Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

fredda

Inserisci quello che vuoi cercare
fredda - nei post

La Volpe di Nino Chiovini - 25 Febbraio 2022 - 18:06

Sabato 26 febbraio si terrà alle 17:00, presso la Casa della Resistenza, la presentazione della pubblicazione trilingue dell'opera di Nino Chiovini, edita da Tararà.

Verbanesi alla Regata 2022 Valmadrera - 18 Febbraio 2022 - 12:44

Lo scorso fine settimana si è tenuta a Valmadrera sul ramo di Lecco del lago di Como la prima regata di qualifica per il campionato zonale Laser 2022.

BellaZia: La Farinata agli Spinaci - 12 Febbraio 2022 - 08:00

Un piatto vegetariano completo, nutriente e semplice da cucinare, anche una ricetta utile e versatile per sfruttare qualsiasi verdura avanzata al posto o insieme agli spinaci.

BellaZia: L'Insalata di Seppie - 10 Luglio 2021 - 08:00

Un piatto fresco adattissimo all'estate, sano e gustoso con cui si può giocare modificandone i componenti di volta in volta per creare sempre nuove combinazioni e nuovi gusti.

BellaZia: La Crema di Cavolfiori e Mandorle - 26 Giugno 2021 - 08:00

La crema di cavolfiore e mandorle è una vellutata sana e gustoso, un primo piatto vegetariano facile da preparare. Un piatto delicato e saporito che potrete completare con qualche tocco personale, ottimo da gustare anche quando si raffredderà.

BellaZia: L'Insalata di riso integrale e asparagi - 22 Maggio 2021 - 08:00

Un primo piatto o piatto unico semplicissimo ma profumato e saporito ideale per un picnic dopo una passeggiata o un pranzo al sacco in riva al lago. Per assaporare un pò di primavera almeno nel piatto in questo maggio autunnale!!!

BellaZia: La Zuppetta di Scarola e Fagioli - 3 Aprile 2021 - 08:00

Un piatto povero, semplice ma molto gustoso e completo. Una zuppa che si può considerare come una coccola per farci compagnia durante le ultime cene post invernali in attesa del caldo della primavera che lascerà il posto a piatti più leggeri.

Maltempo: ARPA Piemonte miglioramento progressivo - 30 Agosto 2020 - 13:01

L’aria fredda associata al sistema frontale che interessa la nostra regione ormai da venerdì è transitata nel corso della mattinata determinando rovesci e temporali anche di forte intensità che dalla fascia pedemontana occidentale si sono portati sulle pianure adiacenti e si sono mossi velocemente verso est-nordest, lasciando spazio ad un rapido miglioramento a partire da sudovest.

“Al di là del muro. Scatti oltre la cortina di ferro” - 29 Novembre 2019 - 10:03

Venerdì 30 Novembre 2019 alle ore 18.00 inaugura la mostra “Al di là del muro. Scatti oltre la cortina di ferro” a cura di Alessandro Cini e Stefano Menegon - presso Casa Elide Ceretti (Via Roma 42 -Verbania Intra).

Vega Occhiali Rosaltiora perde la prima - 20 Ottobre 2019 - 10:03

E’ una sconfitta il risultato del primo match del campionato di Serie C per Vega Occhiali Rosaltiora che perde 3-1 al PalaManzini contro Autofrancia Lingotto Torino, che si è dimostrata squadra alquanto forte.

BellaZia: Il Manzo alla Stroganoff - 29 Settembre 2019 - 08:00

Prepariamo un secondo piatto ricco e sostanzioso caratteristico della cucina russa, dal sapore molto deciso ma equilibrato e la particolarità del legante da aggiungere a termine cottura, la panna acida.

BellaZia: Il Gateau de Riz al Caramello - 22 Settembre 2019 - 08:00

Un dolce buonissimo e di semplice preparazione molto diffuso in Francia, oggi lo proponiamo al caramello (la ricetta del caramello liquido lo trovate tra i post di "BellaZia"), ma lo potete provare anche semplice o con l'aggiunta di uvetta, o cioccolato fuso.

BellaZia: Le Patate Piccanti - 8 Settembre 2019 - 08:00

Un contorno in stile Messicano, molto saporito e piccante. Sapori forti da accompagnare con un buon secondo di carne, ma ottimo piatto anche da gustare da solo.

BellaZia: La Vellutata di Peperoni al Cocco - 23 Giugno 2019 - 08:00

Un piatto esotico ed estivo, particolare e gustoso da assaporare caldo, ma ottimo anche freddo in una cena in terrazza o in riva al mare.

BellaZia: La Torta "fredda" Cocco e Cioccolato - 5 Maggio 2019 - 08:01

Un golosissimo dolce che potrete prepararvi tutta l'estate per la sua facilità di preparazione visto che non ha bisogno di cottura, e freschezza all'assaggio.

Una Verbania Possibile su relazione CEM - 4 Aprile 2019 - 18:15

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Una Verbania Possibile, riguardante la relazione della Commissione sul CEM.

BellaZia: La Pappa al Pomodoro - 17 Febbraio 2019 - 10:03

Continuiamo ad esplorare i piatti della cucina povera italiana, passiamo in Toscana, a Firenze e prepariamo la pappa al pomodoro. Piatto povero del riciclo, ma pieno di gusto e di colore.

Vega Occhiali Rosaltiora sconfitta ad Ovada - 16 Dicembre 2018 - 10:23

Non termina il momento negativo per Vega Occhiali Rosaltiora, a Ovada c’era uno scontro importante contro Cantine Razore Ovada, formazione alla vigilia ad 11 punti di classifica, tanti quanti le verbanesi.

BellaZia: Il Castagnaccio - 28 Ottobre 2018 - 08:01

Un dolce tipico di tutte le regioni in cui la castagna la fa da padrone, dal Piemonte alla Toscana, dalla Lombardia al Veneto, proviamo a prepararlo visto che siamo anche nella stagione giusta.

Prima neve al Moro e abbassamento delle temperature - 1 Settembre 2018 - 19:06

Nel primo giorno dell’autunno meteorologico la neve ha fatto la sua apparizione in quota stabilizzandosi poco sopra ai 2500 metri. Al Passo del Moro sono caduti i primi 2 cm di bianca coltre.
fredda - nei commenti

Lupi e Orsi nel VCO - 21 Febbraio 2021 - 11:31

Commenti improvvidi
Mah. Non si capisce cosa c'entri il trumpismo inrteso chissà come quale male assoluto. Direi che con gli pseudo democratici e politicamente corretti le cose stiano andando malissimo. Vedi biden che vuole fare la guerra fredda con la Cina. A parte questa digressione mi pare che si debba trovare un equilibrio tra posizioni assolutiste ambientaliste e animalare e posizioni troppo dure per gli animali. Come si dice. Ci vuole un buon compromesso. Prendiamo esempio dal nostro governo che vede assieme pd, 5 stalle, lega, forza italia, renzi e leu... Ecco...

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 20 Aprile 2020 - 02:32

Stop 5g UN'ARMA SENZA FINE !!!
Trovo assurdo che il sistema mediatico italiano non abbia ancora avvisato l’opinione pubblica in merito alla nuova guerra fredda tra Usa e Cina per la gestione delle reti 5G. Un conflitto che farà più danni rispetto a quello che ha coinvolto l’Unione Sovietica. Il 5G è già stato definito il nuovo Sputnik. L’Italia è chiamata in questi mesi ad un posizionamento sul fronte geopolitico che passerà dalla decisione di escludere o meno la cinese Huawei dalle reti di quinta generazione del Paese. Lo scorso 25 marzo, in piena crisi pandemica, Donald Trump ha firmato un disegno di legge sulla sicurezza divulgato sul sito della Casa Bianca. Un decreto che porta il nome di “5G Security Act“, dove il presidente americano avverte che il 5G sarà presto il motore principale della prosperità della nazione e della sicurezza del XXI secolo. “È una corsa che dobbiamo vincere a tutti i costi” dice Donald Trump facendone una questione epocale. Questo nuovo atto si unisce al precedente decreto presidenziale del maggio 2019 che vieta a tutte le aziende americane di fare affari con Huawei. Vi è compreso anche il bando che proibisce a Google di vendere al colosso cinese il sistema operativo Android. Il Segretario di Stato Usa Mike Pompeo, insieme ai vertici dell’intelligence americana e ai capi della diplomazia l’hanno ribadito ad ogni occasione: “chi fa entrare Huawei in casa propria mette in discussione i rapporti con l’alleato americano e con l’intera Nato. Mette in pericolo se stesso e la sicurezza degli Stati Uniti”. Frasi gravissime, aghiaccianti, che dovrebbero far scattare il campanello d’allarme nella nostra diplomazia. Anche perchè gli stessi avvertimenti sui pericoli di spionaggio da parte cinese con il 5G di Huawei sono arrivate proprio dal nostro Copasir. E noi non possiamo permettere che decisioni di vitale importanza come queste vengano prese da un Patuanelli qualsiasi. Conte è consapevole di tutto questo. Quando è stato convocato da Trump in America, ha ottenuto l’endorsement del presidente dopo aver ripreso il decreto sulla golden power come primo atto del suo Governo. Un provvedimento considerato proprio anti-Huawei. Ed ultimamente Conte si sta riavvicinando a Trump. Ecco perché stanno provando a commissariarlo su queste materie mettendo al suo posto l’ex ad di Vodafone Vittorio Colao, esperto di 5G che già in passato si è espresso sull’infondatezza del pericolo Huawei. Vedrete che sarà lui a guidare la transizione del Paese verso il 5G. Qualora dovesse dare l’ok a Huawei esporrebbe l’Italia a dei rischi inimmaginabili sul fronte della sicurezza e della geopolitica. Non è possibile che non ci sia dibattito su un argomento che segnerà il futuro della nostra nazione. Colao chiede l’immunità e noi qualche domanda dovremmo porcela.

Conferenza sulle Foibe - 10 Febbraio 2020 - 17:10

LA STORIA NON E' DI DESTRA O DI SINISTRA
Il prof. Raoul Pupo, docente di Storia contemporanea all'Università di Trieste e tra i massimi conoscitori dell'Esodo giuliano-dalmata e dei massacri delle foibe, dice: "C'è anche una ragione più generale, una ragion di Stato che è questa: la Jugoslavia era una pedina strategica fondamentale dell'Occidente e anche dell'Italia. Non la si poteva provocare. E sentir parlare di foibe e di esodo per Belgrado era una provocazione fascista. La Jugoslavia neutrale consentiva all'Italia di non essere sulla prima linea della Guerra fredda. Il che significava che i carri armati sovietici stavano sul Danubio in Ungheria e non dalle parti di Gorizia". "La storiografia italiana s'è occupata d'altro. Da una parte la sinistra aveva imbarazzi evidenti con questo argomento. Dall'altra parte la cultura cattolica non era assolutamente nazionalista. Questi due elementi hanno pesato negativamente...E in più, la destra non ha mai avuto una storiografia". (cit https://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/ldquo-sciagura-nazionale-che-non-va-negata-rdquo-ndash-giorno-226511.htm) In pratica, la destra, supportata dagli Stati Uniti e la NATO che vedevamo con il fumo negli occhi il PCI, ha favorito il silenzio sulle Foibe! BASTA CON LE LETTURE DELLA STORIA CON GLI OCCHI DELLA DESTRA O DELLA SINISTRA, LA STORIA VA STUDIATA E CAPITA, NON INTERPRETATA (TANTO PIU' ATTRAVERSO IL PENSIERO ODIERNO)! LA STORIA NON E' DI DESTRA O DI SINISTRA, LA STORIA E' LA STORIA, PUNTO E BASTA!!!!!

Marchionini confermata sindaco di Verbania - 16 Giugno 2019 - 10:35

Due precisazioni
Oggi l'urss non esiste più per fortuna. E la guerra fredda nemmeno. La russa oggi non è il nemico. Il Pd dica dive sono i soldi! Inoltre le fonti degli strafatti quotidiani non sono fonti. Sono carta igienica.

Forza Italia su stazione di Verbania - 16 Febbraio 2019 - 20:52

Re: Stazione di Verbania
Buonasera Mario, innanzitutto, mi permetta di evidenziare una cosa: non appartengo ad alcun movimento politico e sono un comune cittadino con nessuna attività politica alle spalle o in corso. Per questo non è importante il mio nome, ma – visto che lo chiede, mi presento: “piacere di conoscerLa Mario, Alessandro Bertolazzi”. Non conosco quindi nemmeno il sindaco, nè di persona nè in modo indiretto. Per il suo problema può scrivere sia a ConserVCO (non so se è di loro competenza quel tratto di strada) oppure direttamente al Sindaco. Da quanto si legge e si sente, risponde quasi sempre nel merito. Tornando alla questione ferrovia, capisco che la situazione sia ormai al limite della sopportazione, ma è oggi il tempo in cui gli amministratori stanno risolvendo il problema, che si protrae da decenni. Le colpe vanno ricercate in quella eterna incapacità del sistema politico di risolvere i problemi in modo efficace. Le relazioni tra i vari enti sono la causa principale di un sistema troppo legato che si trova, spesso, davanti alla strada senza uscita della burocrazia. Certo, la politica è fatta di persone: difficile uscire da un sistema di questo genere, ma in questo clima almeno alcuni ci provano. Anche mio nonno viaggiava da e per Milano e, suppongo, le due ore erano necessarie per i treni locali: esattamente come lo è adesso. Di fatto la rete ferroviaria è rimasta tale, i materiali vetusti (sono degli ultimi anni gli investimenti in fatto di materiale rotabile) e nel frattempo i flussi verso Milano sono aumentati portando la capacità della rete al collasso. Sulla ns stazione, inutile negare le condizioni in cui ha versato per decenni: stride quindi leggere “comunicati elettorali” quando è chiaramente in corso un cantiere dove le attività hanno una consecutio prestabilita. Per anni - io stesso, la gente attendeva i treni sulla rampa di scale interna: la pensilina era inappropriata allora come lo è, in una condizione di cantiere, adesso. Per non parlare di una sala d’attesa fredda e sporca: meglio stare sotto l’acqua con l’ombrello che seduti. Non difendo nemmeno io colori politici ma sono abbastanza infastidito dalla demagogia: dov’erano gli amici di FI quando negli anni intorno al 2010 il partito controllava Regione, Provincia e Comune? Ora si muovono a paladini dei pendolari sotto la pioggia ma spiegateci dove eravate e cosa avete fatto in seno a questa operazione (Movicentro, progetto cantierato nel 2007) per sbloccarla, per uscirne o solo per dare una speranza alla città. Saluti Alessandro

Area Acetati una nota degli ambientalisti - 11 Dicembre 2018 - 09:43

Re: Re: Re: Re: Re: Obiettivo bonifica del sito
Ciao AleB Vero: "nessuna Amministrazione passata ha mai pensato ad una nuova industrializzazione dell'area ma nemmeno nessuna fazione politica lo ha nei suoi programmi di medio e lungo termine", ciò non vuol dire che sia la scelta migliore. Vero parzialmente anche il discorso dei trasporto. Una volta era più importante oggi il trasporto cuba molto poco rispetto. Per un industriale che vende container di merci in Portogallo e in Slovacchia avere la fabbrica a VB o Gallarate cambia pochissimo. Il fatto che si stia delocalizzando non vuol dire che sia giusto così. Con la delocalizzazione totale rimarremo col c. per terra e la terra è molto fredda. Bisogna agevolare l'industria. Certo, il turismo è industria ma con 3 mesi di industria non si campa 12 mesi. Nessun turista verrà appositamente a Verbania per comprare e se un turista compra, compra nei negozi del centro e non nei capannoni a Sant'Anna. Paragonare questa futura area con il centro di Arese che è il più grande d'Europa, localizzato in un'area comoda a milioni di persone, francamente mi sembra un pelino azzardato. Bye

Con Silvia per Verbania su erba sintetica - 18 Giugno 2018 - 20:56

Re: Re: Re: x R & R (robi e ramoni)
Ciao renato brignone il tuo problema e' proprio questo.... non te ne frega nulla del prossimo e ti sopravvaluti, e' l' opionione che hai di te che ti porta ad esagerare e che ti fa diventare antipatico, e' il tuo atteggiamento, il tuo ego esagerato.... fatti una doccia fredda, ne avrai beneficio....

Damiano Lenzi Campione del Mondo - 26 Febbraio 2017 - 09:34

applausi ai campioni
diversi altri campioni del mondo o olimpionici di questa zona VCO non sono stati osannati come in talune altre citta.e una zona fredda questa.Coraggio ci penseranno amici e parenti.

Fronte Nazionale su acqua nelle scuole - 11 Febbraio 2016 - 13:57

Case paghi 2 volte
Con le case dell'acqua paghi due volte: paghi comunque la bolletta che ti arriva a casa relativa ad erogazione/smaltimento e paghi quando vai alle case dell'acqua. Certo, almeno alle case dell'acqua puoi avere acqua che buscia e per uno come me è requisito indispensabile: acque super gassata e fredda di frigo anche a gennaio!.Case dell'acqua: una moda come tante e cui gli amministratori locali non sanno sottrarsi, perchè fa tanto salutista.Scommetiamo che tempo tre/quattro anni le smantelleranno perchè non le userà più nessuno?

Mercatini di Natale soppressi: Creartisti chiede perchè? - 20 Novembre 2015 - 12:00

Luminarie natalizie
Ho letto su "La Stampa" che quest'anno Intra probabilmente sarà priva di luminarie natalizia. Già Verbania nei mesi invernali è triste, fredda e deprimente e a tutto questo si rinuncia pure a illuminare un po' il periodo di Natale! Molto male!

52 profughi in arrivo - 14 Novembre 2015 - 19:53

Bologna, 2 agosto 1980...
Bologna, 2 agosto 1980, piena guerra fredda, ISIS e Al Queda (a proposito che fine hanno fatto?) ancora non esistevano, così come non esistevano gli extracomunitari, eppure 85 morti per mano di italiani, con tanti dubbi sulla reale matrice. Potremmo citare tante altre stragi avvenute in quegli anni! Oggi viviamo in un'epoca di contrapposizione religiosa, in quegli anni era politica. Io non so come sono andate le cose a Parigi, so che c'è sempre qualcuno che ci guadagna dalle nostre paure, voglia o parlare degli affari che qualcuno ha fatto con la guerra in Afganistan e in Iraq? Personalmente, prima di accusare una categoria sto molto attento, anche a quello che leggo. Per eempio, perchè il Bataclan non era sorvegliato? Potrete trovare un approfondimento al seguente link:http://www.dagospia.com/rubrica-29/cronache/fermi-tutti-ma-perch-bataclan-non-era-sorvegliato-vista-polizia-112899.htm Saluti Maurilio

Piscina e proteste: il sindaco scrive al gestore - 1 Settembre 2015 - 13:47

stato piscina
Come utilizzatore quasi giornaliero della piscina penso che molte cose debbano essere sistemate.parto da quello che vedo entrando. Alla cassa se viene chiesta una specifica sul corso non vengono dati informazioni utili ma solo cose superficiali o addirittura chiedono di ripassare in un'altro momento.Questo fa pensare che chi è al banco ne sappia veramente poco e non per colpa sua ma perchè non è stato informato dai suoi superiori. Avete mai fatto la doccia nello spogliatoio? funzionano 4 docce su 7 perchè da più di due mesi la gettoniera è stata disintegrata e mai sistemata.Il fondo della doccia si sta scrostando completamente. Il bagno è sprovvisto di chiusura interna quindi bisogna tenere chiusa la porta con le mani. Passando alla vasca le corsie sono pericolosissime,ad ogni estremo ci sono fili di ferro che spuntano ed è già successo di uscire con tagli vari. La temperatura dell'acqua non è mai stabile capita di non poter nuotare perchè è troppo fredda oppure troppo calda. Per non parlare poi della poca elasticità della struttura...in estate l'impianto chiude prima e alle 20.30 bisogna essere fuori dall'acqua,io lavoro e arrivo in piscina alle 20...non dico di non farmi pagare ma nuotare mezzora e pagare sempre il biglietto intero mi sembra assurdo,magari trovando un compromesso si può gestire meglio la cosa, cosi sono contento io e l'impianto ha comunque la sua entrata e soprattutto una pubblicità positiva.

Festa dello Gnocco Fritto - si farà il 2 agosto - 2 Agosto 2015 - 15:27

Lupus
Potresti evitare anche tu.. almeno eviteremo commenti stucchevoli .. da ragazzini con ormoni a 1000 e battute che nemmeno nei film degli anni 70 avremmo sentito... ti potrei consigliare una bella doccia fredda..

Zona 30 non rispettata? - 17 Aprile 2015 - 11:53

li rimuoviamo??
Dunque se dobbiamo prenderci in giro andiamo a togliere i cartelli! Altrimenti che i vigili li facciano rispettare! A Bee, per rispondere a Mariagrazia, hanno istallato 2 autovelox fissi tarati a 30km/h nei pressi della scuola dove hanno rischiato la pelle diversi bambini... Dopo che sono arrivate valanghe di multe a casa degli automobilisti il divieto viene rispettato! Semplice! Ma poi, vogliamo parlare di quelli che la sera vanno a consegnare le pizze a domicilio? Sembrano su un percorso di formula uno, altro che zona 30!! Certo, se la pizza arriva fredda a casa può non essere così buona così com'è uscita dal forno!!!!!!!!

Addio alle armi: sapori, storie e speranze da Israele e Palestina - 21 Marzo 2015 - 12:35

Sinistra e destra israeliane
Non credo ci siano sostanziali differenze per quanto riguarda la gestione del conflitto tra destra e sinistra israeliane, almeno quelle moderate. Quando c'erano i laburisti al potere le politiche erano simili. Purtroppo le forze moderate di israele e palestina sono sempre ostacolate dagli estremisti. E l'OLP non riesce mai a smarcarsi dalla frangia degli Hezbollah che di tanto in tanto fanno esplodere pullman di civili o massacrano persone inermi, con la conseguenza che Israele risponde ancor più duramente. Credo che due stati separati e blindati siano l'unica soluzione. ma sarà guerra fredda per sempre.

La delibera del vicecomandante - 10 Gennaio 2015 - 09:10

hai ragione....
Una cosa non esclude l'altra si può prendere ,come si suol dire, due piccioni con una fava,ma forse ragionando sulle ultime vicende a mente fredda convengo sulle tesi di Renato.

Immovilli risponde su parcheggio CEM e VCO Servizi - 5 Novembre 2014 - 19:56

Lo spero proprio
In caso contrario i ragazzini/e e ragazzi che giocano nelle due società faranno una DOCCIA fredda!

Pendolari Domodossola-Arona-Milano si riuniscono - 23 Ottobre 2014 - 12:59

Basta
Siamo davvero stanchi di questo modo di trattare le persone, durante gli scioperi i regionali vengono regolarmente soppressi e noi non abbiamo una "freccia garantita" per ritornare a casa, stamani con 10 gradi esterni all'interno era più freddo, lo scorso lunedì avevamo un treno con le carrozze vicinali a piano ribassato del '65, porta aperta guasta ed aria fredda fino a metà corpo, riscaldamento a palla nella parte superiore della carrozza. Abbiamo a che fare con una azienda che non rispetta i propri clienti.

Ice Bucket Challenge: Brignone nomina... VIDEO - 27 Agosto 2014 - 11:13

grazie
...ma i ghiaccioli ci avrebbero messo un po' a sciogliersi: l'acqua era fredda! :D

Mirella Cristina il Programma - 8 Maggio 2014 - 08:01

grossolanamente
ecco appunto,molto grossolanamente. pure un po' troppo. forse è il caso di scendere dal suo piedistallo di ingiustificata superiorità,dal quale evidentemente la visuale è molto distorta,e scendere un po' nel mondo reale. allontanandosi un po' dal computer e mettendo a fuoco meno grossolanamente,scoprirà che per fortuna la società non è divisa secondo anacronistici stereotipi da guerra fredda,che nel 2014 fanno francamente ridere. e quindi forse realizzerà che la destra paladina delle famiglie e della legalità,ad esempio,è diventata il nemico numero uno della magistratura e esclusivista dei "facili costumi". o che la sinistra"egualitarista verso il basso" (sic..) nel frattempo si è impossessata della finanza ,anche la più spericolata,e sta scardinando quel resta dello stato sociale e delle tutele dei più deboli (per non parlare della vergogna del business del gioco d'azzardo,che nella sinistra attuale vanta i suoi più alti padrini). il mondo è cambiato,probabilmente in peggio,e rimanere arroccati in convinzioni fuori dal tempo senza guardare a come stanno realmente le cose non aiuta certo a cambiarlo in meglio.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti