Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Stresa : Cronaca

Ballo Debuttanti Stresa 2017 vince Maria Orfàno

Una serata, svoltasi sabato 4 Marzo al Regina Palace Hotel di Stresa, all’insegna della classe e dell’eleganza, ma anche della solidarietà con Giada De Marchi, la giovane quindicenne, Testimonial LILT sezione VCO della manifestazione.

Stresa
Ballo Debuttanti Stresa 2017 vince Maria Orfàno
L’evento è stato condotto con garbo e stile da Andrea Dallapina coadiuvato da Giovanna Pratesi. Momenti emozionanti e indimenticabili in un’atmosfera suggestiva dove hanno fatto da cornice gli splendidi saloni ottocenteschi del Regina Palace Hotel, sede ormai storica dell’evento da oltre 20 anni.

Un’ouverture spettacolare con la violinista Dafne Apollonio accompagnata dalla pianista Emanuela Farruggia in un sontuoso e coreografico abito decorato da grandi rose bianche, un’esibizione di ballo di Nella Capaldo e Simone Longa della scuola di ballo MB Dance Passion di Omegna sulle note di “È una storia sai…” tratto da “La Bella e la Bestia” su musica dal vivo dell’orchestra GMO (Giovani Musicisti Ossolani), composta da 34 musicisti, diretta dal Maestro Alberto Lanza e voce di Giusy Di Bartolo ex-deb del Ballo Debuttanti Calabria 2015. La sfilata dei fastosi e spettacolari costumi di Adriana Monaco e lo show-dance di Carol Alberio e Luigi Ferrari, ispirato al film Guerra e Pace, hanno concluso l’ouverture.

Le Damigelline Emma ed Elisa Angelucci con Matilde Tritti e il paggetto Christian Agosta hanno disceso la storica scala del Regina Palace cui è seguita la sfilata di 17 ex-debuttanti. Infine le quindici Debuttanti, emozionatissime, al fianco degli ex-allievi della Scuola Militare Teuliè di Milano, hanno eseguito la coreografia del Gran Debutto preparata da Michela Beltrami e dalla sua assistente Marzia Bogianchini :
1. ALONZI RACHELE Sora (FR) anni 17 Categoria Princess
2. ASPES FRANCESCA Somma Lombardo (VA) anni 18 Categoria Princess
3. BERTI LINDA Colverde (CO) anni 21 Categoria Princess
4. CIRILLO ADELE VALENTINA Como anni 34 Categoria Queens
5. DE MARCHI GIADA Abbiategrasso (MI) anni 15 Categoria Princess
6. DELLA MONICA Serena Milano anni 19 Categoria Princess
7. GIACCONE NOEMI Govone (CN) anni 15 Categoria Princess
8. HADO ADELA Domodossola (VB) anni 27 Categoria Queens
9. LA MALFA GLORIA Legnano (MI) anni 17 Categoria Princess
10. LIGUORI Ilaria Napoli anni 17 Categoria Princess
11. MASCARANA VALENTINA Romagnano Sesia (VC) anni 20 Categoria Princess
12. ORFANO MARIA Arona (NO) anni 21 Categoria Princess
13. PORCARO ROSARIA Alatri (FR) anni 19 Categoria Princess
14. PURICELLI ALESSIA Lonate Pozzolo (VA) anni 21 Categoria Princess
15. VICECONTI FRANCESCA Gargallo (NO) anni 15 Categoria Princess

Vincitrice dell’edizione 2017 Maria Orfàno 21 anni di Arona, Damigelle d’Onore Adela Hado 27 anni di Domodossola e Rachele Alonzi 17 anni di Sora (FR). Premio Dolcezza offerto da Laica a Francesca Aspes 18 anni di Somma Lombardo (VA), Premio Glamour offerto da Profumo di Stresa a Linda Berti 21 anni di Como, Premio Immagine offerto da Fotodigital Verbania a Gloria La Malfa 17 anni di Legnano, Premio Model offerto da Wild West a Francesca Viceconti 15 anni di Gargallo (NO).

“Un sogno principesco tra cultura, tradizione, storia solidarietà e valorizzazione del territorio” ecco il sottotitolo dell’evento che ben rispecchia le iniziative che la No Profit APEVCO (Associazione Promozione Eventi Verbano Cusio Ossola), capitanata da Giovanna Pratesi, attua nel contesto dell’evento.

Un sentito ringraziamento a tutti coloro che hanno collaborato e reso possibile la realizzazione di questa manifestazione: staff trucco/parrucco con Claudio Carnevale, Cecile Priez, Beauty 24, La Vanité Aestetique, Art
Accademy, Elisabetta Epifani, staff docenti con Giovanna e Maria Grazia Pratesi, Claudia Parisi, Vito Quarato,
Annarita Briganti, Mariangela Camocardi, Chiara Bolli, Vito Quarato, Don Angelo Nigro, Andrea Dallapina, staff
organizzazione con Giovanna Pratesi, Elena Quarato, Maria Teresa Saielli, Davide Truscello, Luca Forgione,
Gioielleria Spataro per le creazioni appositamente realizzate da Silvana Pelle per l’evento, Marco Graziano e
Giorgio Fiorenza per la splendida Rolls-Royce, Pasticceria Bravi per l’originale torta, AIBES Lombardia per il
cocktail “Dancing Dream” appositamente creato per l’evento, AIS VCO, AP Servizi, il Duo “Chiave di fa” Susy
Facchi voce e Nicola Messina Bassista, Dear Sport, Vagamondo noleggio auto, RTB e Etienne & Lulù, Agenzia
Viaggia con Martino Le Marmotte Verbania, Mac Donald’s Verbania, ginnasta Acrobata Daniela Migliorero, i
ballerini di tango Michela e Manuel, i Comuni che hanno ospitato le deb per le escursioni turistiche.

Un’edizione ricca di novità che ha raccolto larghi consensi e visto le deb unite in un gruppo fortemente coeso
dal quale sono scaturite sincere amicizie.

Così commenta questa edizione Giovanna Pratesi, Presidente della No Profit APEVCO: “Siamo giunti alla settima
edizione e con orgoglio possiamo affermare di essere riusciti a rendere ogni edizione sempre più interessante
con nuove e stimolanti iniziative senza mai perdere di vista la cultura, la tradizione, la valorizzazione del territorio
e la solidarietà che sono gli elementi portanti e focali della manifestazione. Molte le collaborazioni che si
incrementano di anno in anno permettendo la realizzazione dell’evento ad alto livello. Pienamente soddisfatti
quindi di questa edizione 2017”.
Immagine 1
Descrizione del link



5 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Max Lavecchia 1la Corte dei miracoli delle debuttanti
Max Lavecchia
8 Marzo 2017 - 13:18
 
Incredibile come questa pagliacciata per figlie arricchite, questa Corte dei miracoli (dove si annoverano anche debuttanti in eta' lavorativa di 27 e 34 anni) continui ogni anno ad essere riproposta senza vergogna.
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: la Corte dei miracoli delle debuttanti
SINISTRO
8 Marzo 2017 - 16:44
 
Ciao Max Lavecchia

fin quando non gravano sulle nostre tasche, che si divertano pure.... Vedrai che, prima o dopo, finirà come per Miss Italia!
Vedi il profilo di Max Lavecchia 1pagliacciata
Max Lavecchia
8 Marzo 2017 - 16:55
 
Sono d'accordo, ci mancherebbe che dobbiamo pagare noi tutto sto baraccone dove donne di 25 e 30 e passa anni scendono le scale tra pizzi e merletti. Fatto sta che come manifestazione è una pagliacciata, questo è poco ma sicuro e come tale non merita tutto questo risalto, non piu' di un palio della galline o gara di rutti. Poi chiaro che chi organizza il baraccone lo spaccia per evento culturale, prezioso per i territorio, ecc....
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: pagliacciata
SINISTRO
8 Marzo 2017 - 17:07
 
Ciao Max Lavecchia

un po' come quando il Presidente del Napoli calcio riceve i finanziamenti alla cultura da parte della CE per i suoi cine-panettoni, in quanto considerati "cinema d'essai"....
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen Re: pagliacciata
Hans Axel Von Fersen
9 Marzo 2017 - 18:37
 
Ciao Max Lavecchia

A intuito, mi sa che i partecipanti e gli organizzatori di quella che definisci "pagliacciata", utilizzeranno tale termine per definire eventi che tu reputi lodevoli



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti