Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Eventi

Uomo e fiumi sulle Alpi

Per secoli, l'insediamento di cospicue popolazioni umane sulle Alpi è stato possibile solamente attraverso l'uso accorto e la gestione capillare delle acque superficiali.

Verbania
Uomo e fiumi sulle Alpi
Le tracce di antiche chiuse, derivazioni, canali incidono ovunque i versanti, testimoni di un passato in cui l'acqua era così importante nell'economia di sussistenza alpina da necessitare complesse forme di autogoverno e da scatenare conflitti, spesso anche sanguinosi.

Anche attualmente l'acqua costituisce una delle principali risorse economiche del territorio alpino, attorno a cui gravitano enormi interessi che vanno dall'idroelettrico al potabile all'innevamento superficiale.

Questa pressione porta spesso ad una profonda alterazione dei sistemi fluviali alpini, la cui tutela è indispensabile specialmente nell'attuale scenario di cambiamento climatico globale. In questo seminario verranno presentati alcuni casi di studio che illustrano la situazione attuale, con alterazioni degli ambienti fluviali alpini legate a fattori che agiscono su scala locale e globale.

Vengono anche presentati alcuni risultati del progetto MIUR Italian Mountain Lab ed illustrate le attività del nascente Centro per lo Studio dei Fiumi Alpini (Parco del Monviso-UPO-UNITO-POLITO), recentemente finanziato da un INTERREG Alcotra.


Appuntamento presso la sede di Verbania del CNR IRSA il giorno 5 marzo alle ore 11:00 presso l’Aula Tonolli dell’Istituto, Viale Tonolli 50,
Immagine 1



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti