Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

manutenzione

Inserisci quello che vuoi cercare
manutenzione - nei post

Staccionata cadente al Teatro - 19 Febbraio 2021 - 11:04

Un lettore del blog ci segnala alcuni problemi alla staccionata attorno al parcheggio del teatri Il Maggiore.

"Verbania Non Si Ferma" - 16 Febbraio 2021 - 10:23

L'Amministrazione Comunale diffonde le schede dei lavori pubblici completati e delle opere in cantiere o in fase di progettazione sul sito del Comune.

Conclusi i lavori della strada del Monte Camoscio - 15 Febbraio 2021 - 15:03

Sono praticamente terminati i lavori di ripristino della strada vicinale del Monte Camoscio a Baveno, iniziati nel novembre scorso.

Arriva in Sassonia il tuttofare di quartiere - 12 Febbraio 2021 - 11:05

Il Tuttofare di Quartiere è un servizio di vicinato offerto gratuitamente agli abitanti del rione Sassonia e costituisce un'azione del progetto Well-FA-RETE – Sassonia.

Al via il lavori a Villa Giulia - 6 Febbraio 2021 - 13:01

Partono lunedì 8 febbraio i lavori di riqualificazione del parco di Villa Giulia, villa storica a Pallanza la cui costruzione fu terminata nel 1884 mentre il parco, che ha un’estensione di 4.500 m2 circa, venne realizzato nel 1882.

“Salviamo l'Alpe Devero!” in molti all'evento online - 28 Gennaio 2021 - 18:36

Si è tenuto nel tardo pomeriggio di sabato 23 gennaio “La carica dei Centomila”, l'atteso evento Facebook organizzato dal Comitato Tutela Devero a seguito del superamento delle centomila firme in calce alla petizione “Salviamo l'Alpe Devero!”.

Alla Val Grande 5,5 milioni per i cambiamenti climatici - 28 Gennaio 2021 - 15:03

I Parchi Nazionali chiamati a mitigare gli effetti dei cambiamenti climatici. Al Parco Nazionale Val Grande 5,5 milioni di Euro da impiegare nei prossimi 5 anni

Rampini, nuova Direttrice di EnAIP - 20 Gennaio 2021 - 12:05

Marianna Rampini, nuova Direttrice di EnAIP Domodossola e di EnAIP Omegna “Voglio essere motore del cambiamento, per me e per gli altri”.

Potature su viale Franzosini - 18 Gennaio 2021 - 19:36

Oggi, lunedì 18 gennaio,n sono iniziate le potature di alcuni alberi su viale Franzosini a Verbania Intra.

Forza Italia emendamenti al Bilancio di previsione - 16 Gennaio 2021 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato relativo ai 3 emendamenti presentati da Forza Italia al Bilancio di previsione 2021 di Verbania.

Bicincittà su ciclabile Toce-Lago Maggiore - 12 Gennaio 2021 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dell'Associazione Bicincittà VCO, contenente alcune riflessioni e proposte sulla questione della rete ciclabile nell'area Toce-Lago Maggiore.

Servizio: manomissione del suolo pubblico - 9 Gennaio 2021 - 15:22

Manomissione del suolo pubblico a Verbania: attivo il servizio per le domande on-line per agevolare le procedure e gli utenti.

Lincio a margine Giornata Internazionale della Montagna - 5 Gennaio 2021 - 11:04

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Il Presidente della Provincia del Verbanoa Cusio Ossola, Arturo Lincio, a margine della Giornata Internazionale della Montagna.

Al via lavori lungolago di Pallanza - 22 Dicembre 2020 - 08:01

Partirà a metà gennaio 2021 il secondo lotto dei lavori per il consolidamento del lungo lago di Pallanza a Verbania.

11 milioni di € ai Comuni e Province Piemontesi - 19 Dicembre 2020 - 15:03

Buone notizie per 200 Comuni piemontesi che riceveranno 9 milioni di contributi regionali per la realizzazione di opere stradali, cimiteriali, municipali e di illuminazione. La Giunta regionale ha infatti deliberato il cofinanziamento del 50% ai Comuni per la realizzazione di tali opere in base alla legge regionale 18/84, che prevede contributi specifici per le amministrazioni locali.

Tirocini di lavoro: cercasi imprese e/o cooperative - 18 Dicembre 2020 - 12:05

Tirocini di lavoro: avviso pubblico per la ricerca di imprese e/o cooperative per la realizzazione del progetto “Verbania Solidale 2020” Cura della Città.

Lavori di pulizia rovi sponda San Bernardino - 16 Dicembre 2020 - 12:05

Sono ripresi gli interventi per liberare dai rovi parte della sponda del torrente San Bernardino, nella zona vicina al comando della Polizia Locale in via Brigata Valgrande Martiri, dopo una prima azione già effettuata nelle settimane scorse con gli operai comunali e le persone impiegate nei progetti di pubblica utilità (PPU).

Riqualificazione viale S. Giuseppe e p.za. Fabbri - 15 Dicembre 2020 - 10:02

Intervento di riqualificazione della rete viaria in viale San Giuseppe e piazza Fabbri a Verbania Intra.

"Era meglio una volta.... o al dì d'incoo" - 13 Dicembre 2020 - 19:46

Grazie ad una simpatica idea nata nel 2018, oggi Fondazione Opera Pia onlus, San Vincenzo della SS. Pietà di Cannobio e gli oratori di Traffiume e Cannobio presentano il calendario 2021.

Giornata Internazionale della Montagna - 13 Dicembre 2020 - 15:03

“Le potenzialità economiche e la ricchezza culturale che esprimono i nostri territori montani ci impongono di prendere sempre più coscienza dell’importanza che hanno per noi e per le nostre future generazioni. La montagna è un patrimonio da salvaguardare e valorizzare”.
manutenzione - nei commenti

“La Pista ciclabile del lago Maggiore” - 1 Febbraio 2021 - 12:44

Attenzione però, le cose non si escludono
Attenzione però, perché per gli interventi di ciclabilità in genere si usano fondi specifici a tale scopo, NON vengono sottratte risorse per altre cose oppure obblighi (come manutenzione e tutto il resto). Normalmente si ottengono fondi specifici per la realizzazione di percorsi ciclopedonali a fronte della presentazione di progetti specifici, quindi NON si possono usare per altre motivazioni. Un concetto che spesso molti ignorano. Se si tratta di pista ciclopedonale, come mi sembra ricordare, NON possono essere sanzionati, l'obbligo resta unicamente per le piste unicamente ciclabili! Inoltre, i ciclisti da strada resteranno sulla strada, perché le loro biciclette sono per essere utilizzate su questa superficie. Comunque pedoni, ciclisti, motociclisti, automobilisti, camionisti sono tutti utenti che condividono la strada, sarebbe ora di finirla con questa "guerra". Ognuno rispetti le regole e usi la strada nel rispetto, e lo dico da automobilista. Chiudo scusa a Hans Axel Von Fersen, vedo solo ora il suo intervento, che quoto in tutto. Cordiali saluti a tutti

Immovilli su parcheggio Rosmini - 2 Dicembre 2020 - 08:13

rosmini
Buon giorno caro lettore volevo precisare due punti: Essendo il park rosmini non in gestione, ma solo ed esclusivamente in manutenzione da parte di una ditta esterna il tuo discorso non torna ,in quanto la pulizia e la manutenzione di altro sono affidati ad altre ditte quindi non si parla di una gestione . la cassa e di propietà del comune e la ditta esterna si occupa solo della manutenzione di cassa ingressi e uscite , per il problema riguardo il tiket smarrrito e una scelta obbligatoria fatta dalla gestione . Essendo un parcheggio a pagamento era utile per evitare perdite di tiket con relative perdite di incasso da parte della gestione , Ad oggi parliamo di 600/700 abbonati quindi il 50 per cento di utlizzo non esiste ma esiste il 200/ di utilizzo calcolando che i posti sono 311. Per quanto riguarda i parcometri le riparazioni vengono effettuate il prima possibile anche entro la mezz'ora . Penso che a fine anno si vedano i risultati non le parole ma le contabilità dicono il contrarrio.. Tutto questo detto da uno che può avere votato salvini , ma che alla fine apprezza in maniera ottimale tutto quello che porta avanti la sindaco marchionini con idee funzionali e vincenti come le due ultime elezioni

Covid-19: Video Messaggio di Marchionini - 8 Novembre 2020 - 08:57

Equilibrio
Si evitino toni offensivi da ogni parte politica, almeno in queste circostanze! E nel VCo da parte di tutti gl i amministratori si consideri la delibera del Presidente della Val d'Aosta, è una dimostrazione di capacità d'adattamento per le libertà che non comportano rischi e pericoli d'aggravamento per nessuno . "Si potrà fare la spesa al di fuori del proprio comune, passeggiare distanti dalla propria abitazione ed eseguire lavori di manutenzione nei propri appezzamenti o seconde case ovunque essi siano. E' quanto prevede la nuova ordinanza che il presidente della Regione Erik Lavevaz sta per firmare e che entrerà in vigore dalla mezzanotte. «Abbiamo dato - ha spiegato Lavevaz in una conferenza stampa oggi - interpretazioni del Dpcm che non sono ampliative ma che intendono calare sulla realtà valdostana le restrizioni imposte dal governo». Per quanto riguarda le attività commerciali, la nuova ordinanza consente «in ragione delle peculiarità del territorio valdostano» che sia consentito lo spostamento nei comuni vicini per raggiungere esercizi e negozi non presenti nel proprio. Boccata di ossigeno per i locali pubblici: considerato che il Dpcm garantisce l'apertura delle mense, l'ordinanza regionale permette ai ristoranti di stipulare contratti con titolari di imprese per far usufruire i dipendenti dei servizi di ristorazione come se fossero, appunto, mense aziendali. Concessioni anche sul fronte degli spostamenti: l'ordinanza permette di svolgere attività motoria e sportiva non solo nei pressi della propria abitazione, come dice il Dpcm, ma «ovunque all'interno del proprio Comune», ovviamente evitando assembramenti e mantenendo le distanze. Sarà dunque possibile raggiungere sentieri e percorsi di trekking, ove esistenti, ma con due limiti: bisognerà andarci a piedi e non si potranno superare i 2000 metri di altitudine. «Questo - ha spiegato Lavevaz - per evitare forme di escursionismo in montagna che rischierebbe, con eventuali infortuni, di appesantire ulteriormente il sistema sanitario». Il limite dei 2000 metri e quello del comune di residenza non vale invece per le guide alpine che volessero effetture attività di allenamento e esercizio. Sospesa per 15 giorni la caccia, si ragionerà successivamente su eventuali futuri recuperi del calendario venatorio. Ci si potrà spostare da un comune all'altro per la manutenzione di appezzamenti come piccoli orti, vigne, frutteti «ma anche - ha chiarito il presidente - per il taglio della legna o per lavori su seconde case»

Progetto VCO: Lincio eviti atteggiamenti irresponsabili - 7 Novembre 2020 - 07:56

Giusti mezzi per giuste cause
Si evitino toni offensivi da ogni parte politica, almeno in queste circostanze! Progetto VCo consideri la delibera del Presidente della Val d'Aosta, è una dimostrazione di capcità d'adatatmento per le libertà che non comportano rischi e pericoli d'aggravamento per nessuno . "Si potrà fare la spesa al di fuori del proprio comune, passeggiare distanti dalla propria abitazione ed eseguire lavori di manutenzione nei propri appezzamenti o seconde case ovunque essi siano. E' quanto prevede la nuova ordinanza che il presidente della Regione Erik Lavevaz sta per firmare e che entrerà in vigore dalla mezzanotte. «Abbiamo dato - ha spiegato Lavevaz in una conferenza stampa oggi - interpretazioni del Dpcm che non sono ampliative ma che intendono calare sulla realtà valdostana le restrizioni imposte dal governo». Per quanto riguarda le attività commerciali, la nuova ordinanza consente «in ragione delle peculiarità del territorio valdostano» che sia consentito lo spostamento nei comuni vicini per raggiungere esercizi e negozi non presenti nel proprio. Boccata di ossigeno per i locali pubblici: considerato che il Dpcm garantisce l'apertura delle mense, l'ordinanza regionale permette ai ristoranti di stipulare contratti con titolari di imprese per far usufruire i dipendenti dei servizi di ristorazione come se fossero, appunto, mense aziendali. Concessioni anche sul fronte degli spostamenti: l'ordinanza permette di svolgere attività motoria e sportiva non solo nei pressi della propria abitazione, come dice il Dpcm, ma «ovunque all'interno del proprio Comune», ovviamente evitando assembramenti e mantenendo le distanze. Sarà dunque possibile raggiungere sentieri e percorsi di trekking, ove esistenti, ma con due limiti: bisognerà andarci a piedi e non si potranno superare i 2000 metri di altitudine. «Questo - ha spiegato Lavevaz - per evitare forme di escursionismo in montagna che rischierebbe, con eventuali infortuni, di appesantire ulteriormente il sistema sanitario». Il limite dei 2000 metri e quello del comune di residenza non vale invece per le guide alpine che volessero effetture attività di allenamento e esercizio. Sospesa per 15 giorni la caccia, si ragionerà successivamente su eventuali futuri recuperi del calendario venatorio. Ci si potrà spostare da un comune all'altro per la manutenzione di appezzamenti come piccoli orti, vigne, frutteti «ma anche - ha chiarito il presidente - per il taglio della legna o per lavori su seconde case»

Apertura del giardino dell'Archivio di Stato - 14 Settembre 2020 - 13:30

Giardini pubblici
Condivido in totot ciò che dice Giovanni anche se ciò implicherebbe una manutenzione e vigilanza quotidiana nelle ore di apertura (sera e notte, visto la fauna che gira, li chiuderei) e trovare il personale per lavorare solo alcune ore al giorno non dovrebbe essere difficle arrolando i fruitori del reddito di fannullanza.

Borse europee per un mese di volontariato in Finlandia e Grecia - 15 Agosto 2020 - 12:36

Il fatto è
Il fatto è che la manutenzione e la pulizia dei sentieri non dovrebbe essere lasciata alla buona volontà di volontari di questa o quella associazione che opernao come e quando possono o hanno tempo ( e comunque a loro vada il nostro ringraziamento per quello che fanno) ma dovrebbe essere un preciso e costante impegno delle amministrazioni dei comuni di montagna. Vi sono regioni d'Italia in cui i sentieri montani sono constantemente ( e sottolineo il costantemente) puliti, manutenuti e ben segnalati. Da noi, i volontari vengono persino impiegati nella pulizia e manutenzione di strade comunali e provinciali e detto ciò......

Verbania Civica: proposte per paseggiata Villa Taranto a Villa Giulia - 15 Giugno 2020 - 12:19

Re: Annes paga?
Ciao Filippo ma che spiritoso! Le cose si devo fare bene altrimenti. con la solita "scarpa e ciabatta", chi "rispecchia l'Italia che spreca soldi pubblici" è Lei, caro Filippo. Questa soluzione, adottata da molti paesi molto più civili del nostro, alla lunga costerebbe certamente meno che chiedere alla polizia municipale di uscire a controllare gli accessi tutte le sere (ammesso sia possibile per CCNL e pagando gli straordinari notturni) e di tante opere inutili fatte negli ultimi anni, Un esempio su tutti, visto che si parla di azionamenti pneumatici, ricordate il famoso impianto per mettere la spazzatura sotto terra proprio sul lungo lago di Pallanza. Realizzato e smantellato nel giro di pochi mesi. La verità è che un tal sistema potrebbe realmente funzionare ed impedire finalmente, ai soliti furbi, di farla in barba a chi invece le regole le rispetta garantendo a chi frequenta l'isola pedonale di non trovarsi tra i piedi macchine, furgoni e moto non autorizzate. Vorrei ricordare poi che il capitolo di spesa "sanitaria" è in capo alla Regione e il lavoro dei pilastrini sarebbe a carico del Comune. Non capisco il richiamo alla "sanità alla canna del gas". Se il concetto è questo si dovrebbe sospendere qualsiasi lavoro pubblico comunale: la pista ciclabile (superflua), le asfaltature, la fibra ottica, la cura e manutenzione del verde, il progetto per la piazza mercato (7.5 ML di cui 2,5 a carico del comune).

Quarne: volontari sistemano la strada - 24 Gennaio 2020 - 18:00

Nutrire l'asfalto e alternative
Forse non si è mai giunti ad uno stato pietoso come quello attuale delle strade, e si persiste a utilizzare l'asfalto che come durata, mi pare ormai sia chiaro, è piuttosto misera, e ciò significa anche naturalmente enormi costi. Opzioni che varrebbe la pena di studiare: - Solar Roadways (costi ancora molto alti ma forse è il futuro non troppo lontano) - Grafene (durata di circa 3 volte superiore all'asfalto e costo di circa 10-15% superiore) Ma sull'asfalto che ora si utilizza, spesso mi chiedo se non sia possibile una manutenzione che permetta di prolungare la vita; come per il legno si utilizza periodicamente l'impregnante per conservarlo da pioggia e sole, possibile che non sia possibile nutrire l'asfalto con le emulsioni bituminose?

Grande Nord su strada per Mergozzo - 22 Gennaio 2020 - 10:06

Molto bene
Io non appartengo alla vostra area politica ma devo ammettere che siete gli unici che si sono mossi in maniera così eclatante BRAVI ,vorrei solo ricordare come faccio ormai da anni che oggi è in vigore l'omicidio stradale, che ritiene responsabile anche il proprietario della strada se non fa i lavori di normale manutenzione, il sig. Lincio ci pensi

Montani: manutenzione, cittadini e turismo - 10 Gennaio 2020 - 15:47

Re: Senza parole....
Ciao giomandolino non sono gli amministratori che devono intervenire sulla manutenzione del bene pubblico, ma i dirigenti e i dipendenti comunali, magari su segnalazione della polizia locale che presidia il territorio! Poi, è sempre un mistero capire perché certe cose in Italia siano complesse da fare! Comunque, non mi ricordo una situazione tanto migliore negli anni in cui c'era il nostro amico Montani al governo della città! A criticare, siamo capaci tutti, a fare...

Buco sul ponte - 15 Dicembre 2019 - 10:02

manutenzione PONIT
Devo porre l'attenzione anche sul ponte del Plusc a Pallanza, che ha le stesse gravose caratteristiche di degrado dell'altro ponte. Trafficatissimo anche questo nelle ore di punta. Bellissime le luminarie di Natale sul nuovo ponte, ma è facile abbellire una cosa nuova. Che si faccia qualche cosa x METTERE IN SICUREZZA i vecchi pontI, poi ci penseremo alle luminarie!!! Grazie!

Buco sul ponte - 12 Dicembre 2019 - 14:58

Re: ahhahha
Ciao marco e comunque ciò con toglierebbe il problema della manutenzione dei ponti: durerebbero solo di più....

Buco sul ponte - 10 Dicembre 2019 - 06:18

Re: Re: ANAS
Ciao Hans Axel Von Fersen grazie per la precisazione, non ne ho la più pallida idea...Quindi la manutenzione del ponte spetta al comune? Cazzarola!!!

Immovilli: Pedroli, situazione inaccettabile - 6 Dicembre 2019 - 10:47

che c'è di strano?
Lo stadio è del comune e il comune deve interessarsi della manutenzione come di qualsiasi altro bene che possiede. Cosa c'è di strano? Spiegatemelo! Stupitemi!

Telecamera controlla l'Assicurazione - 21 Novembre 2019 - 22:40

Ciao Marco
Ciao Marco prova ad informarti di quanti incidenti mortali accadono per mancanza di manutenzione delle nostre strade , il caso più eclatante è quello di una ragazza morta in motorino per una buca a Roma , la madre da allora gira con della vernice gialla e segnala le buche che trova sulle strade , per cercare di salvare altre vite. Nel VCO sbancheremo i colorifici.

Pallanza: tentata rapina, arrestati - 27 Settembre 2019 - 15:55

Re: Re: Italia - paese dei balocchi
Ciao robi prima sarebbe cosa buona giusta completare quelli già in costruzione, iniziare a costruirne di nuovi ove già sono stati espropriati i terreni e fatti i relativi scavi, nonché provvedere alla manutenzione di quelli non troppo vecchi e chiudere quelli antiquati. Oramai sono decenni che se ne parla, ma nessun governo, di qualsiasi colore, ha mai provveduto in modo efficace.

FDI su cura e decoro del verde pubblico - 1 Settembre 2019 - 23:09

Re: Re: Scusate ma
Ciao Hans Axel Von Fersen Balle. Solo per stare qui,basta che fai la Colma, e appena scollini verso Varallo (ed entri in provincia di Vercelli) la manutenzione è perfetta. Asfalto a posto, vegetazione sempre tagliata,cartelli stradali in ordine. Fino a dove di competenza della nostra provincia sembra uno scenario post atomico. I soldi bisogna essere capaci di spenderli bene,qui li hanno buttati ed ora c'é un buco di venti milioni che non permette di fare più nemmeno l'indispensabile. Non diciamo sempre cose buttate lì a vanvera.

FDI su cura e decoro del verde pubblico - 1 Settembre 2019 - 15:30

Destra o sinistra in provincia
Non è questione di dx o sn: le provincie ( e non solo il VCO) hanno pochi o nulli soldi grazie alla sciagurata riforma renziana rimasta a metà del guado.: volevano abolirle ma non ci sono riusciti e comunque gli hanno tagliato fondi e risorse. Per quanto riguarda la tassa di circolazione che al nord paghiamo pressochè tutti, l'importo non va nelle casse provinciali ma in quelle statali e/o regionali. Sarebbe buona cosa che tali importi venissero riversati da stato e regione alla provincie ma così non è: riprova che quando si parla di autonomia il nord avrebbe solo da guadagnarci, perchè se l'importo del bollo auto pagato dai piemontesi rimanesse tutto in Piemonte e riversato nella giusta misura dalla regione ( che ha anch'essa della strade da manutenere) alle provincie per la manutenzione delle strade provinciali forse(...e sottolineo il "forse" ) non ci troveremmo nella situazione giustamente rappresentata da Giovanni. Ma c'è chi alla concessione dell'autonomia richiesta a gran voce dai cittadini del nord si è opposto strenuamente: chissà perchè??

Bomba d'acqua sul VCO - 13 Agosto 2019 - 09:09

manutenzione
che la manutenzione delle caditoie o tombini sia cagionevole è sotto gli occhi di tutti così' come il verde pubblico riferendomi ad erbacce che ostruiscono i marciapiedi ecc,ma di fronte ad una massa così consistente di acqua i succiati tombini ben poco possono fare

Lincio alla Regione: revisione del Piano Paesaggistico - 7 Agosto 2019 - 16:58

Realtà e curiosità
La realtà è che le provincie sono senza soldi per la dissennata scelta del PD di volerle abolire lasciandole poi a metà del guado con gli stessi oneri ma senza più fondi; e, solo per curiosità, chi ha preceduto Licnio negli anni scorsi cosa ha fatto per la manutenzione stradale? A me risulta che le strade provinciali siano in sitauzioni disatrose non da un solo anno; alcune poi sono ancora transitabili solo grazie agli interventi effettuati da alcuni comuni con personale proprio perchè la sicurezza e la salvaguardia degli utenti viene prima di tutto e ciò è stato e sta a cuore ad alcuni sindaci.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti