Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

matrimonio

Inserisci quello che vuoi cercare
matrimonio - nei post

Carta Famiglia: sconti per famiglie con figli - 6 Aprile 2020 - 10:03

La Carta Famiglia è una carta acquisti che consente di accedere a sconti e riduzioni tariffarie per acquistare beni e servizi offerti dalle attività commerciali aderenti. La card è digitale e puoi usarla sia nei negozi che per gli acquisti online.

Metti una Sera al Cinema - Il corpo della sposa - 2 Marzo 2020 - 08:01

Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 3 marzo 2020, per la rassegna "metti una sera al cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:45 propone la proiezione di "Il corpo della sposa".

"Il più grande uomo scimmia del Pleistocene" - 10 Febbraio 2020 - 10:03

La società filosofica Italiana sez VCO, propone martedì 11 febbraio alle ore 21.00, presso la Biblioteca Civica del Comune di baveno, per il Gruppo di Letture Filosofiche la lettura del libro: "Il più grande uomo scimmia del Pleistocene" di Roy Lewis.

Metti una Sera al Cinema - Bangla - 25 Novembre 2019 - 08:01

Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 26 novembre 2019, per la rassegna "metti una sera al cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:45 propone la proiezione di "Bangla".

Verbanese premiata agli Italian Wedding Awards - 18 Novembre 2019 - 18:06

Anche quest’anno, le eccellenze italiane del settore Matrimoni si sono contese i riconoscimenti dell’Italian Wedding Awards concessi ai migliori professionisti.

Isola in Festival – Quattro matrimoni e nessun funerale - 20 Luglio 2019 - 18:06

Il secondo appuntamento di Isola in Festival è sull’Isola dei Pescatori domenica 21 luglio. La magica atmosfera dell’Isola dei Pescatori ospiterà il secondo appuntamento open air di Isola in Festival dopo la prima serata dello scorso 14 luglio.

"Sabato, Domenica e Lunedì" - 19 Maggio 2019 - 13:01

"Sabato, Domenica e Lunedì" a cura di Vento di Teatro, con la regia di Silva Cristofari, lunedì 20 Maggio alle ore 21,00

“La famiglia è superata?” - 2 Maggio 2019 - 19:16

Con l’incontro di venerdì 3 maggio “La famiglia è superata?” si chiude il ciclo di incontri stagionale dei Caffè organizzati dal Vicariato dei Laghi della Diocesi di Novara all’Oratorio San Vittore di Intra.

Stresa Festival 2019 - 10 Aprile 2019 - 11:04

Il Festival di Stresa giunge nel 2019 alla sua 58ª edizione. Si svolgerà come di consueto durante l’estate: il primo periodo sarà dal 14 al 23 luglio con 9 appuntamenti e il secondo dal 23 agosto all’8 settembre suddiviso in 17 serate.

"matrimonio con sorpresa" - 1 Marzo 2019 - 17:04

Sabato 2 marzo 2019, alle ore 21.00, presso il teatro Rosmini di Stresa, andrà in scena lo spettacolo "matrimonio con sorpresa":

I Quattrogatti per "La Cura è di casa" - 22 Febbraio 2019 - 15:03

La Fondazione Comunità Attiva propone uno spettacolo di beneficenza sabato 23 Febbraio alle ore 21, presso il Teatro Nuovo di Cannobio.

I Quattrogatti per Giacomo - 14 Gennaio 2019 - 19:06

Consegna da parte dei componenti della Compagnia Teatrale de I Quattrogatti, di un assegno di 2.500 euro alla mamma e alla sorella di Giacomo Bellora, il giovane amico della Compagnia tragicamente scomparso l'estate scorsa.

Verbania Wedding - 16 Novembre 2018 - 10:23

Presentata la IV edizione di Verbania Wedding, l’evento dedicato al mondo del wedding / matrimoni, che si svolgerà nella splendida cornice di Villa Giulia a Verbania, sulle sponde del lago Maggiore, il 17 e 18 novembre 2018.

I Quattrogatti: "matrimonio con Sorpresa" - 11 Ottobre 2018 - 10:23

Venerdì 12, sabato 13 e domenica pomeriggio 14 ottobre, a Sant'Anna, la Compagnia Teatrale Amatoriale de I Quattrogatti ripropone una commedia che ha già presentato con successo nel 2013, "matrimonio con Sorpresa".

Festival del cinema rurale Corto e Fieno - 20 Settembre 2018 - 11:04

Torna il 21 – 22 – 23 settembre 2018 sul Lago d’Orta la nona edizione del Festival del cinema rurale.

Vanzone, salita e S. Messa al Pizzo San Martino (2733 m) - 2 Agosto 2018 - 23:27

Dopo la consueta pausa di un lustro, torna domenica 5 agosto la tradizionale festa alla Croce del Pizzo San Martino (2733 m). Croce di ferro posizionata nel 1902 e inaugurata l’anno successivo.

Cinema in piazza a Cambiasca - 22 Luglio 2018 - 13:05

Lunedì 23 luglio 2018, si terrà la proiezione del film "Il pescatore dei sogni" in Piazza Roma a Cambiasca.

Spettacolo teatrale del Gobetti - 10 Giugno 2018 - 19:06

Lunedì 11 giugno, alle ore 21.00, presso il Teatro dell'Oratorio di Omegna, gli studenti del Liceo Gobetti mettono in scena "L'anniversario", "L'orso", "Una domanda di matrimonio" di Cechov e "La patente" di Pirandello.

Montani su chiusura sportelli bancari nel Vco - 21 Maggio 2018 - 13:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Senatore Enrico Montani (Lega) su chiusura sportelli bancari nel Vco.

Metti una sera al cinema - Lettera a tre mogli - 26 Marzo 2018 - 09:33

Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 27 marzo 2018, per la rassegna "Metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:45 proiezione di "Lettera a tre mogli".
matrimonio - nei commenti

Chiusura dei parchi pubblici cittadini - 20 Marzo 2020 - 10:57

L' invidia l'è mai morta
Come dicevano i vecchi :- L'invidia l' è mai morta- E comunque dopo oltre 40 anni di lavoro e pagamento di contributi, 66 anni d'età, ritengo che la pensione sia strameritata e non mi sento proprio in colpa; anzi continuerò a ringraziare e ad essere riconoscente a chi ha ideato e messo in pratica "quota 100". Ma siccome vedo che siete molto interessati alla mia situazione personale, vi aggiorno: confermo tutto quanto riguarda i figli,ma lo scorso settembre sono convolato a nuove nozze con la donna (....il termine "compagno/a" per me è un insulto anche se talvolta l'ho usato) con cui convivevo da 17 anni dopo la fine del mio primo matrimonio. La ragione che mi ha spinto a farlo (oltre quella affettiva) è che se, toccando ferro, dovessi mancare almeno lei potrà godere della reversibilità della mia pensione che altrimeni non andrebbe a nessuno e rimarrebbe nelle casse di questo stato di cui non ho certo stima.

Metti una Sera al Cinema - Il corpo della sposa - 2 Marzo 2020 - 13:56

Non guardare la pagliuzza...
""Mentre il matrimonio si avvicina a grandi passi, pasto dopo pasto, Verida mette in discussione tutto ciò che ha sempre dato per scontato: i suoi cari, il suo modo di vivere e non ultimo il suo stesso."" Ci sono imposizioni palesi e quelle che ormai non risultano più tali; le subdole sono quelle che hanno piallato i cervelli i quali credono di dimostrare grande lucidità trapiantando le analisi su altre culture. Noi, qui, riteniamo di avere un pensiero autonomo, neanche per l'anticamera del cervello si sospetta che la quasi totalità di quel che generano le nostre sinapsi è frutto di automatismi indotti, da chi e cosa? Appena ti poni queste domande gli anticorpi della cultura nella quale sei immerso si mettono in azione per screditarti; la buona notizia è che mi pare di notare una sempre maggiore velocità con la quale le persone autonomamente si stanno risvegliando, anche se lo shock che ciò comporta induce una parte di queste a delirare. Detto con un esempio; il film Matrix se lo si prende come allegoria è interessante, se lo si assorbe senza filtri porta all'istupidimento, a deliri di vario genere, per cui forse è preferibile il precedente normale stato sonnambolico. Ciò a mio avviso significa solo ed esclusivamente che la maggiore difficoltà dell'uomo è l'emancipazione della mente, dipendere da cose che altri già hanno apparecchiato per te è una perversa tentazione masochista e naturalmente conosciuta da chi manipola, cosa ben diversa è la via dell'amore. La prima porta all'obnubilazione, la seconda all'espansione. Qui meglio fermarsi. La sposa di laggiù per quanto ho compreso si rende consapevole delle costrizioni, qui da noi sono invisibili per le diaboliche modalità con cui sono somministrate. Michela Occhipinti e Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, andate e non peccate più ;-)

Spazio Bimbi: Natale e genitori separati - 24 Dicembre 2018 - 12:12

Re: Re: Re: Re: i restanti 350 giorni
Ciao Giovanni% vero. la famiglia è una società che si fonda su un compromesso, che può essere anche il matrimonio.

Spazio Bimbi: Natale e genitori separati - 24 Dicembre 2018 - 11:58

Re: Re: Re: i restanti 350 giorni
Ciao rinascimento concordo con il tuo ultimo intervento. L'amore viene e poi va via ma nel matrimonio ci deve essere la consapevolezza che ci saranno dei figli da crescere, educare mantenere. Si formera l'istituzione famiglia che dovrebbe un nucleo che dovrebbe andare al di là del rapporto sentimentale dei due genitori.

Spazio Bimbi: Natale e genitori separati - 23 Dicembre 2018 - 17:31

Re: Re: i restanti 350 giorni
Giovanni% dici "Solito luogo comune. Non si tiene conto che l'amore tra uomo e donna non è mai eterno." E' ininfluente quello che noi crediamo, è invece palese che convivenza (o matrimonio) e generazione di figli sono aspetti della vita che vengono maneggiati come se si trattasse di roba acquistata da amazon. Però, siccome io non sono uno che pontifica e neppure esprimo di norma luoghi comuni, dirò anche quanto segue. Se uno vuole vivere da folle deve essere certo che lo sia in eguale e precisa misura anche il partner, ciò significa che ci deve essere un progetto comune che deve essere rispettato da entrambi; in altre parole: lui non sai cosa vuole da lei e lei non sa cosa vuole da lui. Ancora con altre parole, un esempio dei tanti: se lei/lui ha il terrore di vivere sola/o e scopo principe della convivenza sarà per lei/lui questa, imperativo dovrebbe essere dichiarare apertamente ciò all'altro/a perché possa comprendere cosa li unisce e unirà se tale principio gli/le garba). E questo qualsiasi progetto (sublime o miserabile) che dovrebbe essere comune quasi mai lo è. Da qui il germe dei dolori che si presenteranno inevitabilmente.

"Verbania: fusioni logiche" - 29 Agosto 2017 - 14:35

Re: fusioni omogenee
Ciao coppo dante. Requisito essenziale e' la disponibilità degli amministratori. E' appena nato in valle cannobina un nuovo comune dall unione di Cavaglio Spoccia, Falmenta e Cursolo O. Il matrimonio deve essere consensuale.

Incontro con la fumettista Takoua Ben Mohamed - 10 Marzo 2017 - 12:45

Rappresenta veramente le coetanee della sua fede?
Ho approfondito la vicenda attirato da bel sorriso della ragazza e anche perché conosco bene la Tunisia. Per impegni personali non sono andato all'evento ma ho letto le sue tante interviste e i suoi fumetti facimente reperibili in rete. Il tutto mi ha fatto rimanere molto perplesso. Lei rappresenta la classica ragazza tunisina? Assolutamente no. Le ragazze in tunisia non portano il velo. In giro per Tunisi si ritrovano ragazze, magari non in minigonna, ma vestite normalmente con jeans, camicietta o maglietta. Dopo il matrimonio una parte di queste decide di portare il velo. A confermare il tutto c'è pure la ritrosia dei genitori di Takoua Ben Mohamed di farle indossare il velo in età così giovanile proprio come nelle normali abitudine tunisine. Il velo indossato dalla sorridente fumettista poi non è assolutamente quello tradizionale indossato dalle donne tunisine che consiste in un leggero foulard molto colorato avvolto intorno ai capelli molto più simile a quello che una volta portavano le nostre signore di una certa età. A mio avviso Takoua Ben Mohamed non rappresenta il fenomeno intregativo delle sue coetanee. Mi sembra che la ragazza abbia voluto crearsi un personaggio. E' una specie di autoesibizione che serve per veicolare le sue espressioni artistiche. In quest'ambito si spiega anche la tipologia di velo che indossa, di foggia diversa da quella tunisima ma molto più teatrale per esibilre uni situazione femminile appartenente a quella confessione. In caso contrario ci troviamo solo di fronte a una ragazza che vuole esibire il proprio credo confessionale. Non credo che la fumettista possa rappresentare la situazione delle ragazze musulmane di origine straniera residenti in Italia. Ho pieno rispetto per leloro difficoltà e i drammi personali e credo proprio che non possono essere espressi dai fumetti, peraltro molto banali, di Takoua Ben Mohamed. Occasione persa.

Incontro con la fumettista Takoua Ben Mohamed - 7 Marzo 2017 - 18:16

Fati non chiacchiere
Caro Maurilio sull' argomento io ho citato fatti, tu chiacchiere. Se poi a te va bene così, per carità, contento tu....Quanto al topless io parlavo dell' Italia e di altri paesi in cui è permesso e dove le donne che lo pratica non vengono poi punite a frustate in pubblico ( ....se va bene e se non peggio!) e dove i rapporti donna/uomo al di fuori del matrimonio non vengono puniti con la lapidazione o la decapitazione. Ma, ripeto, se a te va bene e sei disposto ad accettare anche qui, nel nostro paese, in toto certe religioni, culture ed ideologie, fai pure e auguri.

Nasce la costituente cittadina di Fratelli d’Italia Alleanza Nazionale - 14 Novembre 2016 - 16:45

Re: Giovanni% e Parisi
Ciao lupusinfabula Concordo sul parallelismo Renzi-Parisi, ma il punto cruciale a mio avviso è la credibilità della politica, possono cambiare gli attori, alcune scene dei film ma il finale è sempre lo stesso , ed il vero motivo lo si trova nelle motivazioni degli attori, registi e produttori, i quali sono sempre gli stessi cloni e guardano solo al ritorno economico. Quindi bisogna trovare dei produttori indipendenti che hanno il coraggio di girare film, dove potrebbero non esserci effetti speciali per stupire, dove magari si racconta la quotidianità noiosa, dove si combatte per piccole conquiste e si spende con parsimonia il danaro, accantonandolo per i sogni concreti come una casa, un matrimonio ed una famiglia serena, dove si soddisfano i bisogni primari, tutto ciò si chiamava realtà, ora sembra sempre più utopia

Comunità.vb sul futuro di Veneto Banca - 11 Novembre 2016 - 14:39

non concordo
Sembrerebbe che i veneti siano l'origine del male mentre nella realtà la banca d'Intra era già stracotta prima dell'acquisizione di Veneto banca. Come tutti gli intresi (non come l'amico di Kyrienka che fa gli involtini plimavela in Cina d'Intra), so i criteri bislacchi con cui venivano concessi prestiti e soprattutto chi erano i beneficiari, senza considerare la perla dei 100 cucuzzi prestati all'altra stradecotta della finpart di Milano (poi si riempivano la bocca con "la banca del territorio"). L'osso era già stato spolpato e i risparmi già bruciati prima dei veneti. Di poteva essere più fortunati venendo acquistati dalle altre banche pretendenti ma ahimè è andata così. Si sa anche chi sosteneva tale matrimonio. Subito che chiudano tutti gli sportelli o li razionalizzano o li svendono. Comunque vedo tanti licenziamenti. I tempi delle vacche grasse sono finiti.

Zacchera: "Debutta il Teatro" - 18 Giugno 2016 - 21:49

Suocera!
Ma che fa la suocera alla festa di matrimonio? Si mette a criticare la lista degli invitati? Molto costruttivo!

Cafè Teologico: “Fare sesso solo per piacere è peccato?” - 18 Aprile 2016 - 15:06

Re: cosa c'è di più bello
Ciao Andrè come ho gia scritto pure io il sesso con la persona amata è qualcosa di subline. Il problema è che c'è certa gente che dice che il sesso fuori dal matrimonio (celebrato secondo certi canoni) e fatto non a scopo riproduttivo rappresenta qualcosa di riprovevole. La risposta più efficace a costoro è una grossa e genuina risata.

Cafè Teologico: “L’aborto non lascia traccia?” - 19 Febbraio 2016 - 14:50

Assurdo
Nel 2016, in Italia è assurdo che si debba ricorrere all'aborto per gravidanze indesiderate (escluso ovviamente quelle derivanti da violenze); è però anche il risultato della mancanza di una pratica e doverosa educazione alla contraccezione che in Italia dovrebbe essere obbligatoria ( maschi e femmine, ben inteso)fin dalle scuole medie ed in questo molte responsabilità sono ascrivibili alla Chiesa cattolica per la quale il fare sesso deve essere finalizzato unicamente alla procreazione ed attuato solo all'interno del matrimonio e non inteso come momento di puro divertimento e di scambi reciproco di soffisfazioni fisiche.C'è ancora molto da fare in questo campo.

Corso Patenti per Vigili del Fuoco Volontari - 11 Dicembre 2015 - 15:17

sposate-figli
Purtroppo senza polemica finchè le donne penseranno alla casa ,ai figli .non usciranno mai dal ghetto,donne smettetela di pensare sempre al matrimonio figli casa etc etc,rimanete singol e fate quello che vi pare ,o sbaglio?

Le spese pazze dell'Abate anche a Verbania - 16 Novembre 2015 - 13:36

La frutta.....
Siamo alla frutta.... Alla frutta di un banchetto ideologico ed immorale, con scandali di ogni tipo, dalla pedofilia ( Omegna ), allo spaccio di coacina ed attività omosessuali ( Vedi Carciano di Stresa ), dalle mangerie dell'abate di Montecassino alle dichiarazioni di omosessualità nell'ambito ecclesiastico, etc.etc. Ovvio che se già prima eravamo malvisti dagli islamici, ora questi avranno altre ragioni in più per odiarci. Ed ecco che accadono cose come quella di alcuni giorni fa a Parigi. Condivido al 100% i commenti di Claudia e Luisella a proposito di impegnare parroci, suore ed ecclesiastici in generale, permettendo loro di condurre un'esistenza più vicina a quella della cosiddetta " gente comune " come noi, lavorando per guadagnarsi la micchetta, e creando una famiglia, previo matrimonio, per capire meglio cosa significa vivere all'interno della società, e non protetti da una casa parrocchiale e da introiti di vario tipo, schivando così ristrettezze e solitudine.

PsicoNews: Un felice e duraturo matrimonio - 8 Ottobre 2015 - 21:19

Qualità individuali
C'è anche una questione di qualità individuali. L'amore e la passione si trasformano in altre cose e per far durare il matrimonio non ci sono formule e metodi magici ma tanto buon buon senso e un buon carattere. Vedo tante persone divorziate (anche a me molto vicine in quanto parenti) con un carattere impossibile che può diventare esasperante se vissuto nella quotidianetà.

PsicoNews: Un felice e duraturo matrimonio - 8 Ottobre 2015 - 21:10

matrimonio
io sono sposato da 43 anni ma gia ai tempi il matrimonio per me era solo u na formalità vicino alla voglia di stare assieme. un'altra cosa che ho capito è basilare il rispetto che deve esserci tra due persone

PsicoNews: Un felice e duraturo matrimonio - 8 Ottobre 2015 - 20:00

matrimonio
Per me è incomprensibile il matrimonio ! Io vedo la vita come un evoluzione , un continuò divenire e il contratto del matrimonio così come concepito non potrei mai firmarlo . Lo stare insieme a tutti i costi , come una missione , il senso del dovere , mi fa scappare a gambe levate !

Pierre Casiraghi e Beatrice Borromeo, sposi a Pallanza - 4 Agosto 2015 - 21:49

Verissimo Simona T.!
Concordo pienamente con Simona T. C'è stato uno spiegamento di Forze dell'Ordine con vari mezzi che ha generato necessariamente dei costi. Hanno organizzato una cerimonia e una festa PRIVATA a casa loro ma mi sta parecchio sulle scatole la circostanza che come cittadino contribuente devo pagare la loro sicurezza. Certamente non è colpa dei nostri vertici locali e comandanti locali e forse tale spiegamento non è nemmeno stato richiesto dagli organizzatori del matrimonio ma c'è qualcosa che non va nel sistema. Ha ragione Simona T,

Pierre Casiraghi e Beatrice Borromeo, sposi a Pallanza - 3 Agosto 2015 - 14:00

Simona T.
Volevo dire ke la notizia riguardava il matrimonio sull'isola punto, mentre qualcuno tra i vari commenti ne vuole fare a tutti i costi una discussione politica,tirando in ballo addirittura la disoccupazione in Italia. Con tutto il rispetto non vedo il nesso tra le due cose.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti