Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

consiglio di quartiere intra

Inserisci quello che vuoi cercare
consiglio di quartiere intra - nei post

Un lettera per la petizione di via XXIV Maggio - 28 Agosto 2020 - 10:03

Riceviamo e pubblichiamo, una lettera di Loredana Bazzachi, a nome dei residenti firmatari della petizione per la messa in sicurezza di via XIV Maggio, in risposta al comunicato dell'Amministrazione Comunale.

Fratelli d'Italia su parcheggi via XXV Aprile - 11 Maggio 2020 - 16:02

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Fratelli d'Italia Verbania, alla luce della nuova destinazione degli stalli di via XXV Aprile a intra.

dimissoni Tigano dal Gruppo “Insieme per Verbania”. - 17 Febbraio 2020 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Giorgio Tigano, Consigliere comunale, in cui annuncia le dimissioni dal Gruppo “Insieme per Verbania”.

Palazzo Cioja, richiesta finanziamento al Ministero degli Interni - 15 Gennaio 2020 - 18:06

Il Comune di Verbania persiste nell’obiettivo di ottenere risorse per il recupero e la ristrutturazione del bellissimo palazzo Cioja a Suna.

Vivi Verbania: la città diventa un’attrazione di Natale - 27 Novembre 2019 - 18:06

Anche quest’anno, Verbania diventa un’attrazione di Natale. Fino a Gennaio, la nostra sarà una città magica da vivere a pieno.

Quartieri Verbania su sanità VCO - 12 Novembre 2019 - 15:03

I Presidenti dei Consigli di quartiere di Verbania invitano tutti i Cittadini a partecipare all’Adunanza aperta del consiglio Comunale di Verbania che si terrà sabato 16 novembre alle ore 15.00 al Palazzetto dello Sport di Verbania, che discuterà del progetto di Ospedale Unico del V.C.O.

Terra e lago: giornate per la raccolta dei rifiuti dispersi. - 11 Ottobre 2019 - 10:11

Nell’ottica di partecipare fattivamente alla lotta all’inquinamento derivante dall'abbandono di rifiuti, a partire da quelli di plastica, il Comune di Verbania – Assessorato all’Ambiente, in collaborazione con Legambiente Circolo Il brutto anatroccolo e l'Ente di Gestione delle Aree Protette del Ticino e del Lago Maggiore ha organizzato l’iniziativa “Terra e lago”.

Presentata la lista Comunità.vb - 5 Maggio 2019 - 15:03

Presentata la lista Comunità.vb a sostegno della candidatura a sindaco di Patrich Rabaini. di seguito a margine della presentazione.

quartiere intra sede aperta - 2 Novembre 2018 - 08:01

Si comunica che il consiglio di quartiere intra, ha aperto la sede di via Restellini ad intra, al venerdì dalle 18.00 alle 19.00 dove sarà presente un/una Consigliere/a per raccogliere segnalazioni e suggerimenti su: disservizi nettezza urbana, pulizia strade, carenza e manutenzione strade /servizi igienici pubblici ed arredo urbano.

Grande Nord: No al polo commerciale - 26 Ottobre 2018 - 17:04

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Grande Nord Verbania, riguardante il futuro dell'area ex Acetati il progetto di un grosso polo commerciale e la raccolta firme per fermare l'operazione.

Con Silvia per Verbania su erba sintetica - 13 Giugno 2018 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del gruppo consiliare Con Silvia per Verbania, riguardante la questione bando per l'installazione di erba sintetica in alcune scuole cittadine.

Open Night a Suna - 8 Giugno 2018 - 08:01

La sede di intra della Fondazione Sacra Famiglia Onlus ha organizzato la sua prima grande festa estiva sul lungolago di Suna per raccogliere fondi a favore di un progetto pensato per sostenere i ragazzi autistici nel loro percorso scolastico: è nata così l’Open Night.

consiglio di quartiere Verbania-intra - 30 Gennaio 2018 - 19:06

Il consiglio del quartiere Verbania-intra è convocato il giorno mercoledì 31 gennaio 2018 alle ore 21.00 presso la Sede di Via Restellini 35,

Presepi per Suna tutto pronto - 9 Dicembre 2017 - 11:27

Riceviamo e pubblichiamo, una nota del consiglio di quartiere Verbania Ovest, riguardante la manifestazione i Presepi per Suna, con informazioni e ringraziamenti.

Pallavolo Altiora prossimi appuntamenti - 25 Settembre 2017 - 17:03

Pallavolo Altiora, prima squadra: il calendario delle amichevoli di precampionato. Serie C Regionale: si parte con il “classico”, Pavic-Altiora, poi in casa il Valsusa. Scuola Volley Altiora e 1,2..3 Minivolley: Altiora a scuola da domani

consiglio di quartiere Verbania - intra - 20 Settembre 2017 - 09:16

Il consiglio del quartiere VERBANIA-intra è convocato il giorno giovedì 21 settembre 2017 alle ore 21.00 presso la Sede di Via Restellini 35.

Fotografi per il Battello di Babbo Natale - 18 Settembre 2017 - 13:01

Durante la riunione organizzata dalla Pro Loco che si è tenuta presso a sede del quartiere Verbania-intra lo scorso 12 settembre, sono state davvero numerose le associazioni che hanno voluto dare la loro disponibilità a collaborare nell'organizzazione del "Battello di Babbo Natale".

quartiere intra: botta e risposta - 28 Luglio 2017 - 07:03

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato del consigliere di quartiere di intra Luciano Vullo, condiviso dal gruppo da Forza Italia, i cui lamenta poca attenzione ai quartieri, e a strtto giro di posta la risposta del Presidente del quartiere intra, Cristiana Bonfanti, che è di tutt'altro avviso.

consiglio di quartiere Verbania - intra - 5 Luglio 2017 - 11:27

Il consiglio del quartiere Verbania-intra è convocato il giorno giovedì 6 luglio 2017 alle ore 21.00 presso la Sede di Via Restellini 36

consiglio di quartiere Verbania - Nord - 27 Aprile 2017 - 10:23

Il consiglio di quartiere VERBANIA NORD è convocato per il giorno venerdì 28 aprile 2017 alle ore 20.30, presso il Centro Sociale di Renco.
consiglio di quartiere intra - nei commenti

Quartiere Intra: botta e risposta - 28 Luglio 2017 - 17:19

LAMENTELA COME CITTAdiNO E CONSIGLIERE IN PRIMIS
Sono stato chiamato in causa, sul vostro sito, del tutto impropriamente dal Presidente del consiglio di quartiere di Verbania intra, in relazione al comunicato stampa con il quale si metteva in evidenza, nella prima parte, in termini generali, la scarsa attenzione dell’Amministrazione Comunale verso l’operato dei Consigli di quartiere e le problematiche sollevate, su istanza dei cittadini e dagli stessi Consiglieri di quartiere, oltre che dei relativi Presidenti. Colpisce il fatto che il presidente di un consiglio di quartiere, anziche sostenere la mia lamentela si erga a difensore "d’ufficio" dell’Amministrazione Comunale quando i ritardi negli interventi segnalati e spesso la mancanza di risposte sono sotto gli occhi di tutti, vedi statua Cavallotti ( sistemato da poco dopo oltre un anno ) , bidoni differenziata sul lungo lago dopo il vecchio imbarcadero ( segnalato dal sottoscritto da oltre un anno ma è li da immortalare come una bella cartolina "delle Bellezze o Eccellenze di Verbania " che non è così chiaramente. ) etc.. Magari le cose ora sono cambiate, ma era mio dovere di rappresentante di coloro che mi sostengono e conoscono e che mi hanno votato, oltre che mi chiedono contezza, far sapere che noi tutti del quartiere di intra c' è la mettiamo tutta, ma il non essere ascoltati in definitiva non è proficuo con l 'obbiettivo che ha un quartiere nominato ed esistente. Questi sono i fatti forse se si interviene sentendosi chiamati in causa ci sarà un motivo, posso solo dire che ero stanco di sentirmi preso in giro, ma la mia mancata presenza non era per questo ma per lavoro. Nel caso specifico delle mie assenze, quando ho dovuto essere assente dalle riunioni di quartiere, premetto per comprovati motivi di lavoro, sono sempre stati concordati e in accordo con la Presidente Bonfanti, delle quali non può quando vuole recriminarle. Inoltre in alcuni casi non solo ho avvisato per tempo tale per cui se si voleva la mia presenza si poteva spostare la riunione, ma omette che mi sono sempre informato sia prima che dopo, senza essere mai estraneo alle riunioni, ai punti trattati e le relative risposte o decisioni in merito. Ho sempre preso atto delle decisioni visto anche che non avevo nullla da dire, obbiettare , suggerire o altro ancora. Un esempio della volonta di partecipare alle riunioni nonostante tutto è che ho chiesto anticipatamente per la riunione di Marzo e anche ultimamente alla presidente Cristiana Bonfanti di rinviare in un caso e nell' ultimo di fissare la riunione in altra data ma senza alcuna risposta positiva ne allora ne ora, almeno fino ad esso. Piuttosto che darsi da fare per dare una data per la prossima riunione di quartiere richiesta da me recentemente, vedo invece l'interesse a rispondere al mio comunicato che non la toccava e non era comunque questo l'intento, ma anzi era un modo per dare uno scossone all'Amministrazione Comunale al fine di avere una maggiore attenzione dall' aministrazione stessa ( cosa che ha lamentato anche lei ) , si appresta invece a fare polemica inutile e non la data che ancora attendo come diritto da regolamento. Come ben vedete nel mio primo comunicato tutto ciò sopra non c'era, ma queste risposte del P.Bonfanti non c'entrano ne sono attinenti con le mie lamentele da cittadino per primo e in secondo come Consigliere queste tra l'altro sono legittime e non come dice la stessa che non sono "ne elegante ne bello " non partecipare e postare su Facebook. Forse un malsano modo o tentativo non giustificato di avere le basi per togliermi dal consiglio di quartiere di intra ? Se fossi stato disenteressato come dice lei, non saprei che alcuni temi, richieste, consigli non hanno ancora una risposta e altri invece l'hanno avuta. Penso così facendo di essere stato chiaro sia con i cittadini che con altri, pronto comunque e sempre al dialogo e collaborazione vera e costruttiva con chiunque e nelle sedi opportune, visto l'argomento complesso. Luciano Vullo Consigliere del quartiere di intra. P.S.: TUTTO CIò è UNA PERSONALE

Quartiere Intra: botta e risposta - 28 Luglio 2017 - 10:48

caxxate
Mi permetto di intervenire come presidente del quartiere ovest, per dissentire in toto col comunicato del consigliere intra dicendo che per quanto ci riguarda l amministrazione e' sempre presente alle riunioni con un assessore o col sindaco (a volte assessore e sindaco insieme) spesso con consiglieri comunali. Che personalmente ho più contatti settimanali con sindaco e assessori a seconda della necessità, per riferire come ci stiamo muovendo su un problema o per sapere come loro stanno portando avanti una nostra segnalazione o per chiedere aiuto su un problema che non riusciamo a gestire in autonomia. Che tutte le nostre segnalazioni finora sono state prese in considerazione (e non solo quelle che emergono in consiglio di quartiere ma nei contatti che ogni consigliere può avere con l amministrazione), valutate e discusse : Alcune hanno buon esito, altre no. Ma il confronto non manca. Certo, non basta fare la telefonatina o scrivere su fb: Il problema segnalato va seguito e noi spesso lo facciamo direttamente contattando gli uffici bypassando gli assessori che comunque informiamo. Abbiamo avuto pochi voti? Non sono i voti che danno credibilità ma il darsi da fare. Per ultimo non capisco il riferimento al "progetto Bonzanini". Se non ha avuto seguito e' anche perché noi quartieri siamo stati fermi. Bastava essere noi propositivi se ci fosse stata la volontà. Il consigliere intra si è attivato in tal senso? Buongiorno a tutti.

Shopping in Bus a Verbania - 1 Gennaio 2016 - 12:08

ricordarsi
Mi sembra corretto ricordare l'impegno che il consiglio di quartiere di intra e gli ex presidenti dei quartieri hanno fatto con proposte e serietà in questi anni non certo facili . Come immagino tanto impegno impiega Lei anonimo con l'anonimato per cercare di distruggere

Al via le opere di messa in sicurezza di via Vittorio Veneto - 15 Ottobre 2015 - 05:19

Il vero problema è la velocità
Nemmeno io credo che le barriere fisse possano risolvere il problema della protezione di pedoni e ciclisti, un'auto che sbatte a 50-60 km/h sfonda barriere a meno che non siano in cemento armato (e non mi pare il caso). Concordo con Rompino, l'unica vera soluzione è restringere la carreggiata e fissare limiti adeguati alla presenza di una ciclo-pedonale, si perché in un paese civile quale dovrebbe essere il nostro credo non si possa e non si debba rinunciare a perseguire il progetto di rendere le nostre città maggiormente a misura d'uomo e non a misura d'auto e, quindi, nella fattispecie, ad una delle più belle ciclabili che vi siano in Provincia solo perchè devono averla vinta automobilisti privi di rispetto e senso civico. Sono Consigliere di quartiere Est, dove recentemente l'A.C. ha fissato i nuovi limiti a 30 km/h su Via intra-Premeno e via Zappelli, nell'ultimo consiglio abbiamo chiesto lumi in merito all'operazione e alla sua reale necessità ed efficacia all'Assessore Alba che ha presentato dati incontrovertibili: a 50-60 km/h il 60% circa dei pedoni subisce lesioni gravi/fatali, a 30 km/h solo il 10% circa, cosa che ha convinto noi e buona parte dei Residenti della bontà dell'operazione, per la salvaguardia delle persone. Detto questo il problema non è l'applicazione di limiti restrittivi per "sistemarsi la coscienza" ma rispettarli e farli rispettare: Locarlo non è Marte, se la i limiti li rispettano credo proprio sia dovuto da un lato ad un buon senso civico e di rispetto dei pedoni da parte degli automobilisti, dall'altro a costanti e seri controlli da parte della PM, anche a suon di sanzioni. Perché il vero problema è che l'automobilista medio Italiano se ne strafrega di tutto ciò che lo circonda, saltando rotonde senza minimamente rispettare le precedenze, sfrecciando a 60 km/h dove il limite è di 30, sfiorando pedoni e ciclisti al limite dell'urto pur di non rallentare come la prudenza imporrebbe (tutto ciò accade regolarmente su tutte le strade che percorro giornalmente per lavoro, Verbania compresa). E' arrivata l'ora di inculcare nella testa di tanti automobilisti quel briciolo di senso civico e di rispetto delle regole (in questo caso specifico del Codice della Strada) se non altro per la salvaguardia del nostro prossimo. E se per farlo si dovranno sanzionare gli automobilisti, al pari di quanto fanno alle elementari le maestre per contenere i bambini più scalmanati ed indisciplinati, ben venga.

Sorso di Corsa 2015 - 28 Giugno 2015 - 23:57

ma di cosa si sta parlando
Dalle riunioni fatte sull'argomento, venne rimarcato quanto importante sia la situazione famigliare che può condizionare il comportamento di un giovane e le situazioni segnalate "che ovviamente non è il caso di descrivere", rimarcavano, appunto questo aspetto, dove "adulti" non sono mai diventati adulti. Affrontare questo problema ( che merita tutta l'attenzione di ogni singolo caso, ma sopra tutto da esperti), giudicando manifestazioni divertenti come quella di Suna, colpevole di contenere un perverso indirizzo verso l'alcol, mi rammenta molto un ipocrita puritanesimo di altri tempi.Ma in tutta questa vicenda, visto che la firma del comunicato è del Presidente del quartiere di intra che, ovviamente rappresenta il consiglio di quartiere, che ad oggi non mi risulta si sia ancora riunito, mi domando cosa pensino sia nel merito che nel metodo i neo Consiglieri del quartiere di intra, coinvolti volutamente o no da questa vicenda.

Verbania documenti sulle elezioni dei quartieri - 11 Giugno 2015 - 08:36

Quartieri
" SI è formato un gruppo di “appassionati” (che si muove attorno alle figure dei Presidenti) non troppo esteso ma nemmeno trascurabile. Soprattutto a intra, avendo, da anni, quel quartiere sposato la tesi delle “squadre di intervento” per la manutenzione rionale." Ma scusate ma da dove venite? Il quartiere di intra non ha mai sposato una simile tesi, andate a leggere i verbali del consiglio e dite dove avete letto una delibera del genere. Comunque se il ruolo del quartiere è quello di sostituirsi agli impegni che il comune ha con la cittadinanza, visto anche le tasse che paghiamo, perchè spendere tempo e denaro dei cittadini per eleggere un consiglio di quartiere, era sufficiente far nascere una associazione di volontari di intervento per Verbania. Credo che qualcuno voglia riscrivere la storia senza avere letto quella precedente.

Scuole in sicurezza: iniziativa dell'Amministrazione Comunale - 1 Maggio 2015 - 21:02

consiglio di quartiere intra
Come vede poco alla volta i problemi (luci porto) vengono risolti. Per il resto il suggerimento che posso darle e di far riferimento al consiglio di quartiere intra, nella persona del Presidente Sig.ra Loredana Bazzacchi, molto attivo ed efficiente nel risolvere e/o far presente all'Amministrazione problemi come quelli da lei menzionati.

Quartiere Intra l'ulimo verbale - 8 Marzo 2015 - 10:48

Regole quartieri
Buongiorno, per corretta informazione a chi partecipa ai commenti di questo blog Rendo noto quanto scritto nel regolamento dei quartieri: l'adunanza del consiglio e' valida con la presenza di almeno la maggioranza assoluta dei consiglieri assegnati in prima convocazione. in seconda convocazione, che può avvenire anche mezz'ora dopo la prima, la seduta e' valida con la presenza di almeno la metà meno uno dei consiglieri assegnati. Possono partecipare alle sedute – senza diritto di voto – il Sindaco, gli Assessori ed i Consiglieri Comunali. Le sedute sono pubbliche.Inoltre elenco gli interventi dei volontari di questi anni - castagnata Muller ottobre 2010-Volenterosi non associati che tengono in ordine piccoli spazi nei pressi delle loro abitazioni eper i quali ho voluto un riconoscimento da parte del sindaco2011Giornata ecologica maggio 2011 fiume s Giovanni e lungolago intra-apertura mostra ad opera di volontari “il mio s vittore “ settembre 2011-serata” mondo cane” aprile 2012 di formazione alla quale sono seguiti lezioni nelle scuole elementari-giornata ecologica maggio 2012 zona porto turistico e villa maioni-Pulizia arena giugno 2013-parco alpi giulie aprile 2013 con ragazzi CCR verniciatura giochi-_messo a dimora piantine infopoint e lungolago cavallotti luglio 2013-marzo 2014 parco le meraviglie (ex minigolf) preparazione casette con cuori di donna-marzo 2014 verniciatura parco via mondovi-2014 partecipazione giornata ecologica trobaso -agosto 2014 verniciatura panchine lungolago intra “pan chinando”-settembre 2014 partecipazione a ripastura ,verniciatura parco biganzolo -Novembre 2014 verniciatura parcheggio Rosmini e rimesso a nuovo parco istituto Franzosini in corso cairoli-dicembre 2014 verniciatura struttura comunale via restelliniMarzo 2015 verniciatura bagni pubblici e panchine Non mi è possibile integrare con tutto il restante lavoro xè il materiale è molto corposo, una parte è nei verbali nell’apposita pagina del quartiere intra sul sito del comune , il resto è a disposizione dei cittadini. Loredana Bazzacchi

Quartiere Intra l'ulimo verbale - 7 Marzo 2015 - 10:00

X Furlan
Ma quali franchi tiratori ? La verità che ai quartieri manca la partecipazione ,quanti sono i consiglieri che si sono dimessi ? e quelli rimasti che non partecipano alle riunioni? Tutti franchi tiratori. Lei ha già fatto parte di un consiglio di quartiere per giudicare così severamente chi ha deciso impegnare meglio il proprio tempo? Il quartiere di intra sta lavorando ora ,dopo il cambio dell'amministrazione comunale . Prima delle elezioni ha indetto qualche riunione su temi astratti con la presenza (guarda caso), di Brignoli e Marchionini quando ,ufficialmente,non si sapeva che erano i candidati del PD . La presidente ha molto osteggiato la precedente amministrazione e solo ora ha messo in campo le iniziative che stiamo osservando . Chi lavora esclusivamente per la comunità deve impegnarsi in ogni stagione .

Quartiere Intra l'ulimo verbale - 7 Marzo 2015 - 09:02

quartiere intra
Vedo che ci sono degli integerrimi personaggi che farebbero la barba a Billy the Kid in fatto di sparare a zero su tutto e tutti; vado un po a naso: 1) il quartiere di intra sta lavorando bene e a gratis per il bene della collettività, preparano dei verbali operativi e, guarda caso, nel momento in cui si deve decidere viene a mancare la maggioranza, questo perchè gli assenti sono preventivamente e volutamente stati sollecitati dai franchi tiratori a non partecipare per mettere in crisi il presidente e i consiglieri del quartiere; 2) il presidente e i consiglieri, tutti volontari, per far si che le cose prendano la giusta via se ne fregano e vanno avanti, (e fanno bene, non come certi clan di frustrati "politici" locali trombati che giocano); 3) alcuni franchi tiratori (che fanno parte del clan di quelli del non fare perchè non comando io), godono nel commentare che la riunione non può essere considerata valida per la mancanza "legale" dell'intero consiglio. In sole 3 considerazioni ho cercato di tracciare di come non possono funzionare le cose in questa città e, di riflesso, in questo paese. Solo ieri l'altro mi è stato detto chi sono in realtà certi di questi speciali personaggi, che a volte, pur di scrivere le loro melmate falsano persino anche il nome (e fanno bene perchè se fossi in loro mi vergognerei conoscendo il passato). Facendo quindi il sunto di quanto sopra, mi sento di dire a questi personaggi che chi sceglie di lavorare a gratis in queste realtà (quartieri), CHE NON SONO LA POLITICA DELLE MIGLIAIA di EURO MENSILI, le decisioni e le cose vanno condivise assieme, a prescindere se ci si trova a presiedere o dall'altra parte della barricata, perchè di mezzo c'è il bene dei cittadini e della città, quindi, il continuare a sparare sentenze e remare contro non porta di sicuro a niente di costruttivo. Una sola domanda spontanea, da cittadino: ma a voi del bene della città e dei cittadini vi interessa qualcosa? no perchè sapete, dal vostro atteggiamento mi sembra proprio il contrario!

M5S: Cittadino: lo vuoi un "consiglio"? - 2 Febbraio 2015 - 19:36

Partecipazione zero
I consigli di quartiere non servono a nulla , i cittadini non partecipano e non vanno neppure a votarli , i consiglieri eletti partecipano alle prime riunioni e poi si dimettono . Il consiglio di quartiere di intra è stato praticamente azzerato ,dei 15 eletti 80% si è dimesso e anche reintegrandolo con i primi dei non eletti sono rimasti in 5. idem il quartiere Nord e quello di Antoliva/Zoverallo . Hanno dovuto variare il regolamento per legittimare i superstiti a deliberare . E' tempo sprecato .

Concorso riqualificazione Piazza Fratelli Bandiera - 29 Gennaio 2015 - 18:35

x pippo
In consiglio comunale i consiglieri vengono eletti in base alle preferenze espresse all'interno di una lista . Nei consigli di quartiere è la persona che si propone e viene eletta in base ai voti presi ,sarebbe quindi buona cosa mettere un vincolo minimo di preferenze da raggiungere , chi rappresenta un consigliere eletto con 1/2 voti ? E ridicolo. Hanno dovuto correggere il regolamento di quartiere per dare validità alle assemblee perchè non raggiungevano il numero legale previsto , il 50 % dei consiglieri eletti . Il quartiere di intra da 15 consiglieri previsti sono rimasti in 6 ed hanno preso decisioni anche senza il raggiungimento del nr legale .

Quartiere Intra: le cose da fare - 3 Luglio 2014 - 07:45

Avanti così, Sig,ra Bazzacchi
Bene, lodevole e pieno di idee lo scritto recapitato al nuovo Sindaco e alla Giunta. Solo alcune piccole note per qualche commentatore: in sintonia con Giovanni per il suo commento al servizio pubblico; benissimo "far vivere con gioia i nostri giovani", pur sempre nel rispetto degli altri e naturalmente con l'educazione (ahimè parola e regola desueta) che deve essere alla base del civile vivere; circa la carne al fuoco di intra, cosa dovrebbe fare se non questo il Presidente del consiglio del quartiere intra? E se occorre fare "una lista lunga così" per tutti i quartieri, beh evidentemente c'è da lavorare! Avanti così, Sig.ra Bazzacchi.

Consiglio di quartiere di Intra: “più decoro sull’argine del San Bernardino”  - 11 Novembre 2013 - 12:43

quartiere intra
Nell'informazione data, manca l'intenzione di una collaborazione tra quartiere e sindacato pensionati, per costruire un elenco di situazioni che in città creano problemi se non pericoli. Riguardo la sponda san bernardino, un servizio della situazione di pericolo e di sporcizia, di passaggi pedonali a rischio anche per la mancanza di illuminazione, la mancanza di marciapiedi , come nel viale san giuseppe e rotonde che regolarmente pongono a rischio chi le usa oltre alla incredibile carenza di un servizio pubblico in quella sponda era stato denunciato in consiglio di quartiere e sui giornali, già da due anni senza alcuna attenzione da parte di tutti. Il quartiere, anche senza numero legale, questa volta su presentazione di servizio fotografico da parte di alcuni cittadini, chiederà l'intervento della protezione civile, ma è chiaro che lo stato di abbandono di questa città, ha un solo nome CEM
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti