Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

rimini

Inserisci quello che vuoi cercare
rimini - nei post
Stacca a morsi l'orecchio dell'animatore - 21 Agosto 2016 - 18:06
"Una reazione a dir poco incredibile quella di un 46enne della provincia di Verbania, in vacanza a Riccione con la famiglia, che ha staccato a morsi l'orecchio dell'animatore del camping dove è in ferie".
Sequestrati oltre 8 quintali di tonno rosso - 3 Agosto 2016 - 16:37
Guardia di finanza, Cagliari: operazione “fine tuning”. Sequestrati oltre 8 quintali di tonno rosso, che non e’ nocivo per la salute del consumatore, commercializzato con indicazioni di origine mendaci. Settanta le province coinvolte tra le quali anche Verbania.
Decreto edilizia scolastica: 2.349.000 euro al Vco - 29 Aprile 2016 - 07:03
Decreto edilizia scolastica: 2.349.000 euro al Vco, seconda provincia italiana per stanziamento. Soddisfazione del Presidente della Provincia Stefano Costa e dell’On. Enrico Borghi.
Sindacati Conservco e pagamenti - 13 Novembre 2015 - 09:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di FP CGIL FIT CISL UILTRASPORTI e RSU di CONSERVCO, riguardante la nota questione della fattura agosto 2015 "contestata" dall'Amministrazione.
Santa Marta: quarto dei concerti "Ciani" - 24 Giugno 2015 - 13:01
Venerdì 26 giugno 2015, alle ore 21.00 si terrà il terzo appuntamento con i "Concerti Ciani pro restauro Santa Marta".
ihappy: felicità in base ai tweet, male il Vco - 22 Marzo 2015 - 13:01
In base al contenuto di circa 40 milioni di messaggi su Twitter raccolti quotidianamente nelle 110 provincie italiane e analizzati per produrre l’indicatore iHappy, emerge che nel 2014 la palma di capitale della felicità è stata assegnata a Cagliari.
Cinzia Ferro nel drink team 2015 - 30 Gennaio 2015 - 11:27
Abbiamo parlato nelle settimane scorse della barlady verbanese Cinzia Ferro, in gara per far parte del Drink Team della rivista Bargiornale per l’anno 2015, obbiettivo che la professionista ha raggiunto il 16 gennaio 2015.
Coppia verbanese seconda agli Italiani di Danze Argentine - 28 Gennaio 2015 - 13:01
Domenica 25 gennaio 2015, a rimini, si sono svolti i Campionati Italiani Assoluti di Danze Argentine, dove la coppia verbanese Alessandro Rizzà ed Michela Elicio, dello Sporting Ballo Bavenese si è classificata al secondo posto.
Sciatori Ciechi donano tandem mondiale - 28 Maggio 2014 - 09:41
Solidarietà e sport sono un binomio vincente, una sinergia che è stata dimostrata con la donazione di 1500 euro necessari per l'acquisto di un tandem all'atleta Matteo Fanchini, già campione italiano di paratriathlon.
iHappy l'app che misura la felicità delle province, Verbania? - 23 Marzo 2014 - 11:14
Ogni settimana viene misurata la "felicità" delle province italiane, ma Verbania come si colloca? Scopritelo...
Riscaldamenti accesi dal 15 ottobre - 7 Ottobre 2013 - 09:41
Il freddo quest’anno è arrivato improvvisamente a inizio ottobre e siamo passati da una tarda estate a un aperitivo di inverno in pochi giorni.
Summer Volley 2013: i vincitori - 23 Giugno 2013 - 22:31
Si è svolta questo week end la prima tappa di Summer Volley, il Circuito Regionale di Beach Volley che festeggia in quest’estate 2013 l’edizione del ventunesimo compleanno.
Mercato del lavoro Vco saldo positivo - 1 Giugno 2013 - 11:24
1.180 le entrate previste nel mercato del lavoro dalle imprese provinciali per il secondo trimestre 2013, saldo positivo e superiore alla media nazionale.
Verbania 9^ nel turismo sostenibile - 27 Dicembre 2012 - 10:01
E' Milano il Comune-Capoluogo turisticamente più sostenibile per il 2012, Verbania è al 9° posto. E' quanto emerge dalla ricerca effettuata dall'Osservatorio Nazionale Spesa Pubblica e Turismo Sostenibile.
Festa della Lucciola - 1 Agosto 2012 - 00:00
Dal 3 al 16 agosto, a Villadossola si terrà la Festa democratica nazionale della Montagna 2012, meglio conosciuta da tutti come la "Festa della Lucciola".
rimini - nei commenti
Stacca a morsi l'orecchio dell'animatore - 22 Agosto 2016 - 00:19
Re: Re: Basta
Ciao Hans Axel Von Fersen Guarda io non sono di verbania e non mi interessa... ma amici di rimini mi hanno chiesto se tutti i verbanesi sono così. .. non è la pra volta che hanno problemi con persone che provengono dal VCO ...infatti mi hanno detto che hanno già dei problemi con bestie autoctone e non vogliono avere a che fare con altri .. quindi i verbanesi devono restare a casa loro
Sorso di Corsa - FOTO e VIDEO - 27 Giugno 2016 - 18:04
rispondo
Come al solito le persone non daccordo, tendono ad esagerare, innanzi tutto ribadisco il diritto a divertirmi a casa mia, visto che vivo qui lavoro qui e pago le tasse qui come le persone che hanno diritto di assoluto silenzio, e per diritto a divertirmi intendo quelle sporadiche volte che viene organizzato qualcosa per i cittadini ringraziando il cielo. Ribadisco : Abbiamo il diritto di giocare in casa nostra.... la nostra città deve difendere il nostri diritti nel rispetto dei nostri doveri ovviamente... mi sembrava di essere stata chiara, lo svago è un diritto come il riposo, e la tollaranza è un dovere da entrambe le parti. Non ho detto vogliamo far casino 7 giorni su 7, 365 giorni all'anno. Se il Kursaal fa 2 serate all'anno non muore nessuno. Il troppo stroppia ma il niente anche di +. La nostra cittadina si fregia di essere una località turistica ed anche per questa scusa hanno chiuso diverse fabbriche togliendo ai verbanesi diverse forti di sostentamento, tanti di noi lavoro all'estero perchè Verbania non è più in grado di offrire lavoro ai suoi residenti, il sostentamento della nostra cittadina dipende dai commercianti e dai ristoratori, che pagano fuor di soldi per plateatici e tasse comunali, che in teoria dovrebbero essere invesiti nelle strutture per gli anziani, per i nostri malati, le strutture pubbliche e noi che facciamo diciamo ai nostri commercianti di chiudere, ai nostri giovani di spendere i loro soldi a rimini o a new orleans. ma smettiamola
Sorso di Corsa - FOTO e VIDEO - 27 Giugno 2016 - 16:15
Al dilà del codice
Al dilà del codice e della costituzione ritengo doveroso il rispetto per il riposo delle persone, magari anche sofferenti per motivi di salute, di chi deve alzare di buon' ora per andare a lavorare, di chi magari rientra dopo aver lavorato fino a tarda ora, degli anziani ed anche dei piccoli che hanno il diritto di dormire così come altri hanno il diritto di divertirsi....ma non come e quando vogliono loro se creano disagio al resto della popolazione. Il principio dell'andarsene a vivere altrove se si desidera quiete può anche anche essere ribaltato. se si vuole il rumore, il caos, la bagarre con musica tutto spiano si vada pure a rimini e nelle realtà simili.In altre realtà del lago ove comunaue la vita serale è brillante e vivace, comunque dopo le 24 o le 0.30 max la musica all'aperto viene fatta cessare: in tal modo si accontenta tutti.
Centro eventi IL Maggiore. Dal nulla costruito un progetto di gestione - 16 Marzo 2016 - 17:24
non sono d'accordo ........
un problema nato dal protagonismo di un Sindaco? Altro che problema! Per il rilancio di Verbania ciò che ha messo in campo il Sindaco Zacchera è una soluzione e pure nella giusta direzione. Il Sindaco Zacchera, a mio parere, saggiamente e con lungimiranza, si è accorto che Verbania, specialmente al giorno d'oggi, non può vivere di industrie chimiche o di industria che dir si voglia. Industrie che spesso ed irrimediabilmente uccidono e deturpano l'ambiente. Industrie che privatizzano i guadagni e socializzano le perdite. L'industria in Italia è morta, tutte delocalizzano a causa di sciagurate politiche economiche. Verbania non può vivere di turismo di massa. Turismo chiassoso, disordinato, irrispettoso e con pochi quattrini da spendere, tipo quello della riviera romagnola. Verbania, per la sua posizione geografica e conformazione territoriale non può e non deve competere con rimini, Riccione, Cervia, Cesenatico. Diversamente può competere con le vicine località d'oltre confine, offrendo come fanno loro e meglio, un'offerta culturale, ambientale, enogastronomica d'eccellenza e con le sue strutture alberghiere di classe, può attirare il turismo d'elite da tutto il Nord europa, d'oltreoceano, dai paesi dell'Est, da tutto il mondo insomma. Un turismo educato, rispettoso, danaroso che aumenterebbe il prestigio di una località così bella come Verbania. Località che Madre Natura ha dotato, gratis, di bellezze ambientali, monumentali, culturali, ecc. ecc. Non abito a Verbania ma la frequento molto ed in famiglia l'amiamo in modo viscerale e ci dispiace immensamente constatare come le sue prestigiose ed immense potenzialità non vengano valorizzate e sfruttate a beneficio dei suoi abitanti e di tutte le località vicine.
Iniziative per favorire il trasporto pubblico - 11 Gennaio 2016 - 21:16
alcune considerazioni (x tutti)
Il politico vive di pubblicità (comunicati stampa) e quindi non vedo nulla di male a leggere nel farli sia l'opposizione sia la maggioranza. L'opposizione può fare comunicati e difficilmente potrà trasformarli in realtà mentre la maggioranza ha questa possibilità. Starà poi all'elettore giudicare se "il comunicato stampa" rimarrà tale o in qualche modo seguiranno i fatti. Mi piace l'iniziativa "sabato bus" perché non è "il sempre gratis per tutti" ma perché si è individuato uno specifico problema e si cerca di risolverlo o meglio, di mitigarlo. Risciò, magari ricordo male, ma qualche anno fa già c'erano i risciò a Pallanza e poi sono spariti. Prima di spendere soldi in tale iniziativa, sarebbe da verificare per quale motivo ora questa iniziativa non c'è più. Non mi sembra comunque una grande idea. Forse un po' troppo rimini-style e quindi mal si sposa col turismo lacuale. Al limite solo per Pallanza e Suna e non per Intra dove sarebbero veramente di intralcio. Battello Intra - Pallanza: visto che oggi facciamo citazioni cinematografiche, io cito Er Monnezza (autore a me non noto) "nun frega un c...o a nessuno". Quindi che ci sia o non ci sia lo sconto, poco importa. Tanto nessuno (tra i residenti) lo prende essendoci già la corriera che fa molte più corse e con molte più fermate intermedie. Bici elettrica. Ora il comune vuol fare concorrenza alla Hertz, Avis, Maggiore, ecc?
Evento internazionale Yamaha a Verbania - 13 Ottobre 2015 - 23:02
Paolino Paperino......
Povero Paolino, mi dispiace per te, incurabile e cacciatore di bailamme. Ti ci vedo a rimini o Riccione, Qui a Verbania no...........Cambia città, dai retta a me..........Ma vai lontano, mi raccomando......
Evento internazionale Yamaha a Verbania - 13 Ottobre 2015 - 16:27
A riccione, dai ........
Gris, se non ti va la tranquillità di Verbania, fai un salto a rimini o Riccione, che sono i posti più adatti a te.......Oppure metti una cuffia stereo e alza il voume a balla, così potrai avere la goduria che cerchi !!!!!!!
Zacchera: "VCO: Provincia Addio" - 26 Settembre 2015 - 20:23
la iattura del CEM?
quando ammetterete che il Dr.Zacchera stava portando Verbania nell'unica direzione in cui può andare? Appunto con il CEM, con mettere Verbania al centro della Capitale dei Laghi, portando a Verbania personaggi del calibro di Goran Bregovic, Paolini e tanti altri artisti e persone del mondo dell'arte e della cultura e tentando di fare di Verbania quel che è la vicina Locarno in Svizzera. A mio parere, Verbania per la sua collocazione geografica, per il suo patrimonio naturale ed artistico, non può che andare, proficuamente, in quella direzione. Verbania deve essere meta di turismo qualificato e danaroso, educato, non schiamazzante e propenso a commettere atti vandalici le cui riparazioni costano a tutti. Verbania non ha possibilità di competere industrialmente. Al contrario, può essere ben competitiva nel settore turistico avendo a disposizione, gratis, il patrimonio di cui sopra. Non sarà certo trasformandola in rimini, Riccione, Cervia, Cesenatico che si potrà avere sviluppo turistico. Questa Amministrazione, quale futuro e identità, intende programmare per Verbania? Quali obiettivi si pone per assicurare il benessere dei verbanesi? Tanta, tanta fuffa: la tappa del Giro d'Italia (con l'asportazione delle barriera divisoria percorso ciclo/pedonale non ripristinata), frontalieri con le ali, copertura roggia, canile. Assistono allo smantellamento di tutto. Questi smantellamenti dovrebbero farli tuonare come Giove dall'Olimpo! Con tutti i quattrini mal spesi e che non hanno avuto riscontro economico si poteva far funzionare il CEM almeno due anni e forse con un buon riscontro economico. A Rignano hanno FanfaRenzi e senza offesa, a Verbania c'è FanfaSilvia che è in buona fede, ma non è all'altezza di portare il pesante fardello che si è messa sulle spalle. Buona fortuna Verbania, città che amo svisceratamente!
Forza Italia: "il vigilante" - 6 Settembre 2015 - 17:54
Quale turismo?
Io credo che il turista, soprattutto se straniero, se sceglie per le sue vacanze le nostre località, è un turista a cui piacciono i paesaggi, la quiete del lago, le passeggiate in montagna, il silenzio, la tranquillità, la pace. Certo gli piacciono anche le manifestazioni musicali e mangerecce, ma che abbiano toni soft, che terminino non oltre mezzanotte, che la musicia offerta sia musica tranquilla, riposante, noncerte cacofonie dai decibel esasperati Insomma chi viene da noi viene per riposare; se volesse il turismo di massa, caciarone,burineggiante, dell'eccesso e delle stravaganze, stile rimini o Riccione, andrebbe a rimini o Riccione. Il rischio grosso è che cercando di imitare i romagnoli (ma non risuciremmo mai ad eguagliarli, perchè bisogna ammettere che nel loro genere sono dei maestri) perdiamo anche il turista che invece sceglie il lago per quello che è che ho detto sopra; amici cannobiesi mi hanno riferito che non sono state poche le lamentele di numerosi turisti, soprattutto quelli ceh avevano dimora vicino al lungolago, per certe manifestazioni troppo "urlate" e protrattesi fino a tarda notte, con gli inevitabili strascichi del dopo festa con ubriachi e vandali in giro per le strade e che hanno già detto che se le cose saranno ancora così cambieranno aria. Certo che questo turista un po' d'eilte vuole anche essere coccolate e non trattato a bicchierini di plastica quando si siede al tavolino di un bar della piazza/salotto della città.
Preoccupazione per il futuro della Cannobina - 11 Agosto 2015 - 19:11
Qualche riflessione
Dico la mia.... ho una casa a cursolo...e come ambientalista convinto dico forse se fatta bene uma centrale idroelettrica è meglio di una centrale termica. .o peggio ancora come fanno giù a rimini bruciare rifiuti per produrre energia elettrica. .. il problema che le cose vengono fatte molto spesso alla membro di segugio. .. se la centrale venisse costruita con tutti i carismi del caso perizie geologiche metereologixhe eccetera coinvolgendo i cittadini per espletare il progetto eccetera. ..secondo me non ci sarebbe nulla di grave. .mentre il Vajont è un caso un po complesso che va studiato bene prima di usarlo come esempio. ...l'esempio insomma non calza ... viva la valle cannobina
Preioni: referendum per passare alla Lombardia - 31 Maggio 2015 - 17:14
più elementi a favore
giovanni, hai ragione, ma la mia era soltanto una giustificazione ulteriore di carattere storico, senza scordare il Sempione, il dialetto, la predisposizione geografica dei fiumi e delle strade, ecc ecc.. In Italia, ci sono già stati spostamenti territoriali a livello generale, il Montefeltro è passato da Pesaro all'Emilia (provincia di rimini e in Piemonte, due comuni hanno deciso di passare alla Val d'aostra (Carema e Noasca);
Bandiera Blu 2015 a Cannero Riviera - 14 Maggio 2015 - 15:11
Insomma
Insomma Giovanni% vorrebbe più spiagge per fare di VB la rimini del lago Maggiore. Ma non credi che molti scelgano la nostra zona proprio perchè non ha spiagge chilometriche ma piccoli e ben curati lidi e/o piccole spiaggette seminascoste, magari raggiungibili solo dal lago, ove rilassarsi in tranquillità? A mio modo di vedere nei mesi di fruibilità delle spiagge i turisti già ci sono: importante sarebbe invece studiare come invogliarli a venire anche in bassa stagione.
Minore su riapertura spiaggia Beata Giovannina - 10 Aprile 2015 - 11:56
VACANZA AL LAGO: TUTTI ALLA BEATA GIOVANNINA
NON HO VOGLIA NE TEMPO DI SINTETTIZZARE IL TESTO........IL SUMMA POTREBBE ESSERE: CHI IN SARDEGNA,COSTA AZZURRA, ETC..... CHI ALLA BEATA GIOVANNINA! TUTELARE UN DIRITTO FONDAMENTALE....COME QUELLO DELLE VACANZE......SANCITO ANCHE DALLA DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI DELL'UOMO 1948 E' COSA BUONA E GIUSTA... BRAVA MINORE! DA LEGGERE: Eurostat ha dichiarato che nel 2020 in Italia non ci saranno più famiglie numerose statisticamente parlando: rappresenteranno infatti meno dell'1% delle famiglie. E' l'ovvia della mancanza – cronica, strutturale, trasversale – di politiche a sostegno e promozione della famiglia in quanto cellula fondamentale, costituente, della società, come pure previsto dalla Costituzione. Il mancato ricambio generazionale, conseguente ad una grave crisi di denatalità che attraversa tutta l'Europa e il forte invecchiamento dell apopolazione sta già avendo importanti conseguenze dal punto di vista economico e sociale, previdenziale e produttivo, storico e culturale, mettendo in seria discussione le prospettive future in termini di sviluppo, ma anche di benessere e welfare. Salvo alcune rare situazioni locali (per l’Italia il Trentino e per l’Europa la Francia) dove la classe politica e gli amministratori si sono resi conto della situazione e hanno iniziato a pianificare ed a mettere in atto politiche promozionali per i giovani e le famiglie, in generale le famiglie sono state abbandonate a se stesse e state spesso sono diventate oggetto di pregiudizi e di gravi penalizzazioni ed iniquità anche dal punto di vista fiscale e dell’accesso a servizi pubblici. Nel giro di tre anni l'arrivo del terzo figlio ha portato il 40% delle famiglie sulla soglia della povertà: maggiore povertà significa rinunce a spese che sono erroneamente considerate superflue come ad esempio le spese per il tempo libero, lo sport e le vacanze. Si contraggono le opportunità per le famiglie di trascorrere assieme momenti di tranquillità e di intimità che hanno un profondo contenuto salutare. Gli enti locali, che di fatto rappresentano la mano dello stato tesa verso i bisogni delle famiglie con figli, si preoccupano di sostenere attraverso servizi e risorse, altri bisogni delle famiglie; ad esempio erogano contributi per l’affitto, per le utenze, per i testi scolastici per tanti bisogni che possono avere le famiglie ma in queste non considerano quasi mai (sono rarissime le eccezioni) il bisogno di fare vacanze di riposarsi soprattutto per i figli, ma anche per l’intera famiglia perché possa trovare momenti di serenità e fare quello che fanno le alte famiglie senza sentirsi discriminata. Eppure, in una italia che taglia sui consumi alimentari, è naturale che siano le vacanze ile prime viittme dei tagli La nostra associazione è impegnata anche su questo fronte, attraverso convenzioni con i privati in località turistiche (sfruttando i momenti e gli spazi vuoti, quelli meno costosi, che se non impegnati non rendono nulla) ed opere di sensibilizzazione di chi ha responsabilità politiche ed amministrative. Questo deve far riflettere tutti gli addetti ai lavori e non poiché il turimo sociale rivolto alle famiglie con bambini è quindi strumento e garanzia di un diritto fondamentale (quello alle vacanze), sancito anche dalla Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo già nel 1948 e che mai come oggi assume una valenza particolare: infatti, in una società in cui i nuclei famigliari sono sempre più isolati e, contemporaneamente, sottoposti a crescenti problematiche (sociali, economiche, ecc) emerge fortemente la necessità di dare sostegno alla famiglia intesa come istituzione sociale, posizionandola all’interno di un network composto dalle diverse tipologie di istituzioni esistenti nella società: e questo anche in ambito turistico. 31/07/2010 WORKSHOP: Il turismo sociale rivolto alle famiglie Terzo workshop preparatorio al Congresso Mondiale del BITS (Bureau International du Turism Social) che si terrà dal 19 al 23 settembre 2010 a rimini.
M5S: "La folla" di Ferragosto - 19 Agosto 2014 - 13:16
ferragosto
Si infatti...concordo anch'io sul fatto che se uno ama la tranquillità non deve scegliere di abitare sul lungolago (quelli che abitano a Riccione o a rimini per esempio cosa dovrebbero dire?)
Poste: tagli e disservizi - 2 Febbraio 2014 - 10:51
Grazie Lupus!
M'hai rallegrato illuminando la grigia giornata! Io lavoro alle poste?? O addirittura le difendo?? Ho presentato denuncia penale per falsificazione titolo di credito contro poste, loro m'han querelato per calunnia. Ho avuto una causa civile con poste. Poste m'ha fatto danni per migliaia di euro.... Immagina quale possa essere il mio giudizio su poste... Ciò non toglie che se tutti vogliamo telefonare nello stesso momento ad una persona, troveremo sempre la linea occupata. Ciò vale in posta che obbiettivamente non possono avere personale che lavora solamente il 30 gennaio per i "zona Cesarini" del canone. Un po' come non possiamo pretendere di avere le autostrade a 8 corsie per senso di marcia, perché il 7 agosto quando andiamo a rimini facciamo la coda...
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti