Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

appalti

Inserisci quello che vuoi cercare
appalti - nei post

Morandi su arresti per indagini Palazzetto - 11 Dicembre 2020 - 16:06

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Sindaco di Gravellona Toce, Gianni Morandi, riguardante la notizia di quattro arresti legati alle indagini sui lavori al Palazzetto dello Sport.

Appalto lavori a Villa San Remigio - 29 Ottobre 2020 - 15:03

Parte l’appalto per i lavori esterni a Villa San Remigio a Verbania con il recupero della terrazza a lago: prosegue il lavoro di riqualificazione di questo importante bene culturale e turistico.

Provincia VCO oittiene anticipo cassa depositi e prestiti - 6 Agosto 2020 - 09:33

Una boccata di ossigeno, dichiarano il Presidente Arturo Lincio ed il consigliere delegato al Bilancio Giandomenico Albertella, per molte imprese, fornitori, artigiani e professionisti che speriamo possa contribuire a superare il grave momento di difficoltà economica causata dal Covid”.

Provincia VCO: scuola, trasporto - 30 Aprile 2020 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Provincia del Verbano Cusio Ossola, riguardante scuola, trasporto pubblico locale, delegificazione: aspetti finanziari.

Provincia VCO: responsabilità nel dopo emergenza - 22 Aprile 2020 - 13:01

Riceviamo e pubblichiamo, una nota della Presidenza della Provincia del Verbano Cusio Ossola sul futuro e le responsabilità nel post emergenza

Pronti i fondi per la strada statale 34 - 16 Aprile 2020 - 16:06

È positivo l’ultimo passaggio burocratico per il trasferimento alla Regione Piemonte dei fondi ministeriali destinati alla messa in sicurezza delle strade piemontesi.

Messa in sicurezza del versante della statale 34 del lago Maggiore - 29 Febbraio 2020 - 10:03

In questi giorni la regione Piemonte ha approvato, con atto di Giunta il 21 febbraio, la Convenzione che formalizza gli impegni del Ministero delle Infrastrutture, per il finanziamento di 25 milioni di euro per la messa in sicurezza della statale 34 del lago Maggiore.

Montani e Zanetta incontrano Anas - 7 Luglio 2019 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del senatore Enrico Montani e l’ex senatore Valter Zanetta, riguardante le strade del VCO.e l'incontro con Anas.

Minore su incompatibilità incarichi - 9 Gennaio 2019 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del consigliere comunale Stefania Minore, riguardante ruoli, incarichi e conflitti di interesse.

Forza Italia: SS34 lavori non più rinviabili - 13 Novembre 2018 - 16:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del coordinamento cittadino Forza Italia - Verbania, dal titolo: "Statale 34, bene l'azione di Albertella. Lavori non più rinviabili".

M5S su approvazione Baratto Amministrativo - 11 Ottobre 2018 - 20:11

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Cinque Stelle Verbania, che si dice soddisfatto dell'approvazione in Consiglio Comunale del “Baratto amministrativo”.

Con Silvia per Verbania, Bando periferie: una vergogna - 9 Settembre 2018 - 07:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del gruppo Con Silvia per Verbania, riguardante il Bando periferie e il rischio di cancellazione dei fondi destinati a Verbania.

Chifu e Immovilli su Il Maggiore - 21 Giugno 2018 - 09:35

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dei Consiglieri Comunali Adrian Chifu e Michael Immovilli, che tornano sulla gestione e la sicurezza del Teatro Il Maggiore.

Controlli: ispettorato del lavoro e spresal nel VCO nel 2018 - 29 Maggio 2018 - 09:33

Riceviamo e pubblichiamo, una nota relativa ai controlli dell’ispettorato del lavoro e dello spresal nel territorio del vco nell’anno 2018.

Rabaini: "Sicurezza e buon senso" - 30 Marzo 2018 - 13:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Patrich Rabaini – Consigliere Comunale Comunità.Vb, riguardante la pista ciclabile Suna Fondotoce, la passerella di Fondotoce, e la sicurezza.

Gara per la gestione della casina/bar a villa Giulia - 24 Gennaio 2018 - 10:23

Al via la gara per la gestione della casina/bar di villa Giulia a Verbania Pallanza. Domande da presentare entro le ore 14.00 del 28 febbraio 2018 esclusivamente dal sito www.appalti.comune.verbania.it.

Protocollo d'intesa ANCI Piemonte/Sindacati - 4 Gennaio 2018 - 15:01

I Comuni e le Unioni di Comuni piemontesi potranno sottoscrivere accordi con le organizzazioni sindacali al fine di garantire il miglioramento della qualità dei servizi, la difesa dell’occupazione e la tutela delle condizioni normative e retributive nei cambi di appalto. Di seguito la nota di ANCI Piemonte.

Marchionini da Gentiloni per i fondi bando Periferie - 14 Dicembre 2017 - 09:16

Lunedì 18 dicembre a Palazzo Chigi il sindaco di Verbania Silvia Marchionini, alla presenza del Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, firmerà la convenzione per il bando Periferie. Oltre 8 milioni per Verbania.

La Centrale Acquisti: 50 gare nel 2017 - 8 Dicembre 2017 - 10:23

La Centrale Acquisti del Comune di Verbania chiuderà il 2017 con circa 50 gare espletate per un valore complessivo di 16.800.000 euro. In questi giorni effettuati i corsi di formazione per Project manager. Di seguito la nota dell'Amministrazione Comunale.

Fials su esternalizzazione assistenza Muller - 21 Novembre 2017 - 18:06

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del sindacato Fials (Federazione Italiana Autonomie Locali e Sanità) del Vco, in cui si manifesta preoccupazione e contrarietà alla ventilata esternalizzazione del servizio di assistenza della Rsa Ipab Maurizio Muller di Intra.
appalti - nei commenti

Morandi su arresti per indagini Palazzetto - 13 Dicembre 2020 - 11:42

Previsioni
Finirà tutto con assoluzione. In Italia meglio non fare l'amministrazione pubblico e ancora meglio non lavorare per la pubblica amministrazione. Si rischia anche se si è onesti. Con un codice appalti sovietico e punitivo pieno di articoli assurdi buoni solo per far felici i manettari 5 stelle e travagli vari meglio dedicarsi ad altro... Io appena cerco di fare una garetta sul mercato elettronico e invitare qualcuno di squagliano tutti.. E fanno bene!

Provincia VCO: per la ripresa meno leggi - 17 Settembre 2020 - 08:29

Re: Codice appalti
Ciao lupusinfabula concordo: maggiore quantità di leggi, a discapito della qualità, vuol dire maggiore corruzione.

Provincia VCO: per la ripresa meno leggi - 17 Settembre 2020 - 07:20

Re: Re: Impossibile
Ciao SINISTRO Magari! Sai bene che sotto i 5000 euro di affidamento puoi andare anche fuori dal mercato elettronico ma sopra no.. E se vuoi fare una cosa fuori da mepa consip devi fare una gara molto complessa. Se non hai una struttura adatta con un buon ufficio appalti purtroppo ti adagi sempre sul mepa. Noi in Lombardia anche sintel che è un ottimo mezzo per costruire un affidamento sulle nostre esigenze.. Ma siamo due gatti e quindi..

Provincia VCO: per la ripresa meno leggi - 16 Settembre 2020 - 16:28

Codice appalti
Il codice degli appalti ora in vigore in Italia è stato visibilmente scritto dall'Ufficio UCAS (Ufficio Complicazione Affari Semplici) e lo dico per esperienza personale; l'esempio della Lampadina che fa Robi non è un'estremizzazione ma una realtà di fatto. Del resto quasi tutte le norme, in Italia, vengono scritte in modo tale da complicare la vita a chi deve applicarle e, purtroppo, senza evitare che i soliti intrallazzatori possano trarne vantaggio. E più sono complesse e complicate e più si da spazio a chi vuole approfittarne.

Provincia VCO: per la ripresa meno leggi - 16 Settembre 2020 - 08:02

Impossibile
Avendo a che fare con il codice degli appalti per prima cosa lo sospenderei per un anno e poi lo butterei nel gabinetto. Sono più che sufficienti le norme europee. Se vogliono fare un pacchetto sintetico di norme per appalti pubblici lo facciano quello che sono del mestiere e non i burocrati o i magistrati fuori servizio. Se per comprare una lampada di un semaforo devo fare una procedura aperta con manifestazione di interesse per rispettare il principio di rotazione meglio che me ne sto a casa a guardare i film di Hitchcock..

Cristina su Olimpiadi a Milano - Cortina - 25 Giugno 2019 - 16:00

Re: Re: Ne avrei fatto a meno
Ciao SINISTRO Non ho capito nulla. Comunque non mi interessa se Zaia ha festeggiato. Io non sono d'accordo con questa boiata. Ma c'è Sala che ci pensa a fare gli appalti...

Forza Italia: "operazione verità" - 15 Febbraio 2019 - 14:30

Re: Incivili?
Ciao Coordinamento cittadino Forza Italia Verbania, finalmente, ben arrivati! Era ora che qualcuno si sforzasse a partecipare al confronto diretto, invece che passare alla stampa comunicati dal sapore un pò grottesco. Partendo dalla SOSTANZA: - l'erba, in estate, cresce e magari anche in modo molto repentino. Questo è un dato di fatto. Ora, il problema è meramente economico: il giardiniere di ConserVCO (o chi per esso, non conosco gli appalti in tema di giardinaggio) ha ricevuto un budget sufficiente a coprire l'incremento di lavoro nei mesi estivi? Sì, No, forse, boh. Può essere tutto; può essere che non sia stato stanziato un congruo budget, così come potrebbe essere che il giardiniere abbia fatto il furbo, oppure la verità sta in mezzo. Con onestà e rispondendo all’ultima domanda, io non ricordo una città tirata a lucido nell'era Zacchera. Si vuole far passare VB come la Roma del Nord? Attenzione a non mistificare la realtà poiché, ai voti che avete già perso per il passato, se ne possono sempre aggiungere altri (PS: come la lettrice Laura, faccio anche io notare che ero/sono elettore di CDX. Gli stessi che poi scelgono altri per le panzane che sentono dire e leggono da quelli che dovrebbero rappresentarli politicamente) - il cestino è pieno. E' un altro dato di fatto. Quante foto successive avete dello stesso cestino a partire dal primo scatto? E dopo quanti giorni è stato svuotato? Perché se le foto si fanno a fine giornata, magari in tempo di pieno turistico, mi pare anche ovvio: poi ci sono gli incivili che, pur vedendo il cestino pieno, insistono a fare la montagnetta. Perde chi la fa cadere a terra (in tanti non vincono). - C'è un cestino che sembra vuoto ed una busta per terra. Vogliamo dare la colpa al Sindaco per l'educazione civica dei cittadini del nostro tempo? …arrivando alla FORMA: Invece di partire con "cosa farei", si parte da “lui ha detto, lei ha fatto”. Atteggiamento puerile e che, verosimilmente, non farà presa sull'elettorato. AUGURI! Saluti AleB

Alcuni sindaci tornano sul nuovo ospedale unico - 19 Dicembre 2018 - 09:41

Re: Re: La realtà dei numeri
Ciao Aston da quello che caspico, il problema non sarebbe tanto quello dell'utilità dell'ospedale unico (per svariate ragioni, anche quelle economiche) bensì, siccome sappiamo che come sistema Paese non siamo capaci nemmeno a mettere in sicurezza una strada, allora è meglio rinunciare in partenza. Per carità, da questo punto di vista siamo tutti d'accordo: inutile mettersi in pista per una maratona se non ci siamo allenati. Così ragionando, potremmo estendere il caso anche al nuovo ponte di Genova: opera faraonica, da 200M€ che sostituisce un manufatto crollato. Le alternative ad oggi esistono, senza nulla costruire, poco efficaci e poco efficienti ma ci sono. Basterebbe, secondo questo approccio, migliorare l'esistente. Tuttavia, con questo atteggiamento, non ci miglioreremo mai: rimarremmo con il nostro orticello dal quale potremmo sempre e solo cavare 4 patate e 2 carote. Gli appalti pubblici DEVONO migliorare e questo è il compito della politica locale ma soprattutto nazionale: tante opere subiscono i problemi ormai noti, ma tante altre arrivano a compimento nei costi e nei tempi dovuti (vedasi il tanto odiato CEM), con uno scarto fisiologico per questo tipo di progetto. Il rischio, ormai tangibile, è quello che le future amministazioni si ritroveranno con budget tagliati e dovranno prendere le decisioni dell'urgenza: potrebbe valere che l'avrà vinta chi urla di più (nel caso specifico, le partorienti dell'Ossola pur avendo un centro nascite da numeri risibili) oppure si guarderanno di nuovi i numeri e si prenderanno le decisioni più ponderate. Potrebbe andar bene ai cittadini di VB, oppure a quelli di Domo: siccome questa è una partita politica, non ci sono certezze. E' inutile a mio parere continuare a puntare sul conto economico dell'ammodernamento/adeguamento delle due strutture: non sta in piedi (perchè prima o poi finiranno anche i 170m€ destinati alla costruzione del nuovo) e ce l'hanno già detto tutti i livelli della politica nazionale e non, ivi compresi gli apparati di controllo. Se la democrazia sceglierà rappresentanti contro a questa idea (tra parentesi, gli stessi che pochi anni or sono furono favorevoli poichè messi contro il muro ed oggi cambiano idea per ragioni squisitamente elettorali), ringrazierete loro quando ci ritroveremo davanti allo stesso muro. Saluti AleB

Minore su Farmacia Comunale - 20 Novembre 2018 - 17:15

Re: SINISTRO E LAURA
Polemiche di questo rango hanno già dato ampia dimostrazione in passato dell'intrinseca incapacità di far valere le proprie ragioni di fronte alle Autorità competenti: temo sia la solita butade, tra l'altro alquanto tardiva considerato che la delibera è del 2014. Fosse stata realmente sottoposta alla corte dei conti, oggi avremmo certamente già avuto il responso. Di questo tenore sono state tutte le altre querelle che avrebbero dovuto vedere il sindaco dimissionario anzitempo, destituito dall'Autorità giudiziaria per fatti illeciti. Non v'è traccia alcuna. non tanto degli esposti avanzati dai consiglieri più agguerriti, quanto delle conseguenze giudiziarie, segno che tutto ciò che è stato sinora portato avanti aveva la sua legittimità. Nel caso specifico, non essendo un tecnico non posso fare valutazioni, ma affido agli organi di controllo competenti la legittimità del provvedimento. Va sempre ricordato che, dietro alle istituzioni politiche, c'è una macchina tecnica comunale che risponde in proprio ai provvedimenti sbagliati. Immagino che la legittimità dell'operazione sia da ricercare nel contenzioso che l'azienda edile aveva nei confronti del Comune, risolto con un "baratto" di opere che, non pescando soldi veri nelle finanze locali, sia escluso dalle regole sugli appalti. Ripeto, pronto ad essere smentito con riferimenti legislativi: faccio ancora notare che l'efficacia del provvedimento sia da datare nel 2014 e solo i risultati siano arrivati ai giorni nostri. Saluti AleB

SS34 crepe alla Canottieri - 25 Agosto 2018 - 11:38

Crepe vicino Canottieri Intra
Pur toppo fin quando in Italia x fare dei lavori pubblici bisogna fare il bando di Concorso Nazionale, Sarà sempre così. I bandi di concorsi vince chi chiede meno, e a bando vinto ci sono i sub appalti, e vincono sempre ditte del sud, ditte che sono nate solo x quel concorso, fatto il lavoro " molto scadente " la ditta fallisce. E tu non puoi .rivalerti.

FdI su fusione Verbania Cossogno - 28 Marzo 2018 - 19:05

Spopolamento piccoli centri
Ciao Giovanni, quello che asserisci è vero. Sta già accadendo da un po' ciò che sottolinei, i differenti costumi e bisogni portano inevitabilmente alla modifica dei territori e quindi non solo al mutare della popolazione ma anche al mutare delle concentrazioni di persone. Un esempio l'abbiamo a Pogallo che fino a 70 anni fa era abitato e anche da tante persone ed oggi solo da gitanti e encomiabili proprietari che hanno ristrutturato un po' del patrimonio immobiliare ormai obsoleto ed inutile per la funzione originale. L'artificioso ripopolamento dei paesi montani che si svuotano non avviene per tanti motivi. Uno di questi è la stessa tassazione dei cittadini che godono di servizi vivendo in grandi centri e quelli che invece non ne godono perchè distanti. Una tassazione differenziata colmerebbe il gap tra "comodi" e meno comodi senza troppo gravare sulla collettività. Un altro incentivo potrebbe essere lo sgravio fiscale più accentuato per chi investe negli immobili dei piccoli centri quindi non usa nemmeno il servizio pubblico per i propri bisogni di trasporto facendo fronte autonomamente. Altra possibilità è pure 'integrazione nei lavori pubblici che i cittadini potrebbero realizzare direttamente almeno nella minuta manutenzione senza passare dalle problematiche degli appalti pubblici ecc. ecc. di idee scrivendo ne vengono a josa ovviamente è, e rimane solo una simulazione. Certo è che la volontà di fare può ritardare ma non fermare la modifica dei costumi di vita che ci vede protagonisti nei nostri tempi che corrono velocissimi ma questo è da sempre avvenuto e ce lo confermano gli archeologi e gli storici in tutte le epoche. In conclusione secondo me non ci possiamo fare niente se non assistere a questo spettacolo che può anche non piacere ma che di fatto c'è.

M5S no all'ospedale in collina - 5 Marzo 2018 - 12:09

Re: Re: Re: Re: Re: Re: Bugie sul project financin
Ciao privataemail ma i "controlli sugli appalti e subappalti" giustificano ritardi enormi con conseguenti perdite , finanziarie ma non solo, a carico della collettività? Guarda a Torino la nuova "sede unica" della Regione. Qui il pubblico ha fatto tutto da solo, niente privato che munge, eppure la cooperativa che costruiva l'opera è fallita e l'opera non è ancora consegnata. Termine previsto per la consegna anno 2014, apertura degli uffici nel 2015. http://www.sedeunica.regione.piemonte.it/la_sede_unica.php# O qui nel nostro piccolo il "movicentro", ormai sono trascorsi 18 anni dall'inizio dei lavori. (!). E ancora Il Palasport di Gravellona.

M5S no all'ospedale in collina - 2 Marzo 2018 - 13:32

Re: Re: Re: Re: Re: Bugie sul project financing
Ciao robi Hai detto bene "bisogna saperlo mettere in piedi" e questo hanno fatto, peccato sia tutto a vantaggio del privato. Un aspetto del project da non sottovalutare risiede nell'evitare tutti i controlli sulle ditte e le regole sugli appalti e subappalti, esistenti in caso di appalti pubblici. Se mettessero dei paletti ben precisi, dove il rischio d'impresa se lo assume chi fa impresa, cambierei opinione, ma sono pronto a scommettere che a quel punto non si presenterebbe nessun privato, perché la mucca da mungere non c'e più

15 nuovi treni per il servizio regionale - 26 Febbraio 2018 - 10:14

Penso che...
...il 90% dei problemi del trasporto ferroviario non dipenda dalla vetustà dei mezzi. Certo per i primi 6 mesi saranno anche superficialmente puliti ma finché verranno fatti appalti per la pulizia dei treni a 3 euro l’ora, saremo punto a capo

Chifu e Immovilli: Il Maggiore, parcheggio e Movicentro - 10 Gennaio 2018 - 16:39

280metri!
Questa la distanza (arrotondata per eccesso visto che il riferimento sono gli uffici di Acqua NO VCO Spa), presa da gmaps, tra il costruendo parcheggio ed il Centro Multieventi. Difficile immaginare che qualcuno che si propone come futura guida cittadina e che vanta profonda conoscenza della città, non sappia che esiste un sottopasso della statale che funge da collegamento tra i due edifici. Piuttosto, il percorso pedonale sarà certamente da sistemare e mettere in sicurezza (anche se è già parzialmente protetto) ed ignoro al momento se sia previsto questo corollario all'interno del progetto di costruzione. Il km scarso a cui si fa riferimento è la distanza che separa il parcheggio con il centro città: chissà, magari la nuova leadership proporrà un silos fronte lago negli anni a venire? Tornando al tema dell'inquinamento dell'area, forse si preferisce lasciarla così com'è invece di fare le dovute bonifiche. Il progetto di costruzione includerà necessariamente opere di bonifica dell'area: spese che, nè il Comune nè gli ex proprietari dell'area si accolleranno senza un reale motivo (d'altronde, per anni l'area è rimasta inquinata con buona pace della nostra inconsapevolezza!). Chiediamoci quindi se è meglio un'area bonificata con un parcheggio in più, oppure non avere altri posti auto lasciando tutto così com'è. Da quello che si legge dagli articoli di giornale, ARPA e PROVINCIA non hanno dato parere positivo poichè richiedono ulteriori verifiche sulle aree limitrofe. La domanda è: una volta che riscontreranno che anche le altre aree sono inquinate, chi metterà i soldi per le ulteriori bonifiche? La provincia? Vogliamo scherzare, vero? Curioso notare come da una parte si contesta il parcheggio selvaggio in Sassonia durante la giornata del mercato cittadino e dall'altra si fa altrettanto contro la costruzione di un nuovo sito, poco distante dalla città e con tecnologie di ultima generazione. Cosa non si fa per farsi notare. Notarimpresa ha terminato il CEM nei tempi dovuti e questo, nel panorama degli appalti pubblici, è già un successo (andare alla voce Movicentro e SS32 Ticinese giusto per un paio di esempi): l'appalto del parcheggio si è fermato non a causa loro mentre il Movicentro è ripartito da poco. Il CEM può essere un caso fortunato? Lo vedremo, ma se anche questi due appalti arriveranno a compimento nei tempi dovuti, fossi il dirigente comunale, darei l'esclusiva a questi signori per le costruzioni comunali dei prossimi trent'anni! Infine, ben venga la denuncia all'Autorità preposta e perché non denunciare direttamente anche il Prefetto visto che si insinua connivenza: certo, facile fare comunicati stampa e meno esporsi direttamente con atti formali. Certo è che se, a detta del denunciante, la magistratura per mezzo della GdF non ha ancora dato esito agli esposti ricevuti (alcuni di essi ormai abbondantemente datati), non viene il dubbio che in realtà sia tutto in regola? No, vero? Saluti AleB

Senso unico Fondotoce - Verbania - 14 Ottobre 2017 - 09:44

Re:Re:Efficienza imprese edili
Appunto, il mio consiglio era rivolto all'amministrazione pubblica di andare a vedere come funzionano gli appalti nel mondo dei privati

Minoranze: il Presidente difenda il Consiglio Comunale - 29 Settembre 2017 - 19:30

Trova le differenze
Ecco il modo vergognoso in cui la stampa italiana continua a trattare Virginia Raggi. Guardate. Le prime pagine dei quotidiani aprono tutte sul rinvio a giudizio, seppur per due delle tre accuse è stata chiesta l'archiviazione. E guardate come, invece, è stato trattato il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, quando è stato rinviato a giudizio per lo stesso tipo di reato, ma con una storia ben più pesante che riguarda gli appalti di Expo. Non trovate nulla su Beppe Sala in quelle prime pagine? Beh, la risposta è semplice: lui è del Pd.

Primarie PD gli eletti del VCO - 6 Maggio 2017 - 01:05

Re: Re: Italiani e stranieri
Ciao privataemail mi sa che questa le è sfuggita. Ma tant'è: la linea politica grillina del "due pesi e due misure" dilaga. http://m.huffingtonpost.it/2016/01/15/pomezia-m5s-appalti-coop-buzzi_n_8990512.html?utm_hp_ref=it-buzzi A proposito: nella storia delle primarie di sinistra non ricordo che nessun leader/segretario/mentore/blogger/comico o chi per esso si sia mai permesso in maniera tanto dispotica e antidemocratica di annullare per ben due volte la decisione presa dalla base del movimento. Ma anche in questo caso (come in quello fatto osservare da sinistro sulle comunarie di Genova) privataemail si guarderà bene dal fare una analisi critica obiettiva... Ops, l'ho ridetto, non me ne voglia, mi è uscito di getto senza pensarci. https://www.google.it/amp/www.vvox.it/2017/04/09/comunarie-m5s-forner-padova-come-genova/amp/

Primarie PD gli eletti del VCO - 5 Maggio 2017 - 18:08

Re: Re: Ministro MADIA- Nel Pd delle vere e propri
Ciao SINISTRO Certo che le comunarie genovesi sono un grave problema nazionale, deve essere analizzato in tutti i programmi tv, giornali e tg Mentre invece nel PD viene chiesto pubblicamente il voto di scambio in Campania con cene a base di frittura di pesce, a Pistoia indagato Sindaco e giunta per irregolarità nelle assunzioni di dirigenti, ed a Terni viene arrestato il Sindaco e l'assessore ai lavori pubblici per irregolarità negli appalti, tutti democraticamente eletti nel PD. Ma qui tutto tace sono cose di poco conto, che vuoi che sia Pensare che se applicassero il loro codice etico, cadrebbero giunte comunali e regionali come birilli, per non parlare del dimezzamento delle camere parlamentari e https://www.partitodemocratico.it/codice-etico-del-partito-democratico/

Ospedale unico approvato lo studio di fattibilità - 14 Aprile 2017 - 11:21

due conti
allora,se il costo preventivato è di 178 milioni vuol dire (la storia degli appalti pubblici lo insegna) che sarà almeno di 300 , e che non sarà pronto prima del 2025 (con molto ottimismo,visti i problemi geologici già evidenziati). senza contare che di privati che mettano oltre 200 milioni per un piccolo ospedale da 330 posti non c'è proprio la fila. con quei soldi potremmo sistemare e far diventare due autentici gioielli,e assicurarne il funzionamento ottimale per decenni,i due ospedali esistenti. ma non avremmo centinaia di milioni da distribuire in appalti...
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti