Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

rifugio

Inserisci quello che vuoi cercare
rifugio - nei post

CAI Pallanza festeggia i 75 anni - 3 Marzo 2020 - 18:06

Il CAI Pallanza festeggia i 75 anni di attività con un anno ricco di iniziative. È stato appena rinnovato il consiglio: il nuovo presidente è Carlo Ruga Riva.

Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 31 gennaio al 16 febbraio - 31 Gennaio 2020 - 08:01

Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 31 gennaio al 16 febbraio 2020.

FUGA l'ultimo rifugio - 25 Gennaio 2020 - 08:01

Domenica 26 gennaio 2020 alle ore 16.00 (e in replica alle ore 17.00), in occasione delle iniziative dedicate al Giorno della Memoria, l'Associazione Casa della Resistenza ospiterà la Compagnia EgriBiancoDanza con lo spettacolo FUGA - l’ultimo rifugio

Lupo trovato morto sopra Ornavasso - 29 Dicembre 2019 - 12:05

Un lupo è stato trovato morto, forse ucciso da un uomo da alcuni segni sul corpo, sulle alture di Ornavasso.

Ritrovato uomo in Val Grande - 29 Ottobre 2019 - 17:32

In data 28 ottobre 2019, militari della stazione Carabinieri Parco San Benardino Verbano in servizio di pattuglia all’interno del Parco Nazionale Val Grande, rinvenivano un uomo di 38 anni in stato di forte deperimento.

"Anello Geoturistico della Valle Loana" - 11 Ottobre 2019 - 14:33

Inaugurazione dell'itinerario "Anello Geoturistico della Valle Loana" in occasione della Settimana del Pianeta Terra

C.A.I. programma di ottobre 2019 - 2 Ottobre 2019 - 08:01

Appuntamenti del mese di ottobre 2019 del Club Alpino Italiano sezione Verbano-intra.

Fine settimana nel Parco Val Grande - 28 Settembre 2019 - 15:03

Per questo primo weekend d’autunno il Parco Nazionale Val Grande propone le seguenti iniziative.

Libri in cammino: escursione guidata con Tim Shaw - 13 Settembre 2019 - 09:16

Sabato 14 settembre è in programma una nuova escursione guidata del ciclo “Libri in cammino”. L’autore protagonista sarà Tim Shaw, Guida Ufficiale del Parco Nazionale Val Grande.

Musica in quota 2019 chiude nel Parco Nazionale Val Grande - 7 Settembre 2019 - 08:01

Oltre 600 spettatori avevano seguito le ultime due tappe: domenica 8 settembre l'ultima escursione in musica è all'Alpe Curgei.

Amico Cane 2019 - 6 Settembre 2019 - 07:03

Sabato 7 settembre 2019, dalle ore 13.45, si terrà a Cambiasca la Festa Amico Cane 2109

Ultra Tour Monte Rosa 2019 - 4 Settembre 2019 - 07:03

Tutto è pronto a Macugnaga e lungo l’intero percorso che cinge le valli del Monte Rosa dove sta per passare l’Ultra Tour Monte Rosa edizione 2019, 170 Km con partenza ed arrivo a Grächen nel Canton Vallese.

"Le montagne e il profumo del mosto" - 31 Agosto 2019 - 16:01

Presso il rifugio Oliva - Brusa Perona all'Alpe Cortevecchio di Ornavasso, domenica 1 settembre 2019, Alberto Paleari, alpinista, dialoga con Massimo Flematti, filosofo dal testo autobiografico di Alberto Paleari "Le montagne e il profumo del mosto" l'occasione per raccontare storie di uomini e montagne.

C.A.I. programma di settembre 2019 - 31 Agosto 2019 - 14:33

Appuntamenti del mese di luglio 2019 del Club Alpino Italiano sezione Verbano-intra.

Musica in quota tra laghi e vette per due concerti - 17 Agosto 2019 - 08:01

Dopo il successo delle ultime due tappe, con quasi 900 spettatori-escursionisti, la rassegna estiva fa tappa il 18 agosto al Belvedere di Quarna Sopra e il 23 agosto al Piano dei Camosci in alta Val Formazza.

Per Ferragosto Musica in quota raddoppia - 10 Agosto 2019 - 11:04

Dopo l'apprezzato e seguitissimo appuntamento di domenica 4 agosto all'Alpe Giovera con la “fisarmonicaorchestra” di Sergio Scappini, per la settimana di Ferragosto Musica in quota organizza come di consueto un doppio imperdibile appuntamento per i tanti appassionati di musica e montagna che seguono con passione la rassegna organizzata dall'omonima associazione.

Gemellaggio Betlemme-Verbania - 8 Agosto 2019 - 09:34

"La città di Verbania gemellata con Betlemme grazie all'impegno di Luca Scolari e dei rispettivi sindaci, Silvia Marchionini e Anton Salman". Di seguito il comunicato ufficiale.

Vette d'artificio: 9.000 spettatori ai piedi del Rosa - 5 Agosto 2019 - 18:06

Macugnaga sold out e una distesa infinita di spettatori ai piedi della parete est del Monte Rosa, sabato 3 agosto, per la prima serata di Vette d'artificio 2019, parte del Festival di fuochi d'artificio coordinato dal Distretto Turistico dei Laghi, Monti e Valli.

C.A.I. programma di Agosto 2019 - 3 Agosto 2019 - 10:23

Appuntamenti del mese di agosto 2019 del Club Alpino Italiano sezione Verbano-intra.

C.A.I. programma di Luglio 2019 - 12 Luglio 2019 - 08:01

Appuntamenti del mese di luglio 2019 del Club Alpino Italiano sezione Verbano-intra.
rifugio - nei commenti

Montani: "Quinta proroga al teatro" - 30 Luglio 2019 - 19:39

più che un teatro, un bunker antiatomico
a parte che la relazione della commissione è stata pubblicata sull'Albo Pretorio online, ma non fa altro che mettere per iscritto una sequenza di eventi "storici" che compongono la vicenda. Dalla discussione in consiglio si evidenziò che non ci fu una responsabilità di un singolo individuo o di una singola entità giuridica (sia pubblica che privata) ma concause che portano allo stallo attuale, A me vien da dire che più che un teatro, la commissione regionale dei VVF vuole che il CEM sia un ottimo rifugio antiatomico. Ora, non bastano i sistemi di rilevazione incendio e spegnimento, non basta la messa in sicurezza delle singoli parti strutturali contestate, no serve anche sostituire gli infissi dei camerini perchè non sono REI90. Cioè, una finestra che deve reggere al fuoro per 90 minuti. Fa nulla se in commercio non esiste: noi vogliamo un rifugio! più polifunzionale di così! Basterebbe poi considerare che le proroghe ai vincoli normativi sono ammesse dalla commissione solo perchè la struttura è ritenuta comunque adeguata, ma non perfettamente a norma, Le stesse norme che, i naltre città e per altri manufatti - pubblici o privati che siano, partoriscono strutture molto meno vincolate dal punto di vista della resistenza al fuoco. Tant'è: il VVF deve fare il suo lavoro e tutte le commissioni pubbliche hanno un obiettivo. Rispettare le regole e scaricare le responsabilità. In attesa che qualche buon produttore di serramenti ci costruisca la finestra REI1000, andiamo pure tranquillamente a Teatro: è molto più facile che prenda fuoco l'impianto elettrico di casa nostra, che una struttura di quel genere osservata da 5VVF (per gli eventi in strutture a regola ne "bastano" tre!) ogni secondo della manifestazione. Saluti AleB

"Fidati e affidati: il mio cammino di Santiago" - 1 Marzo 2019 - 19:36

Percorsi alternativi
Non voglio svalutare il cammino di Santiago, l'esperienza anche se ridotta a pochi giorni e poche centinaia di km (personalmente la prima volta per per problemi fisici, la seconda idem - anche se più contenuti - unitamente ad uno stato mentale pessimo) lascia anche delle tracce positive. Al di là delle condizioni fisiche e mentali soggettive, ormai da almeno 15 anni è diventato un business che soffoca l'individuo. I dati di affluenza da inizio anni 2000 dei camminatori sono impressionanti, con tutto quel che ne consegue. Già da diverso tempo non controllo i dati ma credo che i mesi ideali per affrontarlo con la dovuta calma e pace si riducano ad un paio se si esclude in partenza quelli invernali, quindi da ottobre (sono 800 km quindi in 25/30 giorni si giunge a Santiago da St Jean Pied de Port) oppure da metà o fine febbraio. L'ideale, a mio parere, ma solo per chi non ha problemi di denaro, è alloggiare nei bed and breakfast o comunque dove si ha la possibilità di avere una camera privata, perché i disagi di una camera comune li si possono sopportare 1 settimana, dopodichè l'esasperazione prende il sopravvento; naturalmente ciò non è valido per tutti ma bisogna avere i nervi saldi; alcuni esempi: code per chiedere ospitalità al rifugio; russate a non finire che ti impediscono di dormire per ore e ore; code per lavarsi; assenza di privacy; unitamente ai disagi vari come ad esempio lavarsi gli indumenti, e se sei solo, ciò richiede ancora più impegno e pazienza. Partire da soli è eccitante ma dopo un po' inizia a pesare tanto quanto procedere involontariamente con persone che preferiresti perdere per strada, cosa piuttosto difficile perché il passo più o meno è uguale per quasi tutti, Molti partono perché pieni di problemi, non voglio fare di tutte le erbe un fascio ma penso che sia meglio pensare a camminate più brevi, di 4-5 giorni, più facili da gestire psicologicamente e molto meno stressanti, quindi su percorsi che se pure non hanno valore spirituale o storico concedono maggiore spazio alla libertà interiore ed esteriore.

Fenomeno immigrazione: le proposte del movimento 5 stelle e un aiuto agli italiani - 12 Febbraio 2017 - 16:24

Re: Italiani in Albania
Ciao lupusinfabula Tu dici? .......Delinquenti italiani alle Canarie di Alberto Moroni Il trend degli ultimi anni vede le Canarie come rifugio ideale per una serie difforme di delinquenti italiani che qui sperano non solo di passare inosservati mescolandosi all’ingente flusso turistico dell’arcipelago ma anzi di proseguire indisturbati loschi traffici, disdicevoli truffe e vite al limite della legalità. http://www.leggotenerife.com/15841/delinquenti-italiani-alle-canarie/

Zacchera torna su cinema al teatro Il Maggiore - 24 Marzo 2016 - 16:27

parere degli altri...
Mi dispiace dover constatare che dopo le sue dimissioni per un presunto... "corvo".... ora l'ex sindaco dispensa a piene mani quella saggezza che l'ha portato alle dimissioni... poteva essere lui a gestire il nuovo complesso. sigh!!! Ma non era lui Sindaco quando si procedeva alla elargizione di euro 70.000 (circa) al Calcio Verbanese? o euro 100.000 (circa) per il rifugio dei quattrozampe Verbanesi (con tutto il rispetto)?? Se sbaglio chiedo anticipatamente e pubblicamente scusa......

Verbania documenti: "La Casa dell'Alpino" - 14 Marzo 2016 - 08:49

bravi
Straordinaria località, vale davvero la pena di fare una "passeggiata" di un'ora e mezzo per poi godersi un panorama stupendo e un rifugio accogliente,un ringraziamento particolare lo rivolgo al gruppo di Possaccio dell'Ana di Verbania

Canile di Verbania: immobilismo del comune - 12 Marzo 2015 - 14:33

La risposta dei volontari al sindaco
COMUNICATO STAMPA I VOLONTARI del Canile/rifugio del Cane di Verbania esprimono la loro PROFONDA INDIGNAZIONE per quanto dichiarato dal sindaco Marchionini e pubblicato sull’edizione di “Eco Risveglio” dell’ 11 marzo e ribadiscono, contrariamente alle affermazioni NON VERITIERE e oltraggiose proferite dal sindaco, la loro netta OPPOSIZIONE al trasferimento di alcuni cani presso il canile di Omegna. I volontari che erano presenti in canile durante la “visita” effettuata dal personale del canile di Omegna hanno espresso apertamente alla dottoressa Martini la loro ASSOLUTA CONTRARIETA’ al possibile trasferimento dei cani in quanto motivo di destabilizzazione e stress per gli stessi, accuditi con amore e dedizione dai dipendenti e dai volontari, i quali hanno sempre dimostrato (numeri delle adozioni alla mano) il grande impegno nel trovare una famiglia agli ospiti del canile e che l’impegno deve essere volto alle adozioni e non al trasferimento presso altro canile. L’insensatezza e l’assurdità della proposta sono provate dal fatto che sul sito web del canile di Omegna compaiono ben quarantadue cani in cerca di adozione, non si comprende quindi la ragione del progetto. Si rammenta inoltre che l’Associazione Amici degli Animali ONLUS vanta una ben più lunga esperienza, tale da non necessitare di consigli da parte dei colleghi di Omegna. Si precisa che, mentre il canile di Verbania si è aggiudicata la classificazione a “tre stelle” dalla Regione Piemonte, il canile di Omegna risultava “inclassificabile”. Si precisa inoltre che presso il canile comunale/rifugio del cane risultano presenti cinquanta cani e non più di sessanta, come affermato dal sindaco, il quale ha fornito DATI ERRATI, non è dato sapere attinti da quale fonte. I volontari del canile

Immobile fatiscente sulla ciclabile - 3 Febbraio 2015 - 09:03

da molto tempo...
Sono ormai molti anni che quell'immobile versa nelle condizioni che vediamo nella foto,certo che è una brutta immagine per chi transita e le sterpaglie che lo stanno "ingoiando" mitigano l'impatto.,Per ora, come dice il Sign Luigi,hanno, secondo i gusti,un certo che di suggestivo,sta di fatto che in quelle condizioni la struttura si presta anche a rifugio di vari animali, poi esiste anche il decoro urbano, e qui do ragione a chi ha elencato la serie di edifici fatiscenti che popolano il ns territorio..

Brizio: "Canile: perchè il Comune non risponde?" - 6 Dicembre 2014 - 10:54

Situazione allarmante!
Riporto questa notizia presa dal sito Facebook di Stefania Minore (Consigliere comunale 5 stelle) Canile di Verbania capito V: il Sindaco revoca la Delibera, il segretario dispone di chiudere i rapporti con Adigest, l'incarico del canile passa ad un altro dirigente, tutto sembra tornare alla normalità ma.... Colpo di scena spunta un 'ordinanza del Dirigente spodestato che vieta a chiunque di entrare al rifugio tranne alla Ditta Adigest , assente da mesi. Chi porterà a spasso i poveri pelosi reclusi?

Canile: Laura Sau parla di cifre - 5 Ottobre 2014 - 20:39

Canile Laura sau
Eccone un'altra, che dopo essere eletta crede di aver acquisito per influsso divino la scienza infusa. Vorrei ricordare alla signora Sau e a tutti i cittadini che, il corpo forestale dello Stato ha sequestrato diversi cuccioli da un allevamento, e tali cuccioli (27, tutti di razza) sono stati curati e nutriti dall 'associazione. Per 3 mesi. Fino a quando sono stati adottati. E ciò è stato approvato dal comune. Il comune era anche a conoscenza dell arrivo dei Beagle di green hill. ha dato infatti autorizzazione x l'entrata, ma non ha coperto nessuna spesa. Tutto a spese dell'associazione. Signora Sau lei parla a sproposito di fatti che non conosce nemmeno lontanamente. Si documenti meglio la prossima volta, il canile e anche un rifugio e secondo lei questi cani che fine avrebbero dovuto fare? Ripeto, tutte le spese a carico dell'associazione, tutti felicemente adottati, diversamente avrebbero fatto di certo una brutta fine. Per fortuna che tanti cittadini aiutano con il loro volontariato il canile. E spero che questa srl che è qui con il solo scopo di lucro venga cacciata a pedate. grazie infine alla determina illegittima x aver buttato nel cesso anni e anni di lavoro di decine di volontari.

Canile: minoranza consiliare compatta contro PD - 21 Settembre 2014 - 10:00

Firme
S. Emanuele, per suo -forse - dispiacere le significo che le firme sono più di 3000. Presso il canile ne sono state raccolte ancora parecchie nei giorni scorsi. Evidentemente il sindaco o chi per lei sottovaluta le legittime richieste della gente comune. Tanto x evitare equivoci o malintesi, preciso, una per l'ennesima volta che la petizione rivolta al sindaco aveva x oggetto la richiesta di REVOCA della determina illegittima, x giustificare l'assegnazione ad una società privata. La stessa è stata emanata senza coinvolgere e quindi rispettare il diritto di prelazione dell'associazione, senza rispettare le normative europee in tema di appalti, a condizioni diverse rispetto a quanto riportato nel bando. È emerso che il dirigente aveva addirittura proposto (vi sono documenti al riguardo) 15 euro giornaliere x ogni cane, non di privato, a carico dei Comuni, ovviamente non interpellati, oltre ai 60.000 €. l'associazione avrebbe dovuto accontentarsi solo di quest'ultima somma.Non vi pare che vi sia una disparità di trattamento e una turbativa d'asta? Pertanto, x estrema chiarezza, vorrei precisare che la richiesta di consiglio comunale aperto era finalizzato alla discussione su ciò perché la cittadinanza,visto che si parla di denaro pubblico, ha diritto di sapere. Ma il PD ha detto no..ergo che ha da nascondere ??? Cani di privati in canile NON ci sono. Tutti i cani presenti sono stati accolti, atteso che si tratta di rifugio del cane, in virtù di delibere Reschigna e Zanotti che il sindaco ha dichiarato di non conoscere!! Inutile precisare che la richiesta di revoca in autotutela depositata il 12.8.2014 ad oggi è rimasta priva di riscontro. Farà forse la stessa fine dell'ordinanza emessa x il porto turistico? Spero di no, perché i danni poi qualcuno li dovrà poi pagare.... Per ultimo e per evitare malintesi, vorrei precisare che l'associazione si è attivata x combattere le illegalità emerse e non certo x fini personali o politici. L'associazione di volontariato è apolitica e apartitica, mira a tutelare a garantire il benessere degli animali, ma neppure può rimanere inerte di fronte a palesi illegittimità, che si ripercuotono sul l'intera cittadinanza. Confido, pertanto, nei consiglieri, che prima di essere tali, sono persone che vivono in città e la città e non possono restare fermi e muti di fronte a tutto ciò che sta emergendo. Chi sbaglia paga diceva il sindaco e allora...coraggio, prendete la situazione in mano!!!!

Adigest: dura relazione sul canile - Foto - 7 Luglio 2014 - 14:24

cagnara
Secondo me il passaggio più rilevante è questo: "...da una prima analisi risultano presenti in struttura rifugio dei cani non riconducibili al Comune di Verbania o ai comuni convenzionati, bensì riconducibili a privati o addirittura a menbri del direttivo dell’associazione." Direi che assomiglia moltissimo ad una notizia di reato, epperò pare irrilevante per buona parte di coloro i quali han commentato prima di me...

Carabineri arrestano donna per spaccio - 22 Aprile 2014 - 09:13

Legalizzare? No, grazie
Si parla di legalizzazione di droghe che, usate in ambito ludico o ricreativo (definizioni che stanno molto a cuore a chi ne fa uso), producono soltanto danni irreversibili. Comprese le cosiddette droghe leggere che da più parti si cerca di sdoganare come innocue quando in realtà è l'esatto opposto. La vera sfida non è legalizzare il mercato degli stupefacenti ma far capire al mondo intero che le droghe sono soltanto un illusorio paradiso, un fatuo rifugio, un tunnel senza uscita che porta inesorabilmente al degrado dell'essere umano. Deve affermarsi il concetto che drogarsi non fa tendenza, non è cool, è semplicemente un comportamento idiota dal quale non si trae alcun giovamento ma soltanto abbruttimento e progressiva perdita della propria dignità. Quando si riuscirà a far passare questo messaggio, il problema droga diverrà marginale.

Porto turistico. Tre mesi dopo. - 13 Gennaio 2014 - 10:37

Considerazione
Quella zona è esposta a tre venti tra cui due molto forti ( Maggiore, Marenca, Inverna ) non ho mai visto costruire un porto dove non possa essere rifugio in caso di maltempo.... Ma a Verbania ci siamo riusciti..... Ricostruirlo li è un grave errore....
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti