Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

cap

Inserisci quello che vuoi cercare
cap - nei post

Videogame su Villa Taranto - 7 Giugno 2021 - 09:33

Giovani studenti verbanesi realizzeranno un videogame dedicato a Villa Taranto, grazie al concorso Game Maker Kiwanis.

Festa dell'Arma: un anno di attività nel VCO - 5 Giugno 2021 - 15:33

Ricorre oggi il 207° annuale di fondazione dell’Arma dei Carabinieri. Anche quest’anno le misure di contenimento della pandemia non hanno consentito di celebrare l’evento con la solennità del passato, ma si è preferita una simbolica cerimonia che si è svolta, a Roma, all’interno della Caserma intitolata al cap. De Tommaso, sede della Legione Allievi Carabinieri, alla quale ha preso parte un ridotto numero di Autorità.

Truffa da 10mila€ - 17 Novembre 2020 - 16:03

La vicenda ha inizio nel maggio 2020 quando la Signora ha contattato il sito di prestiti on line per richiedere un finanziamento da 30.000 euro, attratta dai tassi di interesse molto bassi e convenienti.

Comune di Cossogno: misure d'emergenza - 14 Aprile 2020 - 14:03

Riceviamo e pubblichiamo, il comunicato del Comune di Cossogno inerente alle misure adottate per l’emergenza Covid-19.

12 ore con Mi&TI Onlus - 18 Maggio 2019 - 10:23

Domenica 19 maggio 2019 a Pieve Vergonte si terrà la manifestazione Ciclistica a scopo benefico "12 ore con MI&TI".

Risuoneranno le campane del Santuario grazie al “Mastro campanaro” - 29 Agosto 2018 - 00:32

Torna l’autunno metereologico e torna la festa patronale della frazione Croppo di Ceppo Morelli con il suo piccolo Santuario dove si venera la statua di Maria Bambina.

Verbania Model Show 2018 - 7 Giugno 2018 - 15:03

Nella splendida cornice del Lago Maggiore, nei giorni 2 e 3 giugno 2018, presso il Centro Eventi IL MAGGIORE, si è svolta la 7^ Mostra – Concorso di cimeli, uniformi, armi, modellismo e figurini storici del Verbano Cusio Ossola (ora denominata “Verbania Model Show 2018”) organizzata dal Model Club VCO in collaborazione con i Clubs modellistici Iena Model di Milano e AMB di Brescia, e con i patrocini della Provincia del VCO e della Città di Verbania.

International Model Show - 1 Giugno 2018 - 13:01

Il Model Club V.C.O. Verbania con la collaborazione dei Clubs modellistici Iena Model di Milano, AMB di Brescia, , ha organizzato i prossimi 2 e 3 Giugno 2018, presso i locali del Centro Eventi Il Maggiore, la I^ Mostra Concorso Internazionale di Modellismo e Soldatini Città di Verbania “VMS Verbania International Model Show”.

Cambio al vertice del Comando Compagnia Carabinieri di Verbania - 15 Settembre 2017 - 18:17

Questa mattina, venerdì 15 settembre 2017, il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Verbania, tenente Colonnello Fabio Bellitto, ha dato il benvenuto al capitano Giuseppe Talamo, neo comandante della Compagnia di Verbania.

Altea Altiora sconfitta a Ciriè - 8 Maggio 2017 - 13:01

Incredibili le due Under 13 alla Finale Regionale di Vercelli. Altiora Blu riporta Verbania nelle prime 4 del Piemonte, Altiora Verde chiude ottava. Serie C Regionale: Altea trova ancora un semaforo rosso in trasferta. A Ciriè è 1-3 nella sconfitta esterna numero 11 della stagione. Settore Giovanile: chiude con un successo interno in Fase Low l’Under 16, 3-0 al Montanaro.

Sinistra Unita: 10 emendamenti al bilancio - 20 Febbraio 2017 - 11:27

Riceviamo e pubblichiamo, una nota del Gruppo Sinistra Unita, con il testo dei dieci emendamenti presentati al Bilancio di previsione del Comune di Verbania.

10^ edizione di Tones on the Stones - 16 Luglio 2016 - 18:06

Dal 23 al 30 luglio torna la suggestione degli eventi live ospitati nella spettacolare cornice della cava di beola di Trontano (VB): dall'anteprima di “Intra Montes” alla Turandot di Giacomo Puccini, per arrivare ai suoni elettronici di NeXTones e agli omaggi al cinema americano.

Altea Altiora vittoria con vista playoff - 2 Maggio 2016 - 17:42

Serie C Regionale: Pallavolo Altiora sigla la quinta vittoria consecutiva e rimane agganciata all’ipotesi “playoff”. Al Pala Manzini il Lasalliano Torino cede 3-0. Settore Giovanile: l’Under 13 di Pallavolo Altiora entra nelle “best 8” piemontesi classificandosi settima alla Finale Regionale di Vercelli. Scuola di Pallavolo “Città di Verbania”: tutto pronto per il torneo di Cambiasca.

Altea Altiora arriva Lasalliano Torino - 30 Aprile 2016 - 07:03

Serie C Regionale: per Pallavolo Altiora l’insidia Lasalliano Torino. Settore Giovanile: domenica Finale Regionale perle due squadre Altiora Under 13. La Scuola di Pallavolo “Città di Verbania” prepara un intenso finale di stagione.

Stresa - Borgomanero 2-1 - 17 Aprile 2016 - 19:44

All'interno il tabellino di Stresa - Borgomanero 2-1, valevole per la 16^ giornata di ritorno del campionato di Eccellenza girone A.

Filippo Ganna è Campione del Mondo - Video - 4 Marzo 2016 - 23:01

Il 19enne di Vignone battendo il tedesco Domenic Weinstein di oltre due secondi con uno sprint nel chilometro finale, si laurea Campione del Mondo dell'inseguimento. L’ultima vittoria per l'Italia era arrivata da Moser.

Stresa - Alpignano 2-2 - 14 Febbraio 2016 - 18:14

All'interno il tabellino della gara,

STRESA - NO. VE. 2-0 - 11 Febbraio 2016 - 17:09

Recupero della quinta giornata di ritorno del campionato di eccellenza girone A.

Junio Biellese - Stresa 0-1 - 7 Febbraio 2016 - 19:41

Il tabellino di JUNIOR BIELLESE - STRESA 0-1, valevole per la sesta giornata di ritorno del campionato di Eccellenza girone A.

Aygreville- Stresa 0-2 - 25 Gennaio 2016 - 01:12

All'interno il tabellino della gara.
cap - nei commenti

Cristina su assegnazione canoni idrici - 1 Dicembre 2020 - 20:13

I fatti e le pugnette
Ecco i fatti contro le pugnette della sinistra. Un mondo senza sinistra sarebbe un mondo migliore. Guai, disastri, incapacità, ipocrisia, sete di potere, disprezzo verso gli avversari, razzismo culturale, schiavismo. Questa la sinistra nel mondo. E scommetto che e il cap. Kirk nei suoi viaggi stellari trovò qualcuno di sinistra pure in mondi paralleli ma fortunatamente li lasciò lì a fare quello che sanno fare meglio. Danni.

Chiamparino su referendum passaggio alla Lombardia - 18 Luglio 2018 - 09:35

sinistro 8,23
Lei ha letto i testi sacri? Bene. Allora mi dica, cortesemente, il suo parere sul cap.23 del V. di Matteo. Gli scudi umani partono gratis eccome! Ho avuto occasione di parlare con uno di questi. I vecchi, proprio perchè non hanno nulla da perdere, dovrebbero essere i primi ad imbarcarsi, sfidare la sorte e cercare di godere di cure mediche e di qualche anno di vita sereno e dovrebbero essere proprio i loro giovani famigliari ad incitarli. Al contrario, i falsi profughi, egoisti qual sono, se ne impippano di loro e si antepongono "ai godimenti".... Altra cosa: non sento nessun politico, nessun prelato (anche il più alto) scagliarsi contro i Governanti dei Paesi provenienza dei clandestini. Quei lestofanti si impadroniscono delle risorse nazionali, togliendole ai loro popoli, i soli veri signori e padroni. I lestofanti nascondono i frutti dei ladrocinii nelle Banche e Finanza truffaldina di mezzo mondo! Altrettanto dicasi delle multinazionali che stanno comprando, spogliando l'Africa con l'immorale complicità di chi si erge paladino dei "disperati"..Si sa: cane non mangia cane! .Giù le maschere ipocriti e farisei, sepolcri imbiancati, belli di fuori e marci di dentro!

Chiamparino su referendum passaggio alla Lombardia - 17 Luglio 2018 - 18:28

sinistro 12,19 -
Donne bambini salgono gratis sui barconi perchè servono ad avere la certezza di essere raccolti da parte delle Ong o da altri navigli che transitano in zona. Con qualche donna e bambino a bordo, l'arrivo in Italia è cosa sicura. Questo lurido traffico ostacola inoltre il prestare aiuto a coloro che veramente sono bisognosi e vivono realmente in zone di guerra, fame e malattie. Costoro, non potendo pagare il viaggio, sono impossibilitati a fuggire, rimangono ancora tutti là e sono pelle ed ossa. Se permette, preferirei aiutare chi è pelle ed ossa piuttosto che foraggiare farabutti scafisti, Ong, Onlus, Cooperative, farisee , ipocrite e prezzolate, che si occupano di baldi giovani palestrati, lucidi e ben pasciuti, con il cell ultimo modello perennemente all'orecchio. Perchè i "profughi" non cercano di portare con sè vecchi e malati? Se scappano dalla guerra, dalla miseria...a chi telefonano? Chi gli risponde da sotto le bombe? Chi, dall'altra parte è in possesso di un cell per rispondere alla chiamata? Allora non sono tanto in miseria! Perchè queste organizzazioni non si dedicano ai 5 milioni di italiani che si trovano in stato di assoluta indigenza, che faticano a curarsi bene, che devono sopportare lunghe liste di attesa, mentre individui che provengono da tutto il mondo hanno la precedenza e scavalcano tutti! (Fatevi un giro nei Pronto Soccorso) Forse perchè la cura degli italiani non rende 35€/die? Troppi soldi girano attorno ai clandestini ed all'industria dell'accoglieza! Inoltre, tutti gli atti di bontà che prevedono un ritorno economico sono...alquanto sospetti. Anche a lei consiglio la lettura del cap.23 del Vangelo di Matteo. Le gioverà. Cordialità.

Chiamparino su referendum passaggio alla Lombardia - 17 Luglio 2018 - 10:59

graziellaburgoni51 7,58
Signora, da quello che scrive, lei si ritiene ricca di umanità. Un'umanità che non si accorge che, così facendo, è complice di scafisti delinquenti, e commercianti di carne umana., Ong ipocrite e prezzolate, malavita organizzata che sfrutta questi clandestini (baldi giovani dal fisico palestrato e dalla dubbia fedina penale). Clandestini che pagano 5.000/6.000€ agli scafisti rischiando la pelle, quando con 300€ potrebbero arrivare sani e salvi in aereo. Certo dovrebbero esibire i documenti ed in tal modo non potrebbero passare per "i disperati". Signora, lei ha mai visto "disperati" che hanno la disponibilità di 5.ooo€? I "disperati" italiani, sicuramente no. Le Ong, taxi farisee ed in combutta con un sistema immorale, li vanno a prendere in acque libiche dicendo di salvare vite umane. Poi che succede? Li salvano in mare, li scaricano a terra in balìa di un destino incerto, li mettono sul groppone altrui ed in pratica privatizzano i lauti guadagni e socializzano le perdite. Mi permetto di consigliare a lei e a chi ne ha voglia, la lettura del cap. 23 del Vangelo di Matteo, quello che parla di scribi e farisei. Le gioverà. Cordialmente.

Aggredito capotreno - 14 Aprile 2018 - 15:59

Re: ossimoro
Ecco la risposta classica di una persona che non sa argomentare. Potrebbero partire con un biglietto aereo con visto turistico ma qualche organizzazione aveva già pensato a tutto ciò creando un pacchetto completo, non senza rischi pvviamente: ed ecco che le vostre amatissime ong erano pronte ad accogliere i turisti per caso a poche miglia dalla costa libica, non mi dirai che credi alla favola che erano lì per salvare vite umane e non perché si facevano un sacco di soldoni? Persino Minniti se n'era accorto ma solo perché si avvicinavano le elezioni e i consensi venivano sempre meno...che casualità! Ma la domanda è: solo i giovanotti baldi e muscolosi sono consapevoli che nei loro Paesi c'è una dittatura? Le donne, gli anziani e i bambini preferiscono subire e non scappare? Poveri che siete, davvero, con voi funziona il lavaggio del cervello... e comunque quale soluzione peopone il signorotto criticone Paolino? Tra l'altro scelgo il nickname che preferisco e non sei tu che deve dire o criticare la mia scelta, te capì?

"Le molteplici forme dell'amore" - 15 Ottobre 2017 - 15:54

Un pò confusi
Ripropongo il commento, al momento non pubblicato, in quanto pare non sia giunto oppure perchè non ho indicato il link (uno dei 7 che si possono trovare in youtube: cap 1 - cap 2 - ecc) con autore Vincenzo Altieri a cui facevo riferimento, qui https://www.youtube.com/watch?v=87vH2_NHiYc A sensazione Galimberti mi è simpatico, ma proprio per questo motivo in tali casi raddrizzo le orecchie, nella categoria c'è almeno un 50% di persone che preferisco evitare ma c'è bisogno un pò di tempo per capire ciò che le muove. Ero tentato nell'andare a vedere l'incontro, un pochino meno quando ho visto da chi era organizzato (si, dovrei motivare, chiedo venia ma si uscirebbe dall'argomento), poi rileggendo la locandina ancora meno, ho capito che poco o nulla sanno di quel che vorrebbero trattare: "tradimento possesso prevaricazione solitudine" non c'entrano assolutamente niente con l'amore, hanno le idee piuttosto confuse, ma tanto; mi immagino cosa possano combinare coi loro pazienti... Galimberti avrà corretto questi signori? E' la mia curiosità. Vedo oggi su La Stampa on line che l'affluenza è stata piuttosto alta, delle persone, non si dice quante, hanno dovuto rimanere all'esterno anche perchè 200 posti erano riservati agli organizzatori, magari col solo ascolto (hanno messo altoparlanti) sono riuscite a mettere a fuoco meglio di chi era all'interno. Comunque, ieri e oggi ho provato ha verificare se è stato messo in rete qualche video a riguardo per verificare se le mie poco rosee aspettative possano avere riscontro, per il momento non ho trovato nulla, ci sono però una serie di 7 video messi in youtube casualmente un paio di giorni fa che non descrivono granché bene Galimberti, lo tratteggiano come plagiatore, ho poca pazienza e il modo di esporre della persona che muove le accuse non aiuta a ascoltare, ad ogni modo dal poco che ho ascoltato ci sono discrete basi, lo segnalo per chi è interessato a farsi una opinione, il tizio ha anche scritto un libro dedicato.

Inaugurata Mostra Grande Guerra - FOTO - 16 Aprile 2015 - 10:16

Cadorna
Dai Giovanni, come fai a scrivere certe cose? Cadorna era uomo del suo tempo, come lo erano i generali francesi, inglesi, tedeschi ed austriaci, uomini nati cresciuti e formatesi nell'ottocento, Luigi Cadorna nacque nel 1850, che non erano in grado di capire l'evoluzione dei tempi. In pochi anni si passò dalla sciabola e cavallo al carro armato, mitragliatrice ed aereo. Diaz, che sostituì Cadorna alla guida dello Stato Maggiore italiano, capì, per fortuna, che era necessario un cambio di strategia, non solo militare, ma oggi diremmo di gestione. Non a caso, mentre sul fronte franco-tedesco, di fatto la guerra finì per finimento, sul fronte italiano ci fu un vero e proprio sfondamento ricacciando gli austriaci nei loro territori. La follia n è nella guerra, e la prima guerra mondiale fu una follia nella follia, solo in Italia ci furono 660mila morti su una popolazione di 35milioni. Ecco, si potrebbe, proprio per la ricorrenza del centenario della prima guerra mondiale, si potrebbe, invece, rivalutare il mausoleo Cadorna come un monumento alla pace. Saluti Maurilio

Immovilli su Con.Ser.Vco - 3 Aprile 2015 - 18:34

Andrè e i Pink Floyd
A parte la tua insopportabile saccenza, alla quale oramai siamo abituati: Punto uno, Margaret Thatcher per me è stata un esempio di come si governa uno stato, e una delle più grandi donne della storia. capisco che per uno con i "mitini" di Stalin e Castro sia impossibile sfornare un pensiero acritico, ma è una tua opinione; Punto due, ed è la cosa che mi ha fatto imbestialire, parli dei Pink Floyd!!!! Al fine di spiegarti bene come prima di parlare dovresti sciacquarti la bocca, ti informo che li ascolto dal 1980, dicesi 1980, quando bambino ascoltavo il ritornello di another brick in the wall, mentre tu probabilmente stavi ancora a sturarti il naso con il dito. Conosco tutte le canzoni da The Piper at the Gates of Dawn fino all'ultimo, ancorchè scarso è ho un sacco di video, da Pompeii al film More, per non parlare delle biografie e del fatto di avere per un certo periodo partecipato alla gestione di un blog sul gruppo. Non credo che tu stia capendo quello che scrivo, ovviamente, ma sforzati. In quanto alla frase su Maggie è tratta dal bruttissimo The final Cut, ennesima elucubrazione mentale di Waters sulla guerra, e meno male che se ne è andato! Ti rivelo che il buon Roger era da solo a combattere la sua guerricciola contro i conservatori, mentre gli altri floyd manco lo cagava.no. Quindi prima di spararle grosse, come tuo solito, sappi che lo sputtanamento è sempre in agguato. Vedere un lattante che mi da lezioncine di politica è già fastidioso, ma darmi lezioni sui Floyd è una bestemmia! Te capì?

M5S: "Houston avete un problema!" - 4 Marzo 2015 - 11:19

Piccoli e neri (come Calimero)
Gli stessi grillini affermano che la maggioranza consiliare (e l'amministrazione) risponde alle questioni poste dalla minoranza "con botta e risposta", a sottolineare l'opportunità di farlo rapidamente, perché dovuto ed educato. Se non lo fa evidentemente si tratta di questioni già trattate e dibattute, anche ampiamente (mi riferisco in particolare al caso canile) e le decisioni prese giustificate. Naturalmente si può dissentire, non sia mai, ma certamente non si può affermare che siano volutamente svicolate! Con tutti i problemi, ben più importanti, che questa amministrazione è chiamata a risolvere, non ci si può e non ci si deve fossilizzare su questioni ritenute superate e quindi secondarie. Sicuramente più importanti, ad esempio, sono le attuali ben note problematiche in tema di sanità, e grande è l'impegno profuso in questi giorni dall'amministrazione per la creazione di una rete sanitaria territoriale (i cosiddetti cap) che possa sopperire alle carenze che si verranno a creare in conseguenza dei declassamenti che subiranno i nostri DEA e Ospedali, con gli enormi disagi che ciò comporterà per i cittadini. Credo che questi e altri siano i veri problemi da risolvere. Ma va da sé: chi è piccolo e nero, come Calimero, per ottenere un qualche consenso, urla e sbraita, ingigantendo i problemi, anche i più banali, a proprio uso e consumo. Fortunatamente la stragrande maggioranza dei verbanesi questo lo capisce.

"Patetico il commento del Segretario Verbanese della “Lega Nord” De Magistris" - 23 Febbraio 2015 - 09:07

X Andrè
Guardi, inizio a capire da quale pulpito giunge la predica e mi consolo, le voglio però rispondere per l'ultima volta, solo per educazione; i bifolchi da me menzionati e ci aggiungo anche cozzaglia, sono gli stessi che stanno mettendo in ginocchio il nostro paese e tutto il popolo italiano, lei non so; quindi, se permette, mi sento in diritto eccome di esprimere tutta la rabbia, visto che questi magna magna non li ho voluti e votati ma me li hanno imposti con forza, così come a tantissima altra gente del popolo. Poi, legga bene i concetti espressi, ma si glieli spiego, alla fine faccio opera di bene: quando ho parlato "abbiamo avuto da scegliere solo dei bifolchi" mi riferivo al fatto che il popolo non ha mai avuto delle vere alternative di scelta, visto l'attuale dx, sx e centro, che sono nella realtà praticamente la stessa cosa, un cartello di privilegiati che ha come scopo principale quello di ramassare più denaro possibile a scapito del popolo. capì me l'è la storia? Quindi, se questo non l'ha capito vada pure avanti con la sua solitaria intrepida lotta offensiva!

Comitato Salute Vco: i CAP possibile soluzione - 4 Gennaio 2015 - 11:57

cap possibili soluzionibene atorio
Una proposta allettante. Mi voglio informare bene come funziona in Germania, dove -da sempre- gli Studi dei medici di base iniziando dalle ore 7:00 - 8:00 am con interruzione pausa pranzo e continuano il pomeriggio fino alle 6:00 pm, esclusi Sabato/Domenica o gg festivi. Un altro vantaggio dei pazienti: ogni Studio Medico è dotato di un laboratori per gli esami sangue normali, ma i prelievi del sangue per esami approfonditi/complicati vengono cmq effettuati dal medico di famiglia che provvede lui stesso ad inoltrarlo a centri diagnostici attrezzati. In questo modo i Pronto Soccorsi degli Ospedali non sono sopra affollati.

Lega Nord su sanità e punto nascite - 21 Settembre 2014 - 12:33

Sarebbe un peccato, Evaristo
Io vagamente ci spero, anche perchè è l'ultima spiaggia. Il problema è di natura culturale. Ci sono tabù come l'art. 18, la scuola, la sanità che ci stanno letteralmente sotterrando. I problemi vanno risolti guardando ai fatti, non alle convenienze politiche e men che meno alle ideologie. Ripeto: il solo sentir parlare di tagli alla sanità fa saltare tutti sulle sedie, da sinistra a destra. Dicono: Io no, la mia regione è virtuosa, la gente non può essere lasciata morire e simili amenità. Troppo incancrenito il sistema per essere modificato, troppo rischioso abbatterlo e ricostruirlo daccapo. Bel problema. se non cambia la testa delle persone allora è finita. La Francia statalista del donnaiolo socialista ha annunciato miliardi di tagli alla spesa pubblica. La Francia! Il paese dello stato centrale e della burocrazia. E L'Italia? Per raggranellare qualche lercio milione bisogna litigare con tutti, perchè scusate lòa pesantezza della battuta che non vuole essere offensiva ma fa capèire la situazione è facile fare il f....con il c...degli altri.

"L'erba del vicino Svizzera": lamenti bipartisan - 18 Giugno 2014 - 22:01

Fette di salame
Ha ragione Brignone suul'utilita' di certi organi,fatti tanto per,guidati da gente che in Svizzera se ci va,ci va da ''sciur'',non certo per lavoro.Togliamoci le fette di salame,gli svizzeri ci considerano ''feccia'',manodopera a basso costo'un poco come noi consideriamo gli extracomunitari.Ci guardano,forse giustamnete,per quanto riguarda il lavoro'(e non solo certe volte),dall'alto verso il basso.Potrei fare mille esempi,ma sarebbero lacrime nella pioggia,i due politici sopra non capèirebbero....a meno che li spediamo a fare i frontalieri tutte le mattine alle 05,00,con 2 ore di coda sulla statale e 8 ore (otto) vere(vere!!!) di lavoro a spalare i tombini cantonali.PUNTO

Cristina e Marchionini in visita ai profughi - 18 Aprile 2014 - 22:45

Ops
...o ai servizi sociali, mi é venuto "domiciliari" 2 volte... Ci siamo capìti ...

Sei di Verbania se .... - 23 Febbraio 2014 - 10:48

ringo
Sei di verbania se ti ricordi il Ringo... e il meraviglioso Piccolo parigi... e l'allegra...e la latteria in San Rocco...e quella davanti alle carceri...e.... al poss ci sono i drogati... mentre al cavallotti ci sono i culatoni oppure si pescano delle fantastiche alborelle perchè c'è lo scarico della fogna... e poi vanno in frega sul san Giovanni e San bernardino... se lo scarico dell'acetati è solo vapore... se aspetti tuo nonno che esce alla sirena della montefibre... se il mottarün u gàil capèl...se hai mangiato la pizzetta in contrada a intra...se hai mangiato i panini con le salsicce in piazza flaim e pensi di essere l'unico a ricordartene...se... eh ma a intra non c'è divertimento...se... ma a intra c'è troppo casino...

Sei di Verbania se .... - 5 Febbraio 2014 - 00:47

Ti ricordi il capélumèt
...in fondo alla contrada a Intra, un negoziante di confezioni che nel giorno di mercato si metteva sulla porta della bottega invitando i passanti con: U vö cumpràa un bèl capél, umèt?
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti