Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Stresa : Eventi

III Convegno Nazionale di Medicina Ildegardiana

“La Mente, il Cuore, Il Ventre: natura e potere del pensiero. Base di un modello sistemico per lo studio e la cura della malattia cronica”. Stresa 12- 13 Ottobre 2019.

Stresa
III Convegno Nazionale di Medicina Ildegardiana
Solo pochi giorni all’apertura dell’annuale Convegno Nazionale di Medicina Ildegardiana che, anche per questa terza edizione, si terrà a Stresa il 12 e 13 ottobre presso l’Hotel Regina Palace.

Curatrice e organizzatrice del Convegno la dottoressa Sabrina Melino di Thesaura Naturae, esperta e profonda conoscitrice del pensiero medico di Ildegarda di Bingen (badessa benedettina vissuta all’inizio del 1100, nominata Dottore della Chiesa Universale nel 2012) che proprio dalle sponde del Lago Maggiore, nell’Atelier di Stresa, sta aprendo la strada ad un nuovo modello di approccio alla cura della persona basato sulla medicina Ildegardiana, oggi all’attenzione della Medicina Integrata e del Mondo Accademico.

Un tema di grande attualità che sicuramente interesserà anche il grande pubblico quello che verrà trattato in questa due giorni: la natura e il potere del pensiero e come questo possa influire non solo sulle comuni patologie ma ancor più sullo sviluppo della malattia cronica.

Ma come può aiutarci in tutto questo una badessa tedesca vissuta nel Medioevo?

Ildegarda di Bingen (1098 – 1179), una delle figure femminili più illustri e influenti della storia, parte dallo studio della natura tripartita dell’uomo fatto di Corpo, Anima e Spirito per descrivere il significato della nostra esistenza, il nostro livello di appartenenza al Tutto e l’origine delle grandi malattie, quelle che noi oggi descriviamo come malattie croniche.

Con una lungimiranza straordinaria precede di quasi mille anni i principi dell’epigenetica, della PNEI, descrive le connessioni Mente/Cervello-Intestino, pone le basi di un modernissimo concetto di psicologia clinica dove il Corpo è uno strumento essenziale per comprendere i disagi profondi dell’Anima.

“I pensieri dell’uomo modificati dalle tempeste degli umori ovvero da alterazioni fisiologiche a loro volta dovute a innumerevoli cause ( esterne ed interne a noi), entrano come dal fegato - dice Ildegarda - dove si valuta la sua scienza proveniente dal cervello e regolata dalle forze dell’anima e a cui va l’umidità del cervello in modo che sia nutrito e forte e sano; a significare che i pensieri dell’uomo si dirigono abbastanza spesso come verso il suo fegato, cioè verso la forza della giustizia.” (da Il libro delle Opere Divine di Ildegarda di Bingen)

La malattia entra sempre dal fegato, dice Ildegarda, confermando il grande ruolo di filtro fisiologico ed emotivo che ha questo grande organo: da qui si propaga colpendo in primo luogo la mente e poi altri organi, primo fra tutto l’intestino, la cui salute è fondamentale per scongiurare ogni sviluppo verso la malattia cronica. Solo recentemente sta emergendo che in molte patologie croniche (dall’autismo alla depressione, alle forme autoimmuni), la salute del nostro macrobiota è fondamentale per la terapia.

Importanti i nomi dei relatori che si alterneranno in queste due giornate: il professor Giuseppe Vitiello, fisico di fama internazionale che collabora dal 2009 con il premio Nobel Luc Montagnier in ricerche sul DNA di virus e batteri; il dottor Stefano Polisitina (di Armeno) fondatore della NeuroOstepoatia e della relativa Scuola; il teologo Silvano Scalabrella, autore di numerosi libri e volumi; il Dottor Fernando Piterà di Clima, tra i massimi esperti internazionali in meristemoterapia; la dottoressa Domenica Mannino, esperta di autismo e PNEI; la dottoressa Paola Barbaro, esperta in Dentosofia, oltre ovviamente alla dottoressa Sabrina Melino che, avendo creato prima in Italia una linea di rimedi naturali ispirati alle ricette di Ildegarda, ci darà anche evidenza di come questi siano efficaci per molti dei mali che affliggono l’uomo di oggi.

“Il convegno – afferma la dottoressa Sabrina Melino, organizzatrice del Convegno - ha lo scopo di farci comprendere che al centro di una vita di salute, c’è la nostra responsabilità, la nostra capacità di guardarci dentro, di rispettarci, di leggere i messaggi che l’anima ci dona in continuazione. Capire che i pensieri di luce, ci alleggeriscono, ci aiutano a superare con stupore le prove più difficili, i pensieri nocivi ci appesantiscono, ci rendono burberi, tristi, irosi, causano infiammazioni croniche, ci ammalano. Poniamo così le basi di un nuovo approccio alla malattia cronica che deve necessariamente basarsi sulla unicità di ogni essere umano e quindi un vero modello di cura integrato non può non considerare anche la nostra Anima.”

A chiusura della prima giornata del Convegno previsto anche il Concerto della giovane pianista di fama internazionale Irene Veneziano che si esibirà con “La Musica dell’Anima: desiderio, passione e amore”.

Appuntamento per il 12 e 13 Ottobre 2019 presso l’Hotel Regina Palace di Stresa.
Costo di partecipazione € 130,00. Tutte le informazioni per l’iscrizione: info@thesauranaturae.com

Programma
Relatori: Prof. Giuseppe Vitiello, Fisico dell’Università di Salerno. “Errare e Pensare”
Prof. Silvano Scalabrella, Teologo e filosofo: “Antropologia del dolore. Il valore terapeutico della malattia nella prospettiva di un approccio antropologico”
Dott. Fernando Piterà di Clima, esperto in omeopatia, omotossicologia, fitoterapia e bioterapie, “Dal cuore alla mente e dalla mente al cuore. Fisica e metafisica del cuore”

Dott.ssa Paola Barbero, esperta in Dentosofia. “Il pensiero di Ildegarda: simbolo riunificatore del linguaggio e della comunicazione fra Anima e corpo”

Dott.ssa Domenica Mannino esperta di PNEI e di autismo. “Il nesso tra Anima e Corpo secondo le armonie universali. La mediazione psico-neuro-endocrina delle emozioni e degli stati di coscienza nel corpo attraverso il sistema immunitario.”

Dott.ssa Sabrina Melino, curatrice e organizzatrice del Convegno, profonda conoscitrice del pensiero medico filosofico di Ildegarda di Bingen. “Le neuroscienze nella visione di Ildegarda. Un ponte fra scienza e spiritualità”
 
Dott. Stefano Polistina, fondatore della NeuroOsteopatia e della relativa scuola: “La NeuroOsteopatia tra neuroscienze, medicina Ildegardiana e olografia.”



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti