Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

barchetta

Inserisci quello che vuoi cercare
barchetta - nei post

Girando fra monti e lago in barchetta - 4 Luglio 2018 - 19:55

Nei giorni scorsi le strade e i paesi dell’Ossola e le sponde dei laghi di casa nostra sono stati attraversati da un coloratissimo serpentone di automobili della stessa tipologia: Fiat barchetta.

barchetta Gourmet - 5 Giugno 2018 - 23:16

La tentazione dell’estate 2018 fa rima con barchetta Gourmet. Al Piccolo Lago, ristorante due stelle Michelin che si specchia sulle acque del lago di Mergozzo, è possibile salire a bordo della barchetta gourmet per scoprire gli incantevoli scorci lacustri (spiaggette, cascate, insenature nascoste), gustando i piatti due stelle Michelin firmati dallo chef Marco Sacco.

Soms Trobaso nelle zone terremotate - 6 Settembre 2017 - 11:34

Un’esperienza davvero costruttiva quella vissuta dai soci della Società Operaia di Trobaso che nello scorso fine settimana si sono recati nelle Marche e precisamente nella zona colpita dal terremoto dello scorso anno.

VerbaniaBau: Comunicazione e Stati Interni - 8 Novembre 2016 - 08:01

Per la quarta puntata di VerbaniaBau: "Dialoghi: Comunicazione e Stati Interni. Diario di una passeggiata mattutina".
barchetta - nei commenti

Convegno Pesca sul Verbano - 7 Giugno 2017 - 17:52

A Lupus
Ciao lupus mentre raccontavi avevo davanti agli occhi quello che dicevi e che ho vissuto anch'io ,devo dire che essendo di Mergozzo il pesce lo vedo ancora anche se nel lago è arrivato dentro di tutto ,la famosa piotta dalla coda rossa non l'ho più vista , anche le taccole in paese scarseggiano ma ve ne sono sotto il Montorfano, come te sin da bambino avevo la barchetta non di proprietà, ma era di un milanese che me la faceva usare in cambio del controllo e della pulizia della barca, dopo qualche hanno ho coronato il mio sogno e ho comperato una lancia in legno che possiedo ancora oggi ,e con la quale sono andato a pesca e a fare il bagno con le mie figlie per anni, bei ricordi e bei tempi. Ma per tornare alla pesca sul lago Maggiore è vero che tra gli anni 70 e 80 i pescatori professionisti distrussero il pesce nel maggiore, praticamente regalandolo alle ditte che facevano alimenti per cani e gatti?= o è una leggenda metropolitana? Un saluto Giovanni

Compiti della Guardia Costiera sul Lago Maggiore - 16 Agosto 2015 - 12:19

Dal sito ufficiale della C. d P.
"Compiti del Corpo in materia di diporto Il Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera - oltre alla preminente competenza sui controlli relativi alla sicurezza della navigazione (art. 9, L. 172/2003) - svolge importanti funzioni amministrative riguardanti principalmente: - la proprietà navale: tenuta dei Registri, da parte delle Capitanerie di porto e degli Uffici circondariali marittimi, presso i quali vengono iscritte le unità da diporto; - il rilascio della licenza di navigazione e del certificato di sicurezza (documento di bordo che attesta la navigabilità delle navi e delle imbarcazioni da diporto); - il riconoscimento e rilascio di titoli professionali marittimi per il diporto; - il rilascio delle patenti nautiche e tenuta dei relativi registri; - vigilanza sulle attività delle scuole nautiche. Infine,​ il Corpo svolge funzioni di polizia amministrativa e giudiziaria anche in materia di diporto, allo scopo di scoraggiare eventuali condotte riconducibili a tale settore (documenti di bordo, pesca sportiva, mancanza dotazioni di sicurezza, rispetto delle distanze dalla costa ecc.)." Caro Filippo e Paolino fatevi trovare al largo sulla vostra barchetta, se ne possedete una, senza le dotazioni di sicurezza o senza l' assicurazione del motore e poi vedete se non vi affibbiano un bel verbalone.......

Frontalieri al lavoro in aliscafo? - 7 Agosto 2014 - 08:14

Che tristezza
È triste veder spendere soldi così inutilmente, da persone che non hanno mai provato a fare quella strada tutti i giorni per almeno un mese, 6 mesi, 1 anno... I disagi di una trovata del genere si sono già visti anni fà, dopo le grosse frane, però quella era l'unica soluzione, quindi ci si adattava. Ma secondo voi, quante al persone prenderebbero questa "barchetta" per non essere indipendenti, una volta arrivati dall'altra parte???

Guardia Costiera: torna il bollino blu - 31 Luglio 2014 - 13:30

bollino blu?
Ahhhh, si. Il bollino blu, come quello delle auto... Quelli che bisognava fare solo in Piemonte e Lombardia... E va be... Però pensa se avessi una barchetta che bello farsi ispezionare da due bei giovanotti...

Il NCD del Vco a Torino all'incontro con Alfano - 7 Marzo 2014 - 09:48

Ncd
Vedete, il ncd è la conferma della politica instabile e malata, questi ammutinati, eletti con il popolo delle libertà, da Berlusconi hanno avuto tutto. Oggi, per voler essere liberi di decidere come spartirsi tra loro il bottino delle cadreghe e altro e, visti i casini successi al loro vecchio capitano, hanno fregato una scialuppa dalla nave, inventandosi, durante la navigazione, un nome di fantasia mai apparso su manifesti elettorali e hanno cominciato a organizzare crociere farlocche da soli. Che brava gente! Che persone affidabili! Parlando di navigazione, a sta gente non darei da gestire neppure una barchetta di carta; questo a prescindere che si definiscano di destra, di sinistra o di centro. Un augurio a questo bell'esempio di pura e onesta coerenza politica, buona Concordia!

Porto turistico. Tre mesi dopo. - 15 Gennaio 2014 - 12:51

indotto di un porto
caro Filippo, un porto in una città come Verbania porta, a mio avviso, lavoro. Verbania ha grossomodo 4 cantieri nautici, che hanno assunto lavoratori, mentre prima era il proprietario che svolgeva tutte le manutenzioni. ti elenco altre figure che lavorano attorno alla nautica: tappezzieri, mastro d'ascia, elettricisti, meccanici, ristoratori, negozi alimentari e non, bar, giornalai,fioristi, giardinieri e l'elenco potrebbe essere lungo. non ultimo Villa Taranto. in un momento di crisi come quello che stiamo vivendo non sputerei neanche su 1 posto di lavoro. Inoltre un porto non è solo vissuto da chi ha tanti soldi ma è una distrazione per pescatori, famiglie che non sempre possono permettersi di passare 1 settimana al mare, innamorati che con la loro barchetta vanno alle cannette a fare il bagno. Forse è meglio non essere troppo superficiali riguardo il turismo ho sentito che la maggioranza delle barche lì ormeggiate non erano di Verbanesi ma di stranieri o di italiani di fuori provincia.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti