Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

centraline

Inserisci quello che vuoi cercare
centraline - nei post

Comitato Terre San Giovanni su mini idroelettrico - 20 Maggio 2019 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Comitato Terre San Giovanni riguardante la possibile reintroduzione di incentivi al mini idroelettrico anche nei piccoli torrenti di montagna.

Documento su minidroelettrico - 27 Marzo 2019 - 15:03

17 Enti e Comitati diffondono un documento con considerazioni relative alla nota di Federidroelettrica diffusa di recente in occasione del nuovo DECRETO FER sugli incentivi.

Nasce il Comitato Terre San Giovanni - 22 Marzo 2019 - 15:03

Il neo Comitato Terre San Giovanni, in Valle Intrasca (Verbania, zona adiacente al Parco Naturale della Val Grande), è sorto per salvaguardare il territorio dai danni ambientali che potrebbe causare la realizzazione di una mini centrale idroelettrica ricadente nei Comuni di Intragna ed Aurano. Di seguito la nota completa.

Lago Maggiore torna sopra il livello di guardia - 6 Novembre 2018 - 09:33

Come già detto nelle previsioni di ieri è probabile tra mercoledì e giovedì una lieve esondazione delle acque del Verbano sulla passeggiata di Pallanza.

Escursione letteraria le "Radici liquide" - 29 Settembre 2018 - 11:04

In anteprima per il VCO, l’edizione 2018 di LETTERALTURA vedrà quest’anno la presentazione di un libro inchiesta sullo stato di salute dei torrenti di montagna, conseguente il terzo grande assalto ai territori alpini per lo sfruttamento idroelettrico. Un evento proposto da Salviamo il Paesaggio Valdossola.

Petizione per la Polizia Provinciale del VCO - 20 Febbraio 2018 - 13:01

Il dott. Uberto Calligarich ha lanciato una petizione riguardante il ruolo della Polizia provinciale del VCO nella tutela dell'ambiente e in particolare degli animali selvatici. Di seguito il testo integrale.

Mini idroelettrico nel VCO - 17 Gennaio 2018 - 18:06

Riceviamo e pubblichiamo il documento sul tema in oggetto che, trasmesso agli amministratori regionali e consegnato al Presidente della Provincia Stefano Costa e al consiglio provinciale, sottoscritto da diverse realtà territoriali.

Lettera del Comitato difesa torrente San Bernardino - 14 Gennaio 2018 - 10:10

Riceviamo e pubblichiamo le considerazioni del “Comitato per la Salvaguardia e la Valorizzazione del torrente San Bernardino” in vista della Conferenza dei Servizi provinciale della prossima settimana.

Lettera del Comitato difesa torrente San Bernardino - 14 Dicembre 2017 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, la lettera che il Comitato per la Salvaguardia e la Valorizzazione del San Bernardino ha indirizzato ai componenti dell’Amministrazione in vista del Consiglio comunale di lunedì.

L'aria a Verbania? Risponde l'Amministrazione - 26 Ottobre 2017 - 17:04

"Qualità dell'aria a Verbania: i dati sono presenti e visibili da tutti sul sito della regione Sistema Piemonte (anche con un link dal sito del Comune)". Inizia così la nota dell'Amministrazione Comunale che riportiamo di seguito.

"Come sta l'aria a Verbania?" - 24 Ottobre 2017 - 09:16

Riceviamo e pubblichiamo, una nota del capogruppo di Forza Italia Mirella Cristina, riguardante la qualità dell'aria a Verbania.

Salviamo il Paesaggio Valdossola: centraline idroelettriche - 9 Agosto 2017 - 19:26

Salviamo il Paesaggio Valdossola sabato 5 agosto ha organizzato una serata dibattito, per affrontare il crescente "fenomeno" delle centraline idroelettriche.

Fratelli D'Italia Alleanza Nazionale: canoni idrici - 13 Aprile 2017 - 13:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Fratelli D'Italia Alleanza Nazionale Verbania, riguardante la mancata erogazione dei Canoni idrici.

Salviamo il Paesaggio Valdossola su inquinamento torrente Loana - 22 Luglio 2015 - 19:50

Il comunicato fa seguito alla notizia del 6 luglio 2015 riguardo l'episodio di inquinamento idrico, di moria di fauna ittica e di cementificazione avvenuto a danno del torrente Loana nel comune di Malesco (Valle Vigezzo).

Sequestrato cantiere per inquinamento - 7 Luglio 2015 - 16:11

Nella mattinata di lunedì 6 luglio il personale della Polizia Provinciale è intervenuto in Valle Vigezzo per disporre il sequestro di un’area di cantiere nella quale dovrà sorgere un nuovo impianto idroelettrico.

Incontro con Terna a Domo - 24 Maggio 2015 - 12:55

Lunedì 25 maggio, ore 10.30 a Domodossola presso il Centro Servizi Volontariato in vicolo Facini n°4 (piazza Chiossi), incontro indetto da Legambiente Centro del Sole Verbania con l'ing. Adel Motawi di Terna SpA, per fare il punto sul progetto INTERCONNECTOR Svizzera-Italia 380 kV “All’Acqua-Pallanzeno-Baggio”, in fase di verifica presso il Ministero dell’Ambiente.

Nasce Comitato No ampliamento aviosuperfice di Masera - 15 Maggio 2015 - 12:03

Sabato 16 maggio alle ore 16, presso l'Hotel Corona a Domodossola, si terrà la presentazione del Manifesto del nascente Comitato "No ampliamento dell'aviosuperficie di Masera".

Al via il progetto "Acque Pulite" - 17 Giugno 2014 - 13:01

Nei giorni scorsi (all'interno immagini) ha preso il via il progetto “Acque pulite”, ovvero un progetto ideato e definito congiuntamente da Associazione ARS.UNI.VCO e CNR - ISE di Verbania Pallanza.

Resoconto Consiglio provinciale - 3 Settembre 2013 - 10:23

Risposte alle tre interpellanze del PD sui fondi alla formazione professionale, sulle compensazioni per il rilascio delle autorizzazioni per lo sfruttamento idroelettrico e sulla richiesta di ‘pressing’ su SiderScal per il risanamento dei siti ex Sisma.

centraline idroelettriche: Nobili risponde - 28 Maggio 2013 - 15:01

Moratoria richiesta dal PD al rilascio delle autorizzazioni per le centrali idroelettriche, riscontro dell'On Borghi e risposta del Presidente della Provincia del Vco Massimo Nobili.
centraline - nei commenti

Comitato Terre San Giovanni su mini idroelettrico - 21 Maggio 2019 - 11:34

Smettetela di giocare con il nostro futuro
"Non c’è più tempo da perdere.”, parole di António Guterres, Segretario Generale dell’ONU. E noi stiamo qui a discutere se incentivare o no le centraline idroelettriche? . Per favore non distruggiamo ulteriormente il nostro ambiente mettendo la testa sotto la sabbia. Grazie

Zorzit risponde su San Bernardino - 3 Aprile 2019 - 17:35

Re: Re: Re: Re: Friday for future
Ciao Giovanni% il problema delle centraline idro è anni che c'è e sono altrettanti anni che la politica locale fa lo "struzzo". Non c'è da inventare niente…….basta leggersi la Legge creata ad hoc dal Trentino e/o Alto Adige e adattarla alle nostre esigenze..

Centralina San Bernardino: archiviazione - 19 Marzo 2019 - 14:33

Auspico che.....
…….la Regione Piemonte intraprenda un percorso che porti all'emanazione di una Legge Regionale dedicata alle centraline idroelettriche sullo stile "Trentino Alto Adige", così da poter rendere le esistenti e le future opere vere e proprie strutture a servizio dei territori e dei cittadini e non fonte di ricchezza per pochi con l'acqua di tutti. Alegar

Centralina San Bernardino: archiviazione - 17 Marzo 2019 - 13:15

Per principio
Per principio non sono contrario alle centraline idroelettriche, ma come in ogni cosa, il troppo storpia.

Lettera del Comitato difesa torrente San Bernardino - 20 Dicembre 2017 - 18:38

x Robi
Concordo x le centraline non inquinanti ma non in quel punto : Dobbiamo rovinare, cementificare, l'ambiente naturale x una centralina? Forse non conosci bene il punto dove vogliono collocare la centralina , è un tratto dove le acque scorrono lentamente e formano un quadro naturale di bellezza ambientale , è proprio all'altezza dell'area adibita a piccolo parco e proprio e in quel punto si potrebbe sfruttare il naturale corso d'acqua come percorso acquatico per canoe e/o altro . Quello è il punto di riferimento , di partenza per creare un vero Parco fluviale. Credimi ,non è un comitato inutile , anzi .

Lettera del Comitato difesa torrente San Bernardino - 20 Dicembre 2017 - 18:29

Re: Re: x Robi
Ciao robi Paradossalmente,se ti lamenti della bolletta la "colpa" é anche di queste centraline. In una inchiesta di Report hanno evidenziato che producono meno dell'1% dell'energia italiana,molto meno della percentuale che paghiamo in bolletta e che arriva a loro (i produttori di energia) come contributo rinnovabili...fatte così servono a poco,se non a far intascare quel contributo ai proprietari che con la sola vendita dei kw guadagnerebbero molto poco. Anche in quel campo,purtroppo,siamo il paese di pulcinella.

Frana: Sp 75 della Cannobina interrotta - 8 Ottobre 2017 - 15:20

mine
Ciò che scrive Graziella ha un suo fondamento: non sono contrario alla produzione di energia elettrica attraverso l'uso di centraline idroelettriche, ma, troppo spesso in Italia accade che poi i guadagni siano dei privati ed i danni del pubblico.Quanto al transito di corse automobilistiche su quella strada, già a suo tempo su VBN ho espresso tutta la mia contrarietà: figuratevi cosa sarebbe successo se la frana fosse caduta in concomitanza con il transtio delle vetture in gara e del pubblico presente!

Comitato contro Impianto idroelettrico S. Bernardino - 13 Settembre 2017 - 12:14

Fonti produzione energia
In Italia la maggior produzione elettrica è da fonti petrolifere (che non abbiamo) e sono attive 12 centrali a carbone (che importiamo per la maggior parte via nave) che producono ben 39 milioni di tonnellate di CO2, circa il 40 per cento di tutte le emissioni del sistema elettrico nazionale (fonte Terna e Assocarbone)!!! Se le centraline sono una quantità inimmaginabile non ci sarebbe bisogno delle centrali termoelettriche e dell'importazione di quanto ancora ci manca e nelle nostre condizioni nessuna produzione di energia pulita si deve definire "RIDICOLA" ed eseguite nel rispetto delle norme in vigore che non prevedono la distruzione di un fiume. Non so chi sia l'investitore ma merita rispetto per il coraggio di mettere dei soldi in un settore dove in qualsiasi momento magari prima del rientro dell'investimento i suoi ricavi possono crollare (nel fotovoltaico per lo spalmaincentivi molti sono falliti). Normalmente gli stessi soggetti dei comitati del NO si lamentano del caro bolletta, dei cambi climatici, dell'inquinamento e delle malattie che derivano.

Comitato contro Impianto idroelettrico S. Bernardino - 12 Settembre 2017 - 19:40

centraline in generale.....
Il problema delle centraline è che non hanno nessun vantaggio per la collettività. La quantità di energia prodotta è ridicola rispetto all' impatto ambientale che ne deriva dalla loro installazione. Il vantaggio è solo per il privato che a fronte di un investimento relativamente basso, ottiene un grande guadagno. Tutto questo distruggendo il fiume. Vanno valutate le situazioni, sul San Giovanni esiste da anni una centralina che pochi hanno avuto occasione di osservare, in fondo ad una valle, nascosta alla vista dei più..... insomma impatto accettabile. Questa invece..... nel bel mezzo di una passeggiata frequentatissima, al centro di una riserva di pesca che ultimamente ha attirato sul Sambi centinaia di pescatori, addirittura in mezzo ad un parco. Sono meravigliato da certi commenti. Ripeto, dove si firma per cercare di scongiurare l' ennesima sconfitta del territorio?

Comitato contro Impianto idroelettrico S. Bernardino - 12 Settembre 2017 - 15:22

Re: Paese dei Comitati del NO
Ciao Filippo In Italia non ci sono più centrali ad nafta BTZ ne a carbone. Sono d'accordo alle centraline Idro solo se, sfruttando un bene comune come l'acqua, lascino un pezzo del loro profitto alla comunità. In questo senso (guarda caso) sia i Trentino che l'alto Adige fanno scuola. Infatti loro concedono derivazioni ai privati con precise e proficue collaborazioni ove spesso l'ente pubblico ha forniture gratuite di energia e/o parte del profitto prodotto. Spesso i consorzi di sfruttamento sono commistioni pubblico/privato. Da noi manco morti. La Regione non legifera in proposito e chi deve, si gongola pagando licenze con pochi spicci. Badate, da noi di centrali e centraline ce ne sono una quantità che manco ve lo immaginate. Forse una riflessione andrebbe fatta al di là dell'oasi.

Interpellanza su spostamento impianti telefonici - 22 Giugno 2017 - 12:41

Re: La delibera è chiara!
Ciao Maurilio In realtà l'edificio non è in degrado ma in ristrutturazione e così come la piazza che c'è davanti (san vittore). Il problema è che vogliono togliere le centraline dal davanti perché con la nuova facciata stoneranno, altro che sicurezza. Perciò inutile che il comune anticipi soldi, gli spenda il privato

Cristina: meno like più manutenzione - 17 Febbraio 2017 - 13:30

Normale??
Al dilà del lungolago di Intra, ma è normale che ci sian interruzione della luce elettrica per cortocircuiti o centraline che saltano quando piove? Ciò avviene non solo a Verbania, ma forse, in questo paese, ci siamo talmente abituati al "non normale" che il "non normale" stesso ci sembra la normalità.

Cristina: meno like più manutenzione - 17 Febbraio 2017 - 09:06

non esageriamo
capisco il ruolo dell'opposizione,ma non esageriamo, nel corso degli ultimi anni il lungo lago è rimasto al buio infinite volte per centraline che saltavano o per cortocircuiti durante abbondanti piogge ecc. e e la cosa può ripetersi in qualsiasi momento

Preoccupazione per il futuro della Cannobina - 16 Giugno 2015 - 13:00

quando si chiudono le stalle ?
l'informazione che vorrei avere ORA è : i buoi sono nella stalla o sono già tutti usciti e la stanno chiudendo ? qualcuno in valle spero s'intenda di buoi, di stalle e di centraline.

Preoccupazione per il futuro della Cannobina - 25 Aprile 2015 - 10:27

centraline idroelettriche.
Il VCO, col benevolo e incoraggiante consenso del dirigente provinciale, ha oggi centraline idroelettriche su ogni torrente e rio. Il vantaggio è minimo per il pubblico, massimo per il privato. Il danno per l'ambiente enorme. Abbiamo tentato per anni di opporci, qua e là, agli innumerevoli progetti, compresi quelli sul torrente Cannobino, senza successo e senza riuscire a raggiungere e smuovere per tempo gli abitanti. Peccato.

Apertura sportello SUAP - 20 Agosto 2014 - 21:50

suap
gradirei rispondere prima di tutto al sig mocellini che conosco personalmente. le chiedo gentilmente di acquisire maggiori informazioni sulla funzionalità dei suap esistenti e sulla loro organizzazione, Io lavoro al Suap dal 2001 e prima mi occupavo solo, solo si fà per dire, di commercio e di polizia amministrativa. I suap esistono dal 1998, grazie ad un legislatore, quello di allora,fortemente innovativo. io ho un gran rispetto per le colleghe citate per nome da lei e altri che hanno scritto sull'argomento Suap. perchè le mie colleghe ed io ( comuni di verbania e domodossola) abbiamo costruito insieme, con il supporto dei nostri rispettivi dirigenti, un servizio completamente nuovo e totalmente privo di storicità. Ognuna di noi ha dato il suo contributo personale, sulla base del suo background culturale, sulla base della sua esperienza professionale, sulla base delle proprie capacità relazionali e pratiche. Abbiamo studiato molto, approfondito materie e argomenti, abbiamo mappato tutti i procedimenti relativi alle attività produttive, dalle cave, alle centraline, dalla realizzazione di pozzi per l'attingimento di acqua alle nuove aperture di attività commerciali. Il Suap non esiste dal 2010, ossia da quando ha preso il via la presentazione delle pratiche telematiche. Il Suap di Stresa, ad esempio, ha preso il via dal 2010. Noi no. Le assicuro che abbiamo dovuto costruire una struttura autonoma e innovativa dal nulla, abbiamo, con non poche difficoltà, costruito relazioni proficue con enti e amministrazioni, i cosiddetti enti terzi, per consentire alle imprese di presentare tutto ai Suap ed evitare le peregrinazioni presso questi enti. Ci siamo impegnate moltissimo e le assicuro che abbiamo ricevuto moltissimi riconoscimenti dalle imprese. Leggere commenti sul background culturale delle mie colleghe mi ha dato molto fastidio, così come leggere i suoi complimenti al Suap Stresa, la cui attività è sicuramente limitata rispetto alla nostra e visto che non ha partecipato alla costruzione dei Suap capofila a partire dagli albori semplicemente perchè non esisteva. per cortesia, chiedo a tutti quelli che hanno scritto sull'argomento di non sminuire o banalizzare i nostri rispetti ruoli avuti nel tempo presso i Suap, il nostro impegno e la nostra professionalità ampiamente dimostrati e apprezzati, grazie, cordialità, paola
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti