Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

s.a.f

Inserisci quello che vuoi cercare
s.a.f - nei post
Giovane fotografo verbanese a Fotografia Europea - 11 Aprile 2019 - 09:16
A Reggio Emilia dal 12 aprile, durante il Festival Fotografia Europea, prenderà il via la VII edizione di Giovane Fotografia Italiana, iniziativa dedicata ai giovani under 35, dal titolo Ropes/Corde.
Gli agrumi di Cannero a Milano - 23 Marzo 2019 - 13:01
Domenica 24 marzo presso gli spazi di via Giacomo Watt 15 20143 Milano si terrà Aperitivi e Co. www.aperitiviexperience.it evento aperto a tutti, unico nel suo genere dedicato al mondo degli Aperitivi e Vermouth che richiamerà da tutta Italia migliaia di appassionati e addetti ai lavori,
La magia della luce e delle ombre - 8 Marzo 2019 - 13:01
La magia della luce e delle ombre Percorso interattivo. Dal 9 al 22 marzo 2019 a Villa Giulia a Verbania Pallanza. Inaugurazione sabato 9 marzo alle ore 11.00.
Grande Nord su piazza Fratelli Bandiera - 21 Febbraio 2019 - 08:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Grande Nord Verbania che torna sulla questione riqualificazione piazza Fratelli Bandiera
Insediamento Consiglio Comunale dei Ragazzi - 20 Gennaio 2019 - 15:03
Lunedì 21 gennaio alle ore 17.45 presso palazzo “Flaim” si svolgerà l’insediamento del CCR alla presenza del sindaco Silvia marchioni, dell'assessore alla scuola Danilo MInocci e delle facilitatrici di Azimut.
M5S su Casa della Salute - 18 Dicembre 2018 - 09:34
Riceviamo e pubblichiamo un comunicato del MoVimento 5 Stelle Verbania, riguardante la Casa della Salute inaugurata a Verbania.
Natale alla Fondazione Opera Pia Uccelli - 1 Dicembre 2018 - 18:34
Un periodo natalizio fitto di appuntamenti quello offerto dalla Fondazione Opera Pia D. Uccelli agli ospiti, ai parenti ed agli amici.
Colletta Alimentare: raccolte 37ton di cibo nel VCO - 28 Novembre 2018 - 11:04
La 22esima Giornata Nazionale della Colletta Alimentare ha proposto nuovamente un gesto corale di responsabilità. Organizzata dalla Fondazione Banco Alimentare Onlus in circa 13.000 supermercati in Italia.
Giornata Nazionale della Colletta Alimentare - 23 Novembre 2018 - 07:33
Sabato 24 novembre si terrà in tutta Italia la ventiduesima edizione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare (GNCA), promossa dalla Fondazione Banco Alimentare.
Ciclocross del Lago d'Orta - 17 Novembre 2018 - 15:03
Si terrà a Miasino il 18 novembre l’undicesima prova del Master Palzola di Ciclocross amatoriale che riempie l’inverno degli appassionati di questa dura disciplina con ben 22 prove in calendario che si svolgono nei piccoli borghi delle province di Novara, Vercelli, Biella, Milano, Torino, Varese, Alessandria e Pavia.
"Bambini impossibili" incontri di formazione - 5 Ottobre 2018 - 11:27
Incontro divulgativo per genitori e insegnanti. Come affrontare le difficoltà quotidiane: prevenire e ridurre il disagio dei bambini e degli adulti.
Festival del cinema rurale Corto e Fieno - 20 Settembre 2018 - 11:04
Torna il 21 – 22 – 23 settembre 2018 sul Lago d’Orta la nona edizione del Festival del cinema rurale.
Un Paese a Sei Corde con Ugo Dighero - 14 Settembre 2018 - 12:34
Sabato 15 settembre 2018 a Omegna presso Santa Marta in Via F. Cavallotti, 28, alle ore 21.45, si terrà lo spettacolo gratuito di Ugo Dighero, Christian Lavernier.
Stresa Festival: Bernard Foccroulle - 2 Settembre 2018 - 17:04
Il secondo concerto dell'area tematica dedicata a J.S. Bach si tiene ancora nella Chiesa di S. Ambrogio di Stresa: il 3 settembre è la volta dell'organista e compositore belga Bernard Foccroulle che, oltre a pagine dedicate a Bach e di sua composizione, rende omaggio a Frescobaldi, Berio, Buxtehude.
Stresa Festival: Ars Cantica Choir, Marco Berrini, Järvi Instrumentalists - 31 Agosto 2018 - 19:06
Il mese di settembre si apre con il concerto di sabato 1 settembre a Stresa presso la Chiesa di S. Ambrogio: Ars Cantica Choir insieme a Jàrvi Instrumentalists e al direttore Marco Berrini presentano musiche di J.S. Bach e Arvo Pàrt.
C.A.I. programma di agosto 2018 - 4 Agosto 2018 - 12:07
Appuntamenti del mese di agosto 2018 del Club Alpino Italiano sezione Verbano-intra.
Festival LagoMaggioreMusica 2018 - 30 Luglio 2018 - 09:33
Da fine luglio a fine agosto, 16 concerti sulla sponda lombarda e quella piemontese del Lago Maggiore con i vincitori dei più importanti concorsi internazionali.
Stresa Festival: concerto all'Isola Madre - 25 Luglio 2018 - 13:01
Giovedì 26 luglio l’Isola Madre accoglie nuovamente il pubblico del Festival per un concerto dedicato alla musica americana contemporanea.
Cannobio: eventi e Manifestazioni dall'1 all'8 luglio - 1 Luglio 2018 - 08:01
Eventi, e manifestazioni in programma a Cannobio e dintorni dall'1 all'8 luglio 2018.
Sorso di Corsa 2018 - 28 Giugno 2018 - 10:32
Venerdì 29 giugno 2018 torna, come ormai da tradizione che raduna da alcuni anni centinaia di atleti (massimo 600), il "Sorso di Corsa" la corsa più pazza, colorata e simpatica del territorio.
s.a.f - nei commenti
Il Centro Destra sceglie Albertella - 11 Febbraio 2019 - 13:31
Re: Attendo il programma
Un programma non c'è ancora - tanto che si vocifera di fogli bianchi pronti ad essere riempiti, ma le linee programmatiche più o meno possono già essere indicate: http://www.verbano24.it/index.php/12117-cadidatura-albertella-i-punti-centrali-del-programma-che-verra Battute in libertà: SOCIALE - non si capisce nel concreto cosa voglia dire. La sua compagine politica però ha già indirizzato questo tema con il RdC nazionale. LAVORO – Difficile, se non impossibile, che un’amministrazione comunale riesca ad essere efficace in tal senso. Tuttavia, nella stessa frase, sembra esserci un ossimoro: si chiede più lavoro e nel contempo lo si nega dicendo che non servono altre realtà commerciali. Quelle esistenti, per l’appunto, ci sono già e già contribuiscono al livello occupazionale. Se vogliamo aumentarlo va da sé che bisogna creare del nuovo. PARCHEGGI – Dove, come, quanti, quanto costa. Facile dire “più parcheggi per tutti” e poi non sapere dove metterli. Ad oggi l’indirizzo Marchionini è chiaro: parcheggi al di fuori del centro città (parcheggio che respira, che dovrebbe finalmente “tirare” ossigeno nella prossima legislatura), lieve riduzione di quelli “dentro le mura”, incentivo alla mobilità non a motore (piste ciclabili). Tra l’altro per un piccolo parcheggio a Suna l’amministrazione uscente è stata contestata: l’una o l’altra cosa quindi. Si decidano e prendano una strada. P.zza F.lli BANDIERA – La piazza è da rifare – e qui son tutti d’accordo, anche Brignone: chiede che venga “collegata al resto della città” ed è esattamente l’obiettivo del progetto vincitore del concorso di idee. Si dice che è inedificabile e quindi si sta dicendo che la riqualificazione della piazza starebbe solo nella riasfaltatura? Il progetto attuale è figlio di un concorso di idee: credo che nessuno abbia ipotizzato un nuovo manto stradale senza metterci due alberi e qualche panchina. Se è questa l’idea di Piazza dell’opposizione, che lo chiariscano sin da subito. Inoltre, parlano di un mutuo da 2M€ come una cifra che condannerà economicamente la città: vien da ridere. Giova per caso ricordare il milione di € in mutuo acceso dal Comune in era Zacchera per la costruzione del CEM? Consiglio inoltre la lettura del documento di programmazione denominato “Quadro Generale Mutui 2019”, così giusto per apprezzare il significato numerico dei DUE milioni aggiuntivi di mutuo richiesti per il progetto in questione. CEM – Mi soffermo ancora sul discorso area esterna. Continuare a parlare di discarica e di degrado dell’area è un’offesa alla città intera. Nessuna discarica a cielo aperto e nessun degrado urbano: “solamente” un terreno non trattato che, per ovvie ragioni, deperisce alle intemperie. Vale la pena ricordare due cose: 1. l’impianto di illuminazione esterno non era compreso nel progetto CEM e l’amministrazione uscente si è fatta carico di un 200k€ (su per giù, la cifra non la conosco a memoria) per dare illuminazione paesaggistica nonché scenica a tutta l’area esterna. 2. L’area esterna, quindi “i giardini” che abbracciano il CEM, non erano all’interno del progetto di riqualificazione. Marchionini aveva sondato la possibilità di metterci mano seriamente, con una cifra di ca 250k€ che non ha trovato capienza. Sulla messa a norma si sono spesi fiumi di parole: speriamo arrivi presto perché ne abbiamo ben donde di sentirle. Noto solo un accanimento su una questione tecnica sulla quale c’è stata, parere del tutto personale e non esperto, un’evidente forzatura: in nessun teatro del mondo l’illuminazione scenica è costantemente disturbata da una decina di cartelli illuminati delle vie di fuga. Così come in tanti teatri italiani, della resistenza al fuoco se ne infischiano bellamente. . ...continua
Forza Italia su Piazza Fratelli Bandiera - 21 Dicembre 2018 - 11:15
Il Gruppo Consiliare di FI e i conti della serva
21 Dicembre 2018 - 03:49 Le cose sono due: o il gruppo consiliare di FI non sa leggere i bilanci oppure li interpreta a suo uso e consumo, delle due l'una. Visto il clima ormai elettorale riteniamo la seconda ma ci viene qualche sospetto anche sulla prima. I costi di un'opera vanno desunti analizzando non il Bilancio di Previsione triennale, che come indicato dalla sua denominazione, rappresenta una previsione di entrate e spese (e non un consuntivo triennale), bensì il Piano triennale delle Opere Pubbliche 2019-2021 ed il suo cronoprogramma. In riferimento all'opera di riqualificazione della P.zza F.lli Bandiera qui contestato nei costi si desume chiaramente come la spesa totale contabilizzata nel 2019 PER IL PRIMO LOTTO della piazza sia di 2.720.000€, di cui 2.500.000 da CCDDTT, quindi per MUTUO, e 220.000 da RFF, ristorno frontalieri; per il 2020 nessuna spesa; per il 2021 per il SECONDO LOTTO sia di 4.460.000€ da CR, contributo regionale, preventivato da anni. Il totale di spesa, quindi, per i due lotti e non tre come erroneamente indicato è di 7.380.000€ e non 10.240.000€ come si vuol far credere, di cui 5.140.000 che non si comprende da dove arrivino, se non da un pasticcio molto dilettantistico di somme di più voci indicate nel cronoprogramma. Quindi, il finanziamento della piazza non è totalmente a debito come affermato da FI, ma solo per meno di un terzo dell'opera complessiva e rappresenta l'8% dell'indebitamento complessivo dell'ente, che peraltro in 5 anni è sceso da 38.000.000 a 29.000.000 di euro. Inoltre, per tacere le illazioni di questo e altri gruppi consiliari di minoranza sull'utilizzo incongruo dei ristorni frontalieri, facciamo notare come questi siano da sempre utilizzati per la realizzazione delle Opere Pubbliche, in questo caso per le Opere Stradali (Voce 01, che include altri interventi quali ad es. messa in sicurezza strade, piano del traffico, pubblica illuminazione, ecc) e tutti gli addetti ai lavori questo lo sanno, o almeno dovrebbero. Per cui il loro utilizzo in quest'opera non solo è congruo ma totalmente lecito: affermare il contrario è bassa propaganda elettorale. È quindi deplorevole che il gruppo consiliare di FI si sia basato sul Programma delle Opere triennale invece che sul Bilancio di Previsione per presentare le loro rimostranze, peraltro mediaticamente solo alla popolazione piuttosto che ufficialmente ai due organi istituzionali preposti quali la Commissione Finanze e il Consiglio Comunale, alla presenza dell'Assessore al bilancio Vallone e dei Consiglieri di maggioranza, dove si è ben guardato da farne cenno, crediamo a questo punto per timore di essere smentiti. Fare mera propaganda elettorale a fini elettorali spacciando numeri falsi è di per sé deplorevole, farlo sbagliando i conti appare oltremodo ridicolo. Per fare politica, financo si stia all'opposizione, bisogna avere un minimo di onestà intellettuale oltre che politica, oltre che saper leggere i bilanci e fare di conto.
Piazza F.lli Bandiera, FI: "costerà 10 milioni!" - 21 Dicembre 2018 - 11:06
Re: eh no
Ciao lady oscar, esattamente così, i cittadini devono riappropriarsi delle città e delle piazze e non lasciarle in balia delle auto. Le città appartengono alle persone e gli spazi cittadini servono per essere da esse vissutoli, non delle auto. Se poi queste servono per andare al lavoro, sacrosanto diritto in tal caso ma spesso solo per spostarsi con comodità personale, allora diviene un dovere delle amministrazioni fornire agli utenti, lavoratori e non, gli spazi necessari ma non si pretenda che essi siano sempre gratuiti, soprattutto nelle piazze centrali delle città che i residenti stessi chiedono vengano riqualificare perché da troppo tempo lalasciate n balia del degrado o ridotte a meri parcheggi. Esattamente la volontà espressa più volte dai residenti del Rione Sassonia di Intra presso il Comitato di Quartiere ove è stato chiesto un intervento di recupero di Piazza F.lli Bandiera che sia equilibrato tra presenza di spazi verdi, spazi tecnologici, spazi di incontro, spazi percorribili a piedi e vie di collegamento con il vicino Rione S. Anna a Pallanza e la giusta disponibilità di posti auto, non solo in piazza ma anche nelle zone limitrofe (calzante a tal proposito è l'esempio del previsto parcheggio multipiano presso l'ex Padana Gas che permetterà il rapido raggiungimento a piedi del centro di Intra). Richieste che hanno trovato il riscontro cercato nel progetto proposto dell'amministrazione Marchionini. Per finire i costi sono quelli previsti da tempo e necessari per la realizzazione di un'opera importante richiesta da quasi 40 anni, come gia detto più sopra 7.400.000€ e non gli strumentalmente sbandierati 10.200.000€.
Piazza F.lli Bandiera, FI: "costerà 10 milioni!" - 21 Dicembre 2018 - 03:49
Il Gruppo Consiliare di FI e i conti della serva
Le cose sono due: o il gruppo consiliare di FI non sa leggere i bilanci oppure li interpreta a suo uso e consumo, delle due l'una. Visto il clima ormai elettorale riteniamo la seconda ma ci viene qualche sospetto anche sulla prima. I costi di un'opera vanno desunti analizzando non il Bilancio di Previsione triennale, che come indicato dalla sua denominazione, rappresenta una previsione di entrate e spese (e non un consuntivo triennale), bensì il Piano triennale delle Opere Pubbliche 2019-2021 ed il suo cronoprogramma. In riferimento all'opera di riqualificazione della P.zza F.lli Bandiera qui contestato nei costi si desume chiaramente come la spesa totale contabilizzata nel 2019 PER IL PRIMO LOTTO della piazza sia di 2.720.000€, di cui 2.500.000 da CCDDTT, quindi per MUTUO, e 220.000 da RFF, ristorno frontalieri; per il 2020 nessuna spesa; per il 2021 per il SECONDO LOTTO sia di 4.460.000€ da CR, contributo regionale, preventivato da anni. Il totale di spesa, quindi, per i due lotti e non tre come erroneamente indicato è di 7.380.000€ e non 10.240.000€ come si vuol far credere, di cui 5.140.000 che non si comprende da dove arrivino, se non da un pasticcio molto dilettantistico di somme di più voci indicate nel cronoprogramma. Quindi, il finanziamento della piazza non è totalmente a debito come affermato da FI, ma solo per meno di un terzo dell'opera complessiva e rappresenta l'8% dell'indebitamento complessivo dell'ente, che peraltro in 5 anni è sceso da 38.000.000 a 29.000.000 di euro. Inoltre, per tacere le illazioni di questo e altri gruppi consiliari di minoranza sull'utilizzo incongruo dei ristorni frontalieri, facciamo notare come questi siano da sempre utilizzati per la realizzazione delle Opere Pubbliche, in questo caso per le Opere Stradali (Voce 01, che include altri interventi quali ad es. messa in sicurezza strade, piano del traffico, pubblica illuminazione, ecc) e tutti gli addetti ai lavori questo lo sanno, o almeno dovrebbero. Per cui il loro utilizzo in quest'opera non solo è congruo ma totalmente lecito: affermare il contrario è bassa propaganda elettorale. È quindi deplorevole che il gruppo consiliare di FI si sia basato sul Programma delle Opere triennale invece che sul Bilancio di Previsione per presentare le loro rimostranze, peraltro mediaticamente solo alla popolazione piuttosto che ufficialmente ai due organi istituzionali preposti quali la Commissione Finanze e il Consiglio Comunale, alla presenza dell'Assessore al bilancio Vallone e dei Consiglieri di maggioranza, dove si è ben guardato da farne cenno, crediamo a questo punto per timore di essere smentiti. Fare mera propaganda elettorale a fini elettorali spacciando numeri falsi è di per sé deplorevole, farlo sbagliando i conti appare oltremodo ridicolo. Per fare politica, financo si stia all'opposizione, bisogna avere un minimo di onestà intellettuale oltre che politica, oltre che saper leggere i bilanci e fare di conto.
Piazza F.lli Bandiera, FI: "costerà 10 milioni!" - 21 Dicembre 2018 - 03:49
Il Gruppo Consiliare di FI e i conti della serva
Le cose sono due: o il gruppo consiliare di FI non sa leggere i bilanci oppure li interpreta a suo uso e consumo, delle due l'una. Visto il clima ormai elettorale riteniamo la seconda ma ci viene qualche sospetto anche sulla prima. I costi di un'opera vanno desunti analizzando non il Bilancio di Previsione triennale, che come indicato dalla sua denominazione, rappresenta una previsione di entrate e spese (e non un consuntivo triennale), bensì il Piano triennale delle Opere Pubbliche 2019-2021 ed il suo cronoprogramma. In riferimento all'opera di riqualificazione della P.zza F.lli Bandiera qui contestato nei costi si desume chiaramente come la spesa totale contabilizzata nel 2019 PER IL PRIMO LOTTO della piazza sia di 2.720.000€, di cui 2.500.000 da CCDDTT, quindi per MUTUO, e 220.000 da RFF, ristorno frontalieri; per il 2020 nessuna spesa; per il 2021 per il SECONDO LOTTO sia di 4.460.000€ da CR, contributo regionale, preventivato da anni. Il totale di spesa, quindi, per i due lotti e non tre come erroneamente indicato è di 7.380.000€ e non 10.240.000€ come si vuol far credere, di cui 5.140.000 che non si comprende da dove arrivino, se non da un pasticcio molto dilettantistico di somme di più voci indicate nel cronoprogramma. Quindi, il finanziamento della piazza non è totalmente a debito come affermato da FI, ma solo per meno di un terzo dell'opera complessiva e rappresenta l'8% dell'indebitamento complessivo dell'ente, che peraltro in 5 anni è sceso da 38.000.000 a 29.000.000 di euro. Inoltre, per tacere le illazioni di questo e altri gruppi consiliari di minoranza sull'utilizzo incongruo dei ristorni frontalieri, facciamo notare come questi siano da sempre utilizzati per la realizzazione delle Opere Pubbliche, in questo caso per le Opere Stradali (Voce 01, che include altri interventi quali ad es. messa in sicurezza strade, piano del traffico, pubblica illuminazione, ecc) e tutti gli addetti ai lavori questo lo sanno, o almeno dovrebbero. Per cui il loro utilizzo in quest'opera non solo è congruo ma totalmente lecito: affermare il contrario è bassa propaganda elettorale. È quindi deplorevole che il gruppo consiliare di FI si sia basato sul Programma delle Opere triennale invece che sul Bilancio di Previsione per presentare le loro rimostranze, peraltro mediaticamente solo alla popolazione piuttosto che ufficialmente ai due organi istituzionali preposti quali la Commissione Finanze e il Consiglio Comunale, alla presenza dell'Assessore al bilancio Vallone e dei Consiglieri di maggioranza, dove si è ben guardato da farne cenno, crediamo a questo punto per timore di essere smentiti. Fare mera propaganda elettorale a fini elettorali spacciando numeri falsi è di per sé deplorevole, farlo sbagliando i conti appare oltremodo ridicolo. Per fare politica, financo si stia all'opposizione, bisogna avere un minimo di onestà intellettuale oltre che politica, oltre che saper leggere i bilanci e fare di conto.
Fronte Nazionale: favorevoli all'annessione alla Lombardia - 21 Settembre 2018 - 10:26
...?
Ciao Robi , assolutamente non mi faccio mai influenzare dai politici ,che stimo molto poco ! Anzi rimango per questo stupita ,nel vedere che la sinistra è per il no è la destra per il sì ! Ci sono le idee e solo quelle mi fanno decidere se condividerle o no ! Il decidere di dire no ( come ho già detto ) è per mia personale decisione e così dovrebbe essere per tutti . Anche perchè seguire il partito , in questo caso ,è ridicolo ! In Piemonte ora governa la sinistra , la prossima volta sarà la destra e che ridere se andiamo in Lombardia e in regione governerà la sinistra ! Anche i vari scandali , vedasi Formigoni, batteri , polmoniti , treni deragliati e tanto altro mi fà pensare che in Lombardia ci sono persone né più né meno di noi , con pregi e difetti . Io se ho un problema cerco di risolverlo e non lo dò da risolvere agli altri o cambio il mio nome ! Questo referendum è la rappresentazione del fallimento dei nostri amministratori , che si inventano diversivi, invece di andare a Torino a fare i nostri interessi e risolvere i problemi ,che sperano di far risolvere invece alla Lombardia . Non mi interessa chi ha promosso questo referendum , chiunque lo avrebbe fatto ,avrei detto no !!!!
PD su ospedale unico e sindaci "dissidenti" - 14 Agosto 2018 - 21:06
.?
Marco Gaggiotti per me il razzista è chi ti insulta riferendosi alla tua razza ! È chi istiga all'odio razziale , ossessivamente vedere ciò che fà il nero e ignorare ciò che fà il bianco ! L'odio razziale è il sentimento peggiore che un essere umano possa provare, perchè inevitabilmente porta a conflitti e soprusi ! Io non provo nessun sentimento di astio verso i neri , provo dispiacere per loro come per qualunque altro essere umano . Però sè quella persona si è comportato così , ha avuto parole razziste e non è scusabile come non lo è se fosse stato un bianco . Non riesco a vedere differenze , un razzista lo è che sia bianco o nero , i sentimenti negativi o positivi non hanno razza , ma fanno parte dell'essere umano , come il male e il bene !
Centro per l’Impiego: accesso su appuntamento - 27 Agosto 2017 - 17:24
AUTODECLAMAZIONE CPI
BELLA ERMES! Hai pienamente COLTO nel "segno"! Tüucc bòon a parlàa...,pàar chi ù g'ha ul cùu "quàarciaà"...,ma,ul làaür...u sàlta maij föo! (...o é "appannaggio" di pochi "infimi"...)...
Soccorso Nautico: VVF VCO soddisfatti dopo incontro - 18 Luglio 2017 - 09:06
chiarimento
Provo, anche se sarà difficile, mettere un pochino d'ordine a quanto scritto: Signor Alberto Antoniazzi, che io sia ancora attivo sul territorio e con quale associazione, penso che in questo caso sia un dato di poco conto; però, per darle serenità, le dico che sono sempre con la medesima bandiera da oltre trent'anni. I brevetti che ha al suo interno personale del Corpo Nazionale Vigili del Fuoco li conosco molto bene, così come conosco molto bene anche le didattiche legate agli stessi, come vede di passaggi ne ho persi ben pochi; così come il fatto che "i VVF rivendichino una imbarcazione ANTINCENDIO visto che è il Vostro compito istituzionale", penso che nessuno abbia da obiettare alcun che. Vede, c'è però un qualcosa che stona e mi fa sobbalzare quando sento parlare di soccorso in acqua, e sa perchè?, perchè spesso mi sono trovato, come tecnico nazionale del salvamento, a proporre ed offrire ai Comuni rivieraschi servizi di sorveglianza balneare sulle spiagge dei loro territori con Assistenti Bagnanti brevettati e, per tutta risposta, mi veniva e mi viene ancora risposto: "ABBIAMO SIGLATO UN ACCORDO ONEROSO CON I VVF E/O CON GLI OPSA DELLA CROCE ROSSA PER COPRIRCI IL SERVIZIO QUINDI PER QUEST'ANNO SIAMO A POSTO COSI'". A di là che è una cosa non fattibile perchè è contro la legge, però questo da l'idea di come vengono fatte le cose. Le chiedo, le sembra logico tutto questo?, visto gli Assistenti di cui sto parlando sono gli unici legittimati a svolgere questo delicato compito sulle spiagge, oltre al fatto che spendono dei denari propri per conseguire il brevetto, per poi poter portare a casa un misero stipendio di circa €. 1.000 mensili per circa tre mesi, non pensa sia un diritto anche per loro avere un lavoro?, a già, loro non hanno i sindacati!! Come detto nel mio precedente commento: "che per svolgere questo specifico lavoro sulle spiagge è necessario avere il brevetto di salvataggio rilasciato: dalla F.I.N., dalla S.N.S. o dalla F.I.S.A.", le chiedo di spiegarmi perchè due entità (VVF e OPSA), propongono ai Comuni servizi, che di fatto non possono essere sostitutivi al lavoro dell'Assistente Bagnanti, andando però a penalizzare il lavoro stesso dell'Assistente Bagnanti; ad essere s.....i basterebbe fare un'interrogazione al Ministero competente (come già fatto per gli OPSA), in modo tale da rimettere ognuno nei propri ranghi e al proprio posto. Le do solo un dato: in Italia gli Assistenti Bagnanti F.I.N. sono oltre 80.000, pensa che una interrogazione non abbia il suo peso? Signor Ivan D'alì, sul fatto che sul lago maggiore i VVF sono l'unico corpo statale con al suo interno la figura del soccorritore acquatico, non penso che nessuno lo possa negare; rispolverando però un bricciolo d'intelligenza che mi è rimasta, andrebbe ben chiarito cosa significhi "soccorritore acquatico", quel che è certo non può essere un Assistente Bagnanti di spiaggia. Concludo ragguagliandola sui compiti istituzionali degli altri enti statali presenti sul verbano (polizia, carabinieri, gdf, ecc.), certo che hanno altri compiti, sono agenti e ufficiali di polizia giudiziaria, ma si informi bene sui compiti delle loro squadriglie navali, di certo i loro pattugliamenti non sono mirati esclusivamente alla sorveglianza balneare, ma sono dei veri e propri organi di soccorso e salvataggio, chieda ad esempio alla Polizia Nautica e alla Guardia di Finanza di Cannobio quanti salvataggi hanno fatto, sia di giorno che di notte, e al 118 quanti interventi di soccorso. Infine le do solo un piccolo consiglio, abbia più rispetto per i volontari, perchè sono dei professionisti del soccorso, che lavorano a gratis per il popolo e pagano lo stipendio a persone come lei. Comunque, per non continuare nella polemica, ognuno si tenga le proprie convinzioni. BUONA SALUTE.
Soccorso Nautico: VVF VCO soddisfatti dopo incontro - 17 Luglio 2017 - 14:31
Chiarimento sig. Furlan
Fa piacere vedere che il sig. Furlan e' ancora attivo sul territorio (non ricordo con che associazione ora) volevo informarlo visto che probabilmente ha perso qualche passaggio, il Corpo Nazionale Vigili del Fuoco ha al suo interno personale Soccorritore Acquatico,lo stesso ha tutti i brevetti riguardanti l'ACQUA (soccorso) in regola . Glieli elenco ATP (autoprotezione ambiente acquatico), SALVAMENTO (brevetto assistente bagnante) riconosciuto S.N.S. (ma guarda un po) , brevetto S.F.A. (soccorso fluviale alluvionale ) e infine brevetto SA (soccorritore acquatico). Non dimentichi che siamo operativi h24 365 giorni anno in POCHI minuti e non abbiamo bisogno di "ciucciare" soldi (noi) visto che come ricorda siamo organi dello Stato. Forse le e' sfuggito il fatto che noi rivendichiamo un imbarcazione ANTINCENDIO visto che e' il nostro compito istituzionale ( legge Nazionale ) e certo maggiore coinvolgimento.Rimango a disposizione se volesse maggiori indicazioni e volesse visionare i nostri brevetti e come si svolgono i nostri corsi.
Soccorso Nautico: VVF VCO soddisfatti dopo incontro - 17 Luglio 2017 - 07:18
soccorso vvf
Con questo escamotage hanno la possibilità di andare a ciuciare ulteriori soldi dalle realtà locali (Comuni e Regioni), come se non bastassero i soldi che i cittadini già pagano abbondantemente; queste sono doppie risorse economiche, oltre a quelle che già percepiscono dallo Stato, per fare un'attività che gli permette di girare in barca per il lago, come comuni diportisti, a controllare quello che già fanno le uniche figure istituzionalmente riconosciute, abilitate e appositamente istruite a svolgere questo delicato compito, gli assistenti bagnanti che stazionano sulle spiagge. C'è anche da dire che questo tipo di attività è già pagata e svolta da altri Corpi dello Stato (Guardia Costiera, Polizia, Guardia di Finanza, Carabinieri, Polizie Locali, oltre ai Coordinamenti Territoriali di Protezione Civile, ecc. ecc.), loro sarebbero più che un doppione, anche in senso economico. Se tutto questo non bastasse, aggiungiamo alla catena un altro anello, i gruppi OPSA della Croce Rossa, anche loro stanno andando da un Comune all'altro per cercare di firmare convenzioni onerose per fare quello che vorrebbero fare i vvf e tutti gli altri, ma il paradosso è che questi sventolando al mondo un certificato/brevetto che è riconosciuto SOLO al loro interno, ma che in ambito istituzionale non vale niente; un esempio, è come dire che una guardia giurata possa fare e abbia lo stesso riconoscimento di un agente della Polizia di Stato. In tutto questo marasma per l'accaparramento di ulteriore denaro e del semplice apparire sulla scena, è giusto fare un po di chiarezza: di tutte le specialità interne e di brevetti messi sul tavolo da questi salvatori improvvisati, buona parte non sono regolari per questo genere di attività; gli unici e soli brevetti di salvataggio previsti per legge, anche per il personale dei Corpi dello Stato che viene imbarcato sui mezzi di soccorso; sono quelli che vengono rilasciati: dalla F.I.N., dalla S.N.S. e dalla F.I.S.A.; questo vale anche i vvf e gli opsa.
Fenomeno immigrazione: le proposte del movimento 5 stelle e un aiuto agli italiani - 1 Maggio 2017 - 08:23
Superficialità e miopia mentale !
L'Africa è da sempre in difficoltà, guerre , carestie , miseria , malattie e povertà estrema ! Sono stati aiutati , non certo dalle nostre invasioni per impossessarci delle loro risorse , ma dai missionari , medici e altre persone che l'hanno veramente amata e ancora adesso la amano . L'Iraq si chiamava Mesopotamia, se non mi sbaglio, sono stati gli inglesi che le hanno cambiato il nome ! L'Africa è in mano alle nostre multinazionali, anche la guerra in Siria , in fondo ha un fine legato , al gas , al petrolio . Poi abbiamo avuto la sciagurata idea , di destabilizzare il nord Africa , uccidendo Saddam e Gheddafi è così aprire la porta ai disperati . Ora stiamo qui a lamentarci se sono , clandestini , se economici , se veri rifugiati, io vedo solo delle persone , che sanno benissimo di rischiare la vita , nell'attraversare il mare , ma sanno che se rimangono a casa loro moriranno di sicuro e rischiano con i loro bambini . I bambini sono il mio maggiore pensiero, troppi bambini sono le vittime di questi ultimi anni , e noi non possiamo far finta di niente e non provare dolore . Se l'Europa fosse stata veramente unita , in questi anni molti di questi bambini sarebbero ancora vivi , invece di litigare e perdere tempo prezioso! Troppi errori da tutte le parti ,l'egoismo non li ferma e intanto non risolve ,chi li aiuta poi non lo fà completamente, bambini che scompaiono , ragazzi in bocca agli approfittatori o girano senza casa , senza niente ! Io non ho paura di loro, temo di più un Europa che non sà gestire con intelligenza e saggezza un esodo epocale , che esiste e non possiamo fermare con i muri !
Spiaggia di Suna e divieti - 23 Aprile 2017 - 00:52
x info
Rispondo alla sua precisazione, dove dice che "ha scritto la lettera per lamentare un atteggiamento che si ripete anche in presenza degli assistenti ai bagnanti"; quanto da lei affermato è molto grave, in quanto tutto il personale che viene tecnicamente formato da una delle 3 realtà riconosciute dallo Stato che rilasciano il brevetto si salvataggio o salvamento (F.I.N., S.N.S. e F.I.S.A.); deve intervenire anche a terra, laddove si ravvisino comportamenti pericolosi o di disturbo a danno di persone che sono presenti nel luogo di sua custodia. Nel ringraziarla per la segnalazione la invito, nel caso in cui dovesse rivedere che il personale di salvataggio (assistenti bagnanti), non svolga con diligenza il proprio lavoro, di chiamare, se lo ritiene le Forze dell'Ordine o Polizia Locale, o in alternativa, se conosce qualche Maestro di Salvamento della F.I.N. (come ha fatto in questo caso informando indirettamente il sottoscritto); in modo tale da poter fare tempestivamente accurati controlli.
"Sì" al casellario d'obbligo per lavorare in Svizzera - 15 Novembre 2016 - 20:26
Lupusinfabula
Come si vede che non sà di cosa si parla ! Non basta avere un figlio che lavora in Svizzera, per capire sulla propria pelle le cose che voglio dire ! C'è un accanimento , che non fà che peggiorare e rendere difficile la vita già dura , e non è vittimismo . Sono molti i loro problemi, però fanno salti mortali pur di essere puntuali al lavoro, nonostante frane , chilometri andata e ritorno . Ma per lavorare si fa di tutto , ma il peggio se incominciono , a vederti come un ratto , e c'è chi ti rende la vita difficile . Non i datori di lavoro e per fortuna non tutti. Sanno benissimo, che rimarrebbero come una macchina con gomme sgonfie sè venissero via tutti , gli operai , camerieri , infermieri , muratori , manovali e tanti altri
M5S su riqualificazione via Madonna di Campagna. - 2 Novembre 2016 - 19:38
Re: Il valore dei Grillini
Ciao Claudio Ramoni Vogliamo scendere al livello di chi l'ha fatta più grossa? Ricordiamoci sempre che i parlamentari 5 stelle non sono professionisti della politica,e di sicuro non hanno responsabilità sulle condizioni in cui versa il paese,e non pagano per avere uno scranno come il PD 35mila euro http://www.ilfattoquotidiano.it/.../elezioni.../481632/ Detto questo la Senatrice ha sicuramente sbagliato, ma non dimentichiamoci che troppo spesso ciò che sembrava complottismo si è rivelata realtà, e che il M5S è arrivato ad essere il primo partito in Italia, anche perchè cerca di smascherare tutte le trame che danneggiano il popolo sovrano, e ce ne sono troppe. Giudicate Voi se questo è un atto di maggiore gravità La senatrice del Partito Democratico Maria S. su Twitter ha postato una foto parlando della piazza di Renzi per il Sì al referendum costituzionale dell’altro giorno. Peccato però che l’immagine sia sbagliata e si riferisca al 3 ottobre 2009, manifestazione per la libertà di stampa e contro il governo Berlusconi. Da notare l'ironia della sorte, il suo commento nel tweet è stato "Qualcuno ha detto che eravamo pochi..ora diranno che è un fotomontaggio..tanto bugia più...bugia meno" https://twitter.com/.../status/793071571212599297/photo/1... Parliamo di valori? magari del Vostro Leader e del suo Aereo da 40 mila euro al giorno? http://www.ilfattoquotidiano.it/.../air-force.../2503723/ Oppure della sua parola di uomo d'onore? - Non farò mai il segretario del PD, sono il meno adatto. (Renzi 6 novembre 2012). - Se vinco mai più larghe intese. (Renzi 20 ottobre 2013). - "Quando un leader politico viene condannato con sentenza DEFINITIVA passata in giudicato, la partita è FINITA: game over." (Renzi, 11 settembre 2013 - Per tutto il 2014 il premier è e sarà Enrico Letta. (Renzi 22 dicembre 2013). - Nessuna intesa tra Letta, Alfano e me, non voglio essere assolutamente accomunato a loro (Renzi 29 dicembre 2013). - Enrico non si fida di me ma sbaglia io sono leale. (Renzi 12 gennaio 2014). - Il governo Letta deve lavorare per tutto il 2014. (Renzi 13 gennaio 2014). - Enrico stai sereno nessuno ti vuole prendere il posto vai avanti. (Renzi 18 gennaio 2014). - La staffetta Letta renzi non è all'ordine del giorno, io, sia chiaro sto fuori da tutto (Renzi 5 febbraio 2014). - Al governo senza elezioni chi ce l'ho fa fare? Io non diventerò mai presidente del consiglio senza il voto. (Renzi 10 febbraio 2014). - Accetto tre ministri di NCD ma devono essere facce nuove, Alfano quindi non può esserci. (Renzi 21 febbraio 2014). - Io non sono aggrappato alla seggiola. (Renzi 21 maggio 2014). - Nessuna intesa tra Letta, Alfano e me, non voglio essere assolutamente accomunato a loro. - "Immunità, reintrodurla, un errore clamoroso." (Renzi giugno 2014). - "Non sono nelle mani di Berlusconi. (Renzi 10 agosto 2014). Se Renzi inganna i suoi, quanto ingannerà gli altri e gli italiani? Potremmo aggiungere il Vostro emerito Presidente bieletto, che faceva la cresta ai voli https ://www.youtube.com/watch?v=f6rD-FRHTx4  E se mai il M5S avrà una lista superiore a questa, http://www.ilfattoquotidiano.it/.../pd-la-nuova.../2691955/ solo allora potrete permettervi da dare lezioni di valori. Un piccolo appunto Sig.Ramoni si vada a leggere in particolare l'articolo 3 del Vostro manifesto dei VALORI (tralatro scritto da Mattarella) e mi spieghi come fà a coniugarlo con la Vostra riforma costituzionale
Forza Nuova su "Settimana contro il razzismo" - 18 Marzo 2015 - 15:56
W la...
"Molti nemici molto onere"...poi come è andata a finire è sui libri di storia "Meno tasse per tutti"...ma credo che avessimo capito noi male non era "tutti", ma "Totti" "Si puo' fare"...si, perdere le elezioni. "Roma Ladrona"...ma solo perchè non gli bastava quello che rubavano a nord Su questa saremo d'accordo tutti, o almeno i lettori di sesso maschile: "W la (f)riga!" Se avessi scritto f**a sarei stato censurato... ...chi ha qualche cosa di più banale da scrivere? Maurilio P.S. Siete troppo simpatici!
"CEM: il PD non ha cambiato idea" - 12 Marzo 2015 - 11:18
commissione?
A memoria, mi sembra che si sia fatto di più. Una assemblea aperta a tutti, cittadinanza, forze politiche di ogni dove, invitato il mondo per avere proposte, consigli e quant' altro per una futura soluzione, sbaglio o è andata cosi? P.s. è solo una mia impressione e mi auguro di sbagliarmi, al cem ci sono passato davanti mezz' ora fà, ogni volta che lo faccio mi vien da piangere. Perchè? Secondo me, ed è il parere di uno "stupido", il cem sarà un fallimento qualsiasi soluzione si perseguirà. Sarà una cattedrale nel deserto, che solo in gestione, parlo di spese nude, luce e riscaldamento, dissanguerà le già magre casse comunali. Metterci un privato? :-) Non parliamo poi di quando dovranno metterci mano per manutenzioni straordinarie, tutto quel legname, sarà anche trattato, ma per quanto tempo lo garantiscono, la durata intendo. Non so, c' è un solo aggettivo per definire il tutto: MEGALOMANIA. Di chi? Tirate voi le vostre conclusioni.
Minore: alienazione via case nuove "scelta scellerata" - 9 Marzo 2015 - 21:27
M A N I F E S T I A M O
Mi trovo d'accordo solo in parte sulle cifre,riportate dall'ex grillina Minore, di coloro che si trovano, in una situazione di disagio abitativo.... spesso si tralasciano tutte quelle persone.... vuoi per dignità,timidezza,poca fiducia nelle istituzioni......rimangono SOLE ad affrontare il loro dramma.....di dramma si parla, quando non è garantito il diritto alla casa. Proporrei alle 270 persone e famigliari, di cui parla Minore, di manifestare tutti insieme al passaggio del Giro d'Italia! Della provincia azzurra....di azzurro ci è rimasto solo il Lago!
Casa Simonetta quale futuro? - 27 Ottobre 2014 - 21:00
Per Sibilla
Ha ragione e chiedo venia, ho semplificato troppo raggruppando il tutto sotto il cappello Pisu, ma nei fatti la sostanza non cambia, avevo letto un documento ufficiale che non riesco più a trovare, dove ne usciva la cifra complessiva vicino ai 20 milioni. Questa cifra emergeva sommando questi dati e ne specificava nel dettaglio la destinazione ( D.D. n. 471 del 03 novembre 2011 la Regione Piemonte ha disposto l’ammissione a contributo di €. 12.800.000,00 di cui €. 10.000.000,00 da destinare al Centro eventi multifunzionale a valere sul P.O.R.F.E.S.R. 2007/2013 – Asse III – attività III.2.2 “Riqualificazione aree degradate”, approvando il Programma Integrato di Sviluppo Urbano (P.I.S.U.) denominato “Verbania 2015 – Piano per una nuova centralità urbana” nel lambito del quale è ricompresa l’opera di cui trattasi) in quanto vi erano altre opere oltre al cem quindi sommando 12.800.000,00 sul P.O.R.F.E.S.R. dove vige la regola che l'amministrazione deve partecipare con proprie risorse e lei giustamente ha elencato le cifre € 200.000,00 AA - € 2.000.000.000 da introiti concessioni gas - € 845.000,00 Mutuo Cassa Depositi e Prestiti - € 3.160.000,00 contributo da privati - € 745.000,00 alienazione immobile. La somma corrisponde a 19.750.000,00 quindi la cifra non si discosta molto dai 20 milioni di cui sopra, non sono un fenomeno con i numeri correggetemi se sbaglio, in ultimo ho qualche riserva sui 2 milioni dei proventi concessioni gas
Frontalieri con le ali - 4 Settembre 2014 - 15:15
Assessore al frontalierato??
Beh un assessorato "dedicato" dovrebbe essere molto competente ed informatissimo riguardo ad orari, destinazioni e problematiche legate alla logistica dei suoi "clienti unici". Ma a giudicare dai commenti precedenti ho l'impressione che la "annuncite" renziana stia mietendo altre vittime! E in ogni caso la differenza di prezzo CHI LA DOVREBBE PAGARE? La Schindler, Pantalone, L'Unione Europea? O i ristorni dei frontalieri??? E infine... perché la proposta viene presentata alla Schindler, che ormai ha praticamente dismesso le attività produttive in Ticino, preferendo il regime più "accogliente" della Svizzera interna? Infatti, su 44 offerte di lavoro presenti sul loro sito, solo 2 interessano le sedi ticinesi, come si vede di seguito: Verkaufsingenieur Modernisierung (m/w) Oberentfelden Servicetechniker (m/w), Zürcher Oberland Winterthur Servicetechniker als Springer Geschäftsstelle Aarau Oberentfelden Projekttechniker Modernisierung (m/w) Bern Bern Aufzugsmonteur Ebikon Aufzugsmonteur Oberentfelden Ausbildner/in Konstruktion Ebikon Customer Call Center Agent 80% (m/w) Ebikon Reparaturtechniker Ebikon Feldtechniker Montage (m/w) Bern Montagekoordinator (m/w) Bern Aufzugsmonteur (m/w), St. Gallen und Rheintal St. Gallen Safetyspezialist (KOPAS) per 01.01.2016 Bern Projekttechniker Neuanlagen (m/w) Bern Leiter Instandhaltung (m/w) Ebikon Projekttechniker Modernisierung (m/w) Zürich Schlieren Senior Sales & Application Engineer Ebikon Sachbearbeiter/in Kundendaten Ebikon Responsable Service Client Bussigny-près-Lausanne Technicien inspecteur SCH-LA Bussigny-près-Lausanne Servicetechniker bei Schindler Aufzüge Bern Bern Elevator Application Engineer Locarno Steuerungstechniker/Elektrotechniker (m/w) Ebikon ICT System Administrator Ebikon Business Process Manager Fulfilment Ebikon Backofficeleiter (m/w) St. Gallen St. Gallen Montagechef (m/w) Zürich Schlieren Servicetechniker Aarau Oberentfelden Customer Call Center Agent 20-30% (m/w) Ebikon Montagekoordinator (m/w) Pratteln Aufzugsmonteur (m/w), Winterthur/Uster Winterthur Reparaturleiter (m/w) Zürich Schlieren Regionalleiter Service & Reparatur Pratteln Business Process Manager Sales Ebikon Technischer Einkäufer und Disponent (m/w) Ebikon Teamleiter Motorenmontage (m/w) Ebikon Senior Engineer Software Development Ebikon Fachspezialist Qualitätskontrolle (m/w) Ebikon Aufzugsmonteur Bern Bern Personalsachbearbeiter/in Ebikon Servicetechniker (m/w) im Bereich Reparaturen Schlieren Responsabile tecnica e qualità Bioggio TI Servicetechniker (m/w), Stadt Zürich Schlieren Monteur (m/w) für Aufzugsanlagen Zürich Schlieren Forse meglio #cambiarerotta... ;-)
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti