quanto già si sapeva: 18 extracomunitari, dopo aver chiesto ed ottenuto dal governo italiano la pensione minima se erano rientrati al loro paese dove con quell'importo si fa comunque la bella vita, mentre qui da noi i pensionati minimi fanno la fame. E questo solo a Novara: immagina un po' nell'intera Italia....Soldi sottratti agli italiani che magari hanno lavorato una vita e non si sono mai permessi un giorno di vacanza! So per certo anche di chi si è portato qui i figli per un breve periodo: giusto per ottenere gli assegni famigliari che continua a percepire anche se i figli li ha subito rispetidi in patria, perchè qui, non si sa mai, avrfebbero potuto essere corrotti, soprattutto le femmine che avrebbero imparato a non indossare il chador! Certo voi così buonisti e terzomondisti siete liberi di continuare a non voler vedere ed a crogiolarvi della vostra liberalità a spese dell'intera nazione seguendo un progetto suicida; peccato che oltre a suicidarvi Voi state trascinando nel baratro l'intera nazione.
Cristina sul patto di stabilità - 30 Marzo 2014 - 10:05
Paolino x la par-condicio. Pantheon della sinistra
Per la par-condicio un elenco dei degni di sinistra. Mi scuso con tutti coloro erroneamente NON inseriti nell'elenco per errore. Per non infierire non sono inseriti tutti i protagonisti dell'affaire MPS (dove risultano volatilizzati alcuni miliardi di euro e poi fanno le pulci sulle cravatte di Cota...) Vittorio «Alvaro» Antonini. Già responsabile della colonna romana Br, coinvolto sequestro Dozier, arrestato nel 1985, è in semilibertà dal 2000. Ogni giorno entra ed esce di prigione per lavorare all'esterno. Presiede l'associazione culturale Papillon-Rebibbia promotrice della protesta che nel 2004 si è allargata a tutte le carceri Ha avuto l'onore di essere convocato a Montecitorio dalla commissione-giustizia per discutere dei problemi delle galere. Silvia Baraldini. Condannata dalla giustizia americana a 43 anni di galera per associazione sovversiva, è uscita per motivi di salute ottenendo, il 27 dicembre 2002, una collaborazione con la giunta Veltroni. A caldeggiare il rinnovo del contratto di consulenza sul lavoro femminile, nel 2003, fu l'assessore Luigi Nieri di Rifondazione comunista. L'associazione delle vittime ha presentato denuncia in procura, ma temo che non abbia molte speranze di essere accolta. Bernardini Rita (dep Pd): condannata nel 2008 a quattro mesi per cessione gratuita di marijuana, pena estinta per indulto. Ovidio Bompressi, condannato a 22 anni di reclusione per l'assassinio del commissario Calabresi, graziato dal presidente della Repubblica su richiesta di personaggi della sinistra, ma anche di due "moderati" come Clemente Mastella dell'UDEUR e Rutelli della Margherita, può già godersi la definitiva libertà. Castagnetti Pierluigi (dep Pd): rinviato a giudizio per corruzione, prescritto. Anna Cotone. Ex bierre del feroce Partito Guerriglia, coinvolta nel sequestro dell'ex assessore dc Ciro Cirillo, arrestata nel 1982, in semilibertà da anni, lavora dal 2002 nella segreteria politica dell'europarlamentare di Rifondazione comunista, Luisa Morgantini. Crisafulli Vladimiro (sen Pd): sotto inchiesta per abuso d’ufficio. D’Alema Massimo (dep Pd): finanziamento illecito accertato, prescritto. Nonché una serie di voli avuti aggratise. Roberto Del Bello. Ex brigatista della colonna veneta, condannato a 4 anni e 7 mesi per banda armata, oggi lavora al Viminale come segretario particolare di Francesco Bonato, sottosegretario agli Interni per Rifondazione comunista. Sergio D'Elia. Dirigente di Prima linea, sconta 12 anni di carcere. Liberato e ottenuta la riabilitazione, entra nel partito radicale. Nel 2006 viene eletto alla Camera nella lista della Rosa nel Pugno e diventa segretario d'aula di Montecitorio. Fra polemiche e proteste, ovviamente inascoltate. Alessandra De Luca. Anche lei brigatista nel processo Moro, è in semilibertà da tempo. È stata candidata col partito di Bertinotti alle regionali del Lazio, ma non ce l'ha fatta. Genovese Fracantonio (dep Pd): indagato per abuso d’ufficio. Idem Josefa: ministro governo Letta. Dimissionaria per furbate sull’IMU Laganà Maria Grazia (dep Pd): imputata per truffa ai danni dello Stato. Lolli Giovanni (dep Pd): rinviato a giudizio per favoreggiamento , prescritto. Lumia Giuseppe (dep Pd): indagato per diffamazione. Querelato dal suo ex addetto stampa. Luongo Antonio (dep Pd): rinviato a giudizio per corruzione. Lusetti Renzo (dep Pd): condannato a risarcimento per consulenze ingiustificate. Lusi Luigi (Misto-eletto Pd): indagato per appropriazione indebita e calunnia, è attualmente in carcerazione preventiva e resta senatore. Maurizio Jannelli. Già capocolonna romano delle Br, ergastolo per vari crimini (tra cui la strage di via Fani) ha lavorato alla Rai come autore a partire dal 1999. Per il Tg3 ha seguito «Il mestiere di vivere», «Diario Italiano», «Residence Bastogi», fa parte dello staff della trasmissione sportiva «Sfide». Ha scritto «Princesa», libro su un transessuale suicida. Dal 2003 è in condizionale. Filippo Penati: braccio destro di Bersani. Membro di quello che la magistratura def
Cristina sul patto di stabilità - 24 Marzo 2014 - 20:51
favole e incubi
Mi piace sognare, ma anche guardare alla realtà. La mia opinione conta uno, come le altre. Se Paolino dicesse he Stalin era un bravuomo rispetterei la sua opinione. In quanto alla destra, che sia finita ho seri dubbi, data la politica suicida della sinistra in fatto di immigrazione ed economia. Eppoi il duo Mellano - Cattrini sta facendo tali disastri che la puzza arriva anche a Verbania. Io non sarei tanto sicuro della vittoria della sinistra, anche perchè la Marchionini pare si voglia mettere nei guai da sola elemosinando una coalizione attaccata con lo sputo con SEL e comunisti (!). Eppoi c'ìè l'effetto Le Pen. insomma, una bella battaglia, speriamo leale.
PD attacca il presidente Nobili - 30 Novembre 2013 - 13:24
bilancio e minoranza
Caro matteo, forse non hai compreso il fatto che il PD non ha approvato un bilancio in perdita lo scorso anno facendolo passare, lo scorso anno era in minoranza e la posizione del PD era ininfluente in merito alla votazione mantre il caro presidente super mega manager (non lo diventi se non hai almeno un paio di fallimenti sulle spalle e qualche strascico giudiziario incombente) aveva tutta l'allegra banda bassotti della giunta e della maggioranza a supportarlo. Ora non ha più nulla di tutto ciò (cioè rimangono i fallimenti forse si rafforzano gli strascichi), la sua maggioranza è evaporata dalla vergogna per una tale situazione, appena ha potuto ha imbracciato la scusa delle scissioni romane per sollevare ruggini mai sopite e sempre alimentate e cosa fa l'enorme statista: chiede alla minoranza di sostenerlo e supportarlo in questa agonia??????? MA STIAMO SCHERZANDO???? non si salva un moribondo mangiando con lui una manciata di cianuro!!!! se non c'è più nulla da fare lo si lascia al suo destino, magari standogli accanto nelle ultime ore come in una veglia pre-funebre ma il suicida se l'è cercata. Allora dico "dag suta" e versiamo una lacrima per l'ingloriosa fine di questa nostra istituzione che non meritava di trascorrere gli ultimi mesi in questo stato..... RINGRAZIAMO NOBILI che come ZACCHERA ha infettato tutto con un'inesorabile cancrena.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti