Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

fondazione cariplo

Inserisci quello che vuoi cercare
fondazione cariplo - nei post

“MicroMacro” - 1 Dicembre 2019 - 18:18

Una mostra multimediale tra le Antiche Serre e il parco del Museo Meina (No) per raccontare il piccolo grande mondo degli insetti. Si tratta di “MicroMacro” uno dei nuovi allestimenti proposti dal cultural park sul Lago Maggiore dedicato alla natura.

VCO premiato per "La Cura è di Casa" - 23 Novembre 2019 - 11:04

Riceviamo e pubblichiamo la comunicazione dalla Presidenza della Provincia VCO relativa al 2^ Premio di Piemonte Innovazione assegnato al Progetto "La Cura è di Casa" di cui la Provincia stessa è capofila.

Gli orologi solari del Cusio, storia ed arte del territorio - 8 Novembre 2019 - 13:11

Sabato 9 novembre alle ore 15.00, presso la sala conferenze “G. Cristina” del Sacro Monte di Orta, Rosario Mosello e Guido Dresti, esperti di gnomonica, presenteranno i più importanti quadranti solari presenti nel Cusio.

Gente di Lago e di Fiume 2^ edizione - 5 Ottobre 2019 - 09:16

Il 6-7 ottobre sull’Isola dei Pescatori torna la manifestazione dedicata al mondo delle acque interne. Ricette stellate, conferenze, letture e concerti itineranti, performance artistiche e una grande caccia al tesoro coinvolgeranno il pubblico alla scoperta del patrimonio culturale, culinario e scientifico custodito sui fondali di fiumi e laghi.

Lavori in Biblioteca - 26 Settembre 2019 - 18:06

Grazie ad un contributo della fondazione cariplo, l’Amministrazione Comunale sta avviando i lavori per il consolidamento dell’edificio della biblioteca “Pietro Ceretti” di Verbania.

Leggere le Montagne: come la scrittura può descrivere un territorio - 26 Settembre 2019 - 08:01

LEGGERE LE MONTAGNE: come la scrittura può descrivere un territorio. Presentazione del bando 2019 del Premio Info-Point Leggere le Montagne con gli scrittori M. Giuliana Saletta, Mirko Zullo e Alessandro Chiello.

Sacra Famiglia Open Day - 7 Settembre 2019 - 09:16

Domenica 8 settembre, la Sede di fondazione Sacra Famiglia apre le sue porte alla comunità. In programma una giornata dedicata alla condivisione e al divertimento.

C.A.I. programma di settembre 2019 - 31 Agosto 2019 - 14:33

Appuntamenti del mese di luglio 2019 del Club Alpino Italiano sezione Verbano-intra.

Riprende Stresa Festival 2019 - 22 Agosto 2019 - 08:01

Agosto e Settembre: il trionfo del barocco, le chicche del ‘900, una leggenda vivente come Maurizio Pollini.

“Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata e ritorno” - 12 Luglio 2019 - 18:06

Dal 13 luglio a Santa Maria Maggiore (VB) una mostra con 54 opere inedite. L'esposizione, organizzata con la collaborazione del Centro di Documentazione alpina Terre alte - Oscellana e dell'Associazione Culturale Villarte, sarà visitabile presso il Centro Culturale Vecchio Municipio a Santa Maria Maggiore fino al 3 novembre.

Omegna: eventi e manifestazioni dal 28 al 30 giugno - 27 Giugno 2019 - 09:16

Eventi, e manifestazioni in programma a Omegna e dintorni dal 28 al 30 giugno 2019.

Al via “ReStartApp per i cammini italiani” - 25 Giugno 2019 - 11:27

Valorizzare i territori alpini e appenninici attraversati da sentieri e cammini: è questo il filo conduttore di “ReStartApp per i cammini italiani”, l’incubatore temporaneo per le giovani imprese della montagna, promosso da fondazione Edoardo Garrone in stretta collaborazione con fondazione cariplo, che prende il via oggi a Premia, nel Verbano Cusio Ossola.

Ringraziamento service "Un luogo per tutti" - 19 Giugno 2019 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, una nota del Dott. Ivan Guarducci coordinatore del Service "Un luogo per tutti".

"Menta e Rosmarino" - 31 Maggio 2019 - 19:22

Menta e Rosmarino è un evento multidisciplinare e gratuito organizzato dall’Associazione Culturale Asilo Bianco e dedicato al mondo del verde. Due giornate, sabato 1 e domenica 2 giugno, nel meraviglioso parco pubblico della storica Villa Nigra a Miasino, sulle colline che si affacciano sul Lago d'Orta, in Piemonte.

Metti una sera al cinema - Verso Comuni Orizzonti - 11 Maggio 2019 - 13:01

Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, domenica 12 maggio 2019, per il Progetto VERSO COMUNI ORIZZONTI “CANTIERE CINEMA – COSTRUIAMO UN FILM dalla scrittura ai titoli di coda” proiezione dei risultati.

Torneo di Baskin - 17 Aprile 2019 - 09:33

Si è svolto domenica pomeriggio il torneo di Baskin organizzato per la prima volta sullo storico campo del PalaBagnella. A competere in campo, oltre alla padrona di casa e organizzatrice Azzurra Baskin VCO, le squadre di Eureka Monza, Salus Gerenzano e Futura Genova.

Inaugurazione nuova ala de "La casa sul lago" - 13 Aprile 2019 - 17:04

Domenica 14 Aprile verrà inaugurata la nuova ala della Casa d'Accoglienza “La Casa sul Lago”, dell'Istituto Ecclesiastico Evangelico Metodista “Intra” in Corso G. Mameli 19, a Verbania.

Vigili del Fuoco Volontari ringraziano per i contributi - 12 Aprile 2019 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, una nota della Sezione Provinciale dell’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco Volontari, in cui ringraziano ringraziano per i contributi ricevuti da Comuni e e Associazioni.

Stresa Festival 2019 - 10 Aprile 2019 - 11:04

Il Festival di Stresa giunge nel 2019 alla sua 58ª edizione. Si svolgerà come di consueto durante l’estate: il primo periodo sarà dal 14 al 23 luglio con 9 appuntamenti e il secondo dal 23 agosto all’8 settembre suddiviso in 17 serate.

“Ricicleria” Laboratori per tutte le età - 29 Marzo 2019 - 13:01

Dal 30 marzo partono nell’Antica Latteria Sociale di Mergozzo, ristrutturata come centro culturale, le prime attività, organizzate dall’Ecomuseo del Granito e dal Comune di Mergozzo, con la collaborazione del GAM e il contributo di fondazione cariplo e fondazione Comunitaria del VCO.
fondazione cariplo - nei commenti

Lega Salvini VCO presenta i candidati - 29 Aprile 2019 - 16:11

Comunali
A parte che si sta parlando di comunali e Salvini non centra nulla e nemmeno la legge Fornero. Ma a chi dice una volta salvini a verbania... ricordo che la Lega ha già governato a verbania (Giunta Zacchera) ed è finita come è finita con un commissario .. vogliamo ricordare cosa hanno fatto : via libero bus, la rinuncia al finanziamento per il bike sharing e piste ciclabili dalla fondazione cariplo, un teatro da 18 milioni di Euro , le tasse sulla prima casa quasi al massimo (in Italia eravamo i più alti) disfacimento del campo del pedroli (uno più belli del Piemonte) per mettere un sintetico non omologato .. e chi non si ricorda della delibera per il parcheggio gratis per gli assessori e sindaco negli stalli a pagamento... e ne possiamo scrivere tante altre ...

La Cura è di Casa cerca volontari - 27 Febbraio 2017 - 12:40

Re: Re: Re: La "rete"
Ciao l ,adesso ho capito perfettamente.Concordo e condivido ''in toto'' quello che hai scritto.Grazie per la risposta immediata.Anch'io ho visto ''fondazione cariplo'',per questo mi sono venuti dubbi sul perché ''coinvolgere volontari''.Sono anch'io dell'idea che i lavori vanno pagati...e tutto quello che hai scritto lo condivido.Conosco per esperienza questi ''progetti''.....non so questo,ma il 90% sono al fine di ''creare lavoro'' per se stessi,e rastrellare fondi...........buona giornata!!!! P.S. lavoro in proprio. e tutti i giorni combatto per guadagnarmi il pane,per quello m'inc....o con queste cose.......scorciatoie fintosociobuoniste.......soldi facili,come si dice in certi ambienti...

La Cura è di Casa cerca volontari - 27 Febbraio 2017 - 12:29

Re: Re: La "rete"
Ciao Kiryienka quello che intendo dire è questo. Proponendo tali iniziative si va a sostituire e dunque giustificare, avallare ciò che invece andrebbe con estrema determinazione denunciato e combattuto: il disinteresse dello stato per i cittadini piu deboli. Mi si potrebbe obiettare che questi progetti ad ogni modo danno un aiuto concreto, rispondo che potrebbero avere una credibilità solamente se con uguale forza venissero perseguite unitamente altre due strade simultaneamente e senza disgiungerle: 1- la lotta per l’ottenimento dei diritti di queste persone (fra i quali quello di potere vivere a casa propria e non confinati dove nessun essere umano vorrebbe passare nemmeno un giorno della propria vita nemmeno da sano); 2- l’autodissolvimento del progetto e/o associazione in quanto solo espressione di una urgenza che non può farsi ostaggio ne delle mancanze di questi diritti, ne degli eventuali vantaggi che ha ottenuto e/o ottiene. In caso contrario le forze che si vanno a mettere in atto sono solo ed esclusivamente di due tipi: una, seppur mossa da altruismo, presuppone inconsapevolezza, l’altra implica egoismo; magari in questo caso specifico siamo solo in presenza della prima (nteressante sarebbe sapere – dopo breve ricerca non ho trovato notizie – in che modo fondazione cariplo partecipa a questo progetto) ma entrambe nutrono e amplificano il problema. Non solo, c’è anche l’altro aspetto, la gratuità, il volontariato, anche qui si fa solo l’interesse dello Stato a discapito delle persone che devo essere pagate per il lavoro che fanno. Il lavaggio del cervello che è continuamente messo in atto, anche ora che si è arrivati ad un punto critico e le persone stanno prendendo coscienza di ciò, per cui ha meno efficacia, è la menzogna delle menzogne: non c’è denaro. Qui metto il punto perché insomma si uscirebbe dal tema.

Sondaggio Sole 24 Ore: sindaco di Verbania al 14 posto - 12 Gennaio 2016 - 09:28

Re: Mah
Ciao gennaro scognamiglio 200.000 euro per una fontana di dubbio gusto in piazza citta gemellate .. 25.000 euro per evento capitale dei laghi ... 10.000 euro per sito capitale dei laghi ... 18.000.000 di euro per il Cem (e solo 11 milioni finanziato dal PISU) ... penale per la restituzione bici per il bike sharing, perdita del finanziamento fondazione cariplo per piste ciclabili e bike sharing... e mi fermo ..ha dimenticato questo... o era il sindaco precedente? mi scusi per la memoria

Zacchera: sanità e CEM - 19 Aprile 2015 - 17:11

Mi chiedo in che modo ci consideri........
L' ex sindaco, vuol farci credere che i tagli alla sanità siano da attribuire all' attuale gestione della regione. senza ricordare che il buco lasciato dalla vecchia, che tutto era meno che di sinistra, è li testimone della loro capacità di governare. Ci ricorda anche, che gli eventi tanto pubblicizzati sono stati possibili grazie al finanziamento, per una parte della regione, per una parte dalla fondazione cariplo e per una parte autofinanziati. Non ci ha spiegato come il progetto di gestione del CEM si potrà autofinanziare. Ma questo progetto esiste o non esiste?

Riqualificazione di Villa San Remigio - 12 Agosto 2014 - 09:28

EMBLEMATICI ...
Oggi ogni cosa è un "evento", così come ogni progetto è "emblematico" da quando la fondazione cariplo ha reso noto che una fetta della torta che drena sui nostri conti correnti andrà a favore delle province del VCO e di Brescia i progetti "emblematici" spuntano come funghi: oltre a villa San Remigio, un centro sportivo a Domodossola, un asilo nido a Gravellona, e chissà quante altre iniziative estemporanee che ora mi sfuggono ... ma l'importante è che se ne parli!

Nobili risponde a Trapani sull'ospedale unico - 20 Febbraio 2014 - 14:40

un bel tacer...
Massimo Nobili: Omegnese d'origine, ha iniziato la sua carriera politica come consigliere comunale dal 1980 al 1985 nel comune di Loreglia; è stato poi segretario provinciale di Forza Italia dal 2000 al 2005. Ha inoltre ricoperto le cariche di presidente della SAIA S.p.A. (Società Aree Industriali e Artigianali) a Verbania, di presidente del Tecnoparco del Lago Maggiore S.p.A., di presidente della SPL (Servizi Pubblici Locali S.r.l) a Omegna, di responsabile delle relazioni esterne dell'ASL del Verbano Cusio Ossola (VCO) a Omegna, e di commissario della fondazione cariplo del VCO dal 2000 al 2007. Nel 2006 ha inoltre promosso la nascita della fondazione Comunitaria del VCO, che opera per scopi di beneficenza. È stato eletto Presidente della Provincia nel turno elettorale del 2009 (elezioni del 6 e 7 giugno), raccogliendo il 57,5% dei voti in rappresentanza di una coalizione di centrodestra. È sostenuto, in consiglio provinciale, da una maggioranza costituita da: Popolo della Libertà Lega Nord lista Nuove Prospettive per Massimo Nobili lista Pensionati Il mandato amministrativo scade nel 2014. Ricopre inoltre i seguenti incarichi (da visura camerale) presidente dell'Unione Province Piemontesi consigliere della fondazione delle Province del Nord Ovest, "fondazione Minoprio Istituto Tecnico Superiore per le nuove tecnologie per la vita" - per brevita' "fondazione Minoprio", Vertemate con Minoprio (CO); Consigliere dal 05/02/2009. Azienda Servizi Ambientali 3G - soc. cons. a r.l, Pieve Emanuele (MI) -- Presidente del Consiglio di Amministrazione dal 19/02/2010. Centro Ortopedico di Quadrante s.p.a. - societa' per azioni -- Omegna (vb) -- Consigliere dal 23/03/2011. Eurofidi societa' consortile di garanzia collettiva fidi s.c.p.a. - societa' consortile per azioni -- Torino -- Presidente dal 15 maggio 2012 (indennità 4o mila euro lorde annue) Eurocons, società di consulenza per le imprese, Presidente dal luglio 2012 Minoprio Analisi e Certificazioni s.r.l. - societa' a responsabilita' limitata - Vertemate con Minoprio (CO) -- consigliere dal 01/07/2009. Cesa spa - societa' per azioni -- Verbania -- Presidente del Consiglio di Amministrazione dal 29/04/2009 al luglio 2011, con indennità da 31 mila euro annue.

Clamoroso: forse il CEM non si fa più - 7 Luglio 2013 - 09:44

onorevole Zacchera e signora Silvana
Egregio onorevole Zacchera . Noi non abbiamo preconcetti , Lei sono anni che insiste su questa cosa ,ma sono anni che le rispondiamo con i numeri che la costruzione del CEM è una vera sciagura per la città di Verbania . 18 milioni di € (escluso gli arredamenti necessari...già perché un teatro non ne ha bisogno di poltrone etc etc) questo sarebbe il costo di un'opera che la maggioranza dei cittadini di Verbania non vuole e questa cifra è stimata al ribasso perché non si sa effettivamente quanto possa costare la bonifica del luogo. di quei 18 milioni solo in parte sono soldi del PISU , il resto sono soldi della fondazione cariplo e il resto soldi dei cittadini verbanesi (mi scusi onorevole ,ma i soldi della gara del gas sono dei cittadini di Verbania)E poi una volta costruito che si fa? Signora Silvana di Pavia.. ci mandiamo a combattere i gladiatori con i leoni come faceva Vespasiano?Gli imperatori Romani parlavano di pane e giochi per avere consenso.. ma a molti a Verbania manca proprio il pane e costruire una cattedrale nel deserto non serve assolutamente a nulla. Onorevole.. le abbiamo sempre chiesto un piano di gestione e quello che voi avete fornito ,mi scusi,ma faceva ridere ,manca un piano B come le hanno chiesto ... mancano i parcheggi o pensavate di costruire dei parcheggi sul lago..... insomma .. nessun preconcetto politico... tanto è vero che alcuni suoi fedelissimi si sono smarcati ultimamente da questo faraonico progetto che in molti in città chiamano palaZacchera

Comunisti Italiani su dimissioni Zacchera - 18 Aprile 2013 - 17:54

Gentile Benito Rizzo
Temo non abbia provveduto a leggere il link, magari il copia incolla non é semplicissimo quindi provvedo a riportare integralmente l'articolo in cui si evincono chiaramente i costi del CEM a carico della città ( p.s. Complimenti per le articolate e complesse argomentazioni) :) : PdL e Lega Nord ripetono ossessivamente la bugia del centro eventi “che non ci costerà nulla“. E invece il mastodonte dell’arena costerà al Comune almeno 4,8 milioni di euro, quando il teatro in piazza F.lli Bandiera sarebbe costato alla nostra città solo 100.000 €. I fatti di queste ultime settimane legati alla vicenda del teatro/centro eventi (le procedure di assegnazione dell’appalto integrato, i volantinaggi del Comitato per l’ex Sociale di Pallanza, il degrado progressivo dello spazio dell’arena e la vendita all’asta di arredi e attrezzature, le valutazioni critiche dell’imprenditore Scolari) hanno dato nuovo alimento allo sconcerto di moltissimi verbanesi per un’opera che l’Amministrazione Comunale vuole imporre alla città. Senza consenso e senza confronto. A VERBANIASETTANTA giungono numerose richieste di chiarimento su un paio di questioni che si possono così riassumere: davvero, come dicono sindaco e Giunta, il teatro-centro eventi non costa nulla al Comune? davvero, se si fosse proseguito con il progetto di teatro di piazza F.lli Bandiera, il Comune avrebbe dovuto metterci 6 o 7 milioni? La prima mistificazione stata più volte ripresa da Zacchera sulla stampa locale. Ecco, a mo’ di campione, un paio di recentissime dichiarazioni a Vco Azzurra Tv:“i 18 milioni di euro ci vengono regalati per realizzare quel progetto, altrimenti li perderemmo…. Se avessimo dovuto mettere dei soldi per la realizzazione del centro eventi avremmo avuto il peso dei costi di ammortamento, ma a noi non costa farlo…”. Naturalmente si tratta di affermazioni false. I 12,8 milioni di fondi europei e regionali del PISU potevano essere utilizzati per finanziare numerosi altri progetti di riqualificazione urbana, ma la Giunta PdL/Lega Nord non ha mai voluto discuterne: né in Consiglio Comunae, nè con i cittadini. E’ poi totalmente falsa l’affermazione riferita al centro eventi, secondo cui “a noi non costa farlo”. Il progetto definitivo fissa a 16.950.000 il costo dell’opera (di una parte, e non di tutta l’opera!); questa somma viene finanziata con risorse diverse (leggi qui, a pag. 5), di cui 3,8 € di fondi comunali (2 milioni di canoni anticipati della concessione del gas metano, 845.000 € di mutuo, 200.000 € di avanzo di amministrazione, 745.000 € dalla vendita di un immobile) che avrebbero potuti – tutti! – essere utilizzati per altre opere o servizi. Ma non è finita: fuori dal Quadro Economico del progetto il Comune ha già speso in questi due anni un altro milione di euro per mandare via il gestore dell’arena (290.000 €), per comprare dal demanio l’area (500.000 €) e per avviare la bonifica dei terreni (200.000 €). Quindi dei 18 milioni di spesa certa per il CEM, il Comune di tasca sua ne ha già messi 4,8, pari al 26% del costo. Attenzione però: del costo (sotto) stimato ad oggi. Quale sarà il costo finale e chi ci metterà i dindini, lo vedremo tra un po’ d’anni. Seconda mistificazione della Giunta: “il teatro in piazza F.lli Bandiera sarebbe costato al Comune 6/7 milioni di euro”. Seconda totale falsità. I 10 milioni del Pisu assegnati al centro eventi avrebbero potuto essere utilizzati (e in maniera molto, molto più appropriata!) per il recupero e la riqualificazione delle piazze Mercato e F.lli Bandiera mediante la ristrutturazione dell’ex Camera del Lavoro, la realizzazione del nuovo teatro e la creazione di un parcheggio interrato di 70 posti-auto. Era il progetto Arroyo 1: spesa totale di 13,6 milioni di euro. Con i 10 milioni del Pisu, i 2,8 della fondazione cariplo e i 700.000 € della Regione Piemonte (totale: 13,5 milioni), il Comune avrebbe dovuto metterci la differenza: 100.000 €! In conclusione: la follia del centro-eventi all’arena cos
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti