Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

d'inverno

Inserisci quello che vuoi cercare
d'inverno - nei post

Le quattro stagioni di Cannero Riviera - 18 Maggio 2021 - 12:04

Sulla scia del successo registrato dalla rassegna “Agrumi in onda” il Comune di Cannero Riviera torna a proporre dei video racconti, che saranno resi disponibili on line sul canale YouTube e le pagine Facebook e Instagram Agrumi di Cannero.

Riale mette la neve sotto le coperte - 1 Maggio 2021 - 15:03

Il borgo in Val Formazza ha archiviato oltre 6.000 metri cubi di neve sotto teli geotermici per coprire 2km e mezzo di pista e far partire già a fine ottobre la stagione invernale.

Report sul monitoraggio Lupo 2019-2020 - 21 Marzo 2021 - 12:05

Il monitoraggio della presenza del lupo nella provincia del Verbano Cusio Ossola nell’inverno 2019-2020 è parte del programma After LIFE Conservation Plan del Progetto LIFE WOLFALPS.

Video istituzionale per il Distretto Turistico dei Laghi - 27 Febbraio 2021 - 15:03

Il Distretto Turistico dei Laghi, Monti e Valli dell’Ossola presenta al pubblico il suo primo video istituzionale dell’intero territorio: tra laghi, colline, monti e Alpi, valli e cascate, parchi naturali e patrimoni artistici riconosciuti dall’UNESCO, ville, giardini, siti naturali di rara bellezza e panorami mozzafiato tutti raccontati in un viaggio virtuale lungo 1 anno, dalla primavera all’estate, dall’autunno all’inverno.

Corsi di cesteria 2020 - 21 Gennaio 2021 - 18:06

La Cooperativa Valgrande organizza da oltre 5 anni corsi di cesteria per tutti gli interessati ad imparare le antiche tecniche di raccolta, preparazione del materiale ed infine intreccio di salice, nocciolo e castagno per la preparazione di cesti.

“L’Architettrice” vince il Premio Stresa di Narrativa 2020 - 15 Dicembre 2020 - 12:04

La Giuria dei Lettori e la Giuria dei Critici composta da Piero Bianucci, Emmanuelle de Villepin, Orlando Perera e Andrea Tarabbia hanno assegnato a Melania G. Mazzucco, autrice di “L’Architettrice”, edito da Einaudi, il primo premio.

Terra d'arte e terra d'orto - 23 Ottobre 2020 - 19:06

“Dalla terra alla Terra…dare forma al pensiero” è il titolo della mostra di Pino Deodato a Palazzo Parasi, in chiusura il 25 ottobre a Cannobio. L’artista conduce il visitatore a comprendere ed esaltare il rapporto uomo-natura, nella sua semplicità e nella sua complessità, attraverso l’impiego di terracotta, ingobbio e forme ispirate al kokedama.

Alluvione: apicoltura in ginocchio - 6 Ottobre 2020 - 19:06

L'evento alluvionale che in questi giorni ha colpito duramente la Regione Piemonte, la Provincia del VCO e l'Ossola ha messo in ginocchio anche l'Apicoltura del nostro territorio.

Percorsi trasversali 2020 – Luci e ombre” - 19 Agosto 2020 - 15:03

Ecomuseo del granito di Montorfano, giovedì 20 agosto, alle ore 21.00, presso l'Antica Latteria, “Luci del Grande Nord” presentazione del fotografo Claudio Comi.

I 5 finalisti di Premio Stresa di Narrtiva - 2 Luglio 2020 - 13:01

La giuria dei Critici del Premio Stresa di Narrativa, composta da Piero Bianucci, Emmanuelle de Villepin, Orlando Perera, Marco Santagata e Andrea Tarabbia ha selezionato le cinque opere finaliste del Premio Stresa di Narrativa 2020.

Studenti Cobianchi donano 2500€ - 13 Maggio 2020 - 12:05

Gli studenti del Cobianchi di Verbania hanno aderito alla raccolta fondi destinata a sostenere le famiglie in difficoltà a seguito dell'emergenza Covid 19 e hanno donato 2.500 euro !

"Avvicinare le Montagne": comprensorio tra Antigorio e Divedro - 10 Gennaio 2020 - 09:33

Riceviamo e pubblichiamo, due comunicati, uno di Alberto Preioni (Lega) e l'altro del Comitato Salviamo il Paesaggio Valdossola riguardanti il progetto "Avvicinare le Montagne", per realizzare un comprensorio tra le valli Antigorio e Divedro.

C.A.I. programma di gennaio 2020 - 9 Gennaio 2020 - 11:04

Appuntamenti del mese di gennaio 2020 del Club Alpino Italiano sezione Verbano-intra.

Paffoni campione d'inverno - 6 Gennaio 2020 - 19:09

Spumeggiante. Bella. A tratti irresistibile. Tre aggettivi che descrivono la Paffoni che contro San Miniato si è laureata campione d’inverno.

Paffoni ospita San Miniato - 4 Gennaio 2020 - 18:06

Nella calza della Befana, gli appassionati di pallacanestro troveranno una partita da non perdere. Domenica alle 18 al PalaBattisti infatti va in scena la sfida tra la prima della classe, la Paffoni, e l’Etrusca San Miniato, seconda in classifica.

Metti una Sera al Cinema - Momenti di trascurabile felicità - 9 Dicembre 2019 - 12:05

Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 10 dicembre 2019, per la rassegna "metti una sera al cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:45 propone la proiezione di "Momenti di trascurabile felicità".

XV edizione della Mostra della Camelia Invernale - 8 Novembre 2019 - 08:01

Il 9 e 10 novembre a Verbania, in occasione della XV edizione della mostra della camelia invernale, sarà possibile ammirare (ed acquistare) esemplari insoliti per varietà, dimensioni, tinte dei fiori.

Il Premio Stresa di Narrativa - 24 Ottobre 2019 - 15:03

Il Premio Stresa di Narrativa verrà assegnato domenica 27 ottobre 2019, alle ore 17, presso l’Hotel Regina Palace – ingresso libero.

AstroNews: Astroserata sul lago di Mergozzo. - 7 Ottobre 2019 - 08:01

Da alcuni mesi Mauro Diluca, facente parte dell'associazione Gruppo Nati Per Leggere di Mergozzo, mi aveva invitato a programmare una serata dedicata all'astronomia osservativa, ed il sito prescelto era Bracchio, un ridente paese situato sulle alture di Mergozzo, cittadina considerata uno degli ingressi della val d'Ossola, e posta su una riva dell'omonimo lago.

"Natura e segno" di Odd Skullerud - 7 Settembre 2019 - 13:01

Domenica 8 settembre 2019 alle ore 17.30 presso la Sala Esposizioni Panizza di Ghiffa (Vb), l’Officina di Incisione e Stampa in Ghiffa "il Brunitoio” inaugura alla presenza dell’artista la mostra “Natura e segno” Incisioni di Odd Skullerud. Testo, presentazione e cura di Ubaldo Rodari.
d'inverno - nei commenti

PD VCO su manifestazione a Intra - 14 Aprile 2021 - 10:19

Re: Negazionisti?
Ciao Graziellaburgoni51 hai sollevato un punto eccellente, le cure potenziali dei malati, che è una cosa diversa dalla vaccinazione. Non sto a ripetere l'importanza della vaccinazione (di tutte le vaccinazioni. se oggi non moriamo come mosche come succedeva fino ad un secolo fa è fondamentalmente per due grandi scoperte della biologia: i vaccini e gli antibiotici, e stiamo alle porte di una terza rivoluzione, quella genomica, lasciamo che la ricerca faccia il suo corso) ma spiego in tre frasi semplici come si "scoprono" medicinali per trattare una malattia nuova come il COVID. Il primo passo è stato quello di identificarla, e non era una cosa facile e rapida. I sintomi che dà sono sovrapponibili a quelli di molte infezioni virali dell'apparato respiratorio, ed il fatto di avere "anomale polmoniti" in varie parti del mondo l'autunno e l'inverno scorso non porta immediatamente ad individuarne la causa, ci sono voluti un numero tale di casi da far capire che non era la solita influenza. Su questo anche i cinesi vanno capiti, un ritardo di un paio di mesi è fisiologico, perchè non possiamo correre appresso a tutti i dati appena sono fuori range di normalità... non ne siamo in grado, nessuno. Individuata la malattia si cerca, tra le cure a disposizione, quelle che agiscono meglio, quelle più efficaci. Purtroppo, il silver bullet contro il COVID non esisteva. Clorochina, azitromicina (...), paracetamolo, ibuprofene, aspirina ed altri medicinali tipicamente utilizzati nelle infezioni virali che non sto a riportare sono stati somministrati a tantissimi malati e, in fretta e furia, sono usciti dati sulla loro efficacia. Testare, raccogliere dati e pubblicarli dopo una seria valutazione tra pari, prende mesi. Con questo autunno possiamo dire tante cose, basandoci purtroppo più su studi epidemiologici (con tutti i limiti che hanno) che su studi empirici e sperimentali per i quali purtroppo non c'è stato il tempo. La prima è che la fretta è cattiva consigliera. A parte alcune frodi smascherate prontamente, molti studi pubblicati sono di bassa qualità, i dati raccolti ed analizzati male e pubblicati più che altro perchè faceva comodo agli editori, o per la voglia di dire qualcosa. A parte tutto possiamo dire che alcuni medicinali (ibuprofene su paracetamolo per esempio), hanno un'efficacia maggiore negli stadi iniziali della malattia, e che altri (la famigerata clorochina) non sembrano avere un effetto positivo (ma anche qui occhio: molti studi su questo medicinale sono davvero di bassa qualità, e tempo e studi migliori sarebbero necessari). Il fatto è che se la ricerca di base è TOTALMENTE finanziata dalle nazioni, ed è estremamente libera, la ricerca applicata, specialmente gli studi di fase3, che portano poi all'approvazione di un farmaco per un determinato uso, sono quasi unicamente in mano alle aziende private, grandi e piccole (cit. è il capitalismo, bellezza!). Queste non hanno alcun interesse ad investire milioni per testare un vecchio farmaco, perchè non c'è guadagno. Io questo lo cambierei, ma servono molti soldi (pubblici) da investire in ricerca. Gli studi di fase3 fatti sono invece per farmaci nuovi (come i monoclonali) che portano molti soldi a chi li produce e che sarebbero una risorsa decisiva, ma che, essendo nuovi, richiedono tempi di test e di approvazione più lunghi (credo avremo i primi approvati definitivamente in estate). Quella è la nuova frontiera, e l'inizio della rivoluzione genomica, ma ci vuole tempo, e spesso risultati non completi, o contrastanti, perchè la biologia non è la matematica. Ci saranno poi casi in cui non funzionano, o reazioni non volute, e su quello sarà l'ente regolatore a fare una valutazione di costi/benefici. Come per tutti i farmaci, come per tutte le regole che seguiamo nella nostra vita.

Interpellanza sosta selvaggia al mercato - 29 Ottobre 2017 - 12:26

Re: Ci vuole costanza
Ciao lupusinfabula difatti d'estate, fino alle 2:00 in centro, c'è, mentre d'inverno...

Cambia il calendario raccolta rifiuti - 24 Agosto 2017 - 16:05

Ritiro rifiuti
Mi permetto di esporre la mia idea sul ritiro dei rifiuti, io li farei esporre all'esterno delle case nel tardo pomeriggio, d'estate dalle 18 alle 20 e d'inverno dalle 17 alle 19 e poi li farei raccogliere dal Conser in estate dalle 20,30 in avanti e d'inverno dalle 19,30 in avanti, privilegiando nella raccolta dapprima le zone con maggior passaggio turistico e poi le zone periferiche, in questo modo la città al mattino sarebbe pulita e ordinata.

Ipotesi di passeggiata Intra - Suna - 11 Ottobre 2016 - 17:56

Re: Re: Follia è fare sempre la stessa cosa
Ciao Aston Tutti i dubbi sono leciti ci mancherebbe, proprio per questo motivo scelte strategiche e costose andrebbero sempre attuate in un ottica di lungo periodo, e questo per i motivi sopracitati non viene fatto. Prima di investire milionate forse qualche studio di fattibilità non guasterebbe. Per quanto può valere il mio parere ci provo magari in maniera troppo fantasiosa, parlavi di insostenibilita economica pensiamo che al prezzo di un bus classico credo si possano comprare almeno 8/10 pulmini da 9 posti , senza contare i minori costi di manutenzione, e si aumenterebbe l'occupazione. Riguardo ad una metropolitana mi sembra eccessiva per verbania , forse si potrebbe pensare ad una sorta di tram elettrico su ruote per la tratta lungolago intra pallanza, se riduciamo il traffico auto e la via le facciamo a senso unico con ciclabile annessa, magari se fosse un filobus si potrebbe sfruttare la linea aggiungendo una copertura a vantaggio della ciclabile, che sarebbe protetta per la pioggia. Esagerato? Forse ma le buone idee vengono anche con questi esercizi. Sui turisti che girano in auto a verbania farei alcune considerazioni, quanti sono solo in transito e non si fermano? Quanti sono alloggiati in campeggio magari a fondotoce dove tra il continental e l'isoluno parliamo di 4/5000 persone che si muoverebbero volentieri con dei mezzi pubblici efficienti, aumentando i consumi e l'occupazione di intra e pallanza e riducendo il traffico, qualche sondaggio in merito che non sia autocelebrativo non guasterebbe. I residenti che rinuncerebbero o ridurebbero l'uso, dell'auto darebbero spazio ai turisti Sempre i turisti o chi abita in collina sfrutterebbero vari parcheggi già esistenti anche se non centrali con una buona rete pubblica. Voglio esagerare, perché non incentivare in estate o al sabato anche d'inverno una sorta di tuc tuc , con pedalò elettrici a batteria , le prestazioni cominciano ad essere incredibili nel cicloturismo, dove ragazzi disoccupati o studenti potrebbero avere uno sbocco, quanti di noi salirebbero in coppia su di un pedalò intra pallanza al costo di 2 euro? In un turno di 4/5 ore un ragazzo potrebbe incassare dai 30 ai 40 euro , senza menzionare i vari noleggi con conducente o servizi tipo uber o bla bla Car, dato che i nostri giovani avranno sempre meno possibilità economiche per mantenere un auto di proprietà. Il bike sharing esistente andrebbe reso più fruibile, prevedere una sorta di app dove tutti questi ipotetici servizi ed orari con relative mappe siano visibili prenotabili ed aggiornati, all'ingresso della città pubblicizzare a caratteri cubitali la sola app dove il turista avrebbe subito tutte le informazioni ed i mezzi per un piacevole soggiorno, magari sviluppata in collaborazione con alberghi ed associazioni varie dividendo i costi spero di non avervi annoiato ma di aver stimolato la fanatasia

"La priorità delle case popolari per i cittadini verbanesi" - 13 Agosto 2016 - 22:18

MI RICORDA....
Una pagina d'approfondimento medico nella versione autunno/inverno di Uno Mattina: una giornalista, tale Chiara Del Gaudio, condiva i suoi servizi con pillole di saggezza e citazioni simili....

"Teatro -Buco": Marchionini risponde a Zacchera - 31 Luglio 2016 - 15:57

Re: Re: Re: la trasparenza che non c'è
Ciao Hans Axel Von Fersen puro buon senso! Ribadisco, non penso che la versione Zanotti fosse in assoluto la migliore scelta per Verbania, ma il CEM è peggio. Lo dimostra che gli spettacoli di questa stagione estiva hanno dì avuto successo, al di la dei gusti personali, ma si sono tenuti tutti all'aperto! Come dire che si sarebbero potuti fare alla vecchia Arena, allo Stadio o in qualsiasi superfice! Se il tempo fosse stato brutto, con 500 posti disponibili, sarebbero stati un ulteriore buco economico! Ma questa, è stata una scelta dell'amministrazione Zacchera, che l'attuale amministrazione non ha fatto altro che gestire, con, immagino un gran incrociare le dita! Ma questo inverno, cosa succederà? Per questo penso che criticare non serva a nulla, ma sia necessario tirar fuori la migliore idea per far sì che il CEM sia una risorsa...quasi un obbligo per chi lo ha pensato e fortemente voluto! Saluti Maurilio

"Teatro -Buco": Marchionini risponde a Zacchera - 31 Luglio 2016 - 05:42

Re: Vittoria netta del sindaco
Ciao Simona T. Possiamo perdere ore a discutere chi abbia vinto o meno questo botta e risposta ma non puoi negare che intorno al Maggiore accadano cose strane. 1) cooperativa isola verde: sembra che sia l'unica in grado di offrire prestazioni al comune 2) show bees: prima fa la cazzata con De Gregori poi la sindaco cerca di incolpare il cittadino semplice Zacchera e quando viene sbugiardata dall'entourage di De Gregori, non solo non chiede uno straccio di risarcimento ma continua a rivolgersi a loro. Per di più pare che questa ditta abbia un rapporto privilegiato col comune perché prima di aver assegnato ufficialmente l'incarico, si comportavano come se già lo avessero. In pratica il tuo idraulico ti sta stare al freddo d'inverno, di ciò incolpa falsamente il tuo ex marito. Non solo non lo mandi al diavolo ma gli dai altri lavori. 3) Rapetti: prende una barca di soldi e inoltre è saltato fuori anche un incarico a persona della sua cerchia (Gazzotti?) di pari entità. 4) affidamenti vari: negli atti dove si assegna incarichi senza gara c'è sempre una frasetta tipo: "visto preventivo ditta A, preventivo ditta B ecc si incarica ditta X perché il più economico" oppure "si incarica ditta Y perché ha prodotti migliori". Come dice il cittadino semplice Zacchera, si passa direttamente all'incarico senza citare preventivi. Dimenticanza? Strano...

Erba nel lago - 24 Maggio 2016 - 09:18

Un Mergozzese
Buon giorno a tutti vorrei portare il mio commento da mergozzese nato in Mergozzo. Mi sembra più che evidente che l'erba anche se non inquina non doveva essere buttata nel lago,mi sembra anche evidente che così la ditta ha risparmiato tempo,mi sembra anche evidente che agli amministratori non interessi nulla di quello che accade nel e sul lago la schiuma è stata presente anche d'inverno sul lago,ma non è un fenomeno così naturale come ci vongliono far credere.Spero non mi censuriate come al solito.

Piccoli gesti di comunità - 11 Gennaio 2016 - 09:52

gurro sgombero neve
Niente di nuovo!!! Nei Paesi di montagna,d'inverno,chi per primo si levava dalle calde coperte,al mattino intorno alle 5, correva in Chiesa( le chiese erano sempre aperte) e suonava la campana della "CALA" che vuol dire "spalare la neve". Che allora era davvero tanta. Tutti accorrevano,giovani e anziani. Il sale non c'era e le donne finivano il lavoro con secchi d'acqua bollente. Io nacqui il mattino dell'11 gennaio:nevicava come non mai.la levatrice abitava a Cannero e i giovani di allora,per permetterle di salire a piedi e far partorire mia madre in un ora fecero la CALA per oltre 1 km e mezzo di mulattiera con mezzo metro di neve fresca.c'è qualcosa di nuovo?

Niente neve: Piemonte chiede stato emergenza - 28 Dicembre 2015 - 09:18

Neve
Va bene ke ci siano posti in cui la neve d'inverno è provvidenziale, ma allora quando fa stagioni molto copiose sarebbe lo stato a dover chiedere il rimborso?

Il comune risponde alle critiche sull'ufficio turistico - 12 Marzo 2015 - 20:16

geniale
mi sembra giusto. d'inverno,quando i turisti pullulano nelle mattine feriali,l'ufficio sta aperto,per poi chiudere nel weekend,nel quale notoriamente i turisti tornano a casa. geniale.

3° Tuffo nel Lago di Mergozzo - 21 Febbraio 2015 - 23:03

basta stupidaggini
Ma basta con queste stupidaggini ,è mai possibile che invece di organizzare cose intelligenti e che magari hanno un senso si continua a Mergozzo ad organizzare stupidaggini come questa??? Ma la pro loco non era decaduta???Chi sono quelli di dimensione sport? A già quelli che fanno a Mergozzo e sul lago quello che gli pare .Quanto danno a Mergozzo per organizzare il triatlon?La croce rossa non dovrebbe salvare le persone invece no,le fa butta nel lago d'inverno incredibile.

"Treni cancellati e corriere assenti" - 16 Febbraio 2015 - 18:36

#Italiastaiserena
Da pendolare cronico preciso che la stazione di Verbania è in fase di rinnovamento. quindi con i lavori in corso ci sono disagi. In quanto alla puntualità dei treni la tratta Domo Milano è tra le peggiori di Trenord. I treno vecchi sono un orrore, con sedili in similpelle, freddi d'inverno e caldi d'estate. I treni nuovi ti sparano l'aria sulla faccia e rischi la polmonite. Ora con Expo tutti si incarteranno prima di Rho. Ci sono ancora ritardi per la frana di novembre 2014 a Belgirate, chissà perchè. Le chicche sono i passeggeri che si mettono a parlare forte alle 6 del mattino quando si cerca di riposare e i controllori che ti svegliano pur vedendoti ogni santo giorno per chiederti l'immeritato abbonamento. In ultimo, ma non ultimo, i classici stranieri senza biglietto o quelli che si portano vagonate di verdura puzzolente e la lasciano in mezzo alla porta. Tutta questa vita di mer.da per arrivare in ufficio con ritardo e per evitare questo spesso prendo il treno prima. Ma queste sono ca.zzatre a confronto della legge elettorale e le riforme (!) istituzionali, per le quali è sacrosanto menarsi. Alleluia.

Striscia la Notizia a Domodossola - 19 Gennaio 2015 - 11:38

×Angelo
Concordo con te , non sanno di cosa stanno parlando, sono stata contadina ×50 anni e le mucche le abbiamo tenute legate alla mangiatoia ( d'inverno) dalla primavera all'autunno al pascolo , STOPPA non credo che l'allenatore non dia acqua alle mucche ! altrimenti non produrrebbero LATTE

Sub del lago: "cimento" invernale - Video - 4 Gennaio 2015 - 23:48

Ma perché?
So di tirarmi addosso una valanga di critiche, ma qualcuno mi sa spiegare la logica del cimento? A me sembra da veri scriteriati ed incoscienti immergersi nel lago d'inverno: ma cosa si vuole dimostrare? Considerando poi i rischi per la salute; lo sanno i nostri valorosi che si rischia un infarto? Mi vengono anche in mente alcuni nostri concittadini (e concittadine) che praticano jogging d'inverno: li vedi sudati e ansimanti arrancare in salita su per la variante dalla Beata Giovannina, dove le macchine accelerano in salita vista la doppia corsia... Ma che senso ha... Mah...

Banchetto natalizio della Squadra Nautica Salvamento - 23 Dicembre 2014 - 15:30

Risposta finale a Dario
Ringrazio il signor presidente dell'invito, ma il mio tempo libero e i miei sforzi li dedico già ad un altra organizzazione fatta di soli volontari; per quanto concerne gli auguri li accetto in parte, in quanto la festività, cosiddetta di natale, è solo una semplice ricorrenza pagana dedita al consumismo e alla paciatoria e dedicata al solstizio d'inverno e con la nascita di Gesù non c'entra un fico secco; questo è quanto dicono le antiche scritture non di certo è una mia invenzione! Buone tavolate a tutti!

Vandali distruggono l’albero di Natale di San Fabiano - 23 Dicembre 2014 - 08:12

Tagliamo la testa al toro
Vedo che coi commenti si è arrivati a livelli molto accesi, penso che non ci sia bisogno di farci guerra mediatica a suon di botta e risposta, il problema lo abbiamo focalizzato tutti che AI DELINQUESTI, i CRE.TI.NI, AND &, compiono tutti questi deplorevoli e condannabili gesti perché sanno che con la giustizia che abbiamo non gli viene fatto nulla e quindi continuano a delinquere. Penso anche che le nostre più che motivate indignazioni, vadano indirizzate, non ai singoli fatti e alle persone che le compiono (tanto sono cre.ti.ni e delinquenti quindi a loro frega un tubo), ma a chi permette l'impunità, e non scrivendo ma andando a scantargliele sul muso! Vogliatevi bene, siamo ormai alla ricorrenza del consumismo più pagano dell'anno (25 dicembre), l'inizio del solstizio d'inverno, auguri a tutti!

SS34: Secondo il Sindaco di Cannero difficile aprire la strada per Natale - 21 Dicembre 2014 - 00:06

A proposito di "Paese dei presepi"...
Si partiva da Intra per andare a fare "il giro dei presepi di Cannero", come prima si partiva da Intra per andare al Lido del Garati, al Pagoda, alla Grotta, per la festa dei lumini, alla "Cannero in piazza" prime edizioni. Oggi ti viene un "magone" solo andarci a fare un giro! Ci sono gli agrumi, è vero, ma visti una volta quei quattro giardini di privati tanto basta, poi a fronte di un inverno più rigido del solito ti ritrovi piante spoglie come un paio d'anni fa allora puoi giusto attaccarci su le palle di Natale e comperare al supermercato casse di agrumi per la mostra!

Nuove regole di pesca sul Lago Maggiore - 16 Dicembre 2014 - 15:05

Quante verità!
Quante verità nelle parole di Livio! Mi ricordo quando da ragazzo c'erano trolli, taccole, alborelle che quando erano in frega annerivano i bassi fondali, persici trota, tinche (...quante in frega si rincorrevano nelle alghe dei porti!), persici a volontà; solo venticinque anni fa si andava in barca fino ai castelli di Cannero e con la trilindana e le moschette fatte in casa d'inverno si prendevano persici a volontà; da ragazzo avevo una specie di licenza rilasciata dagli isolani per una lignola limitata a30 ami, e vai con anguille e botrise. E vi ricordate i pescatori di alborelle con le lanzettiere sul lungolago di Intra? E le piotte gigantesche pescate col pane? E i cavedani pescati " a vista" con il gorgonzola, l' uva o le palline della canfora? E le belle serate/ nottate con le canne a fondo ed i campanellini sul cimino per le anguille intanto che si giocava a carte? E i tanti ragazzi cui la pesca occupava le vacanze estive distogliendoli da altre insane passioni? Certo, ora le acque saranno più limpide e pulite grazie ai depuratori, ma per chi amava la pesca solo tristi ricordi!

"Frontalieri con le Ali: pronti per il volo di prova?" - 20 Settembre 2014 - 08:59

costi
Sono d'accordo con Robi, prima lasciamo che l'esperimento dia segnali e poi giudichiamo. In quanto ai costi ovviamente qualche cosa andrà a carico delle casse della navigazione, ma sono soldi già stanziati che probabilmente l'azienda risparmierà su altri settori e poi se pochissime migliaia di euro verranno spese questo inverno per il nostro territorio piuttosto che i milioni inghiottiti dalla Salerno-Reggio Calabria o dai rimborsi di alcuni politici allora .........BEN VENGA!!!!!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti