Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

agnello

Inserisci quello che vuoi cercare
agnello - nei post

I 5 finalisti di Premio Stresa di Narrtiva - 2 Luglio 2020 - 13:01

La giuria dei Critici del Premio Stresa di Narrativa, composta da Piero Bianucci, Emmanuelle de Villepin, Orlando Perera, Marco Santagata e Andrea Tarabbia ha selezionato le cinque opere finaliste del Premio Stresa di Narrativa 2020.

“Premio Stresa di Narrativa 2020” - 16 Giugno 2020 - 08:01

Alla scadenza del 31 maggio u.s. per l’invio delle opere partecipanti sono oltre 70 i libri pervenuti alla segreteria del “Premio Stresa di Narrativa” per l’edizione 2020.

“Nessuno ritorna a Baghdad” vince Premio Stresa di Narrativa - 30 Ottobre 2019 - 13:01

La Giuria dei Lettori e la Giuria dei Critici composta da Piero Bianucci, Emmanuelle de Villepin, Orlando Perera e Marco Santagata, hanno assegnato a Elena Loewenthal, autrice di “Nessuno ritorna a Baghdad”, edito da Bompiani, il primo premio.

Paffoni Fulgor Basket ospita Alba - 25 Ottobre 2019 - 18:37

Di nuovo al PalaBattisti, per il terzo derby piemontese consecutivo. La Paffoni domani sera riceve la Witt San Bernardo Alba, appaiata ad Arrigoni e compagni al secondo posto in classifica.

Il Premio Stresa di Narrativa - 24 Ottobre 2019 - 15:03

Il Premio Stresa di Narrativa verrà assegnato domenica 27 ottobre 2019, alle ore 17, presso l’Hotel Regina Palace – ingresso libero.

Stresa Festival 2019 - 10 Aprile 2019 - 11:04

Il Festival di Stresa giunge nel 2019 alla sua 58ª edizione. Si svolgerà come di consueto durante l’estate: il primo periodo sarà dal 14 al 23 luglio con 9 appuntamenti e il secondo dal 23 agosto all’8 settembre suddiviso in 17 serate.

"Mangio, ergo sum!" - 8 Marzo 2019 - 14:33

Appuntamento sabato 9 marzo alle ore 20.30, presso la sala del camino di Madonna di Campagna con la Cena francese - Bistrot des philosophes a cura della Società Filosofica Italiana del VCO.

Paffoni Fulgor Basket arriva Montecatini - 22 Dicembre 2018 - 11:27

Ultimo appuntamento di campionato prima di Natale per la Paffoni. Che sotto l'albero vuole regalarsi la conferma del primo posto: non sarà dello stesso avviso ovviamente Montecatini, avversaria domani alle 21 al PalaBertelli di San Giorgio Sul Legnano.

Premio Stresa di Narrativa 2018 - selezionati i finalisti - 25 Giugno 2018 - 15:03

La giuria dei Critici del Premio Stresa di Narrativa, composta da Piero Bianucci, Maurizio Cucchi, Emmanuelle de Villepin, Orlando Perera e Marco Santagata ha selezionato le cinque opere finaliste del Premio Stresa di Narrativa 2018.

Scacchi: 2° torneo weekend primavera città di Verbania - 11 Maggio 2018 - 08:01

Nel prossimo weekend presso Casa Immacolata si terrà il 2° Torneo Weekend Primavera Città di Verbania.

Bandiera Lilla A Baveno - 22 Aprile 2018 - 10:03

Nel tardo pomeriggio di venerdì presso il padiglione Horus di Exposanità sono state consegnate le prime Bandiere Lilla ai comuni che hanno scelto di essere valutati e di lavorare per migliorare l’accessibilità turistica a favore delle persone con diverse disabilità.

Alba non ferma la Paffoni - 21 Gennaio 2018 - 11:04

Non conosce soste la marcia della capolista Paffoni. Al PalaBattisti, contro Alba, arriva la vittoria numero diciotto in campionato. Un bel modo per avvicinarsi alla sfida al vertice di domenica prossima a Firenze.

Hanno passato il Rosa, con i “Crodaioli” di Bepi De Marzi - 29 Giugno 2017 - 17:01

Tornano ai piedi del Monte Rosa Bepi De Marzi e i “Crodaioli”. La loro presenza tende a sottolineare in maniera speciale il 25° anniversario della “Messa Quattromila” presentata in anteprima alla Pedriola.

Il Piatto Forte - 4 Maggio 2017 - 17:20

Domenica 7 maggio ore 18,30 continua “Il Piatto Forte” Taverna Antico agnello in Villa Nigra a Miasino.

Il Piatto Forte - 3 Marzo 2017 - 06:53

Domenica 12 marzo ore 18,30 continua “Il Piatto Forte” Taverna Antico agnello in Villa Nigra Via Solaroli 5 - 28010 Miasino (Novara)

Il Piatto Forte - 13 Febbraio 2017 - 09:11

Domenica 19 febbraio ore 18,30 riprende “Il Piatto Forte”.

Ventennale di Ecomuseo - 3 Febbraio 2017 - 10:11

Gli appuntamenti del Ventennale di Ecomuseo presso il Museo della Latteria Turnaria a Casale Corte Cerro e presso il Museo del Rubinetto a San Maurizio d’Opaglio. Incontri letterari e divulgativi assolutamente da non perdere.

Merenda Sinoira con l`Ecomuseo - 27 Gennaio 2017 - 22:08

Cinque motivi che fanno unico il lago d`Orta.

Premio Stresa di Narrativa - 22 Ottobre 2016 - 11:27

Il Premio Stresa di Narrativa verrà assegnato domenica 23 ottobre 2016, alle ore 17.00, presso l’Hotel Regina Palace – ingresso libero.

LibriNews: “Le cene inutili” - 4 Ottobre 2016 - 15:03

Per la rubrica a cura di Zest Letteratura Sostenibile, un progetto culturale dell’Associazione We feel Green, oggi proponiamo "Le cene inutili" di Massimo Paperini, edizioni Neri Pozza.
agnello - nei commenti

PD su ospedale unico e sindaci "dissidenti" - 16 Agosto 2018 - 06:58

Re: Re: Re: Re: Il razzismo
Ciao sportiva mente Non posso dire che hai torto. Infatti io non voto per ideologia ma come dici tu per qualcuno che dia risposte per le esigenze del momento. Ora. Ho sempre ritenuto i 5 stelle inadeguati e confermo. Per quanto riguarda la lega e la destra in generale la voto per immigrazione e sicurezza. Non per altro. Il Pd ha completamente sfasciato quel poco che rimaneva dell'amore per la patria e per gli italiani. Ministri e presidenti di camera e senato che giravano la faccia durante le sfilate delle nostre forze armate che disprezzano. Assoluta mancanza di strategie per combattere la tratta dei migranti. Totale disinteresse per l'ordine pubblico. Per me questo è grave. Non sono cose rimediabili ai miei occhi e per quanto vedo agli occhi di molti italiani. Va bene tutto quello che dici. Le incongruenze e le stupidaggini sono da tutte le parti. Ma il partito di Bossi non esiste più. Ora c'è un partito di massa che danno al 30 per cento e che ha intercettato il sentimento degli elettori schifati da forza italia e Pd. Con tutti i limiti che ha ora è il partito di massa come lo erano dc e PCI. Te l'ho detto. Non c'è una destra liberale seria da nessuna parte al mondo. E la sinistra si è suicidata perché ha mollato la gente che prima la votava cercando voti nella classe medio alta e nei nuovi cittadini stranieri non essendo in grado di dare risposte su nulla. I discorsi sul razzismo o sul politico xenofobo che si innamora della straniera mi interessano poco. Ti confesso che nella mia ignoranza avevo previsto questo momento. Dai tempi dell'omicidio Reggiani e poi degli sbarchi inarrestabili ho pensato che le persone normali ad un certo punto avrebbero detto basta. Poi con gli ultimi governi e con l'imposizione di pensieri assurdi come chiamare i genitori uno e due o sputare in faccia alle forze dell'ordine ho capito che tutto finalmente stava cambiando. Poi l'omicidio di Pamela è stata la goccia. Era più importante il ragazzo svitato che aveva inopinatamente sparato a stranieri che una ragazza violentata e fatta a pezzi da mafiosi nigeriani. E poi la manifestazione antirazzista....è stato scioccante vedere questa gentaglia manifestare per una cosa e ignorare l'altra. Il fondo del fondo. E a Macerata e sai chi è di quel paese. la lega ha preso il 20. Leu il 3. Io sono nostalgico della cortina di ferro e dei blocchi contrapposti. C'era maggiore sicurezza dettata dalla paura dell'altro. Oggi dobbiamo tornare a questo. Si. È con la paura che si sopravvive. Non con l'apertura delle porte al nemico. Abbattere tutti i muri e pensare che siamo tutti fratelli è un errore imperdonabile. Noi siamo diventati tutti agnelli. Chi arriva da noi è agnello travestito da lupo. Ora. O ridiventiamo lupi o soccombiamo. Con il voto forse le persone hanno fatto capire di non essere disposte a fare gli agnellini sacrificali.

Ancora interventi per furto - 1 Settembre 2017 - 14:02

Festa islamica del sacrificio
Che bello, oggi 1 settembre si può celebrare la festa musulmana del sacrificio, sconosciuta ai miscredenti; voglio analizzare di cosa si tratta e scopro che, nell'occasione, si prevede lo sgozzamento di circa 400 mila tra capre, montoni ed agnelli. Beh, io rispetto le religioni e quindi ammutolisco mah ... mah ... mah... improvvisamente mi ricordo che, in occasione delle festività pasquali, quando è previsto di pranzare con un bellissimo agnello: dappertutto gli animalisti si scagliano contro le persone con insulti, fanno fuoco e fiamme pur di salvare la vita ad innocenti agnellini, scenate di piazza, su internet si trovava di tutto. Insomma, facevano il loro lavoro. Ma in questa occasione? Sono in ferie? Oppure se la fanno sotto? Dove sono i difensori e gli amanti degli animali che verranno sgozzati in onore .. già, giusto, in onore di cosa? Non si è visto niente di tutto quello che ho appena descritto. Ecco, il mio pensiero è che o siamo coerenti ed uniti, perciò a prescindere dall'occasione e/o dalla religione, si scende in piazza, magari davanti a qualche moschea o a qualche macello pubblico, per fermare questa incomprensibile mattanza di animali innocenti, oppure anche questa volta avranno vinto loro, gli ospiti tanto graditi! Sono certo che le associazioni animaliste taceranno per non offenderli ... inutile andare oltre!

Dona la spesa - Amici animali - 20 Giugno 2017 - 16:25

eppure
conosco gente di destra che si straccia le vesti nel tempio come Caifa al cospetto di Gesù perchè a pasqua qualcuno mangia l'agnello e poi ... con gli esseri umani.... ah no.. non li considerano esseri umani... vero .. sbaglio

Conferenza di Magdi Cristiano Allam - 9 Maggio 2017 - 08:48

la Thatcher?....
per curiosità, su qualsiasi motore di ricerca, provate a digitare; Draghi, Prodi, Britannia 1992: Vedrete che cascata di belle notizie......e quanti lupi travestiti da agnello sono ancora in circolazione! Per questa gentaglia: nuovo processo di Norimberga per crimini contro l'umanità.

Fenomeno immigrazione: le proposte del movimento 5 stelle e un aiuto agli italiani - 1 Maggio 2017 - 10:21

Re: però
Ciao lady oscar, forse per altri paesi può avere un minimo di ragione, per l'italia proprio no, abbiamo sempre e solo arricchito le nostre colonie, quindi non ci venga a fare queste prediche, magari fossimo stati intelligenti come gli altri, ora saremmo più ricchi: in ogni caso non mi impietosisco per questi discorsi, non c'è nessuno obbligo di aiutare nessuno, se gli europei sono andati in africa e non il contrario un motivo ci sarà, come quando il lupo mangia l'agnello .... finiamola con questo buonismo e torniamo alla realtà

PD sui fatti di Arizzano - 28 Novembre 2016 - 20:37

per Vermeer
Lo so che sto perdendo tempo a controbattere a chi non vuol vedere i fatti nella loro realtà: ma è più forte di me, non so tacere di fronte a chi ad ogni costo nega la realtà dei fatti: il tragico è che quando anche loro ammetteranno quello che tu ed io diciamo oggi, sarà troppo tardi per loro stessi e soprattutto ... per noi!! Lo so che sarà una misera soddisfazione: ma alla fine potrò sempre dire: Io ve lo avevo detto! Dopo di che mi sgozzeranno come un agnello sac rificale.

Minore: "L'Inutilità del registro delle unioni civili " - 4 Aprile 2015 - 19:22

A proposito di agnello.....
Domani si celebra la pasqua e l'agnello sarà sulle tavole di molti italiani, compresa la mia. La campagna animalista sta fallendo miseramente.

Giorgio Tigano replica al comunicato Arcigay sulle Unioni Civili. - 4 Aprile 2015 - 09:02

riflessione pasquale
Non sono molto ferrato sull'argomento, ma credo che una distinzione tra coppie uomo donna sposate e altre tipologie di unioni sia necessaria. E' in atto un attaco culturale, politico e sociale alla famiglia tradizionale e questo provoca effetti dirompenti sull'intero tessuto sociale occidentale. la perdita dei valori tradizionali da una parte e l'estremizzazione dei dettami del corano dall'altra stanno disruggento da nostra civiltà. E una società senza valori forti è destinata a soccombere. Circondati da animalisti che vogliono togliere l'agnello dalle nostre tavole non sapendo che è una tradizione millenaria cristiana, chi vuote togliere crocefisso e presepe in nome di una non ben chiara laicità dello Stato che a casa mia si chiama abbassamento dei pantaloni nei confronti dei musulmani, chi vuole storpiare i nomi maschili e femminili in nome di un femminismo imposto con la forza, chi difende etnie che per vivere vendono bambini e sfruttano donne incinte e storpi. E mentre noi ci crogioliamo nelle nostre ridicole battaglie il resto del mondo punta ai nostri confini per annientarci. Buona Pasqua a tutti, e che serva magari a fare qualche riflessione.

Flash Mob della LAV "Lascialo vivere" - 29 Marzo 2015 - 13:50

X Davide
No, il bianco con l'agnello non va bene. Dovresti fare un corso di abbinamento cibo-vini. In quanto alle zucche vuote ne troviamo abbondantemente nelle varie associazioni animalote che se solo ti permetti di mangiare una bistecca ti danno dell'assassino. Perchè non andate tutti a ciapa i rat e non lasciate libera la gente di decidere cosa e come mangiare?

Flash Mob della LAV "Lascialo vivere" - 29 Marzo 2015 - 11:03

Lady
Diverse sensibilità? Proprio per questo... Io riconosco, anzi per me è scontato, il loro diritto di manifestare e diffondere le loro tesi. Questo diritto lo riconosco anche a me stesso. Nota bene Lady, io NON RIDICOLIZZO NESSUNO. Dopo aver accennato brevemente che non sono d'accordo non ho fatto altro che MANIFESTARE LA MIA VITA NORMALE di italiano che come tanticonsuma il suo pasto pasquale con carni di agnello o capretto accompagnati da buon vino rosso. Le ricette in tema sono state scambiata da anni e anni dalle nostre madri, nonne e bisnonne che non erano certamente una banda di persone che combinava brutte cose criminali. Ricette che continuano a diffondersi in TV, in rete , tra amici ecc. Mostro la vita che considero normale e sarà il lettore a decidere. C'è anche la mia sensibilità in gioco, se vogliamo dirla tutta, che è quella di consumatore di carne. Lady, stiamo bene attenti, la ripetizione indiscussa di certi messaggi potrebbe portare a una inconsapevole assimilazione da parte della popolazione. Loro continuino a manifestare - ci mancherebbe, li ho anche incrociati per Intra - ma anche io ho il diritto di esporre pacificamente le mie idee. Mettano pure loro le ricette delle polpettine di soia sotto le ricette di carne.

Flash Mob della LAV "Lascialo vivere" - 29 Marzo 2015 - 10:28

Vini da abbinare
L’imminente Festività di Pasqua con le sue tradizioni culinarie legate a capretto e agnello proposti in svariate ricette e combinazioni, carni delicate e dal sapore deciso, ci potrebbe far sbizzarrire nel tentativo di trovare il vino (rosso ovviamente) più indicato da abbinare. Con carne di agnello possiamo abbinare un Aglianico o un Montepulciano d'Abruzzo. Con carni più saporite di capretto e montone, abbiniamo vini più morbidi ma austeri come un Barbaresco che possiamo provare anche con selvaggina che ha un sapore più forte ed una persistenza maggiore. In alcuni siti propongono ventaglio enoesplorativo di vini sardi ricchi di corpo e di sapore intenso come il Cannonau di Sardegna.

Flash Mob della LAV "Lascialo vivere" - 29 Marzo 2015 - 10:10

Qualificarsi da soli!
Le persone si qualificano da sole, non occorrono aggettivi.Scrivere ricette a base di agnello in una pagina che parla di persone che hanno organizzato una manifestazione pacifica per difendere e sensibilizzare le persone sul diritto degli agnelli a non essere uccisi non ha bisogno di commenti.

Flash Mob della LAV "Lascialo vivere" - 29 Marzo 2015 - 00:15

Che tristezza...
Io vorrei che vedeste sgozzare un agnello (come mi è capitato una volta), sentire i disperati belati di terrore che emette e poi ditemi se non vi sembrerebbe di veder uccidere un bambino. E per che cosa? Semplicemente per il piacere delle papille gustative. Che tristezza... Non siam nemmeno capaci di contenere la nostra gola. Siamo schiavi del cibo: che pena!!!

Flash Mob della LAV "Lascialo vivere" - 28 Marzo 2015 - 18:22

Scambiamoci le ricette per cucinare l'agnello.
A Pasqua mangerò un succulento agnello come è da tradizione. Tutte le manifestazioni della LAV sono completamente contro il buon senso e rappresentano autentico fanatismo. Approfittiamo di questo spazio per scambiarci le ricette per cucinarlo. agnello ALLA CACCIATORA L’agnello alla cacciatora è un piatto classico del menu di Pasqua, è molto saporito e non è difficile da preparare. Per la buona riuscita del piatto scegliete un buon agnello nazionale. Ingredienti per agnello alla cacciatora (dosi per 8 persone) 2 kg. circa di agnello, consigliamo di usare le cosce e le spalle 1 mazzetto di rosmarino (possibilmente con le foglioline tenere) 2 cucchiai di farina 4 spicchi di aglio 4 acciughe sotto sale 1 bicchiere di aceto bianco, noi consigliamo quello di mele dal gusto più delicato 4 cucchiai di olio d’oliva extra vergine (sostituibile con dello strutto) pepe q.b. sale q.b. Preparazione Fatevi tagliare dal vostro macellaio l’agnello in fette regolari dallo spessore di circa 2 cm., e suggeritegli di usare la sega elettrica per evitare la presenza di frammenti di osso nell’intingolo. Noi consigliamo a questo punto di eliminare la maggior parte del grasso visibile, ma questa è una operazione opzionale. Lavate ed asciugate i pezzi di agnello. Recuperate gli aghi dai rametti di rosmarino. Lavateli ed asciugateli Pelate gli spicchi di aglio, tagliateli a fettine e metteteli nel vaso di un robot da cucina, o di un frullatore. Unite gli aghi di rosmarino e fate tritare il tutto. Mettete il trito da parte. Versate l’olio in un capace tegame, fatelo scaldare e rosolatevi i pezzi di agnello a fuoco vivo. Quando l’agnello è ben rosolato, pepatelo e salatelo. A questo punto la ricetta prevedere di spolverare l’agnello con due cucchiai di farina e di farla cuocere per qualche minuto mescolando; nelle foto abbiamo omesso questa aggiunta per la presenza tra gli ospiti di un celiaco. Bagnate l’agnello con un bicchiere di acqua calda ed uno di aceto. Mescolate per sciogliere bene i succhi generati durante la rosolatura, e fate sfumare a fuoco vivo per qualche minuto. Distribuite sopra l’agnello il trito di aglio e rosmarino e mescolate. Fate cuocere coperto per 30/45 minuti, a secondo del tipo di agnello e della grossezza dei pezzi; mescolando di tanto in tanto, e bagnando con un po’ di acqua calda se l’intingolo asciugasse troppo. Disliscate e dissalate le acciughe e unite i filetti all’agnello alla fine della cottura, mescolate e cuocete ancora qualche minuto per farli sciogliere. Servite l’agnello alla cacciatora senza nulla, se è parte di un ricco pranzo pasquale; altrimenti accompagnatelo con purè di patate o patate lesse o al burro, o se volete un piatto unico con del riso in bianco, e se volete fare gli strani, con delle fettuccine all’uovo condite con del burro. Qui c'è il link della ricetta corredata da fotografie http://www.verbanianotizie.it/n316939-flash-mob-della-lav-lascialo-vivere.htm#commenti-23431 Buon pranzo pasquale
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti