Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Accordo Legambiente - Parco del Ticino

Siglato a Cameri (NO) un accordo di collaborazione tra Legambiente e il Parco del Ticino e Lago Maggiore. Le prime iniziative comuni si svolgeranno nell’ambito del progetto europeo VisPO - Volunteer Initiative for a Sustainable Po.

Verbania
Accordo Legambiente - Parco del Ticino
Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta e l’Ente Parchi del Ticino e Lago Maggiore, nel corso di un incontro tenutosi ieri a Cameri (NO), hanno sottoscritto un accordo quadro di collaborazione per lo svolgimento di iniziative comuni in campo ambientale ed educativo.

Il Presidente dell’Ente Parchi Adriano Fontaneto ha spiegato “l’Ente, a partire da Gennaio 2016 ha in gestione 14 aree protette quasi tutte ZSC di Rete Natura 2000 (Parchi e Riserve) nonché due siti Rete Natura 2000 “ZSC” nelle province di Verbania, Novara, Vercelli e Biella. Con lungimiranza abbiamo ritenuto condizione necessaria e sufficiente sancire una collaborazione costante con Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta, al fine di poter portare avanti progetti e iniziative in modo coordinato e proficuo che abbiano tutte l’obiettivo comune di tutela del nostro capitale naturale e sensibilizzazione ed educazione per uno sviluppo sostenibile”

Questo accordo ha dato i suoi primi frutti con l’adesione da parte dell’Ente a VisPO - Volunteer Initiative for a Sustainable Po, il progetto che per 3 anni coinvolgerà 230 volontari tra i 18 e i 30 anni in azioni di pulizia e valorizzazione delle sponde del Po e dei suoi affluenti in territorio piemontese. Un’esperienza di volontariato e apprendimento per giovani under 30 promossa da Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta, in partnership con Arpa Piemonte e European Research Institute.

“Troppo spesso i nostri fiumi e laghi vengono concepiti come una grossa pattumiera piuttosto che come un bene insostituibile dal punto di vista naturalistico, una risorsa ecosistemica ed economica per il nostro territorio -hanno dichiarato il presidente di Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta Fabio Dovana e il presidente del circolo di Legambiente Il Pioppo - Ovest Ticino e Novarese Roberto Gazzola-. L’accordo siglato con il Parco del Ticino e Lago Maggiore mira a rafforzare le sinergie già in atto tra i circoli di Legambiente e l’ente parco e a facilitare ulteriormente l’attività dei nostri volontari sul territorio. Nei prossimi mesi saranno centinaia i giovani che grazie al progetto europeo VisPO verranno coinvolti in azioni di volontariato ambientale a favore del Po e dei suoi affluenti. Si tratta di un progetto pilota che promuove per la prima volta nella nostra regione azioni a priorità ambientale a supporto del Corpo di Solidarietà Europeo, l’iniziativa della Commissione Europea che riunisce giovani con l'obiettivo di costruire una società più inclusiva e solidale e che offre al tempo stesso la possibilità di vivere un'esperienza ispiratrice e arricchente per aiutare, imparare e crescere”. Il progetto VisPO è finanziato nell’ambito del “LIFE Preparatory Project in Support of European Solidarity Corps” che promuove azioni a priorità ambientale a supporto del Corpo di Solidarietà Europeo (ESC) e vede lo scambio di esperienze con attività analoghe svolte da 20 volontari sul Danubio in Ungheria. Oltre alle iniziative di pulizia del Po e dei suoi affluenti, che si svolgeranno principalmente nei siti Natura 2000, VisPO prevede attività di monitoraggio, sensibilizzazione, promozione, formazione ed educazione ambientale e sportiva.

Aggiunge Adriano Fontaneto “Alla richiesta di adesione a VisPO da parte di Legambiente non abbiamo esitato: il coinvolgimento dei giovani nella tutela ambientale è uno dei nostri obiettivi prioritari. Ogni anno ospitiamo giovani del Servizio Civile Nazionale (attualmente 6 in servizio) al fine di coinvolgerli e formarli verso la sostenibilità ambiente. Nell’ambito del Programma MAB Unesco (man and biosehere), in quanto Riserva della Biosfera “Valle del Ticino”, abbiamo aderito e partecipato al Forum Giovani che ha coinvolto più di 200 giovani provenienti da tutto il mondo”.

E’ possibile candidarsi per diventare volontari europei VisPO sul sito www.bevispo.eu

Immagine 1



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti