Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

incidente

Inserisci quello che vuoi cercare
incidente - nei commenti

SS34 qualche disagio per lavori all'ex-colonia Motta - 14 Novembre 2015 - 09:03

taglio urgente
Il taglio dei rami sporgenti oltre che essere un pericolo è un obbligo mai rispettato e che nessuno intende far rispettare,le nostre strade cittadine ma soprattutto la statale è piena di rami sporgenti,uno in particolare molto vistoso è in zona Sasso dove i rami fanno addirittura da galleria...quando succederà il solito incidente poi tutti andranno a vedere "chi l'ha rotta" vero...

Incidente di caccia - 9 Ottobre 2015 - 13:38

Regolamentazione
A quando una regolamentazione delle zone di caccia? Limitare le zone di caccia in spazi visibili e lontano dai centri abitati . Oggi nelle stesse zone convivono , cacciatori, cercatori di funghi e/o castagne e chi semplicemente cammina nel bosco . Nella medesima zona dell'incidente ,verso il monumento di Pala , mentre stavo camminando sul sentiero boschivo sono stato sfiorato dai pallini di piombo sparati da 3 cacciatori (folli) che per cattura una lepre hanno esploso i colpi dall'alto verso il basso dove passava il sentiero che stavo percorrendo . Ovviamente la mia reazione è stata verbalmente violenta e come risposta mi hanno urlato che è zona di caccia . Per l'incidente provo dolore per la vittima e per l'incauto cacciatore che ha sparato . Non riusciremo mai a sconfiggere i poteri forti che non vogliono vietare la caccia ,battiamo almeno per una limitazione e la sicurezza delle zone di caccia .

Coldiretti: danni dei cinghiali - 5 Ottobre 2015 - 10:13

Esatto
Più che corretto infatti ieri sera sulla provinciale tra Bieno e Fondotoce è successo un incidente con un cinghiale, illesi gli occupanti ma non l'autovettura. Se fosse stato un motorino !! bisogna prevedere subito un provvedimento di abbattimento massiccio se si vuole scongiurare il peggio, e poi... un bella saga del cinghiale alla quale chiaramente invitiamo i lungimiranti che hanno introdotto questo animale nelle nostre zone circa una 30^ di anni fà facendo una bella PENSATONA e la chiamiamo DILETTANTI ALLO SBA_RAGLIO

Una Verbania Possibile: disinfestazione e limiti di velocità - 11 Settembre 2015 - 11:59

Limite
Un limite secco di 30 km orari fisso per ogni tratto della strda e in ogni circostanza appare esagerato... è vero!ùIn questa strada serve per tanta, tanta attenzione. £0 km orari è esagetato ma troppi viaggiano sparati e rischiano di sfiorare l'incidente. Urgono dossi artificiale. E' l'unico metodo.

Sei di Verbania se .... - 5 Settembre 2015 - 16:30

Amarcord Suna
Ho dei bellissimi ricordi di Suna avendo vissuto i miei primi otto anni e mezzo di vita,ed esattamente dal settembre 1948 al febbraio del 1957.I miei primi ricordi sono quelli dell'asilo infantile : Suor Luisa, suor Maria e la superiora di cui non ricordo il nome.Di suor Maria ricordo la sua dolcezza e comprensione nonostante io ed altri miei compagni fossimo un po' troppo vivaci ,ma soprattutto il suo viso molto carino e materno che ci rassicurava.Abitando in via dei Partigiani , allora molto frequentata,non c'era da annoiarsi. Molti erano i bambini coi quali giocavo:Adriano,Renato,Pierangelo,Flavio e Nives che mi graffiava regolarmente in quanto sosteneva che le facessi un po' di dispetti. La zona del Monterosso andando verso Cavandone era una delle nostre mete preferite per giocare e se devo dire la verità utilizzando a volte fionde e archi costruiti con i telai di vecchi ombrelli,col rischio di farsi seriamente male.Poi c'erano i ragazzi più grandi di noi che cercavamo di imitare osservandoli nei loro comportamenti non sempre positivi. C'era Ettore un amico di mio fratello Cesare,un ragazzo di 17 o 18 anni che era un po' turbolento ma buono d'animo; Roberto che gli piaceva fare i dispetti a Don Rino col beneplacito di mio fratello e col vizietto di tracannare un po' di vino;Giuliano che si divertiva ad usare i famosi sandolini abbandonati dall'esercito americano sulle spiagge di Suna, che erano delle piccole imbarcazioni che assomigliavano vagamente alle nostre canoe jole ; poi c'era Pollini un fanatico della pesca in quanto proveniva da famiglia di pescatori famosa in tutta Suna che portava mio fratello in barca. Altri personaggi a volte caratteristici che ricordo: Remigio,un uomo già abbastanza anziano e sordomuto che abitava di fronte a casa mia e che viveva in un locale di una vecchia casa fatiscente,come tante altre case di quel tempo, assieme alle sue capre.Vivacchiava vendendo un po' di frutta e verdura e qualche bottiglia di vino ed ogni tanto chiedeva a mio padre se la guerra fosse finita in quanto non potendo socializzare molto ed essendo analfabeta viveva in un mondo tutto suo.Poi c'era Mentina,una signora di mezza età che gridava spesso,ma forse era il suo modo di esprimersi, nervosa e bizzarra che ogni tanto veniva ricoverata a Novara al centro neuro psichiatrico.Ricordo anche Mazzola un commerciante di generi alimentari che aveva un figlio col quale ogni tanto giocavo;Lomazzi un capomastro edile ,un uomo sempre indaffarato padre di tre figli;Benvegnù un commerciante di frutta e verdura col figlio Claudio,morti entrambi in un incidente stradale negli anni settanta;il Dott.Garzoli con la sua vecchia balilla che rigava regolarmente contro il muro quando imboccava la via in cui abitavo.C'era poi Elena una ragazzotta robusta col viso bianco e rosso che abitava in via Brofferio che tuttti i giorni andava a riempire due secchi d'acqua in una delle fontane di via Partigiani;Giannina di origine veneta che andò a farsi suora che era ancora ragazza; Il postino con il viso sempre allegro e paonazzo; il farmacista che con la sua aria seriosa mi metteva soggezione e Adriana che commerciava in maglie di lana e cotone che diventò anni dopo suocera di Alberto ,un mio carissimo amico che abitava nei pressi del cimitero di Suna e che suo padre faceva il carrettiere in tutta Verbania, un mestiere allora abbastanza diffuso.Non posso poi dimenticare il famoso colonnello Galli ,un ufficiale in pensione di circa 75-80 anni,un vero e proprio signore che faceva il galante con tutte le donne del paese.Termino ricordando le mie prime maestre delle scuole elementari che sono: Flora Ciambellini allora molto giovane e carina della quale forse mi ero per così dire innamorato e la maestra di 2° elementare Maria Farina che ebbi sino in terza in quanto poi mi traserii a Pallanza con la famiglia.

Le parole chiave delle assunzioni nel VCO - 16 Agosto 2015 - 13:47

Giovanni% senza parole
Caro Giovanni% mi meraviglio che un uomo di mondo come tu sei, non sappia queste cose: è notorio che ci sono vaste aree del paese Italia (intere regioni) ove comandano "loro" e dove lo stato da chiunque rappresentato, è solo una semplice macchietta. Ho parenti ed amici laggù e quando ci vado mi illustrano, mi spiegano, mi evidenziano cose che non apparirebbero mai agli occhi del semplice turista. Proprio pochi giorni or sono un amico barese mi spiegava che nella sua città, in caso di banale incidente stradale (magari semplice tamponamento senza feriti) è opportuno guardare bene prima chi è la controparte, perchè talora è più "salutare" (proprio nel senso di salvaguardia della propria incolumità fisica) fare finta di nulla ed assumersi il torto anche se si ha ragione. Regioni in cui anche le forze di polizia non intervengono se non in casi specifici ed in forze come se dovessero andare alla guerra. Ma sono quisquilie per chi conitinua ad asserire che il problema principale del apese è la riforma del senato. Forse perchè molti di coloro che colà siedono vi sono giunti grazie all'appoggio di chi laggiù comanda davvero e dove non vieni eletto eletto neppure nel comitato di quartiere se "loro" non vogliono?

Marchionini risponde a Cristina sulla Guardia Costiera - 15 Agosto 2015 - 09:37

esperienza personale
io posso portare il mio modesto contributo. ho chiamato il 1530 due volte : tempi di attesa minimi, grande gentilezza e professionalità. paragonare il servizio della Guardia Costiera a quello dei VVF ha poco senso,sono cose diverse. quello che mi chiedo è: ma se in settimana capita un incidente che richiede l'intervento dei pompieri ci attacchiamo?

Turista cade dalle Cascate del Toce - 11 Agosto 2015 - 21:43

x Giovanni "Tragedia anunciata"
Condivido il commento di Giovanni, l'incidente poteva essere evitato con gli adeguati provvedimenti protettivi che mancano in questo tratto della cascata. Anche a me dispiace quanto accaduto oggi pomeriggio alla povera turista russa.

Festa del Vino - 2 Agosto 2015 - 11:57

X GIOVANNI %
Non sono astemio ma volevo solo far notatre che il vino viene visto sempre in maniera culturale e goliardica invece ,altri tipi di "droghe"sono viste come pura depravazione. Quando vedrò una serata dedicata anche alle canne dirò che siamo arrivati alle pari opportunità,premetto che non fumo nemmeno le sigarette normali che uccidono anche loro" normalmente" Spero di essermi spiegato.un saluto a tutti P:S ho avuto anche un incidente con un ubriaco,che mi è venuto addosso,forse sono leggermente coinvolto.

Incidente a Pieve Vergonte di un lettore - 25 Luglio 2015 - 14:28

incidente
Lady Oscar e lupusinfabula: mai augurare a nessuno né incidenti né morte, arroganza e parolacce non servono, noi dobbiamo dare un buon esempio di educazione stradale, anzi lo dovrebbero fare le autoscuole e le scuole. Non vi accorgete che la nostra vita sociale sta peggiorando di giorno in giorno? Essere educato, buono e gentile con il "prossimo", che siete voi, non significa essere fragile, debole, ma dimostra forza interiore e coraggio !!! Essere cafone è sinonimo di insicurezza ed ignoranza. Pertanto: fate i buoni

Incidente a Pieve Vergonte di un lettore - 24 Luglio 2015 - 21:46

incidente
Condivido i commenti di Giovanni% e lupusinfavola, citando anche la nostra commentatrice Daniela, che -intelligentemente- si astiene da reazioni giustificate secondo il codice stradale salvandosi l'incolumità da aggressioni pericolose. Anche le reti stradali sono diventate un campo di battaglia dove anime frustrate possono dare sfogo libero alla loro noia accumulata in un'estate torrido.

Incidente a Pieve Vergonte di un lettore - 24 Luglio 2015 - 12:04

incidente
Aggiungo ai commenti più o meno condivisibili, che tutti i componenti insieme del comportamento dell'autista sono in contrasto con il codice per il regolamento del traffico stradale. Anche il motociclista -come del resto fanno tutti- passando tra le due file su una strada con traffico congestionato pericolosamente, avrebbe dovuto allinearsi ed aspettare il suo turno per proseguire. Ma arroganza e mancanza di rispetto verso l'altro sono ormai all'ordine del giorno, altrimenti si passa per un individuo debole e stupido.

Incidente a Pieve Vergonte di un lettore - 24 Luglio 2015 - 08:46

incidente
A mio avviso chi con un autovettura disarciona intenzionalmente una moto è da revoca della patente perché non si hanno più i requisiti psichici per guidare

Incidente a Pieve Vergonte di un lettore - 24 Luglio 2015 - 06:26

incidente
Il caldo quest'anno è proprio pesante e a qualcuno secondo me dà in testa... Mi spiace che esperienza brutta avere a che fare con certi elementi. Pensa se si trovava davanti uno fuori come lui, non so che fine avrebbe fatto.... Altro che normale denuncia per lesioni, potrebbero farlo stare in compagnia per una notte con qualche tizio raccomandabile così che si calma un po'... Che paese....

Incidente a Pieve Vergonte di un lettore - 23 Luglio 2015 - 10:34

incidente?
Sarà il gran caldo, ma sono sempre più convinto che, causa anche il decadimento sociale, siamo oramai al Far-West..... E mi riferisco all'Italia tutta! (Vedi gli ultimi fatti di cronaca).

Intra: annega dopo tuffo nel lago - 19 Luglio 2015 - 17:07

Annegamenti
Questo è il classico incidente di questa stagione, viene chiamato shock termico e accade a queste tipologie di comportamenti: a persone troppo accaldate e persone che restano troppo tempo sotto il sole che di colpo si lanciano in acque troppo fresche per cercare refrigerio; l'enorme sbalzo che c'è tra la temperatura corporea e l'acqua, mette il nostro organismo in sicurezza provocando un black out. Quando gli addetti dicono di bagnarsi i punti cruciali prima di entrare in acqua (caviglie, polsi, addome, collo-spalle), non lo fanno per rompere ma per prevenire questi tipi di incidenti! Usate questo messaggio come una nota informativa. Alberto Furlan Maestro Nazionale di Salvamento della F.I.N.

Carabinieri: 2 arresti per rapina a Intra - 19 Luglio 2015 - 02:35

Rapina a Intra, x André
La notizia è autentica, non si tratta di un errore. In seguito ad un grave incidente stradale ero ricoverata per lungo tempo prima all'Ospedale e dopo per la riabilitazione in una nota Clinica, dove un infermiere "italiano di servizio notturno" mi aveva tolto dal portafoglio nel comodino € 100,00 in banconote da 50,00. Mi sono accorta quando chiudeva il cassetto ed al mattino notavo che mi mancavano i soldi. Avvertendo la caposala che a sua volta chiamava la polizia di Verbania, facevo il nome del ladro e si scopriva che questo Signor durante il servizio di notte rubava da tanti anni soldi e gioielli di pazienti, mentre dormivano. La polizia aveva trovato le banconote in casa sua e restituite a me in giro di 3 giorni. Il signore fu immediatamente dimesso e condannato per furto aggravato dal nostro Tribunale. Non si trattava di un'extracomunitario.

Incidente: muore motociclista - 13 Luglio 2015 - 11:33

incidente
E' molto triste apprendere che un'altra vita si è spenta causa un incidente stradale, ma studi millenni ed esperienze rivelano che ogni evento positivo e/o negativo è già stabilito alla nascita e nulla si può fare contro il nostro destino. Conoscendo bene la Chirologia, e cioè le numerosissime linee della nostra mano, si potrebbe cercare di evitare un avvenimento nefasto...Vorrei accennare di proposito una cosa curiosa: Dopo circa 4 giorni della morte di una persona, tutte le linee delle mani si cancellano automaticamente, perché la vita si è spenta e conessa le linee improntate alla nascita.

Ordinanza per sfoltimento di Agone nel lago Maggiore - 22 Giugno 2015 - 21:22

@Lochness
sarò anche un sig. nessuno, ma l' ulcera proprio mi manca per fortuna, "sinistrato" sul dizionario: sinistrato[si-ni-strà-to] agg., s. • agg. 1 Colpito da calamità, rimasto vittima di una sciagura: evacuazione dei paesi s. 2 Che ha subito un incidente: autovettura s. Il significato è ben distante dal suo pensiero, penso a quello che voleva dire e cioè "sinistrorso" è li dovrei darle ragione, ebbene si sono un sinistrorso, non le do del lei per rispetto, ma perchè lei è molto lontano dalla realtà. La difesa a spada tratta del "Commissario" mi lascia basito, ma l' indizzo IP è sicuro sia al di sopra di ogni sospetto?

Incidente muore centauro - 3 Maggio 2015 - 14:23

Sulla strada
Chi è abituato ad andare in moto,proprio perché non è protetto come chi va in auto è molto più sensibile a percepire i rischi che si possono affacciare immediatamente sulla strada.E ogni volta che si sale in moto ci si esercita ad anticipare il pericolo per evitarlo.Solo per questo motivo,chi sa andare in moto sa anche guidare meglio un auto.Chiunque va in moto,non dico da spericolato,ma abitualmente,sa che non c'è volta che non possa essere coinvolto in un incidente.Chi va in auto ha una cognizione diversa della guida,basta non mettere una freccia per essere spericolati e letali.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti