Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Eventi

Commemorazione battelli “Genova” e “Milano”

Commemorazione del 76° anniversario della tragedia dei battelli “Genova” e “Milano” mitragliati, incendiati e affondati, da aerei angloamericani, il 25 e 26 settembre 1944.

La sottoscritta Federazione del Raggruppamento Nazionale Combattenti e Reduci della RSI e della Continuità Ideale del Verbano-Cusio-Ossola e Novara, d'intesa con l'Associazione Nazionale Famiglie Caduti e Dispersi della RSI e con la Federazione dei Nazionalpopolari, con la presente
comunica che
SABATO 26 Settembre 2020

si terrà la tradizionale Cerimonia commemorativa del 76° Anniversario della tragedia dei battelli “Genova” e “Milano”, con il seguente programma di massima :

ore 10,30 - Cimitero di Verbania-Intra, deposizione di una corona d'alloro sulla tomba che ricorda i Caduti civili e militari del battello “Milano” e lettura Preghiera del Legionario;

ore 11,00 - dal Piazzale di Villa Taranto a Verbania-Pallanza, per mezzo di un battellino turistico, verrà lanciata una corona d'alloro nel punto dov'è inabissato il relitto del battello “Milano”, mitragliato, incendiato e affondato il 26 settembre 1944 da aerei angloamericani, con la morte di 10 Legionari del Btg “M” Venezia Giulia e di un numero imprecisato di civili e un'altra corona verrà lanciata davanti al pontile di Baveno dove, il 25 settembre 1944, fu mitragliato, incendiato e affondato, sempre da aerei angloamericani, il battello “Genova” carico solo di civili, 31 dei quali perirono unitamente a tre dipendenti della Navigazione Laghi.

Intendiamo ancora una volta ricordare non solo i combattenti “dell'altra parte”, ma anche i numerosi civili innocenti e, dopo avere nuovamente chiesto al Comune di Baveno e alla Amministrazione della Provincia del VCO la posa di un segno, lapide, targa o cippo, davanti al pontile di Baveno della Navigazione, quale doveroso ricordo dei morti civili del “Genova”, (richiesta già ripetutamente fatta negli scorsi anni e alla quale non è mai stata data alcuna risposta), chiediamo anche al Comune di Verbania la posa di una lapide o targa a ricordo degli 11 civili verbanesi morti nel fabbricato “Il Cassinone” bombardato dagli stessi aerei il 25 settembre 1944.
Nel ringraziare anticipatamente quanti vorranno unirsi alla nostra Commemorazione e dare la giusta attenzione alla presente, porgiamo distinti saluti.

R.N.C.R.RSI-Continuità Ideale e
Associazione Nazionale Famiglie Caduti e Dispersi della RSI
Federazione del Verbano-Cusio-Ossola e Novara Il Presidente : Adriano Rebecchi Martinelli



0 commenti  Aggiungi il tuo



Per commentare occorre essere un utente iscritto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti