Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

profughi

Inserisci quello che vuoi cercare
profughi - nei commenti

Per non dimenticare il dramma della Shoah - 29 Gennaio 2016 - 13:44

Sterminio dei palestinesi?!?
Buongiorno, spiace trovare tanta disinformazione sulla questione israelo palestinese.. Non c'è mai stato, nè c'è tantomeno tuttora, uno "sterminio dei palestinesi "in atto dal 1948"!!!! Ricordo che la Palestina, come Stato, non è mai esistita: fino al 1914 è appartenuta all'Impero Ottomano, in seguito è passata sotto il controllo franco-inglese, poi al protettorato britannico: nel maggio del 1947, la Gran Bretagna annuncio all'ONU che si sarebbe ritirata dalla regione e, nel novembre dello stesso anno, l'ONU stesso deliberò di dividere in 2 parti la regione. Appena gli inglesi si ritirarono, fu proclamato lo Stato d'Israele. Tengo a precisare che la zona denominata Palestina non è mai stata una nazione indipendente: era una regione semidesertica e scarsamente popolata da pastori seminomadi e da agricoltori poverissimi. Gli ebrei vi hanno sempre abitato da millenni: prima dell'immigrazione sionista vi abitavano 24.000 ebrei. Dopo la proclamazione dello Stato d'Israele, furono gli Stati arabi limitrofi che dichiararono guerra e attaccarono Israele, non l'inverso: è vero che moltissimi abitanti arabi della regione furono mandati via e vennero poi accolti in miserabili campi profughi nei Paesi arabi vicini: mantenuti in condizioni di estrema povertà e ignoranza, non vennero mai integrati nelle società degli Stati ospitanti, ma identica sorte subirono gli ebrei dei Paesi nordafricani, che vennero cacciati (e anche uccisi) dagli Stati in cui vivevano pacificamente da secoli: però di questo non si parla mai... Fine dell'intervento: non è questione di partigianeria, ma di obiettività. Saluti

Case Cantoniere usate per Turismo: Verbania? - 5 Gennaio 2016 - 11:14

concordo Gio'.....
altro che profughi etc etc.....vendere....a prezzi di mercato....giusto....

Case Cantoniere usate per Turismo: Verbania? - 5 Gennaio 2016 - 11:02

Insisto: vendere
Sono strutture che mal si prestano all'edilizia popolare, agevolata e per l'accoglienza di profughi. Non intravedo un utilizzo turistico strategico. Rappresenterebbero solo ulteriori costi. L'unica mossa giusta è quella di vendere a prezzo di mercato questi immobili e magare destinare il provento a qualche finalità preventivata.

Case Cantoniere usate per Turismo: Verbania? - 5 Gennaio 2016 - 10:51

case cantoniere
penso che sia più utile un loro utilizzo come edilizia agevolata, vista la carenza di possibilità per i giovani. Potrebbero anche essere utilizzate per spazi di accoglienza per i profughi, più consoni rispetto ad alcuni attualmente occupati. Abbiamo visto spesso che in nome del turismo si fanno scelte inutili, costose e che non comportano nessun miglioramento dell'offerta ed incremento delle presenze, ma solo problemi di gestione pratiche. In alcuni casi può essere interessante utilizzare le case quali punti di riferimento per percorsi ciclabili esistenti, ma non mi sembra vada incoraggiato il transito ciclabile lungo la SS 34!!

VerbaniaNotizie: più di 1,2milioni nel 2015 - 2 Gennaio 2016 - 17:08

Concordo con Lupus
Questo ''politically correct''e' nauseante ed ipocrita .Tutti quelli che conosco,e dico tutti,ne hanno piene le scatole di molte situazioni,ma nn lo dicono per mille motivi,tra i quali il politically correct.Qui almeno avrebbero l'opportunita' di scoprire le carte.Certo,dietro uno pseudonimo,ma almeno,''qualcuno'' potra' sapere come la pensa la cittadinanza,e mi riferisco a tuti gli organi preposti.Insomma,tutti ne hanno piene le scatole dei venditori di rose nei ristoranti,che ti sbavusciamo sul piatto e insistono,oppure dei ''falsi profughi'' che manteniamo a sbafo,etc etc .. nessuno si vuole esporre...sarebbe l'opportunita' di dire la propria........per quanto riguarda la diffamazione,ci pensa il codice a regolamentarla.

Marcovicchio: "Terrorismo, sicurezza, immigrazione" - 21 Novembre 2015 - 00:09

domanda
Coloro che hanno sparato con i mitra erano clandestini o profughi arrivati con i barconi?

Marcovicchio: "Profughi: (tanti) diritti e (pochi) doveri" - 15 Ottobre 2015 - 01:11

come mai nessuno li controlla?
in questi giorni,piu' prepotentemente dei mesi passati,si ripropone all'attenzione dei cittadini il problema''profughi a Verbania''.Non se ne puo' piu' di vederli bighellonare in giro con gli auricolari .....ma a chi telefonano?.......e che dire di quelli che ormai da lungo tempo stazionano sulle panchine dell'area ''dietro la scala mobile'',in fondo alla contrada...e che ,con fare piu' che sospetto,solidarizzano coi delinquentelli della zona?.....e che dire poidella maniera in cui ti ''sfidano'' con gli occhi,quasi a cercare di attaccar briga'...........Da li allo spaccio e al delinquere il passo e' breve...Vigili di quartiere e forze dell'ordine....dove siete?........

Reinserimento sociale e pulizia dei boschi - 2 Settembre 2015 - 13:45

Mah !!!
Condivido con Aldo, anche se poi mettere assieme detenuti e profughi, significherebbe guastare l'integrazione di questi ultimi. Si potrebbe farli lavorare in due gruppi separatamente, visto che di boschi da ramaglie, sterpaglie ed oggetti abbandonati, è pieno il VCO. Così anche i profughi avrebbero motivo di sentirsi utili, considerando che il loro mantenimento ha un costo sociale non indifferente.

"Profughi a Verbania. Una risposta di Comunità" - 30 Agosto 2015 - 07:49

già, come dice Cesare, in concreto che si fa?
Ottimo scritto teorico (a parte l'ultimo paragrafo assolutamente superfluo e fuori tema). Qualcuno per favore mi spieghi com'è che a persone che parlano inglese non si è riusciti a spiegare che il lavoro volontario che gli si offriva era una semplice opportunità di conoscere il nostro piccolo mondo, di fare qualcosa di diverso dallo starsene rinchiusi a preoccuparsi per il futuro, di dimostrare ai più che "i neri non mordono". Manca un coordinatore? si parla di volontariato, cerchiamo volontari per coordinare, no? Io mi offro, dite che mi vogliono? secondo me no, perché non sono iscritta a nessuna associazione (quelle sportive non valgono, vero?), e perché le mie idee pratiche per "far fare qualcosa ai profughi" sono ben lontane dalla formula "prendiamone un tot e mettiamoli a dipingere le panchine", ché quelli son lavori da assegnare, retribuiti, a studenti e giovani residenti in cerca di impiego, se lo vogliono (e se non lo vogliono vuol dire che non hanno bisogno). Ci si lamenta della chiusura mentale dei cittadini verso lo straniero, ma non si fa nulla per fare incontrare le due culture, non si propongono scambi di favori come una cena in cambio di due ore per imbiancarmi la parte alta della parete che io ho paura ad andare sulla scala, o tre giorni a casa mia col frigo pieno a curarmi i gatti mentre vado via per il week end, e venite pure in due, e dico alla vicina di chiacchierare con voi così imparate l'italiano. Oppure incontriamoci in biblioteca, che magari c'è qualcuno di voi che sa insegnarmi un po' di arabo o di etiope, e ci beviamo un té e vi passa la giornata. Cose difficili da immaginare in questa cittadina così italiana, così sostenuta. A Calais ci sono famiglie che ospitano i rifugiati in attesa di poter arrivare in Uk. A Ventimiglia zero, li hanno lasciati tutti sugli scogli.

Marcovicchio: "Profughi: (tanti) diritti e (pochi) doveri" - 20 Agosto 2015 - 23:36

profughi?n Clandestini?
Ho letto attentamente tutti i commenti alla Nota del Consigliere Provinciale M. Marcovicchio e sono contenta che ho notato una linea di accordo sulla tematica del grande problema d'immigrazione. Mi congratulo con il tenore pacifico dei nostri amici di VerbaniaNotizie in sintonia tra di loro, me compresa, quando si tocca questo dramma d'affluenza di profughi politici e/o economici che investe Italia.

Marcovicchio: "Profughi: (tanti) diritti e (pochi) doveri" - 19 Agosto 2015 - 18:30

pare che..
..il problema sia di tipo burocratico,tanto per cambiare. tranne qualche rarissima eccezione,i profughi non possono essere impiegati per mancanza di copertura assicurativa,ho letto. credo che Marcovicchio abbia qualche strumento in più di noi lettori per sapere se è effettivamente così. indaghi e ci faccia sapere.

San Bernardino e San Giovanni quando manutenzione dei letti? - 18 Agosto 2015 - 14:33

uomini e vocabolario
Forse hanno cambiato il vocabolario e non me ne sono accorto: dicono che molti di questi uomini scappano da paesi in guerra; ma io ho sempore saputo che gli uomini validi di un paese in guerra che scappano vengono definiti "disertori" e se catturati, passati per le armi; ora invece li chiamano "profughi"; avvertite la casa editrice dello Zingarelli.

San Bernardino e San Giovanni quando manutenzione dei letti? - 18 Agosto 2015 - 09:00

pulire i letti dei fiumi
credo che con tutti i profughi che ospitiamo sia possibile insieme ad addetti ai lavori impegnarli per la pulizia

1300 profughi in arrivo in Piemonte - 26 Giugno 2015 - 09:28

profughi?
Perché si continua ad attribuire lo status di profugo a gente che arriva da paesi che non sono in guerra? Non sono profughi, ma per la maggior parte clandestini, almeno chiamateli con il giusto termine.

Lega Nord su protesta dei migranti - 17 Giugno 2015 - 20:36

profughi
Caro signor Aldo, dopo quello che noi italiani abbiamo vissuto sulla nostra pelle fino ad oggi con questa ingiustificata e scellerata invasione del nostro paese, dia lei una lettura risolutiva, visto che giudica razzisti quelli che sostengono che questa gente va rimandata al proprio paese.

Marcovicchio: "Profughi, diritti e doveri" - 17 Giugno 2015 - 12:21

profughi, Diritti e Doveri
Grazie Signor Marcovicchio per il suo imparziale e corretto comunicato riguardante la protesta dei migranti sfilando per le strade di Verbania e protestando in Questura, Prefettura ed al Comando dei Carabinieri. Finché non si trovi una soluzione del serio problema a livello europeo che grava unicamente sull'Italia, l'afflusso dalle coste africane continuerà con ripercussioni inimmaginabili sul nostro paese e sua popolazione. Italia si è finora dimostrata esemplare nell'accogliere e gestire questa gente e trovo inadeguate le critiche a proposito. Da ex-tedesca mi vergogno per le posizioni prese dal loro governo (Merkel, Schaeuble etc.) nei confronti dell'Italia e spero che L'Unione Europea intervenga presto in quel senso e che non si ripetano più situazioni drammatiche come a Ventimiglia.

Trentadue nuovi migranti in città - 20 Maggio 2015 - 07:35

non dubito
Caro Cesare non metto in dubbio la tua affermazione,ma essedo della Protezione Civile e quindi avendo assistito i profughi presso l'Istituto Maria Ausiliaice e quindi a contatto con personale che si occupa di immigrazione so per certo che la cifra stanziata dall'Europa è di 30 euro pro capite spesi come ho scritto, se poi a loro vengono elargito 10 euro sarà per una scelta del Comune....

Trentadue nuovi migranti in città - 17 Maggio 2015 - 13:17

non per polemica
vorrei chiedervi ma i soldi per andare nelle agenzie di scommesse chi li passa ai profughi se non mi credete basta andare a Intra e vedere e poi se le coop e le suore vogliono fare beneficenza lo facciano con i soldi loro...

Volpe Sciumé coordinatore Movimento Giovani Padani - 1 Maggio 2015 - 12:50

Se le interessa la verità
Se le interessa la verità venga a conoscermi che le faccio leggere i verbali, io sono per la trasparenza e non per le balle. Il M5S dice di accogliere solo i profughi e mandare indietro quelli che non hanno requisiti e Grillo esplicita anche per ragioni di sicurezza! Le statistiche non le faccio io è se non valgono a nulla perché lo Stato le finanzia , si legga gli ultimi dati ISTAT

Volpe Sciumé coordinatore Movimento Giovani Padani - 1 Maggio 2015 - 11:09

Parte avversa?
Parte avversa? Questo è il punto.... Alcune messaggini su Facebook sui profughi ci rendono una consigliera con idee molto salviniane.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti