Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Eventi

Metti una sera al cinema - Santiago, Italia

Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 12 novembre 2019, per la rassegna "Metti una Sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:45 propone la proiezione di "Santiago, Italia".

Verbania
Metti una sera al cinema - Santiago, Italia
Santiago, Italia Regista: Nanni Moretti
Genere: Documentario Anno: 2018 Paese: Italia Data di uscita: 06 dicembre 2018
Distribuzione: Academy Two Sceneggiatura: Nanni Moretti Durata: 98”
Produzione: Sacher Film, Le Pacte, Storyboard Media, Rai Cinema

Non vi è alcun dubbio circa il messaggio sociale e politico dietro Santiago, Italia, il nuovo film di Nanni Moretti presentato in anteprima al 36. Torino Film Festival . Il paragone con l’Italia di oggi è infatti così implicitamente palese che risulta banale – quasi lapalissiano – sottolinearlo, ed effettivamente questa inaspettata virata al documentario del grande regista di Caro Diario ci porta inevitabilmente a pesare il presente sul passato, rievocando dei sentimenti di apertura ed accoglienza che sembrano ormai così lontani dal sentire contemporaneo.

SANTIAGO, ITALIA: LA STORIA DI UN GOLPE CHE DIVENTA UNA TESTIMONIANZA DI ACCOGLIENZA
La storia su cui punta la sua camera Moretti parte dal Cile per poi arrivare in casa nostra, e segue i drammatici eventi della sanguinosa deposizione del capo di stato cileno Salvador Allende avvenuta con il golpe militare che nel 1973 diede il via alla dittatura di Augusto Pinochet (evocato per nome una sola volta nel lungometraggio). Un altro 11 settembre che ha soffocato nella violenza l’esito delle elezioni democratiche che avevano portato al Palacio de la Moneda quello che veniva definito un “marxista illuminato”, e la ‘caccia alle streghe’ che ne è seguita, con la persecuzione sistematica verso la maggioranza che aveva appoggiato un presidente amatissimo da molti eppure molto divisivo.

Chi non conosce quegli eventi potrebbe chiedersi cosa c’entri l’Italia in tutto questo, e potrebbe essere proprio Santiago, Italia a rispondere in modo circostanziato a tale curiosità. Il racconto del regime del terrore partito col bombardamento del palazzo presidenziale da parte delle forze armate fa ancora gelare il sangue nelle vene, e con esso il resoconto delle persecuzioni, della sparizione di innocenti, della detenzione in improvvisati campi di concentramento e delle torture per elettrocuzione. Ma a fare da contraltare a quelle pagine orrende di storia, il film di Moretti propone l’impegno dell’Ambasciata Italiana in Cile, che ha attivamente accolto centinaia di rifugiati politici e ha poi fatto da ponte verso la loro accoglienza nello Stivale, dove non solo le istituzioni ma anche e soprattutto le persone comuni hanno fatto sentire quegli uomini e donne in fuga di nuovo a casa.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti