Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

giacomo ramoni

Inserisci quello che vuoi cercare
giacomo ramoni - nei post

La scomparsa di Sergio Aicardi - 23 Marzo 2020 - 15:03

Un grande dispiacere ha colpito la cerchia degli amici dell’Associazione Circolo del Pallanzotto per la morte di Sergio Aicardi Presidente dell’Associazione dal 2010 al 2016 e successivamente membro attivo del Consiglio Direttivo.

Nasce “Culture d'Insieme nel VCO” - 1 Luglio 2019 - 10:03

Il giorno 29 giugno si è tenuta a Cannobio presso la sala convegni dell’Hotel Il Portico la conferenza stampa di presentazione della recentemente costituita Associazione culturale di volontariato “Culture d'Insieme nel VCO”.

Mezza Maratona della Valle Intrasca intitolata a ramoni - 26 Maggio 2018 - 11:28

In memoria dell’ex sindaco Mino ramoni il Cai Verbano e l’organizzazione della Maratona della Valle Intrasca (ora Valle Intrasca Skyrace) intitolano a lui l’edizione 2018 della Mezza Maratona della Valle Intrasca che si svolgerà tra Verbania e Cossogno il 3 giugno 2018.

Nuova sede per VB/doc Verbania Documenti - 26 Maggio 2018 - 10:23

Inaugurazione ufficiale della nuova sede di VB/doc Verbania Documenti, con commemorazione di giacomo ramoni, di seguito una nota di Claudio ramoni.

C.A.I. programma di maggio 2018 - 5 Maggio 2018 - 11:27

Appuntamenti del mese di maggio 2018 del Club Alpino Italiano sezione Verbano-Intra.

Comitato Si Fusione Cossogno-Verbania: replica - 21 Aprile 2018 - 11:05

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato Comitato per il Sì - Fusione Cossogno-Verbania, che torna sulle dichiarazioni di alcuni esponenti politici locali.

Con Silvia per Verbania su fusione Cossogno-Verbania - 18 Aprile 2018 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Lista civica Con Silvia per Verbania, riguardante la questione fusione tra Verbania e Cossogno.

Comitato SI fusione Cossogno Verbania: si vada a votare - 17 Aprile 2018 - 11:27

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Comitato per il SI fusione Cossogno Verbania, a seguito dell'invito a disertare le urne di alcune di alcuni esponenti politici.

Zacchera: un ricordo di ramoni - 1 Ottobre 2017 - 12:34

Riceviamo e pubblichiamo, dalla Newsletter "Il Punto" di Marco Zacchera, un ricordo di giacomo ramoni, scomparso pochi giorni fa.

Cordoglio per la scomparsa di giacomo ramoni - 22 Settembre 2017 - 16:34

Profondo cordoglio in città per la scomparsa quest'oggi, all'età di 82 anni, dell'ex sindaco di Verbania giacomo ramoni.

“Viva Vigezzo” primo open day di una valle alpina - 20 Maggio 2017 - 18:06

Il 21 maggio, tra eventi e aperture eccezionali, alla scoperta di tradizioni e storie uniche della valle ossolana: dal primo uomo che attraversò la Manica a nuoto, al “Tesoro” con il drappo funebre del Re Sole e il manto nuziale della Regina Maria Antonietta.

Piemonte d'Istria a Verbania - 13 Agosto 2016 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, da Verbania Documenti VB/doc, un articolo che Franco Biloslavo, segretario della Comunità di Piemonte d'Istria, ha fatto pervenire in questi giorni sulla sua visita nel Verbano. A breve l'artico sarà riportato sul prossimo numero de La Voce giuliana.

Precisazioni dal PSI Verbania - 8 Giugno 2016 - 11:27

Riceviamo e pubblichiamo, una nota del Partito Socialista Italiano Verbania, che vuole precisare ruoli nel partito e in Consiglio Comunale.

Diario dall'Istria - 12 Maggio 2016 - 14:33

Il Museo Latteria Consorziale Turnaria Casale Corte Cerro in collaborazione con la Biblioteca Comunale di Casale Corte Cerro presenta "Diario dall'Istria".

Verbania documenti: "La Villa Maioni" - 27 Febbraio 2016 - 13:01

Riceviamo e pubblichiamo, un contributo di Verbania documenti per il progetto de "La Città operaia", il secondo capitolo dell'individuazione delle eccellenze dal rione San Bernardino, "La Villa Maioni".

Verbania documenti: "Dalla Verbania dell’83 ai giorni nostri" - 30 Dicembre 2015 - 11:20

Verbania documenti (VB/doc) invia il terzo capitolo della narrazione sulle eccellenze di Verbania in previsione di un secondo convegno, a gennaio, al Circolo Zappelli per la valutazione del progetto di ristrutturazione di piazza Fratelli Bandiera.

Convegno "La Sassonia" - 6 Ottobre 2015 - 11:27

Convegno al Circolo Zappelli di Via Roma 15 a Intra, domenica 11 ottobre 2015 alle ore 10.00 "LA SASSONIA".

Verbania Documenti: "1983: Gabriele Basilico a Verbania" - 8 Agosto 2015 - 13:01

Riceviamo e pubblichiamo, da Verbania Documenti (VB/doc), il terzo capitolo sul rione Sassonia, in cui ripropone le immagini di Grabriele Basilico, illustre fotografo milanese, della Verbania degli anni '80. Si tratta di un contributo culturale al progetto di riqualificazione urbanistica della Sassonia.

Inaugurazione sala storica sindaci socialisti - 15 Maggio 2015 - 09:41

Inaugurazione della sala storica dei sindaci socialisti, sabato 16 maggio 2015 - 76° anniversario di Verbania, al circolo Luigi Zappelli - via roma 15 - ore 10.30, a cura del Circolo culturale Luigi Zappelli e del Partito Socialista Italiano sezione di Verbania.

Studenteschi di Calcio: vince il Cobianchi - 23 Aprile 2015 - 16:38

Si è svolta, oggi, giovedì 23 aprile 2015, sul campo di Suna, la fase provinciale dei Giochi Studenteschi di calcio categoria allievi (ragazzi nati nel 1998-1999-2000) con la partecipazione delle seguenti scuole cittadine: I.I.S “Cobianchi”, I.I.S. “Ferrini” e Liceo “Cavalieri”.
giacomo ramoni - nei commenti

Comitato SI fusione Cossogno Verbania: rinunciare a 30mln di €? - 4 Maggio 2018 - 11:59

Tanto rumore per nulla
Ciao privataemail, tante parole per non dire nulla e convincere nessuno! La presunzione di essere il custode della sola e unica buona pratica politica porta a questo. Diversamente le nostre parole nel 2014 hanno convinto la maggior parte dei cittadini verbanesi dell'inutilità, anzi del danno, cagionato alla città di continuare ad accollarsi i costi del forno crematorio e della bontà dell'esternalizzazione (ah, per inciso dal 2014 gli introiti sono diminuiti e le spese aumentate a causa dell'anzianità della linea che si è guastata obbligando l'amministrazione ad effettuare una variante di bilancio per poter mettere mano al portafoglio (se non ricordo male più di 50.000€ solo lo scorso anno) per consentire le riparazioni e e le continue manutenzioni per mantenere le emissioni di una struttura obsoleta nei termini di legge). E sono certo che si convinceranno anche dell'estrema importanza di andare a votare e votare SI alla fusione di Cossogno, indipendentemente dai colori politici e delle fazioni, ma per un semplicissimo ragionamento di convenienza economica che si rivelerà utile per tutti: con i voli pindarici non si asfaltano le strade, non si riparano le scuole, non si costruiscono gli ospedali, non si abbassano le rette degli asili nido, non si finiscono stazioni, non si creano ciclopedonali, non si riqualificano spiagge, non si abbassano le tassazioni comunali (quest'anno ridotta ancora una volta la TARI e mantenuta invariata l'IMU), con i contributi statali (Bando Periferie) e gli incentivi statali (fusione tra comuni) invece SI. Ma non c'è più sordo di chi non vuole ascoltare. Torno quindi a ripeterle, caro signore di cui non conosco nome e faccia ma che si permette di scagliare dall'alto della sua tastiera improperi di incoerenza e falsità, un piano di fattibilità e una visione d'insieme del territorio finalizzati alla fusione tra comuni nel nostro territorio ci sono dal 1999, anno in cui giacomo ramoni, ex sindaco di Verbania ed ex sindaco di Cossogno, comprese, dall'alto della sua enorme esperienza di politico e amministratore che ha lavorato per 50 anni per il benessere della gente nel territorio del VCO, comprese l'importanza della collaborazione tra Comuni dal punto di vista della compartecipazione della gestione dei servizi primari, tanto che fu fautore nel 2000 dell'immediato affidamento del sistema idrico integrato di Cossogno alla SPV (Servizi Pubblici Verbanesi); altri servizi furono poi avviati di concerto con Verbania dagli amministratori che vennero dopo di lui, come l'affidamento del servizio di accalappiamento dei cani al Canile Municipale di Verbania, e così via. Per concludere stia sereno e si rassegni, come ha fatto il suo movimento, all'evidenza dei fatti messi sul piatto circa la convenienza di arrivare alla fusione tra comuni, anche perchè sappia che se non si farà ora tra qualche anno verrà certamente imposta da qualche futuro governo e senza nemmeno fornire più alcun incentivo, questo è poco ma sicuro.

Comitato SI fusione Cossogno Verbania: rinunciare a 30mln di €? - 1 Maggio 2018 - 15:39

Re: Insomma....
Ciao lupusinfabula, in realtà lo si fa principalmente perché cosa giusta e opportuna secondo quanto la storia della fusione tra Verbania e Cossogno ci racconta a partire dal 1999 quando l'allora sindaco di Cossogno giacomo ramoni, forte della sua esperienza di amministratore a Verbania negli anni '70, '80 e '90, in tempi non sospetti ritenne opportuno affidare la gestione associata del sistema idrico integrato alla SPV, ancor prima che la legge obbligasse l'adesione all'Autorità dell'acqua. Negli anni a seguire i sindaci Marchionini prima e Camossi poi portarono avanti la stessa politica lungimirante fino ad arrivare in ultimo al passo della fusione grazie alla legge Delrio e all'incentivazione statale di 30 mln da essa derivante. Vi sono inoltre almeno sei diverse ragioni individuate dal Comitato per il Sì perché la fusione debba essere fatta, senza per forza sottolineare solo e soltanto il vantaggio economico. In quanto ai soldi i soliti detrattori (e scettici) mettono in dubnio mai arrivino, esattamente come fecero nel 2017 in merito agli 8 mln del Bando Periferie che alla fine puntualmente sono arrivati. E anche questo arriveranno, per forza, visto che sono stanziamenti statali dettati previsti dalla Legge Delrio. E se si partecipasse agli incontri pubblici promossi dall amministrazione sulla fusione (lultimo dei quali a Palazzo Flaim lo scorso 23 aprile) si saprebbe che dei 3 mln di euro stanziati all'anno 600.000 andranno a Cossogno (una cifra enorme considerato il bilancio economico del paese) e 2.400.000 a Verbania più quelli stanziati dalla Regione. E verranno investiti in tutto il nuovo comune che si verrà a creare, periferie comprese, visto che la principale periferia di Verbania potrebbe chiamarsi Parco Nazionale della Val Grande, per un indubbio sviluppo turistico, culturale e sociale.

Comitato per l'astensione risponde ai referendari - 16 Aprile 2016 - 16:03

Per Sig. Claudio
Fa confusione, il Sindaco fu giacomo ramoni. Per le trivelle non entriamo nel merito: il Comitato per l'astensione si è costituito lo scorso febbraio in merito al referendum sull'esternalizzazione del forno crematorio, che riteniamo inutile, e solo per quello. L'accorpamento c'è stato dopo, fortemente voluto dal Comitato referendario e su cui concordiamo, ma non per questo non possiamo non entrare nel merito della questione. In merito all'astensione, ribadiamo ancora una volta quanto da noi già espresso: essa è legittima perché, prevedendo la Costituzione per questo tipo di referendum abrogativo un quorum, diviene una delle posizioni che il cittadino può esprimere liberamente, al pari del si e del no. Inoltre, il nostro Comitato non obbliga certo il cittadino al non voto, bensì lo consiglia, in questo caso specifico, sulla base di argomentazioni obiettive, serie e documentate. Ognuno è poi libero, sulla base di queste informazioni date, di agire come meglio crede. Con questo concludiamo i nostri interventi e rimandiamo all'esito delle urne, qualsiasi esso sia.

M5S chiede scusa - 16 Maggio 2014 - 10:42

sibillini...
Direi che il comunicato è "sibillino", sostiene che hanno sbagliato per essre stati così "duri", ma che effettivamente delle ragioni "etiche" le avevano, perchè nella notte dei tempi che fù, qualcosa è accaduto... lo stesso ramoni (allora Sindaco) lo lascia intuire http://www.verbaniamilleventi.org/lex-sindaco-giacomo-ramoni-interviene-sulla-questione-pd-5-stelle/

M5S all'attacco della Marchionini - 13 Maggio 2014 - 20:49

Incongruenze a 5 stalle
Ci sono palesi incongruenze temporali nel comunicato pentastellato, delle quali nessuno sinora si è accorto. La legge che ha sciolto gli enti comunali di assistenza è la 616 del 1977, e non del 1997. giacomo ramoni è stato sindaco di Verbania dal 23 agosto 1980 al 20 gennaio 1985. Possibile che ci vollero ben tre anni per il passaggio dei beni dall'ente disciolto al Comune? In ogni caso, ammesso e non concesso che ci fu una segnalazione (e non di certo dai funzionari incaricati, due dei quali hanno già smentito ogni loro coinvolgimento) non vi era evidentemente nella stessa alcun rilievo di natura penale per reati contro la pubblica amministrazione. Poiché altrimenti giacomo ramoni - che all'epoca era pubblico ufficiale e che so essere persona di grande onestà e rettitudine - avrebbe avuto l'obbligo di denuncia.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti