Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

rappresentativa

Inserisci quello che vuoi cercare
rappresentativa - nei post
Banda musicale giovanile del VCO - 14 Ottobre 2017 - 17:04
Domenica prossima, 15 ottobre, è in programma a Pieve Vergonte un concerto della Banda musicale giovanile del VCO, ovvero il laboratorio formativo promosso dall'Anbima di cui fa parte una selezione di giovani musicisti delle bande musicali del territorio.
Concerto del gruppo SaxAnbima - 5 Agosto 2017 - 13:38
Dopo essersi presentati al pubblico a Borgomanero in occasione della Festa della musica, il gruppo SaxAnbima ci ha preso gusto e si esibirà anche in Ossola, per la precisione a Crodo nella frazione Viceno.
Miss Reginetta - 18 Luglio 2017 - 09:34
Sabato 29 luglio 2017 alle ore 21.00, Belgirate si tingerà di nuova bellezza grazie ad un evento dedicato al genere femminile - il concorso “Miss Reginetta” edizione 2017.
Gli ultimi impegni del Team Insubrika - 3 Luglio 2017 - 15:03
Molti gli impegni del Team Insubrika in questo inizio luglio, riportimao un breve report delle attività svolte.
Pallavolo Altiora al lavoro sulla nuova stagione - 25 Giugno 2017 - 18:06
Il gruppo dirigenziale di Pallavolo Altiora, presieduto da Fabio Scarpati, muove con attenzione e discrezione, nello spirito dello “stile Altiora”, i primi importanti passi per programmare l’attività della prossima stagione sportiva.
Pallavolo: 138 mini atleti a Premeno, Altiora seconda al Trofeo delle Province - 29 Maggio 2017 - 17:32
Scuola di Pallavolo “Città di Verbania”: Minivolley in “alta quota” a Premeno: 138 bambini presenti. Trofeo delle Province 2017: secondo posto finale per Tommaso Alberti e per coach Marco Calcaterra.
Altea Altiora cerca punti playoff - 20 Maggio 2017 - 09:16
Serie C Regionale: a Marene per lasciare l’ultimo posto dei Playoff Promozione. Settore Giovanile: già assemblati e composti i gruppi giovanili del prossimo anno sportivo. Scuola di Pallavolo “Città di Verbania”: domenica trasferta a Borgomanero.
Altea Altiora perde l'ultima in casa - 15 Maggio 2017 - 16:08
Serie C Regionale: congedo casalingo al Pala Manzini, applausi per tutte e due le squadre, vince però Collegno 3-0. Settore Giovanile: in campo solo l’U 18, sconfitta a Borgofranco. Scuola di Pallavolo “Città di Verbania”: 173 mini pallavolisti a Cambiasca! rappresentativa Territoriale Maschile: tra i 16 convocati al Trofeo delle Province anche il verbanese Tommaso Alberti.
Altea Altiora va ad Acqui - 24 Marzo 2017 - 20:12
Altea Altiora, ad Acqui per onorare il girone Promozione. Settore Giovanile: doppio impegno Low per U 16 e U 18. Partita verità per l’U 14 contro Novi Ligure. Le due U 13 alla ricerca del pass per la Final Six Territoriale. Tommaso Alberti al lavoro con la Selezione Territoriale Maschile Under 15.
FIPAV Rappresentative del Piemonte Orientale - 15 Marzo 2017 - 15:03
Le Rappresentative Territoriali sono entrate nel vivo delle selezioni. La vastità del territorio implica, da quest´anno, un considerevole sforzo per visionare tutti gli atleti segnalati dalle rispettive società da parte di un unico Comitato.
SSD Insubrika vince il "MegaStaffettone" - 6 Marzo 2017 - 19:46
Nella giornata di ieri, presso le piscine di Domodossola, si è svolto il “3° MEGASTAFFETTONE REGIO INSUBRICA” organizzato dall’ ASD ARCOBALENO VB , del Presidente Erica Bellucci (Icona storica del Nuoto Verbanese) , in collaborazione con l’associazione GSH SEMPIONE 82.
Paolo Ravaioli nuovo segretario provinciale PD - 28 Febbraio 2017 - 11:27
E’ Paolo Ravaioli il nuovo segretario provinciale del Partito Democratico. Lo hanno eletto ieri sera, all’unanimità, i componenti dell’assemblea provinciale del Partito Democratico del VCO. Paolo Ravaioli è stato Presidente della Provincia del VCO.
Altea Altiora sconfitta al Pala Igor - 9 Gennaio 2017 - 19:03
Altea Altiora, niente da fare con la capolista al Pala Igor è 3-0 per il Volley Novara. Giovanili: pronti i gironi di seconda fase, al via le partite nel prossimo weekend. Al lavoro la rappresentativa Territoriale 2017 con cinque atleti Altiora.
Corto e Fieno 2016 - 15 Settembre 2016 - 19:06
Corto e Fieno, ideato e promosso da Asilo Bianco, curato da Paola Fornara e Davide Vanotti, continua le sue esplorazioni e incursioni agricole e regala, attraverso le tante pellicole che vengono presentate nella tre giorni, sguardi su paesaggi e persone, vicini e lontani.
Quartiere Verbania OVEST su lavori via Madonna di Campagna - 27 Luglio 2016 - 16:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Laura Ghidini, Presidente Quartiere Ovest, riguardante la riqualificazione di via Madonna di Campagna.
rappresentativa - nei commenti
LibriNews: “Solo una decrescita felice potrà salvarci" - 4 Febbraio 2017 - 12:49
Re: decrescita felice.....
Ciao robi "destabilizzando" e "mondo normale"; a mio parere a quest'ultimo si giunge sempre destabilizzando, in caso contrario si avrebbe la pietrificazione, e in un mondo governato da spazio e tempo pare impossibile. Il "mondo normale" inoltre può esprimere inferni e paradisi, meglio "destabilizzare" propendendo per i paradisi; al momento è in corso una lotta, la cosiddetta democrazia rappresentativa pare essere stata snaturata e piegata a favore di relativamente pochi esseri umani, direi che si tratta di anarchia oligarchica, la direzione - se proprio si vuole adorare un sistema democratico - dovrebbe andare in direzione esattamente opposta: democrazia diretta. Ma, si è visto, nemmeno più le classiche elezioni sono ritenute valide quando non piacciono alle elite. Non so con esattezza cosa sia la decrescita felice per cui mi astengo dal dare un mio parere, constato invece che molti individui sempre più numerosi si stanno togliendo dal torpore e non accettano più un sistema che tenta di schiavizzare sempre più. La sensazione è che effettivamente si sia alla fine di un ciclo, chissà quanto tempo richiederà il passaggio e verso dove si andrà, forse sarà relativamente breve, mi sembra che tutti abbiano la sensazione di una velocizzazione degli eventi. pace e bene
Scioglimento del Consiglio Comunale di Verbania - 2 Dicembre 2016 - 14:15
ideali ed ordinamenti
Pensate, il mio ideale di organizzazione politica ed statale è quello dei Puffi. Un Sovrano che con la sua bianca barba ed infinita saggezza dirime le questioni di un popolo che si auto-regola (o quasi, sono vecchio e non ricordo molto bene la storia! vogliate perdonarmi). Pare invece che da noi, sia in vigore un sistema di democrazia elettiva e rappresentativa: senza entrare nei particolari, io cittadino demando la responsabilità della gestione della cosa pubblica ad un terzo che avrà i poteri a lui riservati dalla Costituzione. Ora, se Brignone è a conoscenza di vizi procedurali nell'assunzione di alcune decisioni che non avrebbero potuto essere prese in autonomia, è giusto che reclami e non solo, è giusto che evidenzi i fatti all'Autorità di controllo competente. Se invece è solo una questione di visione della politica, di ideale di politica, di "a me piacerebbe che", beh allora io con forza e vigore e con la stessa passione di Renato, voglio e pretendo (mi devo attrezzare per capire a chi indirizzare il mio lamento) che sia Grande Puffo a decidere per le sorti di Verbania. :) Saluti AleB
Federazione Degli Studenti VCO: "SI al referendum Costituzionale" - 30 Giugno 2016 - 08:51
cari ragazzi/e
Voterò no, anche se riconosco che l’impianto della riforma contiene alcuni passaggi importanti e necessari: la semplificazione del quadro istituzionale, il ritorno di alcuni poteri delle Regioni allo Stato, un iter preferenziale per le leggi dell’esecutivo, giustamente rafforzato nell’Italia dei troppi veti e contropoteri. Ma il bicameralismo è tutt’altro che superato. Il nuovo Senato dovrebbe essere l’ organo delle autonomie, temo sarà una ridotta, di modesto livello, delle Regioni e dei Comuni. La legge elettorale, l’Italicum, completa il quadro, in negativo. Gli eletti sono scelti dai capi partito, poco dagli elettori. Se il voto conta meno ( e ci si astiene sempre di più, com’ è avvenuto, con incoraggiamento autorevole, all’ultimo referendum) il distacco fra cittadini e istituzioni rischia di diventare incolmabile. Il tramonto di una democrazia rappresentativa è il terreno più fertile per populismi e nazionalismi. La tanto sbandierata riduzione delle spese è minima come la semplificazione, si passa da un principio espresso in 11 righe sostituito da uno di quasi 500. Infine una modifica così importante va attuata con il sostegno di almeno 2/3 del parlamento e non da un solo partito
Una Verbania Possibile: "Quale trasparenza?" - 2 Marzo 2016 - 13:56
Inaugurazione
Domandona a Renato: ci sarai all'inaugurazione? :P Per il resto, solite polemiche: chi si ricorda le stesse discussioni quando al comando c'era Zacchera? (a proposito, chissà se lo inviteranno alla Prima!). E' finita l'era del continuo ed inconcludente confronto tra le parti, sia interne che esterne. Peccato solo che, per i loro elettori, a farlo sia stata una Sinistra che molto avrebbe avuto a che fare con l'ex Destra. Insomma...chi ci capisce più dove stanno le radici storiche dei movimenti politici di oggigiorno. Io, personalmente, sono per una sana democrazia dittatoriale, ovvero il risultato della democrazia rappresentativa: io vinco, io governo nel rispettto delle regole (e se non lo faccio, non ricevo comunicati Stampa ma denunce da parte dell'Autorità preposta!!) se voglio mi confronto (non è un obbligo normativo per alcune questioni) ma poi DECIDO!! Sia a livello locale che in quello nazionale, abbiamo passato lustri interi a parlare senza fare: ora che qualcuno FA senza parlare, ci si trova spiazzati. Lo capisco in un certo senso: significa che una nuova stagione sta entrando (e non solo quella teatrale) Fate bene a vigilare, questo è il vs compito: devo essere sincero, mi piace il tono (sicuramente meno aggressivo di un tempo) con cui fate il vostro lavoro, però sedetevi e godetevi lo spettacolo. Il CEM, volenti o no, sarà anche vostro ed in platea sarete i benvenuti!! :P Saluti AleB
Comitato pro Referendum - 19 Febbraio 2016 - 09:08
Re: Perchè non serve questo referendum
Ciao Clerval Consentimi di dissentire, senza volerlo hai appena esposto il problema più grande con questa tua affermazione "Su quelle specifiche la democrazia rappresentativa ha eletto i suoi organismi: il Sindaco, la Giunta, il Consiglio Comunale che sono in grado di prendere adeguate decisioni perché informate. Il Consiglio comunale ed i suoi consiglieri NON SONO STATI INFORMATI nonostante le richieste, al contrario sembra conosca molti più dettagli il Comitato neo costituito a favore della privatizzazione, a mio parere vi è un evidente carenza di democrazia ed il referendum nasce proprio da questo presupposto
Comitato pro Referendum - 19 Febbraio 2016 - 08:08
Perchè non serve questo referendum
La possibilità dell'astensione nel referendum del forno crematorio trova fondamento nella sua legittimazione: la presenza di un quorum. Il quorum non è richiesto sulle grandi questioni che riguardano la democrazia, per esempio le riforme costituzionali. Non si può infatti invalidare alcun diritto a prescindere dal numero delle sue espressioni. Il quorum è invece richiesto dove sono necessari elementi di conoscenza del problema. Occorre una qualificazione quantitativa che dimostri la opportunità della scelta. Lungi dal costituire una diminuzione della partecipazione la scelta del Comitato non referendario richiama l'attenzione sul fatto che i referendum si fanno sulle grandi questioni. Su quelle specifiche la democrazia rappresentativa ha eletto i suoi organismi: il Sindaco, la Giunta, il Consiglio Comunale che sono in grado di prendere adeguate decisioni perché informate.
Colombo su nomina direttore artistico "Il Maggiore" - 12 Febbraio 2016 - 15:12
Democrazia rappresentativa
Partiamo da un punto: la destra (o nuova che sia), al posto della sinistra (o vecchia che sia), avrebbe agito esattamente allo stesso modo. Tant’è che questo nuovo teatro è proprio figlio di quel decisionismo autoritario: se si fosse perseguita la strada della condivisione e della compartecipazione degli organi elettivi o della cittadinanza attraverso strumenti di democrazia diretta, oggi questo comunicato non sarebbe nemmeno stato scritto…non avremmo avuto questo nuovo e tanto contestato contenitore della cultura verbanese. Come altri mi chiedo: cos’è che un consigliere comunale (chiunque esso sia), che dovrebbe avere una cultura di educazione civica maggiore della media, non capisce nel termine di democrazia rappresentativa? Certo, le soluzioni condivise sono le migliori, ma così come per il teatro-edificio anche per la sua guida tecnica la concertazione non sarebbe stata la strada più efficace. I tempi sono maturi, bisogna marciare dritti e spediti verso la meta. Secondo in molti, già sarà dura trovare un investitore abbastanza robusto da prendersi il rischio della gestione delle attività collaterali (Bar, ristorante, spiaggia), ma se costui non sa nemmeno quale sarà la mission di questo involucro difficilmente investirà al buio (a meno che tutto non sia già stato scritto ed il bando non sia solo la trascrizione di un contratto già condiviso). Ci voleva un nome forte e che mai sarebbe uscito da un tavolo di discussione in tempi brevi. Ora ci vuole un programma, partendo da quello di avvicinamento alla vera stagione teatrale: i tempi stringono – presto che è tardi!!! Saluti AleB
Una Verbania Possibile chiede chiarimenti su neo Associazione - 15 Gennaio 2016 - 12:51
portavoce unico del pensiero
Sono "feleice" ..... ma Carlo Bava non parla mai? Ah... già è la democrazia rappresentativa....
Esordio dei giovani pallanuotisti di Insubrika Verbania - 2 Dicembre 2015 - 08:41
Precisazione
La pallanuoto nel VCO vede già impegnate da un paio di anni Omegna e, da questa stagione sportiva, Domodossola e Baveno che con la 3 Laghi a.s.d. parteciperà a manifestazioni e campionati FIN, oltre ad avere tre atleti convocati in rappresentativa di Pallanuotoitalia. Senza dimenticare Arona Active, non lontana anche se fuori provincia. Definire Insubrika l'unica realtà impegnata sul fronte della pallanuoto mi pare quindi inesatto. Saluti, Laura Adreani
Immovilli su Con.Ser.Vco - 3 Aprile 2015 - 10:08
Le mie scuse per Lady.
Scusa Lady, avevo falsamente interpretato il tuo sfogo e me ne dolgo :-( Sull'invito a "buttarmi in politica" mi sento di girare l'invito anche a te. Essere "in politica" non deve più significare necessariamente candidarsi ad una carica. Ormai, dopo il fallimento della politica rappresentativa e di delega in bianco, è indispensabile allargare l'accezione di quest'espressione dandole anche il nobile significato di "seguire e controllare" coloro a cui hai dato, votandolo, il compito di portare a termine il programma politico concordato durante la campagna elettorale. Un saluto :-)
Sondaggio: Quali priorità a Verbania? - 11 Settembre 2014 - 13:19
Nuova Amministrazione???
...un'altra volta?? è così facendo che la politica non riesce a vedere più in là del proprio naso! E poi basta ascoltare, contrattare, confrontare: siamo in una democrazia rappresentativa. Chi prende il governo della città (del Paese) ha il diritto-dovere di governare secondo le regole della vita civile! Di impedimenti burocratici ce ne sono già a milioni, se ci mettiamo anche i dibattiti interni, da quelli in seno alla maggioranza, in seno alla minoranza, in seno alla cittadinanza e perchè no magari ci mettiamo anche quelli in seno alla Curia, non basterà un Ventennio per cambiare approccio, idea, cultura! E' vero, ci vorrebbe lo svizzero: ma è un'eresia, così come quella che per cambiare davvero le cose basterebbe un decennio di dittatura...democratica! Avanti quindi con le poche, magari anche discutibili, idee: sono frutto di ragionamenti e se sbagliati ce lo racconterà la storia. La paura del non fare, del non decidere, del non agire, del tappare i buchi in emergenza ci ha portati dritti a questa stagnazione!! Ci vuole coraggio, ma anche e soprattutto Forza!! AleB
Immovilli chiede Consiglio d'urgenza sul canile - 28 Giugno 2014 - 16:16
Non ci resta che piangere
Ciro il Grande, considerati gli sviluppi di queste prime battute del nuovo consiglio comunale, non può non condividere i contenuti delle osservazioni di Alberto e Brignone. Il gruppo di opposizione più numeroso del consiglio fa acqua da tutte le parti. Una vergogna. Immovilli pensa di essere il Pavarotti della situazione e Chifu abbandona il gruppo a neppure 24 ore dalla sua costituzione! Sicuramente un primato. Mirella Cristina, donna volenterosa, ha riposto inutile fiducia e speranza negli "elementi" del suo gruppo. Questo aspetto, associato ad una evidente inesperienza politica ed ingenuità strategica, ha determinato la mancata elezione di Chifu alla vicepresidenza del Consiglio Comunale. Un errore politicamente imperdonabile e del quale, in quanto capogruppo, Cristina ne paga immediatamente le conseguenze. A Chifu, candidato bruciato, non rimane altro che uscire da un gruppo consiliare che, pur essendo - in quanto a numeri - il primo dell'opposizione, non e' stato in grado di far valere la propria forza rappresentativa. I vecchi leghisti osservano la scena e sorridono compiaciuti nel vedere giustificata la loro scelta di non aderire al gruppo unico. Semmai il ricorso del dott Bava dovesse avere esito favorevole il nuovo gruppo consiliare sarà composto da Cristina e Scarpinato: a quel punto ci sarà veramente da ridere.
Verbania Gioca: rispondono gli organizzatori - 2 Dicembre 2013 - 07:35
Domanda
Buongiorno, tante polemiche ma nessuno pubblica un elenco della squadra. Presumo che sulla rappresentativa di Parma vi sia, in proporzione, un'aliquota di partecipanti in base alla classifica di Verbania o sbaglio? Se così non fosse, penso che le polemiche ci stiano alla grande. Gli sforzi organizzativi non giustificherebbero una squadra fatta solo con gli amici. La meritocrazia, almeno nella piccola realtá cittadina dovrebbe essere portata avanti. Perchè criticare il malcostume italiano quando, forse, anche noi non facciamo nulla per dare a Cesare quel che è di cesare? Meditate!
Elezioni Verbania 2014: MoVimento 5 Stelle Verbania - 22 Ottobre 2013 - 10:43
chissà
magari ci diranno come mai la fantomatica piattaforma di Grillo ancora non è pronta e quindi la "Democrazia diretta del duo Casaleggio/Grillo" è il solo frutto del pensiero dei "due illuminati". Vedano i 5 stelle, io desidero una democrazia rappresentativa in cui mi si rappresenti... ma se nessuno mi rappresenta posso anche pensare a una "democrazia diretta", ma se è una bufala , nel senso che le decisioni non vengono prese dalle persone ma da un "tandem", i pentastellati possono anche essere brave persone, ma restano ininfluenti, o peggio ostaggio di un ideologico cambiamento che anzichè modificare congela.
M5S: "Questo CEM non s'ha da fare" - 19 Luglio 2013 - 15:28
referendum
Lo strumento referendario in Italia ha funzionato solo pochissime volte: figuriamoci in una città semi-deserta di idee e opinioni come Verbania. Qualora avesse avuto un quorum, non si sarebbe mai raggiunto: in caso contrario, avrebbe vinto l’idea di pochi. Viviamo in una democrazia rappresentativa: non devo e non voglio perdere il mio tempo perché chi sto già profumatamente pagando non è in grado di assumere decisioni o perché chi non riesce a far valere le proprie opinioni con gli strumenti concessi deve farsi forza di una volontà popolare che si è già espressa concedendo la guida "dell’azienda" a questa o l’altra fazione. Pensa a come potrebbe competere sul mercato di oggi un’azienda dove le decisioni strategiche debbano essere prima avallate dai dipendenti: se non cambiamo il concetto di politica, non ne usciremo più! Ti basti il mio nome caro Renato: non avrei problemi a dare anche il mio numero di cellulare ma io non mi sono impegnato in prima persona ed all’esposizione mediatica grazie non ci tengo. Le mie sono solo pochissime battute scambiate non tanto sul tema quanto su un certo modo di polemizzare. Ogni tanto, sulla questione, piacerebbe leggere qualcosa di diverso! Cordialità, Alessandro
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti