Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

libri

Inserisci quello che vuoi cercare
libri - nei post

Presentazione "L'invasione della vita" - 23 Febbraio 2021 - 17:04

Mercoledì 24 febbraio 2021 ore 18.30, SfiVCO propone la presentazione online del libro: L'INVASIONE DELLA VITA, LE SCELTE DIFFICILI NELL'EPOCA DELLA PANDEMIA.

Buon Compleanno Biblioteca - 16 Febbraio 2021 - 18:06

La Biblioteca Popolare Pietro Ceretti venne inaugurata ufficialmente alle ore 10.30 di domenica 17 febbraio 1907 e fu aperta al pubblico il 21 febbraio in un locale posto al secondo piano del palazzo della ex Pretura.

Riaperto il Museo Granum a Baveno - 12 Febbraio 2021 - 14:03

"Passo dopo passo, con estrema prudenza, - afferma l'assessore alla cultura di Baveno Emanuele Vitale - la cultura si riappropria dei suoi spazi".

Vega Occhiali Rosaltiora torna in campo dopo 11 mesi - 5 Febbraio 2021 - 18:06

Era sabato 22 febbraio 2020, al Palasport di Leinì una Vega Occhiali Rosaltiora in tranquilla posizione di classifica vinceva 3-0 contro la Cargo Broker.

Concorso Carnevale 2021 Pacian da Intra - 5 Febbraio 2021 - 15:03

"Purtroppo, quest’anno la consueta manifestazione del “Carnevale Verbanese” che il nostro Comitato ha sempre organizzato, non potrà tenersi a causa della situazione sanitaria in atto."

Incipit Offresi - Talent Show Letterario - 3 Febbraio 2021 - 13:01

Giovedì 4 febbraio torna a Verbania Incipit Offresi, il talent show letterario ideato e promosso dalla Biblioteca di Settimo Torinese e dalla Regione Piemonte, in collaborazione con la scuola del libro di Roma e la sponsorizzazione di Novacoop.

Calendario Nati per Leggere 2021 - 29 Gennaio 2021 - 13:01

“Seminare parole e racconti in tante lingue per vedere germinare una comunità con maggiore integrazione”: lo scambio di storie provenienti da diversi paesi del mondo è un’occasione per i nostri bambini di “viaggiare” in culture lontane e sentirsi tutti cittadini del mondo.

Giorno della Memoria a Verbania - 26 Gennaio 2021 - 08:01

In occasione della ricorrenza internazionale per il Giorno della Memoria, mercoledì 27 gennaio alle ore 11.00, L’Assessorato alla Cultura della Città di Verbania propone agli studenti delle Scuole secondarie di primo e secondo grado della Città la visione del video tratto dallo spettacolo “Gli artigli della Memoria” del Teatro dei Burattini di Varese.

Riapre la Biblioteca a Villa Maioni - 16 Gennaio 2021 - 09:11

Inaugurazione ufficiale con conferenza stampa martedì 19 gennaio alle ore 11.30. Al pubblico già aperta da sabato 16 gennaio.

L'espulsione dell'Altro di Byung - 12 Gennaio 2021 - 18:06

Mercoledì 13 gennaio 2021, alle ore 20.30 , SfiVCO propone la lettura del libro: L'espulsione dell'Altro di Byung-Chul Han. Il Gruppo di lettura si svolgerà in modalità online.

Un libro su Norma Cossetto - 10 Gennaio 2021 - 15:03

Il Comitato Dieci Febbraio Verbania, annuncia l'uscita del libro su Norma Cossetto.

CSSV: "Un Natale difficile, ma speciale" - 17 Dicembre 2020 - 15:03

"Sarà un Natale difficile, ma sappiamo che a maggior ragione dovremo guardare alle cose essenziali. Sarà un Natale dedicato alle persone anziane, che vogliamo riportare al centro della nostra attenzione professionale e umana."

"Scatola di Natale" raccolte 2000 a Verbania - 17 Dicembre 2020 - 12:04

Dopo il grandissimo successo ottenuto a Milano, anche Verbania ha aderito al progetto solidale “La Scatola di Natale”, raccogliendo in pochi giorni più di 2000 scatole, uno dei numeri più alti registrati finora.

Premiazione Info-Point Leggere le montagne 2020 - 15 Dicembre 2020 - 15:03

Venerdì 11 dicembre 2020, in occasione della Giornata internazionale della Montagna, si è svolta la cerimonia di premiazione della terza edizione del Premio Info-Point Leggere le montagne 2020.

“L’Architettrice” vince il Premio Stresa di Narrativa 2020 - 15 Dicembre 2020 - 12:04

La Giuria dei Lettori e la Giuria dei Critici composta da Piero Bianucci, Emmanuelle de Villepin, Orlando Perera e Andrea Tarabbia hanno assegnato a Melania G. Mazzucco, autrice di “L’Architettrice”, edito da Einaudi, il primo premio.

Tutto pronto per Il Premio Stresa di Narrativa - 12 Dicembre 2020 - 19:06

Il Premio Stresa di Narrativa 2020 sarà assegnato domenica 13 Dicembre 2020, alle ore 16.00, in streaming

"Acquisto locale, una scelta che vale" - 4 Dicembre 2020 - 15:03

Si articolerà da dicembre 2020 a febbraio 2021 la campagna di sensibilizzazione voluta dalla Regione per stimolare i cittadini piemontesi ad acquistare nei negozi di prossimità, nel proprio quartiere, borgo o città. Obiettivo, sostenere un settore già in crisi prima della pandemia Covid-19 e che oggi più che mai necessita di un rilancio.

Presidente del Parco: Bocci Il racconto dei suoi cinque anni - 21 Novembre 2020 - 08:01

Nel mese di dicembre 2015 l'allora Ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti nominò Massimo Bocci nuovo presidente del Parco Nazionale della Val Grande.

"libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole" - 18 Novembre 2020 - 12:05

La Biblioteca comunale di Verbania aderisce alla campagna nazionale "libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole" organizzando, venerdì 20 novembre alla ore 10.00, un incontro in streaming tra gli studenti della Scuola secondaria Quasimodo e due tra i più importanti e premiati autori per ragazzi: Bernard Friot e Chiara Carminati.

Gruppo di lettura online - Ritorno a utopia - 18 Novembre 2020 - 08:30

Società Filosofica Italiana sez VCO, giovedì 19 novembre ore 20.30, in occasione della giornata mondiale della Filosofia, SfiVCO propone la lettura del libro: Ritorno a utopia di Roberto Mordacci.
libri - nei commenti

Donazione libro "Norma Cossetto, Rosa D'ITALIA" - 8 Febbraio 2021 - 08:44

Re: Libro
Ciao lupusinfabula da quando è stata istituita la giornata del ricordo se ne parla anche nei libri di storia.

Vaccinazione: accordo con Medici di Famiglia - 21 Gennaio 2021 - 19:19

Re: Vergonati!
Ciao Giovanni% ok, mi vergonato, solo che non so esattamente cosa significhi, comunque mi fido della tua raccomandazione. Per il resto prendo atto delle tue ampie argomentazioni e mi esclisso prima che tu ti proponga come accalappiatore di ogni umano per "agevolare il più possibile la vaccinazione di massa". Assai interessante, nella seconda riga, l'altro intento democratico col quale cautamente si fa notare come sia attività perniciosa esprimere le proprie opinioni, che naturalmente non gradite, sono esclusivamente sintomo di "deliri"; una seconda ragione per prostrami a cotanta magnanimità e educatamente assecondarti prima che mi venga messa la camicia di forza. Al bando le parole! è satana che ci induce a questa perversione, propongo non il rogo dei libri ma di abolire l'alfabetizzazione! sono un innovatore. Dai, non arrabbiarti, vado via e non temere, abiuro! tutto tornerà come prima e questa notte dormiremo come angioletti, un po' come si fa di giorno... ciao

Cristina su scuole e attività colpite da DPCM - 3 Novembre 2020 - 10:25

Re: Re: Re: Banchi a rotelle
Ciao Hans Axel Von Fersen sono d'accordo con te che per le scuole elementari sarebbe un po' troppo ma alle medie e alle superiori sarebbe certamente applicabile. Dal punto di vista del contagio i banchi così fatti rendo possibile, in molti casi, il rispetto delle distanze aumentando i posti a disposizione. Inoltre, vista la caratteristica di mobilità, facilitano gli spostamenti degli alunni che possono avvenire in maniera rapida conformandosi, di volta in volta, alle esigenze dell'insegnante e della didattica. (cosa non da poco). Come detto in precedenza, dovrebbe essere però introdotto congiuntamente all'utilizzo di strumenti digitali che facciamo sparire definitivamente i libri. L'esempio del MIT era solo per dire che non sono stati inventati dalla Azzolina….ci mancherebbe dovessimo seguire copiare ciò che fa il MIT…...però festeggiamo Halloween...AAAhhhAhahah…… Algar

Cristina su scuole e attività colpite da DPCM - 2 Novembre 2020 - 17:45

Re: Re: Banchi a rotelle
Ciao annes Questi banchi o meglio questa tipologia di banchi era già usata da anni e da anni la ritenevo "una c@g@t@ pazzesca" (cit. Rag. U. F ufficio sinistri). Quasi sempre si trovava nelle sale riunioni dove al massimo stai 2 ore e il tavolinetto serve al massimo per prendere 2 appunti su un foglio. Quando si è a scuola invece serve un piano grande dove poter tenere un quaderno A4 (che aperto diventa un A3), un libro aperto e l'astuccio oppure lo spazio per un foglio da disegno tecnico, squadre e riga. Serve lo spazio sotto al piano per depositare i libri. Serve poter regolare la distanza tra sedia e tavolo, serve una piano stabile e non ballerino e soprattutto non servono le rotelle. Tutte cose che queste meraviglia della scienza non hanno. Tra l'altro nessuno ha capito che vantaggio avrebbero questi banchi, rispetto ai tradizionali, per la diminuzione del rischio contagio. Poi non che il fatto che siano usati al MIT allora vuol dire che vanno bene in assoluto e soprattutto vanno bene per le nostre esigenze. Perché se fosse così, allora deleghiamo il MIT di organizzare tutto e saremmo a posto

Cristina su scuole e attività colpite da DPCM - 2 Novembre 2020 - 10:04

Re: Banchi a rotelle
Ciao lupusinfabula Con sta storia dei banchi a rotelle si è montata una tipica storia all'italiana. Se internet fosse usato in maniera intelligente si scoprirebbe che questi famosi banchi venivano usati negli anni ottanta al MIT (Massachusetts Istitute of Tecnology) e sono tutt'ora utilizzati da una delle istituzioni scolastiche più avanzate d'europa (e lo scrivo con la E minuscola volontariamente). La Danimarca. Oppure che una delle prime interviste fatte a Bill Gates si svolse proprio in un'aula con quei banchi. Non mi verrebbe quindi da ridere per la forma dei banchi quanto sui tempi irreali proposti per l'approvvigionamento. Sarebbe stato meglio dire che, nel giro di un lustro (o legislatura), si sarebbe forse riusciti a farli avere a tutti. Alla consegna dei banchi deve però seguire la riforma della scuola con l'introduzione dei libri digitali e un ricambio generazionale dei docenti che consenta a tutti i nostri ragazzi di avere le corrette informazioni. Futuro? Certamente un bel traguardo……….per i nostri ragazzi e per noi genitori. Alegher

Il VCO piange Erminio Ferrari - 15 Ottobre 2020 - 09:47

elegante e serio
Ho letto…..assaporato molti dei suoi libri e racconti. Mi sono lasciata coinvolgere dalle atmosfere locali e non che descriveva in maniera tale da portarti dentro. Toccare con mano. Ora rileggerò libro per libro per ricordare….per non rattristarmi….per rivivere. Alegar….sempre!

Fondotoce: Marchionini risponde a Preioni - 29 Settembre 2020 - 17:45

Marchionini
Cittadina Marchionini avete semplicemente concesso troppo,in quella zona meno si costruisce meglio è,infatti avete già ricevuto la bandiera nera di Lega Ambiente che aveva visto giusto sulle vostre scelte. State riducendo quella zona come un groviera,e alla fine il predatore avrà tutta la piana a sua disposizione,il classico modus operandi di alcune .....il Magistrato Gratteri ha scritto libri su questi argomenti.

PD VCO risponde su fondi emergenza covid-19 - 12 Agosto 2020 - 08:20

Il fatto
Premetto che ho sempre stimato Travaglio per come scrive e per come documenta quanto scrive, di lui ho letto diversi libri, ma non riesco a non vedere che attualmente il suo giornale si è invaghito di Conte e lo tratta come un messia, elogiando alcuni M5S ( quelli a tendenza governativa) e sprizza odio e disprezzo da tutti i pori per chi professa idee che non siano di sinistra.Ma continuerò comunque a leggerlo.

"Il demone dell’amore" - 23 Settembre 2019 - 09:37

Nessuno vieta
Nessuno vieta agli intellettuali sovranisti di destra ecc di scrivere libri. I problemi paiono essere due: la mancanza dei suddetti,e nell'eventuale presenza,l'assenza di lettori. Entrambi i dati non sono di poco conto,per chi i libri deve pubblicarli e guadagnarci.

"Il demone dell’amore" - 22 Settembre 2019 - 22:53

Peccato..
E doveva finire sempre così. ..un vero peccato che questi intellettuali che scrivono di amore e sentimenti si buttino sempre sulla politica e a senso unico. Se si stanno innalzano muri reali e culturali sono proprio gli intellettuali che dovrebbero farsi domande e dare risposte che non siano sta tornando il fascismo o il razzismo. Evidentemente nel loro mondo dorato fatto di salotti di lettura e nelle loro belle case in campagna o nei centri storici dove possono predicare bene, i problemi della gente comune non li conoscono. E infatti i loro libri non parlano della realtà vera ma della loro edulcorata e fasulla realtà virtuale. Davvero un peccato.

PD: "I 34mln per la SS34 già c'erano" - 20 Agosto 2019 - 11:23

Vado. Anzi no,torno.
Appena gli hanno spiegato che aprire la crisi significava anche lasciare istantaneamente tutti i privilegi come: auto blu,una scorta che manco Maduro, elicotteri e aerei di stato usati come taxi per i comizi,e soprattutto un bel po' di poltrone,la sua innanzitutto e quella di una pletora di ministri, sottosegretari, componenti delle commissioni (e relativi emolumenti),capitan mojito è precipitosamente tornato sui suoi passi. Ragazzi,oltre ad andarci piano coi mojito vedete anche di studiare,mica di scoprire un giorno che bastava sfogliare un paio di libri per non perdere Il lavoro. Anche perché il buon cuore di Maria (che ha altre cose più importanti da fare,per chi ci crede) non può sempre metterci una pezza.

Il Premio Strega a Verbania - 6 Luglio 2019 - 10:38

Adamo ed Eva
Noti leghisti, Hesse e D'Annunzio. Ma anche Adamo,Eva pare fosse più di sinistra. Il sottosegretario leghista alla cultura si vanta di non leggere libri da anni. Alla cultura,hanno messo lei perché era la più ferrata in materia. Lega e cultura nella stessa frase proprio non ci stanno. Altra cosa è la destra, cultura sterminata,che magari non mi piace. Ma la lega vive e si nutre di ignoranza.

Il Premio Strega a Verbania - 24 Giugno 2019 - 07:09

Vincerà Scurati
I libri su Mussolini tirano più di un pelo. ..e se scritti da autori di sinistra che tentano sempre di riesumare il passato parlando del presente con paragoni a dir poco fuori luogo ecco che il premio è servito! Ma non servirà a far credere che il fascismo è rinato con Salvini. Perché è a questo che si mira. A parte il fascismo rosso non ne vedo altri. ..

Nominata la nuova Giunta Regionale - 18 Giugno 2019 - 10:13

Beh, che dire, complimenti...
se questa e' l'idea di democrazia, veramente, complimenti. L'Italia ha vissuto un periodo in cui per censura si mandavano al rogo libri non considerati espressione delle proprie convinzioni, nel 2000 si invita a non considerare chi la pensa in modo differente, Odio? Che parolona, semplicemente rispondo per le rime. Noto sempre una certa acredine e disprezzo per chi ha idee differenti, come dire: chi semina vento, puo' raccogliere solo tempesta.... Alegar

Salvini a Verbania: ma a una condizione - 14 Maggio 2019 - 18:52

Re: I parassiti
Ciao paolino Non c'è nessuna necessità che continui a dimostrare la tua follia ideologica contro la destra. Si capisce subito. Vedo che non hai colto quello che ti ho detto. Parli di casa pound che aiuta i cittadini a fare la spesa e non parli dei delinquenti dei centri sociali di sinistra. È tipico di un certo modo di pensare da fascista rosso o comunista che è anche peggio. Sei fissato con salvini come lo eri con Berlusconi ma non guardi nel tuo lurido campo di sinistra dove ci sono assassini che scrivono libri sul loro terrorismo e nessuno batte ciglio. Fai parte di un'ideologia e di una cultura insane e profondamente antidemocratiche. Anche le zecche rosse hanno stuprato ma nessuno ne parla. Non so come fai a scrivere queste cose e guardarti allo specchio. Beato te. Ma credo che chiudere il discorso sia meglio. Non voglio più parlare con te.

Salvini a Verbania: ma a una condizione - 13 Maggio 2019 - 17:31

Re: Re: Molto meglio. ..
Ciao paolino Preferisco i fascisti più moderati. O quelli più onesti. I fascisti rossi si nascondono dietro una costituzione antifa che più illiberale non si può. Basti pensare a quello che è successo al salone del libro a Torino. Una cosa mai vista. Vergognosa censura degna della peggior URSS. Siamo alla messa all'indice e al rogo dei libri. Pensa che in qualsiasi libreria trovi il main kampf ... La verità è che il nemico oggi è Salvini. Io ho letto il capitale di Marx. Da cui è partito l'orrendo comunismo. Ma niente. Al salone si trova polpot..ma nulla. Basta che ci sia Salvini. Tutti hanno il diritto di poter leggere qualsiasi cosa. Soprattutto se è lontana da te. Gli ex terroristi rossi fanno presentazioni di libri e conferenze. ..ma niente. Salvini è i pericolo pubblico n.1 per la feccia rossa intellettuale. Non basta cantare bella ciao per dirsi democratici. Che ne pensi?

Regione Piemonte abolisce tiket sui farmaci - 25 Febbraio 2019 - 09:26

Re: sinistro e Marchionne
Ciao lady oscar certamente, uno che ha salvato la FIAT dal fallimento, insieme alla Chrysler, che ha fatto di FCA un colosso mondiale, rilanciando stabilimenti fermi ad un mercato regionale e provinciale. Se fossero rimasti ancora il Conte & affiliati allora sì che avrebbero portato i libri contabili in tribunale.....

Regione Piemonte abolisce tiket sui farmaci - 24 Febbraio 2019 - 00:28

Re: sinistro e Marchionne
Ciao lady oscar a parte la leggenda che la Fiat sia stata sovvenzionata dall’Italia (non che non abbia preso sovvenzioni ma detta semplicemente così sembra che fosse a carico dell’Italia, giudica Marchionne così: ha ricevuto l’incarico dagli azioni di far fruttare i propri investimenti: ha preso in mano un’azienda che era ad un passo dal portare i libri in tribunale che non chiudeva un bilancio in nero da 20 anni e notizia proprio di ieri, distribuirà 1 miliardo in dividendi. Sede in Olanda? Agli azionisti poco importa e poi sposa perfettamente lo spirito della CEE: “Libertà di movimento di persone, di capitali e di aziende”

Area Acetati una nota degli ambientalisti - 11 Dicembre 2018 - 09:32

Re: Re: Re: Re: Re: Obiettivo bonifica del sito
Ciao Con Silvia per Verbania, non rispondo in merito al forno perché s'è già ampiamente dibattuto all'epoca del referendum ma rimango sulla questione acetati. Ritenere che una città come la nostra possa campare solamente di turismo è utopia: Non siamo Venezia o Firenze ma siamo Verbania che ha turismo un buon turismo 3 mesi l'anno. L'economia si sostiene con le industrie e la Svizzera e la l'Austria fa i ponti d'oro agli industriali italiani. Conosco personalmente 2 imprenditori che hanno delocalizzato in Ticino. Far fallire Acetati? Non auguro il fallimento a nessuna società ma Acetati è già fallita di fatto perché esclusivamente con una speculazione edilizia, il Tribunale la terrebbe in vita. Ad ogni modo è più agevole trattare con un proprietario col quale si può "trattare" perché ne ha la possibilità economica e non ha la spada di Damocle del Tribunale sulla testa piuttosto che trattare con una società che può solamente agire in uno solo modo perché in alternativa deve portare i libri in Tribunale. Se devo barattare le patate preferisco barattarle con Giacomo che può offrirmi carote, lenticchie, pere e magari si offre anche di pelarmi le carote piuttosto che barattarle con Tommaso che ha solo mele di cui alcune bacate e non può agire diversamente. Chiunque rileverà tale area dovrà bonificarla e comunque non tutte le industrie sono inquinanti. La stessa italpet (o come ora si chiama) nonostante l'imponenza degli impianti, non mi risulta inquini. Il turista viene per il lago, per le gite col battello, per le isole, per le ville, per la Trinità, per la Val grande, per Santa Caterina non viene e non verrà perché c'è un area commerciale come la possono trovare vicino a casa loro, probabilmente più grande, più economica Saluti

FdI su caccia ai cinghiali - 7 Ottobre 2018 - 18:20

Quando ero ragazzino
Quando ero ragazzino i cinghiali li vedevo solo sui libri, nella nostra zona non esistevano, sono stati immessi nell'ambiente dalle varie lobbi dei cacciatori e dei fabbricanti di armi mi sembra evidente. Quindi se vogliamo risolvere il problema bisogna sterminarli e farli sparire. Mi sembra una questione talmente elementare che certe discussioni mi fanno solo disgusto. Questa è la parte più semplice e pratica da risolvere, poi vi è la parte etica, dove penso che uccidere animali indifesi sia sbagliato perché evidentemente non hanno nessuna colpa. Allora iniziamo a rimborsare i danni che fanno di qualsiasi genere attingendo fondi dai permessi di caccia,
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti