Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

comunit

Inserisci quello che vuoi cercare
comunit - nei commenti
Comunità.vb su acquisto di Casa Ceretti - 4 Ottobre 2015 - 09:37
Casa Ceretti
comunità vb risponde negativamente ma con motivazioni che, come siamo abituati, raccogliamo con attenzione, al nostro comunicato. Glissa tuttavia sui soccorsi storici (che conosce) e che abbiamo ricordato affinché essi possano essere distribuiti e giustificati con equilibrio verso tutti coloro che operano per la nostra città. L'acquisto di Casa Ceretti è coerente con il risarcimento che si deve alla Sassonia, dopo l'emigrazione a lago dell'ex CEM. Anche per questo abbiamo preparato, poiché privilegiamo la concretezza dei propositi, il convegno dell'11 ottobre al Circolo Zappelli sui luoghi eccellenti della Sassonia. Al soccorso del quartiere. Siete invitati.
Comunità.vb su acquisto di Casa Ceretti - 3 Ottobre 2015 - 14:47
Re: Comunicato di comunità vb su Casa Ceretti
Ciao Verbania Documenti, faccio notare sommessamente che andare "al di là della lettera della legge" vuol dire infrangerla. Per inciso la ratio sottostante alla legge stessa è proprio impedire quello che lei chiama garbatamente "soccorso finanziario". Non sarebbe invece il caso di ammettere candidamente che il Museo del paesaggio di Verbania non ha le risorse economiche per gestire e mandare avanti TRE sedi distaccate (Palazzo Viani Dugnani - Palazzo Biumi Innocenti - Casa Ceretti) e cercare di concentrare le poche risorse in una unica direzione? A breve per il comune ci sarà da aprire il capitolo Villa San Remigio, altra sede tanto prestigiosa quanto impegnativa (sotto tutti gli aspetti); scommettiamo che sarà necessario un "soccorso finanziario" anche in cima alla castagnola?
Comunità.vb su acquisto di Casa Ceretti - 1 Ottobre 2015 - 15:15
non sappiamo che farne di Casa Ceretti?
non stupisce più di tanto che comunità.Vb non sappia che farsene di Casa Ceretti... magari si potrebbe rileggere questo, tanto per evitare qualche magra figura. http://www.verbanianotizie.it/n386786-casa-ceretti-nel-futuro-de-museo-del-paesaggio.htm saluti
Comunità.vb su acquisto di Casa Ceretti - 1 Ottobre 2015 - 14:51
Comunicato di comunità vb su Casa Ceretti
E' probabilmente vero che l'indicazione dell'indispensabilità e indilazionabilità è stabilita dal 2014 e, forse, anche prima. Nel corso della storia amministrativa di Verbania, tuttavia, non ci sono parsi indilazionabili perché probabilmente indispensabili, l'acquisto di Villa Olimpia. a Pallanza, né la concessione edilizia che ha fatto scomparire la Canonica a Intra (gli intresi ricordano solo, laicamente, la sparizione del Teatro sociale). Anche in quel caso, almeno per Villa Olimpia, così pure per l'acquisto comunale dell'ex Cucirini di Renco, i progetti vennero dopo. Al di là della lettera della legge, quindi, che il Comune dovrà pur risolvere, perché obiettare ad utile proposito di soccorso finanziario affinché un Ente indispensabile all'arte, culture e turismo verbanesi, come il Museo, possa risolvere i suoi problemi e operare fattivamente per la città? Così come potrà avvenire da parte del Comune per Casa Ceretti. Entrambi ci paiono esigenze indilazionabili. Cordiali saluti. Verbania documenti (VB/doc)
Zacchera: "VCO: Provincia Addio" - 26 Settembre 2015 - 10:51
Politici locali attuali non all'altezza.
Concordo amaramente con un politico che non appartiene alla mia area. Il Pd da mesi sembra giocare al gioco delle tre carte sulla questione dei Dea e a livello comunale è silente e per nulla propositivo. I loro consiglieri comunali servono solo a votare favorevolmente le scelte del sindaco. Dulcis in fundo, pochi giorni fa, la Segretaria Prov. del P.D. Antonella Trapani avallava lo smantellamento dei servizi e il ridimensionamento dei presidi di sicurezza sul territorio. Questi sono i nostri politici locali! P.S. SI è vero Zacchera ci ha lasciato la iattura del Cem, forse non dovrebbe salire sul piedistallo e indicare ecc ecc. ma badiamo ai politici che ORA stanno facendo danni alla nostra comunità.
M5S: VERBANIA NOT FOR SALE (non è in vendita!) - 25 Settembre 2015 - 16:39
economisti del monopoli
i casi sono due. o sono in buona fede,e allora sono degli impreparati clamorosi che giocano a fare gli economisti coi soldi del monopoli,non riuscendo nemmeno a distinguere tra un pessimo affare e un ottimo affare. oppure sono in malafede,e dietro a questo afflato iper liberista si nascondono interessi particolari. in ogni caso è l'ennesima dimostrazione di come il mix di ignoranza crassa,impreparazione ed arroganza possano arrecare danni enormi alla comunità.
Lavori di restauro all'Isola Bella - 8 Settembre 2015 - 13:39
sono completamente d'accordo a metà con Massimo
La prima parte hai pienamente ragione, sulla seconda invece no. La strada che porta al Mottarone è stata costruita ed è manutenuta da loro. Quindi hanno creato un'infrastruttura "per la comunità". Chi la usa, paga come paga quando prende l'autostrada, il traghetto, i tunnel, quando parcheggia nei parcheggi privati ecc
Posizionato defibrillatore a Traffiume - 7 Settembre 2015 - 15:31
Defibrillatore a Trafiume
Voglio complimentarmi con il Sindaco Albertella, e con tutto il Team del Dottor lilli, sono dei grandi, stanno facendo del bene a tutta la comunità, Grazie
VB/doc su rione Sassonia "Il Teatro Sociale" - 2 Settembre 2015 - 08:53
CEM?
la miopia di allora ha prodotto vari disastri,altre il Teatro anche il ponte Cobianchi, straordinaria opera, è stato demolito con molte difficoltà dato la solidità della struttura ,oggi ci rmane il Cem che personalmente ritengo un disastro per la ns comunità(gestione/manutenzione) cosa ne pensa Zanotti basta leggere il suo VB settanta
Piscina e proteste: il sindaco scrive al gestore - 31 Agosto 2015 - 21:39
ma perchè questa guerra?
non ho ancora capito chi va in guerra con la società gerente l’impianto delle piscine comunali….e come si sa bene tutte le guerre forse non nascono che per interesse? qualcuno si è preso la briga di leggere il Capitolato di appalto: è pubblico. qualcuno si è preso la briga di leggere Ie repliche del gestore sulla stampa alle accuse rivoltegli prima dagli ex-dipendenti e poi da alcuni assessori e poi dal sindaco? qualcuno ha mai pensato che le piscine comunali sono un bene di noi cittadini e che quando il gestore completerà il suo mandato il bene verrà reso migliorato a noi cittadini? vorrei sapere quanti dei cittadini sarebbero disposti a rischiare il loro per investirlo in un bene della comunità e senza trarne profitto? eh sì, perché l’affidamento in gestione è stato concesso ad una SSD NO PROFIT (che vuol dire che non può per legge distribuire utili né diretti né indiretti, ma soltanto investire nella manutenzione, pagare le utenze e pagare i collaboratori sportivi). adesso ognuno di noi sarà in grado di farsi a casa propria i conti della spesa, dell’affitto, del mutuo, del mantenimento dei figli etc etc. ognuno di noi per fare tutto ciò utilizza i propri stipendi che sono le proprie entrate…..e se si perde il lavoro o i soldi non bastano mai, si va in banca ad indebitarsi. questi soldi però ognuno li usa per la propria famiglia e certo non li spende e non li rischia per mantenere le famiglie di altri (sarebbe stupendo, ma oggi giorno è sempre più difficile trovare solidarietà). ebbene il gestore per coprire tutti i costi e gli investimenti utilizza gli ingressi in piscina, peraltro con tariffe imposte dal Comune, e con i soldi che entrano dagli utenti deve coprire tutto e se i soldi non bastano i soci della società ce li mettono di tasca loro. chi di noi è disposto a mettere soldi propri per un bene comune e non nostro? a proposito sempre leggendo atti pubblici è facilmente verificabile che quando venne fatto il bando nessuno si presentò oltre loro perché il bando parlava di incassi presunti e di investimenti certi dove questi investimenti certi e sicuri sono stati quantificati in oltre 400mila euro in pochi anni….e questi poveri cristi hanno pure dovuto rilasciare una cauzione a garanzia che avrebbero fatto i lavori! quantificare spese per oltre 400mila per rimodernare l’impianto cosa vuol dire? Che sicuramente la struttura fa pena, schifo e malinconia e per essere ridotta così ci saranno anche voluti degli anni ed in questi anni dov’erano le amministrazioni sia di sinistra che di destra? Però oggi è colpa solo dell’attuale gestore e se non farà i miracoli togliamogli l’impianto. Per caso esistono già persone disposte a fare il miracolo? oppure l’intenzione è quella di passare tutto ai 4 soliti amici del quartierino che non faranno l’investimento e ci mangeranno invece sopra? questa SSD che resiste e che ci prova forse sta facendo incazzare qualcuno perché pretende di gestire per investire? non è che dietro ci sono i 4 amici del quartierino quelli che vogliono mettersi in tasca soldi senza poi occuparsi di rimettere a posto un impianto che è sempre nostro? quello che mi stupisce è che politici, mi auguro in modo inconsapevole, si prestino a questi giochetti….alla faccia di ciò che dichiarano “la politica con noi è cambiata, pulizia e trasparenza”. anche se qualche tempo fa sono apparsi i redditi di lavoro di alcuni esponenti politici e mi chiedo come alcuni di loro potessero vivere alcuni con 700 (settecento) euro l’anno oppure da disoccupati, probabilmente la politica è anche un centro per l’impiego. almeno facessero il loro dovere!!! io avevo smesso di andare in piscina NON per le lamentele DEI FREQUENTATORI ma DI ALCUNI CHE CI LAVORAVANO DENTRO “eh prima potevamo fare quello che ci pareva adesso con questo nuovo gestore che palle ti sta con il fiato addosso…”. eccomi di ritorno andati via questi personaggi che si approfittavano ed in più crocifiggevano chi gli dava il pane perché i soldi con cui pago i corsi voglio vadano alle ope
Carabinieri: denunce per furti - 22 Agosto 2015 - 14:44
illustre Andrè
Mettere alla gogna un truffatore, magari colto in flagranza di reato, significherebbe mettere alla gogna anche i suoi famigliari, magari anche i bambini..... Sig. Andrè, non pensa che questa possibilità possa indurre il truffatore a desistere dal delinquere? Non ritiene ci sia la possibilità che il delinquente si vergogni del suo delinquere pensando ai suoi affetti? Aggiungo: non se ne può più di vedere mettere di mezzo e servirsi della presenza di bambini. I bricconi si fanno scudo del fatto di avere bambini. Fossi un giudice, considererei aggravante il commettere reati avendo dei bambini, poichè ciò significa incapacità genitoriale ed educativa nei confronti dei loro figli con il probabile sicuro e futuro risultato di consegnare alla Società civile dei lestofanti dannosi alla comunità.
Alcune domande sul Parcheggio Rosmini - 7 Agosto 2015 - 12:42
Punizioni esemplari?
Nel medio evo c era la gogna , fustigazione in piazza, la ruota .. fino alla vergine di norimberga... quale sceglie? Mi domando perché nessuno parla di prevenzione ma solo di pene .. bisogna cominciare dalla scuola.. giusto ..ma non nel punire ma nell insegnare a voler bene a cio che è della comunità .. .. dopo che ga punito 4 idio.ti cosa succede? Troverà altri 4 idio.ti che faranno lo stesso gesto x emulazione e quant'altro. .. educare e non punire... se questi venissero beccati .. dovrebbero sistemare a loro spese tutto... con un lavoro socialmente utile..
Rc Auto Piemonte: Verbania sopra la media - 28 Luglio 2015 - 14:56
X Livio
Basta abbassare l'"indice di lesività". Naturalmente non solo tu ma tutta la comunità
I sudditi delle poste e la povertà istituzionale - 22 Luglio 2015 - 13:08
Non capisco il nesso
Non capisco il nesso tra tutta quella tiritera sul funzionamento e l'organizzazione dello smistamento postale (accusati superficialmente di illogicità) e la difesa, certamente giusta e sacrosanta, degli uffici postali montani. Non concordo poi con la difesa delle comunità montane le cui competenze possono essere più efficacemente e efficientemente sostituite dall'unione di singole funzioni.
Elezioni di Quartiere: ecco gli eletti - 16 Giugno 2015 - 23:39
Maurilio e Vermee
Maurilio, partiamo da un dato oggettivo : Verbania non è una città come le altre con un suo centro, e via via fino alla periferia ;Verbania è un agglomerato di paesi unito in un solo nome ... Intra ,Pallanza,Trobaso, Suna, Fondotoce ,Cavandone sono realtà diverse con problemi diversi , con un loro centro storico diverso e periferie diverse.. veniamo al dunque... i consigli di quartiere o comitati di quartiere nacquero negli anni settanta proprio quando ci si accorse che ogni quartiere viveva un problema diverso rispetto a un altro.. ora è vero che il Quartiere Garibaldi ha più abitanti che tutto il VCO, ma non è un problema di abitanti ,ma di diversificazione delle problematiche . Più c'è decentramento più c'è democrazia più le persone contribuiscono a costruire dal basso . Vermeer io capisco che per te la Rivoluzione Francese possa per te evocare qualcosa di nefasto però non esagerare.. magari tra gli eletti ci fosse un novello Robespierre o Saint Just ma purtroppo non è così.. per quanto riguarda le manie di protagonismo di chi si è candidato beh forse non sono da meno di chi deve per forza commentare un articolo senza dire niente ... come spesso fai tu... perché magari tra chi si è candidato c'è qualcuno che ha voglia di fare perché fa parte di una comunità invece che stare a guardar le stelle
Una Verbania Possibile: "Buone pratiche?" - 12 Giugno 2015 - 10:35
...basta con il CEM!!!
...però basta attaccare questa amministrazione su qualsiasi cosa faccia per il CEM!!! Il CEM se lo sono, ma sarebbe meglio dire ce lo siamo, ritrovati dalla passata giunta, quasi nessuno lo vuole, e, oltretutto, deve essere finito entro una data certa, anche abbastanza vicina, altrimenti addio fondi PISU, con un aggravio non banale di costi per la comunità. La giunta è stata eletta per decidere, che decida!!! Non trovo, poi, così bislacca l'idea di pagare parte delle opere con beni immobili di proprietà comunale. So che a questa osservazione molti mi attaccheranno, ma penso che molti beni di proprietà comunale, come negozio o altro, possano essere meglio gestirir ed utilizzati in mano ad un privato che un comune...magari qualcuno si volesse comprare il CEM!!!!! Ma come al solito, sarò io che sbaglio! Saluti Maurilio
Immovilli e Minore: quanto è costato il Giro d'Italia? - 10 Giugno 2015 - 12:31
Però, il comunicato...
A mio parere il comunicato pecca in due aspetti: 1. quando si dice "siamo certi che il Giro d'Italia si aggiri attorno ai 500.000€" dovrebbero riportare fonti e dati certi, altrimenti si mettono sullo stesso piano del Sindaco, che non da cifre ufficiali e così diventa una gara a chi la spara più grossa. 2. Corretto chiedere le voci di spesa, ma a mio parere andrebbero anche valutati anche i vantaggi, da quelli a beneficio della comunità (asfaltature, imbiancature,...) all'aumento del PIL che ha avuto la città, visto che, spero, questo abbia portato vantaggi (alberghi, ristoranti, bar,...). 3. Benefici attesi. So che potrà sembrare fantascienza quello che scrivo, ma se faccio un investimento, non mi deve importare solo quanto spengo, altrimenti non investirò mai più, ma anche quelli che sono i benefici immediati e futuri, mai facili da calcolare, ma necessari per poter valutare la bontà o meno di una scelta come quella di ospitare una tappa del Giro d'Italia. Saluti Maurilio
Immovilli e Minore: quanto è costato il Giro d'Italia? - 10 Giugno 2015 - 11:24
Non è compito mio
Tutti pronti a criticare prima e dopo e da sempre tutti hanno idee meravigliose , ma possibile che nessuno si tiri su , come si dice , le maniche e faccia fattivamente qualcosa . Se facciamo parte di una comunità non sarebbe meglio che tutti insieme , amministratori politici e criticatutto si dessero una mano per remare e andare avanti e non per remare sempre contro . Forse non vi rendete conto ma tanti cittadini ' normali ' ' volontari ' ( = non pagati ) hanno lavorato sodo solo per l'orgoglio e la gioia di far vedere bella la città in cui vivono . Come avete potuto vedere lo hanno fatto con ogni mezzo compatibilmente alle loro possibilità senza chiedere nulla in cambio . Forse tanti erano d'accordo con con le idee di qualcuno di voi , ma non si sono tirati indietro , hanno fatto tutto quello che potevano per fare qualcosa anche loro . Questo è lo spirito che lega una comunità . Dire ' non era compito mio ' non aiuta e non migliora niente . Buon lavoro a tutti.
Spiaggia o discarica? - 6 Giugno 2015 - 15:30
Non ha capito nulla
Il sig. De Intollerantis non ha capito nulla e giunge a ragionamenti sconclusionati. Sono anche io intollerante per chi sporca la spiaggia e la città ma ritengo che lo spazio e il verde pubblica debba essere vissuto dai bimbi, bimbe, ragazzi e ragazze della nostra comunità. C'è la solita volontà sadica di imbrigliare persone sorridenti. P.S. concordo con il Guardiano Del faro circa la pericolosità dei tuffi dal pontile.
Parcheggio tra graffiti e rifiuti - 5 Giugno 2015 - 21:12
La Verbania criminale
Ben detto Info. Verbania è sostanzialmente tranquilla e ha i seguenti problemi legati alla criminalità : - atti della comunità tossica locale circoscritta e molto mal messa. Sono quelli che stazionano sempre radunati vicino a quei 3 o 4 supermercati per bere birra scadente; - sempre più frequente arrivo di criminali in "tour" di svaligiatori o truffatori; - giovinastri sbruffoni imbrattatori e vandali; - qualche alcolizzato. Tutti sommato si continua a camminare tranquilli e percepisco sicurezza.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti