Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

casa e bottega

Inserisci quello che vuoi cercare
casa e bottega - nei post

Omegna: eventi e manifestazioni dal 7 al 8 dicembre - 6 Dicembre 2019 - 07:01

eventi, e manifestazioni in programma a Omegna e dintorni dal 7 al 8 dicembre 2019.

Mostra Penagini - 16 Novembre 2019 - 18:06

Da domenica 17 novembre a domenica 1 dicembre 2019, presso il Forum di Omegna si terrà la mostra dedicata a Siro Penagini.

CROSS Award 2019 - 28 Ottobre 2019 - 10:03

Appena terminati gli incontri di presentazione dei vincitori di CROSS Award il 19 e 20 ottobre, e Verbania torna a essere punto di riferimento per il contemporaneo il 29 e 30 ottobre con un programma di eventi artistici aperti al pubblico – performance, dj set, residenzee il convegno

“Il fiume ha sempre ragione - 5 Aprile 2019 - 11:27

Sabato 6 aprile 2019 alle ore 17.00 presso la Sala esposizioni Panizza di Ghiffa (Vb), l’Officina di Incisione e Stampa in Ghiffa "il Brunitoio" nell'ambito degli appuntamenti culturali 2019 propone la proiezione del film di Silvio Soldini “Il fiume ha sempre ragione”.

Vox Horti l'avventura 4D del Museo Meina - 2 Luglio 2018 - 18:06

Mentre sono quasi giunti al termine i lavori di restauro delle antiche serre del Museo Meina e l'allestimento del nuovo parco interattivo, previsti con il progetto "Borgo Ideale", la Fondazione UniversiCà, visto il grande riscontro rilevato da parte del pubblico, ha deciso di prolungare l'apertura della proposta per famiglie visitabile nel complesso dello Chalet di Villa Faraggiana sul Lago Maggiore. Si tratta del percorso "Vox Horti, racconti e visioni nella casa del parco".

Mostra “Cauti Racconti Immaginari” - 21 Giugno 2018 - 19:06

“Cauti Racconti Immaginari”, Orta San Giulio – Oot La Piccola Bottega di Fotografia Via Bersani, 34, dal 22 giugno 2018 al 29 giugno 2018. Opening: 23 giugno 2018 h.18.30.

Successo dell'e-commerce delle Terre Alte - 5 Gennaio 2018 - 10:04

esauriti in pochi giorni, prima di Natale e delle feste di fine anno, i prodotti sul sito www.bottegadellalpe.it. Sul primo portale di e-commerce interamente dedicato alla montagna - con le sue imprese agricole e artigiane - Uncem ha registrato migliaia di click nell'ultimo mese.

e-commerce per le Terre Alte - 29 Novembre 2017 - 11:04

Sostenere le imprese agricole e artigiane delle aree montane del Piemonte oggi è più semplice e immediato. Uncem rilancia, in occasione del Natale e delle festività di fine anno, il progetto Bottega dell'Alpe, www.bottegadellalpe.it, il primo sito di e-commerce interamente dedicato alle Terre Alte.

SS34: Interpellanza FDI AN - 21 Agosto 2017 - 17:04

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato e del Consigliere Comunale FDI AN, Damiano Colombo, a seguito di una Interpellanza, riguardante la messa in sicurezza della SS34.

Campo estivo di Manitese - 25 Luglio 2017 - 19:26

Anche quest'anno a Verbania arriva il momento del Campo estivo di volontariato di Manitese.

Festival della Filantropia - 19 Maggio 2017 - 08:01

e' proprio a Verbania il primo appuntamento del 2017 del Festival della Filantropia, partito nel 2015 dal Teatro Litta di Milano e proseguito nel 2016 con le “tappe” di Bergamo e Bollate.

Agrumi di Cannero 2017 - 10 Marzo 2017 - 09:16

I giardini di Cannero Riviera riaprono le porte al pubblico per la decima edizione della manifestazione: una nuova occasione per godere della luminosità, dei colori e dei profumi degli agrumi più settentrionali d’Italia.

Mani Tese estate 2016 - 26 Luglio 2016 - 13:01

Torna a Verbania dal 27 luglio al 9 agosto 2016 il Mercatino dell'usato solidale e il Campus estivo di Mani Tese.

Studi Aperti ad Ameno la XII edizione - 30 Giugno 2016 - 20:07

Studi Aperti è un progetto di Asilo Bianco, nato nel 2005 dall’idea di un piccolo gruppo di artisti abitanti di Ameno che, mossi dalla volontà di far avvicinare la popolazione locale all’arte, decisero di aprire le proprie case-studio al pubblico per due giorni.

ex casa della Gomma, revocata la delibera di vendita - 27 Aprile 2016 - 10:18

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa del Comune di Verbania sull'ex casa della Gomma in cui si rende noto che dopo Il Museo del Paesaggio anche il Parco Nazionale della Val Grande ha richiesto un utilizzo dello spazio.

Villaggio d’Artista ultimi appuntamenti - 26 Settembre 2015 - 19:01

Villaggio d’Artista chiude in punta di piedi la sua maratona sui linguaggi del contemporaneo il 27 Settembre a Verbania con un appuntamento dedicato alla danza ed in particolare una vetrina sulle eccellenti compagnie piemontesi.

"equo... di Gusto" a San Vittore - 18 Settembre 2015 - 11:27

L'Associazione Sottosopra e la Coop. Sociale Raggio Verde organizzano "eQUO... di GUSTO", degustazioni, arte e musica all'insegna dell'economia Solidale, il 19 Settembre 2015 dalle 11.00 alle 14.00 e dalle 17.00 alle 22.00 in piazza San Vittore a Verbania Intra.

Biblioteche: "Storie piccine 2015" - 2 Marzo 2015 - 20:37

Dal 3 marzo avrà inizio l'edizione 2015 di "Storie piccine", il mese che le biblioteche del Verbano Cusio Ossola dedicano ai più piccoli grazie al progetto "Nati per Leggere".

Marzo: gli eventi in città - 2 Marzo 2015 - 19:33

Riportiamo l'elenco degli eventi cittadini del mese di marzo, stilato e diffuso dall'Ufficio Turistico.

I primi 200 giorni di Amministrazione Marchionini - 29 Dicembre 2014 - 18:06

Si è tenuta questa mattina la conferenza stampa che traccia il bilancio dei primi 200 giorni di Amministrazione Marchionini. Riportiamo il documento integrale.
casa e bottega - nei commenti

Teatro: "Non ti pago" - 15 Novembre 2016 - 17:02

non ti pago
NOTe DI ReGIA PReMeSSA I "giochi di sorte" hanno origini antichissime; per correttezza di informazione, occorre dire che l'origine del gioco del lotto si può individuare a Genova, nella prima metà del Cinquecento e consisteva nello scommettere sui nomi dei cittadini candidati a cariche pubbliche. era un gioco che prevedeva l'estrazione di cinque nomi di candidati che, su un totale di 120 possibili, sarebbero diventati Membri del Maggiore Consiglio della Repubblica. Si chiamava "giuoco del Seminario", presto ai nomi si sostituirono i numeri ed erano previsti estratti, ambi e terni. L'estrazione, con la possibilità per i vincitori di avere benefici economici significativi, avveniva due sole volte all'anno. Verso la fine del Seicento il gioco del Lotto si diffuse a Napoli, che però del gioco è, nell'immaginario collettivo, la capitale indiscussa. Indubbiamente, tutte le derivazioni relative alle indicazioni che nel sogno arrivano a chi gioca, sono di origine partenopea. Tutto ciò avvenne non senza danni. “Il lotto è il largo sogno, che consola la fantasia napoletana: è l’idea fissa di quei cervelli infuocati; è la grande visione felice che appaga la gente oppressa; è la vasta allucinazione che si prende le anime. […] Il popolo napoletano non si corrompe per l’acquavite, non muore di delirium tremens; esso si corrompe e muore pel lotto. Il lotto è l’acquavite di Napoli.” (da Il ventre di Napoli, di Matilde Serao 1884). Nel 1891, ne "il paese della cuccagna", la Serao prese in esame i danni morali, sociali, economici e psicologici che il gioco del lotto aveva apportato alla società napoletana: un gioco che, con la chimera di fare arricchire in beni materiali, finisce col fare perdere tutto ciò che il poveretto di turno possiede poiché egli,sfidando la propria sorte e sperando di essere sostenuto dalla Dea Bendata, punta tutti i suoi beni in assurde scommesse. LO SPeTTACOLO Oggi, che il gioco d'azzardo patologico rovina un numero impressionante di esistenze, con continue sollecitazioni che entrano nelle case turbando e distruggendo la vita di moltissime famiglie, il "Non ti pago" di eduardo riporta ad un mondo nel quale l'estrazione dei numeri vincenti avveniva una sola volta la settimana... un mondo quasi idilliaco, se rapportato al nostro... un mondo in cui il banco lotto di Ferdinando Quagliolo appare come un'artigianale "fabbrica dei sogni", che ingloba la vita del protagonista,che ha ricevuto in eredità dal padre la proprietà di un banco Lotto a Napoli. Ferdinando si ostina ad inseguire la fortuna interpretando nottetempo le forme delle nuvole, appollaiato sul tetto di casa insieme al fedele e squinternato Agliatiello. Ferdinando è un insieme di testardaggine, fatalismo, ottimismo, rabbia e speranza. Straordinariamente sfortunato, non ne azzecca una, ma ci riprova sempre. La moglie Concetta lo rimprovera di continuo e lui si accanisce sempre di più. La figlia Stella frequenta un giovane sfacciatamente fortunato, che appena chiude gli occhi viene visitato da defunti che gli consegnano numeri che puntualmente escono e per questo Ferdinando soffre di un'invidia che definisce "sete di giustizia". Quando il giovane Mario vince una cifra esorbitante grazie a quattro numeri che gli sono stati portati in sogno dal padre di Ferdinando, tutto si complica. "Non ti pago", dichiara il proprietario del Banco Lotto... e da lì, ricerca di giustizia umana (con l'avvocato Strummillo) e divina (con don Raffaele), tensione familiare, figlia piangente, domestica sull'orlo di una crisi di nervi, moglie alla perenne ricerca di una possibile pace, vicine di casa accusatrici, una stiratrice sognatrice a sostegno della tesi del protagonista, aiutante di casa e bottega, che cerca nel vino la soluzione a tutto o quasi, maledizioni che raggiungono il bersaglio e affliggono una desolata zia; il tutto in un crescendo paradossale che arriva a rasentare la tragedia.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti