Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

film

Inserisci quello che vuoi cercare
film - nei post

Casting per film di Giorgio Diritti - 13 Gennaio 2022 - 15:33

Il 14, 15 e 17 gennaio, presso Villa Giulia a Verbania, vi sarà un casting call per la ricerca di attori per il prossimo film di Giorgio Diritti.

Lampi sul Loggione: "LOCKE" - 7 Gennaio 2022 - 10:23

Il primo appuntamento è per sabato 8 gennaio 2022 (ore 21.00) con LOCKE, trasposizione teatrale del grande successo cinematografico diretto da Steven Knight con protagonista Tom Hardy.

Al via sabato 8 gennaio Lampi sul Loggione - 27 Dicembre 2021 - 18:06

Giunta alla sua 35^ edizione, la tradizionale stagione teatrale organizzata dall'Associazione Lampi sul Loggione e Fondazione il Maggiore porterà quest’anno sul palco cinque spettacoli, tra prosa, testi contemporanei e un omaggio musicale a Mia Martini.

La Val Grande su Sky Nature - VIDEO - 26 Dicembre 2021 - 11:04

La pellicola del regista Francesco Fei "La via incantata" - e con protagonista Marco Albino Ferrari - è stata patrocinata dall'Ente Parco Val Grande e del Club Alpino Italiano.

Concerto del Corpo Musicale Santa Cecilia - 18 Dicembre 2021 - 19:06

Alle ore 21 di domenica 19 dicembre presso la Chiesa parrocchiale San Pietro di Gravellona Toce, e sempre alle ore 21 di mercoledì 29 dicembre presso la palestra comunale di Ornavasso, si terranno i concerti di Natale dei Corpi Musicali Santa Cecilia di Gravellona Toce e Ornavasso.

Malescorto 2022: il bando per la partecipazione. - 9 Dicembre 2021 - 18:06

Tornerà anche nell'estate 2022 il Festival internazionale di cortometraggi di Malesco, in Valle Vigezzo: Malescorto giunge così alla ventiduesima edizione, in programma dal 25 al 30 luglio 2022.

Hervé Barmasse: "Cervino, la Cresta del Leone" - 30 Novembre 2021 - 17:03

Presso l'Hotel Regina Palace di Stresa il 1^ dicembre una serata speciale per presentare il nuovo film con Hervé Barmasse e lanciare l'edizione 2022 di Vibram Trail del Mottarone.

"Effetto Lucifero" - 30 Novembre 2021 - 15:03

Mercoledì 1° dicembre ore 19.00, presso la Biblioteca Civica di Verbania "P. Ceretti", per il ciclo "Frammenti di memoria" cineforum filosofico, sarà proiettato il film "Effetto Lucifero". Ingresso gratuito senza prenotazione ma con Green Pass.

"La musica è pericolosa - concertato" - 30 Novembre 2021 - 11:37

l secondo appuntamento di un ricchissimo calendario, che vedrà tornare sul palcoscenico del Teatro Il Maggiore il meglio della musica e della danza, della prosa, della comicità italiana, dei musical e un omaggio a Dante Alighieri, è previsto per mercoledì 1 dicembre.

Cinema e teatro a Sant'Anna - 26 Novembre 2021 - 10:23

Appuntamenti tra cinema e teatro per raccontare al pubblico la legge 381, quella che 30 anni fa istituì la cooperazione sociale. Per celebrare l' anniversario, il consorzio Link Cooperativa Sociale, che gestisce il rinnovato Spazio Sant' Anna, propone una mini-rassegna a ingresso gratuito: "Si apre così - spiegano gli organizzatori - un nuovo capitolo di proposte creative dal titolo Art&Co che cercheranno di affrontare i diversi significati di cooperazione e impegno sociale attraverso le forme dell' arte. "

Metti una Sera al Cinema - I profumi di Madame Walberg - 22 Novembre 2021 - 18:06

Martedì 23 novembre 2021, presso l'Auditorium de Il Chiostro a Verbania Intra, proiezione di "Charlatan".

Grandi nomi per la stagione de Il Maggiore - 22 Novembre 2021 - 08:01

Il meglio della musica e della danza, della prosa, della comicità italiana, dei musical e un omaggio a Dante Alighieri: dopo il successo della stagione da poco conclusa, che, dopo mesi di chiusura, ha visto alternarsi i numerosi spettacoli di un ricco e variegato cartellone, Il Maggiore è pronto ad accogliere la sua nuova stagione culturale.

“Fred & Frank & Friends” - 19 Novembre 2021 - 16:02

Il nuovo progetto di Arcademia a tutto Swing. “Fred & Frank & Friends” dedicato a Sinatra e Buscaglione nel centenario della nascita del grande Fred.

Metti una Sera al Cinema - Il Cattivo Poeta - 15 Novembre 2021 - 10:03

Martedì 16 novembre 2021, presso l'Auditorium de Il Chiostro a Verbania Intra, proiezione di "Charlatan".

Baveno: eventi e manifestazioni dal 15 al 30 novembre - 14 Novembre 2021 - 18:06

Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 15 al 30 novembre 2021

AstroNews: I fratelli maggiori del Sistema Solare - 14 Novembre 2021 - 08:01

Nel mese di giugno del 2018 scrissi un articolo che avvertiva ed esortava i lettori ad osservare Giove e Saturno, i due pianeti che nel nostro sistema solare rappresentano almeno famigliarmente i suoi due fratelli maggiori, sia per dimensioni che per spettacolarità.

"I ragazzi del Coro" - 11 Novembre 2021 - 19:06

Evento educativo promosso da Associazione Volontariato " Don Bosco" e Centro Culturale C.Peguy di Stresa.

Metti una Sera al Cinema - Charlatan - 8 Novembre 2021 - 18:06

Martedì 9 novembre 2021, presso l'Auditorium de Il Chiostro a Verbania Intra, proiezione di "Charlatan".

Baveno: eventi e manifestazioni dal 7 al 15 novembre - 6 Novembre 2021 - 15:03

Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 7 al 15 novembre 2021

Il Parco val Grande sui muri di Legro - 3 Novembre 2021 - 18:06

Anche il Parco Val Grande tra i 67 muri d'autore del paese dipinto di Legro.
film - nei commenti

Tassa Rifiuti a Verbania: riduzione del 40% per Isee 20/25 mila€ - 5 Gennaio 2022 - 15:26

Re: Quattro....e più!
Ciao lupusinfabula certo, come la Loren in quel famoso film....

Songa: report ha denigrato Stresa - 31 Dicembre 2021 - 17:25

Re: Report
Ciao Filippo Figurati! Non guardo nessuna trasmissione di pseudo giornalsmo. Preferisco un film o csi che almeno è più divertente di lilli botox o di piagnina fazio. Non me ne può frega 'de meno..

Obbligo mascherine all'aperto - 26 Dicembre 2021 - 07:24

Chiarezza
Facciamo un po' di chiarezza. Innanzitutto l'obbligo della mascherina all'aperto è a livello nazionale dopo l'uscita del decreto. Il vaccino non risolve il problema ma certamente lo ha limitato. È stata sbagliata l'impostazione di governo e virologi e anche tuttologi vari che hanno propinato falsità dicendo che con il vaccino non ci si infettava. Testuali parole. Abbiamo un ministro della sanità totalmente incapace e un governo a livello del Conte 2 ovverosia orrendo, che prima dice vaccunatevi e non ci saranno più problemi e ora in sostanza fa un mezzo Lockdown. Il che non vale ovviamente per le migliaia di clandestini che sbarcano ogni giorno grazie ad un ministro dell'interno che come minimo andrebbe cacciato. Sui mezzi di trasporto che io prendo ogni giorno ci sono ammucchiate peggio di un film porno. E nessuno che controlla. Cioè. Se cammino da solo a fondotoce devo avere la mascherina. In treno con persone in braccio no. Contraddizioni da paese di incapaci e servi. Comunque secondo me Il vaccino bisogna farlo anche se chissà cosa ci infilano dentro. Le imprese farmaceutiche e i lobbisti massoni ringraziano. La mascherina va messa e usate la ffp2 che la chirurgica non serve a nulla. Ma non bevetevi le balle che vi propinano. Sono incapaci, in malafede e prezzolati.

"I lavori fatti male non si devono pagare" - 6 Settembre 2021 - 09:49

Re: Roma???
Ciao Filippo come diceva il compianto Luciano De Crescenzo nei suoi celebri film: nella vita si è sempre meridionali di qualcuno.... E, a questo punto, aggiungerei: anche settentrionali!

Anna Foglietta a Il Maggiore - 30 Luglio 2021 - 13:40

Che barba
Sti attori de sinistra che fanno vanghe di film senza incassi e parlano di cose che alla gente normale non interessano.. Tipo murge o carifigli.. Si autolodano nei premi campiello o strega o dalla botox o in qualche festivas politically correct. Fuori dal mondo. Buoni per qualche sessantottino scansafatiche Preferisco fracchia la belva umana e lino banfi..

PCI VCO su libri e scuola - 8 Giugno 2021 - 20:46

Proprio ieri
Proprio ieri ho visto su Sky un bellissimo film intitolato EST, uscito pochi mesi fa: lo raccomando a tutti coloro che ancora oggi sono estimatori dei regimi comunisti. tranquilli è pure divertente non è certo la Corazzata Ptiemkin del buon Fracchia.

Brezza: no al libro della Meloni nelle biblioteche delle scuole - 4 Giugno 2021 - 08:19

ma dico.....
quando la finiremo con queste patetiche auto-celebrazioni? Io sono questo, io sono quella... Sembrano i titoli di quei film da video-cassetta anni 80! Almeno un po' di originalità non guasterebbe, ma si sa, l'invidia è una brutta bestia.

PD VCO su manifestazione a Intra - 19 Aprile 2021 - 10:07

Re: I tempi della ricerca ......
Ciao Graziellaburgoni51 secondo me ne hai capito più di quanto dici, e mi fa piacere. Quello che dici è vero, ma non è che la ricerca verso farmaci anticovid sia ferma, è però purtroppo limitata da alcuni fattori, che sono legati a come la ricerca medica funziona nel mondo di oggi. Ti faccio un esempio interessante, la lattoferrina. E' una molecola che per come è fatta sequestra il ferro libero, e lo rende quindi indisiponibile ai vettori virali come i coronavirus, che senza ferro non riescono a replicarsi e quindi a proliferare. E' un approccio diverso dal solito, non ammazzo il problema, ma gli impedisco di formarsi, richiede per un serio design sperimentale conoscenze di genetica e di ecologia microbica che spesso i virologi non hanno. E' stata testata contro il sarscov2 in colture cellulari e in cavie (in varie nazioni, specialmente in Cina ed in Italia), e si è visto che aveva una enorme efficacia nell'impedire al virus di proliferare, fornendo la prova del fatto che potrebbe essere un'arma valida (peraltro anche contro altri virus) non tanto nel non ammalarsi, ma nel non avere forme gravi della malattia. I cinesi hanno testato poi la molecola sull'uomo con risultati abbastanza deludenti, in america s'è fatto lo stesso. La ragione è che ingerendo l'efficacia della stessa nell'organismo umano è abbattuta da due fattori: la poca efficacia della molecola nel sequestare ferro (lo prende ma poco) ed il fatto che passando dallo stomaco i succhi gastrici la distruggono prima che arrivi all'intestino dove avrebbe il suo effetto. A questo punto questa ricerca è stata quasi abbandonata se non fosse che in Germania ed in Italia esistono due piccole aziende che producono ed hanno brevettato delle varianti sintetiche della lattoferrina (quella italiana si chiama apolattoferrina) che hanno più legami liberi e quindi sono estremamente più efficienti, e sono incapsulate in un film lipidico che le protegge dai succhi gastrici. Due università pubbliche hanno fatto due studi molto preliminari su pochissimi pazienti dando loro questa molecola, ed i risultati sono stati eccellenti, e pubblicati. A questo punto, prima di validare queste molecole servirebbero degli studi di fase 2 e 3 ben più ampi, che hanno costi e richiedono interventi molto impegnativi. Le piccole aziende che hanno il brevetto e le università non hanno questi fondi e queste capacità, e le grandi aziende non hanno interesse ad investirci non essendo proprietarie del brevetto. Questa promettentissima ricerca procede come una formica in tempi di covid. Certo questi ricercatori (ed una giovane ricercatrice romana c'era pure cascata e l'ha fatto per inesperienza) potevano saltare su tutte le news a dire abbiamo fatto il miracolo! ma la scienza non funziona così, perchè è una cosa seria e le cure, anche le più promettenti, devono dimostrare al di là di ogni ragionevole dubbio (non c'è mai verità assoluta) di far bene e di non far male (o quantomeno di fare infinitamente più bene che male), e quindi aspettiamo e vedremo. E' un problema, ma va risolto nel modo corretto, non facendo gli stregoni, sennò si torna ai secoli bui. E difendere il metodo scientifico è più importante, cosa triste da dire, della drammaticità del momento. ciao!

Vaccinazione: accordo con Medici di Famiglia - 22 Gennaio 2021 - 06:34

Re: Re: Vergonati!
Ciao al Non te la prendere. La censura della dittatura del politicamente corretto è oramai diventata insopportabile. Scrivi quello che vuoi e nel modo che vuoi. I cervelli piatti che si rassegnano e si perdono in questo mondo di liberals and democratic a parole lasciali festeggiare il gorgheggio di quella cozza di lady gaga e quel variegato mondo di cartoni animati che ha festeggiato Bidè. Poi quando il prode pacifista ricomincerà la solita guerricciola come i suoi predecessori democratici in primis il mito Kennedy e il buon Obama si cominceranno a lamentare. E poi...ahahh... Quando vedo Scarlett Johansson o George Clooney insultare Trump e poi fare film violenti in cui ammazzano decine di persone beh... Altro che lobby delle armi...Lobby di Hollywood. Che insegna pace e fratellanza... Se si sapesse che il partito democratico era il partito della segregazione razziale e della lobby del petrolio texana...ahahh. Ciao!

RSA: botta e risposta PD e Lega - 17 Settembre 2020 - 09:47

Re: Re: Re: Re: Re: Incredibile..
Ciao robi Ad ogni modo, già dal nome del partitello, quasi un titolo di un film della Wertmuller, sembrava esser destinato ad essere una meteora.....

Provincia VCO: per la ripresa meno leggi - 16 Settembre 2020 - 08:02

Impossibile
Avendo a che fare con il codice degli appalti per prima cosa lo sospenderei per un anno e poi lo butterei nel gabinetto. Sono più che sufficienti le norme europee. Se vogliono fare un pacchetto sintetico di norme per appalti pubblici lo facciano quello che sono del mestiere e non i burocrati o i magistrati fuori servizio. Se per comprare una lampada di un semaforo devo fare una procedura aperta con manifestazione di interesse per rispettare il principio di rotazione meglio che me ne sto a casa a guardare i film di Hitchcock..

Installate tredici nuove antenne per il wi-fi libero - 13 Settembre 2020 - 16:53

Re: Chiave
Ciao lupusinfabula Ricordiamoci che, anche in questo caso, Il potere esecutivo è una cosa quello legislativo un’altra. Tradotto in poche parole....chi balla né manico Sono sempre i soliti. Se le leggi fossero scritte chiare forse non ci sarebbe bisogno di tre gradi di giudizio è un contenzioso legale da film dell’orrore. Se le leggi fossero chiare anche i giudici avrebbero meno scuse per sbagliare....se....se....se..... Se avessimo un’altra classe politica.....

Il Comune di Verbania invita a scaricare l'App Immuni - 31 Agosto 2020 - 15:20

Re: Re: Re: Re: Re: Re: Se rispondono...
Ciao robi ho appena avuto una premonizione fantascientifica: iena ridens, il bibitaro, il massone toscano, Bill Gates, Soros, il legittimo discendente di Pietro, la Guida Suprema dell'Iran, tutti cospiratori ed alleati di un ostile popolo alieno extra-terreste..... Dai, anche a te è piaciuto il copione del film Argo, di Ben Affleck!

Il Comune di Verbania invita a scaricare l'App Immuni - 31 Agosto 2020 - 13:55

Re: Re: Robi ti correggo
Ciao robi e dulcis in fundo, ci mancava anche il Fusaro di Vox, un vero e proprio partitello calderone, tipo M5S prima maniera. Per il resto, un futuro distopico tipico dei film post-apocalittici..... Si vede che sei appassionato di cinema!

PD VCO risponde su fondi emergenza covid-19 - 26 Agosto 2020 - 20:08

"in casa mia"
"in casa mia faccio come voglio". se qualcuno ti denuncia per violazione della privacy o apologia del fascismo,ti consiglio di non usare questa strategia difensiva. ignorare le leggi può essere considerata un'aggravante. il mio vicino di casa,un fenomeno di questo genere,per una bravata simile ha preso una condanna convertita poi in ammenda di più di seimila euro (oltre a sequestro dei fucili,tutti detenuti legalmente)!! quella cretinata lì,quel "qui faccio quello che mi pare" vale nei film western,non nel mondo reale del 2020.

FdI: proposte per ripresa post Covid 19 - 9 Maggio 2020 - 16:31

un mondo meraviglioso + punti 3 e 4
Leggo un po' ovunque varie proposte, sia a livello locale sia a livello nazionale, per mitigare gli effetti della crisi che più o meno suonano "togliamo l'imu", "eliminiamo la tassa rifiuti", "abbassiamo questa gabella". A parte che, nonostante le promesse - o forse meglio dire "le balle" del governo, ad oggi si paga l'iva sulle mascherine, quando si chiede di eliminare una qualsiasi tassa, bisognerebbe anche dichiarare quale servizio finanziato da questa tassa sarebbe da tagliare. E' facile dire eliminiamo tutte le tasse del mondo, ma poi i servizi come li paghiamo? E' facile dire diamo 1.000 euro a tutti ma sarebbe opportuno sapere quale sarà la contropartita in tasse e soprattutto chi colpirà. Punti 3 e 4: con una SIM da 7,99 euro/mese riesco a lavorare a domicilio sia io sia la contessa con una media 10 ore settimanali di videoconferenze, nonché circa 1 ora la giorno di cartoni. Questa piccolissima spesa permette di avere un'ottima connettività, se uno desidera vedere più film in 400K HD al giorno su televisore da tanti pollici, allora dovrebbe rivolgersi ad uno dei tantissimo fornitori di connessione senza che il comune debba intervenire e spendere per i servizi di intrattenimento personali.

Metti una Sera al Cinema - Il corpo della sposa - 2 Marzo 2020 - 13:56

Non guardare la pagliuzza...
""Mentre il matrimonio si avvicina a grandi passi, pasto dopo pasto, Verida mette in discussione tutto ciò che ha sempre dato per scontato: i suoi cari, il suo modo di vivere e non ultimo il suo stesso."" Ci sono imposizioni palesi e quelle che ormai non risultano più tali; le subdole sono quelle che hanno piallato i cervelli i quali credono di dimostrare grande lucidità trapiantando le analisi su altre culture. Noi, qui, riteniamo di avere un pensiero autonomo, neanche per l'anticamera del cervello si sospetta che la quasi totalità di quel che generano le nostre sinapsi è frutto di automatismi indotti, da chi e cosa? Appena ti poni queste domande gli anticorpi della cultura nella quale sei immerso si mettono in azione per screditarti; la buona notizia è che mi pare di notare una sempre maggiore velocità con la quale le persone autonomamente si stanno risvegliando, anche se lo shock che ciò comporta induce una parte di queste a delirare. Detto con un esempio; il film Matrix se lo si prende come allegoria è interessante, se lo si assorbe senza filtri porta all'istupidimento, a deliri di vario genere, per cui forse è preferibile il precedente normale stato sonnambolico. Ciò a mio avviso significa solo ed esclusivamente che la maggiore difficoltà dell'uomo è l'emancipazione della mente, dipendere da cose che altri già hanno apparecchiato per te è una perversa tentazione masochista e naturalmente conosciuta da chi manipola, cosa ben diversa è la via dell'amore. La prima porta all'obnubilazione, la seconda all'espansione. Qui meglio fermarsi. La sposa di laggiù per quanto ho compreso si rende consapevole delle costrizioni, qui da noi sono invisibili per le diaboliche modalità con cui sono somministrate. Michela Occhipinti e Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, andate e non peccate più ;-)

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 13 Febbraio 2020 - 01:08

Comitato stop 5G VCO
Gentile sig. Rocco, Di seguito potrà leggere il profilo del dr livio Giuliani, con tutti gli incarichi ricoperti, la laurea in Matematica, qui ha ragione ma c'era un errore nel sito dove io mi ero informato, con 110 e lode. Quindi un uomo di notevole intelligenza. Ho scritto che era dirigente dell'Ispesl e ricercatore sui campi elettromagnetici e questo risulta ampiamente dal suo profilo. Dr. Giuliani earned his laurea cum laude in mathematics on 1974 and served as Assistant and Lecturer at the Institute of Mathematics, 1st University of Rome (1974). Dr. Giuliani has been conducting research on radioprotection for over 30 years. From 1975 to 1982, he worked at the Personnel Dosimetry Lab of ENPI (Italian Labour Ministry) whose film dosimetry method and film and TLD procedures were employed to monitor over 40.000 IR exposed workers in Italy. Since affiliating with ISPESL (a department within the Italian Health Ministry), his main professional interests have been worker protection against non-ionizing radiation and electrical and magnetic fields. Since 1988, he has monitored radiofrequency antennas and co-location facilities as well as high voltage power lines. He contributed to the adoption of the Italian government exposure guidelines (Decree 1998/381) and, in recognition of his contributions, he was named “father of the 6 V/m (0,1W/m2 ) RF/MW limit” by the national press (La Repubblica, 20/1/2003, Corriere della Sera etc.) He provided the scientific rationale for the Italian framework of restriction that govern public EMF exposure which the Italian Government recommended that the EU Council adopt on October 1998, instead of the ICNIRP framework. The Italian Government recommendation to the EU was written according to the May 5, 1994 and March 10, 1999 EU Parli, ament Resolutions, and the precautionary principle was also applied as the basis for the EU EMF protection framework (EU Council Recommendation 1999/519, which did not include the Italian and EU Parliament suggestions, but refers to marginal issues). He was senior researcher (1996), Chief of research programs (1998) and has directed the Radiation and Ultrasounds Research Unit of ISPESL up to the present time. He is chief of the East Veneto and South Tirol Department of ISPESL (2000), where he has lead a large EMF research program, with the participation of scientific institutions like the Italian National Council of Researches (CNR, Bologna and Rome Labs), the Italian Nuclear Energy Committee (ENEA, Frascati), the National Institute for Nuclear Physics (INFN, Milano University Section), the Cancer Researches Institute of the B. Ramazzini Foundation (Bologna) and others, concerning both fundamental and the phenomenological issues of the interaction between EMF and biological systems. He is a professor on contract to teach Bioelectromagnetics at the Higher School of Biochemestry of Camerino University, He has published several papers in international scientific magazines. He served on the World Health Organization’s Precautionary Principle Working Group and has made presentations at many international meetings. He is a cofounder of the International Commission For Electromanetic Safety and has served as its spokesman since this organization was founded in 2003. Disclaimer: Dr. Giuliani has signed the Benevento Resolution as an expression of his own opinion: his signature does NOT represent the official opinion of ISPESL

Sanità: Preioni attacca Marchionini - 2 Novembre 2019 - 18:46

Marroni e neuroni
Estasiato dalla qualità della discussione di questi hater da tastiera monocellulari dalla faccia marrone, mi astengo da altri commenti dato che codesti parameci non sono in grado di reggere una discussione senza insultare. Non mi astengo dall'attività sessuale ovviamente. Ci sono cose più importanti nella vita che discutere con organismi dotati di mezza cellula. Il buon vino, le donne, il calcio, le sagre, un bel film di Hitchcock, un poco di musica buona. Niente a che vedere con una manica di simpatici parameci come voi. Allegri! Ci sentiamo alle elezioni in Emilia! Bacioni dal vostro sovranista molto più intelligente e dotato in tutti i sensi, di voi! Baci! E buon ospedale a tutti! A Domo...ovviamente..ah...Per Paolino! Curati!

"Oltre le passioni tristi" - 8 Ottobre 2019 - 22:31

Una via che temono
"Siamo vittime di questo malessere, e allo stesso tempo non ce ne rendiamo conto" Invece a me pare che molti se ne rendano conto; naturalmente ove regna quasi sovrano il verbo unico - in primis nelle tv - ciò, quando proprio risulta impossibile da non affrontare almeno di striscio, non può essere indagato con un minimo di criticità, la via è tracciata e chi avanza dubbi e tenta analisi viene spesso ridicolizzato. "...un paesaggio sociale devastato dal neoliberismo, dominato dall’individualismo sfrenato, dal mito della prestazione illimitata, dalla competizione senza quartiere." L'anelito all'amore è una via non diametralmente opposta ma inafferrabilmente diversa, per questo avviene il tentativo di immiserirlo ad esempio con stucchevoli film d'amore pieni di vuoto, o imputridendolo, degenerandolo nella pornografia, l'importante è che non si dia spazio per viverlo pienamente, avanti quindi a volontà con altre distrazioni alienanti, il tempo deve essere precluso alla riflessione, impera dunque il dio incarnato nel lavoro che viene ad ogni piè sospinto osannato, naturalmente come fine a se stesso, il piacere di farlo non deve esistere, il denaro conseguente diviene optional (tutte le macchine al potere gli uomini a pane ed acqua, cit. Battiato), Coloro che sono sulla via del distacco dal sistema vigente sono i pericolosi, non i rivoluzionari (ammesso e non concesso ne esistano ancora), non quelli che si oppongono ma quelli che avvertono in sè almeno dei primi piccoli scoppiettii, e li accolgono e li scrutano con stupore perché aprono a nuove comprensioni, per cui mi unisco a Neffa e con lui dico: i tuoi occhi non scorderò fin che avrò da vivere https://www.youtube.com/watch?v=DI8G-KW1EFc
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti