Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Baveno : Politica

Monti, Baveno: su sanità locale

Alessandro Monti, Sindaco di Baveno: "Per una sanità all'altezza delle sfide future l'unica via é un nuovo unico ospedale moderno!".

Baveno
Monti, Baveno: su sanità locale
In merito alla discussione in atto sulla sanità e sull’ennesimo cambio di idea della Regione Piemonte che prospetta, ora, il mantenimento dell’ospedale di Verbania e quello di Domodossola mi sento di sottolineare alcuni aspetti.

Il documento presentato dalla Regione prevede non due veri ospedali con tutti i servizi ma l’attuale "spezzatino" di ospedale pluri sede, con reparti divisi per ogni plesso.

Una situazione che in questi anni ha visto tutti i suoi limiti e un progressivo forte abbassamento dei livelli minimi delle prestazioni, con un servizio ormai inefficace, tempi "biblici" per le visite, mancanza di personale sanitario non attratto da questa situazione, buchi nel bilancio; una situazione non certo rispondente alle necessità di chi ha bisogno di salute.

Capisco che ai cittadini possa sembrare una soluzione migliore l’ospedale “sotto casa” ma è una prospettiva che invece porterà, come dimostrato in questi anni, a un livello più basso della nostra sanità.

Personalmente ritengo che un nuovo e unico Ospedale in zona baricentrica sia una scelta irrinunciabile, a cui aggiungere un forte investimento sulla sanità territoriale attraverso le case della salute.
Una scelta appoggiata dalla grande parte del personale sanitario che lavora nell’ASL e dall'ordine dei medici di base.

Credo che la scelta della Regione sia l’ennesima piroetta per non decidere, con il rischio di buttare vie la risorse esistenti per un nuovo e moderno ospedale e ritrovarsi due strutture non più adatte a rispondere alle vere esigenze di salute dei cittadini.

Alessandro Monti
Sindaco di Baveno



5 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Filippo 1Ancora polemiche...
Filippo
22 Giugno 2022 - 11:45
 
Niente da fare. In Italia c'è sempre qualcuno, pur rappresentando neanche 5.000 abitanti, che si mette di traverso così tra altri 20 anni saremo ancora a discutere...
Vedi il profilo di Wanda Brizio 1ancora polemiche
Wanda Brizio
22 Giugno 2022 - 18:51
 
Penso sia grave sig. Filippo, etichettare come "polemiche" il parere del Sindaco Monti, comunque rappresentante di cittadini, che siano 5000 o 50000. Visto come stanno le cose è opportuno che ogni amministrazione comunale dia un giudizio sull' indicazione della Regione Piemonte, altrimenti tra 20 anni potremmo non aver solo perso tempo, ma buttato soldi pubblici dalla finestra e non garantito il sacrosanto diritto di avere un servizio sanitario qualificato. Si sente spesso denigrare il lavoro dei "politici" e allora ascoltiamo finalmente il parere dei tecnici che non mi sembra sia d'accordolo con la soluzione da Ponzio Pilato della Regione Piemonte.
Vedi il profilo di Filippo 1Comunque è una soluzione
Filippo
22 Giugno 2022 - 21:08
 
Ad un certo punto si DEVE FARE altrimenti a parole si andrà avanti all'infinito....
Vedi il profilo di lupusinfabula Tavoli
lupusinfabula
23 Giugno 2022 - 09:30
 
Qualcuno ha detto che in Italia quando non si sa cosa fare, o meglio, non si ha il coraggio di prendere decisioni assumendosene le responsabilità, si indicono dei "tavoli" sui quali, al posto delle stoviglie e relative pietanze, si apparecchiano fiumi di parole. Ora, io credo che sarebbe opportuno che la Regione riunisse tutti i sindaci del VCO, porre la questione se due (tre) ospedali od uno solo, votare ed accettare la decisione della maggioranza dei primi cittadini, indipendentemente dal numero dei cittadini da essi singolarmente rappresentato altrimenti non arriveremo mai al dunque.
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Tavoli
SINISTRO
23 Giugno 2022 - 12:55
 
Ciao lupusinfabula

se poi aggiungiamo anche gli stati generali....



Per commentare occorre essere un utente iscritto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti