Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

reclutamento

Inserisci quello che vuoi cercare
reclutamento - nei post

"RSA scomparse dal dibattito pubblico" - 13 Aprile 2021 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato a firma delle19 RSA del territorio del VCO, sulla situazione in pandemia

Piemonte: vaccino, somministrate 913.515 dosi - 7 Aprile 2021 - 10:02

Sono 18.762 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate oggi all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 17.30). A 4.750 è stata somministrata la seconda dose.

FIPAV - Francesco Arestia eletto Presidente del Comitato Ticino Sesia Tanaro - 22 Febbraio 2021 - 08:01

Si è svolta presso il PalaIgor di Novara, l’Assemblea Territoriale per il rinnovo delle cariche elettive del Comitato FIPAV Ticino Sesia Tanaro, che ha giurisdizione sulle 64 società delle province di Novara, VCO, Alessandria, Biella e Vercelli.

Piemonte: vaccinato il 62,2% dei previsti 40.000 - 7 Gennaio 2021 - 16:06

’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che ieri (dato delle ore 17.30) le persone che hanno ricevuto la prima dose di vaccino contro il Covid sono state 2737.

Raccolta plasma iperimmune - 2 Dicembre 2020 - 15:03

L’Azienda Sanitaria Locale VCO con il Responsabile del Servizio Immunoematologia e Trasfusionale dell’ASL VCO, SIMT, Dott. Leonardo Ruscitto, ha concordato con le AVIS Comunali del VCO di Verbania, Domodossola, Omegna e Stresa una collaborazione per la raccolta di plasma iperimmune da convalescenti, utilizzato in studi clinici sperimentali come possibile terapia per l’infezione da Sars-Cov2.

Piemonte cerca medici e infermieri extracomunitari - 22 Novembre 2020 - 12:05

La Regione Piemonte lancia una manifestazione d'interesse per il reclutamento di personale medico ed infermieristico che intenda esercitare in via temporanea sul territorio regionale la professione conseguita in Italia o all'estero e regolata da specifiche direttive dell'Unione Europea, in attuazione dell'articolo 13 del decreto legge 18/2020 (cd "Cura Italia").

Piemonte: nuovi bandi reclutamento operatori sanità - 22 Settembre 2020 - 18:06

Nell'ambito della pandemia Covid-19, la Direzione Sanità e Welfare della Regione Piemonte ed il Dipartimento Interaziendale a Valenza Regionale "Malattie ed Emergenze Infettive" (D.I.R.M.E.I.) hanno emesso nuovi avvisi per la formazione di graduatorie.

CSSV: "Non dividiamoci ora" - 21 Aprile 2020 - 08:01

Una lettera-appello dai Servizi Territoriali e dalle RSA del Verbano Cusio Ossola.

Coronavirus: aggiornamenti (18/4/2020 - ore 19.00) da Regione Piemonte - 18 Aprile 2020 - 19:53

Oggi pomeriggio l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che il numero complessivo di pazienti virologicamente guariti, cioè risultati negativi ai due test di verifica al termine della malattia, è di 2.440 (304 in più di ieri).

Coronavirus: aggiornamenti (17/4/2020 - ore 18.30) da Regione Piemonte - 17 Aprile 2020 - 19:51

Oggi pomeriggio l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che il numero complessivo di pazienti virologicamente guariti, cioè risultati negativi ai due test di verifica al termine della malattia, è di 2.136 (276 in più di ieri):

Coronavirus: aggiornamenti (16/4/2020 - ore 18.30) da Regione Piemonte - 16 Aprile 2020 - 19:44

Oggi pomeriggio l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che il numero complessivo di pazienti virologicamente guariti, cioè risultati negativi ai due test di verifica al termine della malattia, è di 1.860 (232 in più di ieri).

Coronavirus: reclutamento personale sanitario - 29 Marzo 2020 - 08:01

Continua il potenziamento delle personale del Servizio sanitario regionale per affrontare l’emergenza COVID-19. Dall’apertura dell’Unità di crisi ad oggi, sono complessivamente 1.467 le risorse umane aggiuntive reclutate con diverse forme contrattuali dalle Aziende sanitarie regionali del Piemonte.

Coronavirus: aggiornamenti (25/3/2020 - ore 14.00) da Regione Piemonte - 25 Marzo 2020 - 14:44

Coronavirus piemonte, nuovo reclutamento di infermieri - quarantasei decessi - il bollettino dei contagi nuovo reclutamento infermieri.

Coronavirus: aggiornamenti (24/3/2020 - ore 14.00) da Regione Piemonte - 24 Marzo 2020 - 14:15

Coronavirus Piemonte, sopralluogo del presidente Cirio e dell’Assessore Icardi all’ospedale di Verduno – cercansi operatori socio sanitari – trentasette nuovi decessi – il bollettino dei contagi.

Coronavirus: aggiornamenti (20/3/2020 - ore 14.00) da Regione Piemonte - 20 Marzo 2020 - 15:17

Coronavirus Piemonte, sospesa l’attività di sette pronto soccorso - i deceduti complessivamente sono 209 – il bollettino dei contagi – l’ospedale di Verduno pronto a partire.

Coronavirus: aggiornamenti (19/3/2020 - ore 19.00) da Regione Piemonte - 19 Marzo 2020 - 19:45

Coronavirus Piemonte, cinque nuovi guariti – i deceduti complessivamente sono 183 – il bollettino dei contagi – arrivano i medici e gli infermieri a verduno – altri cinque milioni di euro dalle donazioni

Coronavirus: aggiornamenti (18/3/2020 - ore 14.00) da Regione Piemonte - 18 Marzo 2020 - 15:04

Coronavirus Piemonte, bando per le assunzioni di personale all’ospedale di Verduno, 10 nuovi decessi, bollettino dei contagi.

Coronavirus: aggiornamenti (17/3/2020 - ore 14.00) da Regione Piemonte - 17 Marzo 2020 - 15:03

Coronavirus Piemonte, 12 nuovi decessi, in totale il numero dei morti sale a 133 – in servizio 529 nuovi operatori sanitari per l’emergenza in Piemonte.

Coronavirus Piemonte il bollettino del 14/3 - 15 Marzo 2020 - 07:01

Coronavirus Piemonte, 7 nuovi decessi, in totale il numero dei morti sale a 66 – mascherine in distribuzione – nuove assunzioni per l’emergenza sanitaria

Coronavirus Piemonte il bolletino di giovedì 12/3 - 13 Marzo 2020 - 08:01

Coronavirus Piemonte, quattro nuovi decessi, 107 in rianimazione – in arrivo nuovi medici e specializzandi negli ospedali – bando per gli infermieri - numero verde sanitario
reclutamento - nei commenti

Comitato Salute VCO: "Una sanità per ogni stagione?" - 10 Novembre 2020 - 08:11

INTERESSI PRIVATI E PUBBLICHE VIRTU'
E', allo stato attuale delle cose e della pandemia in corso, che la politica, sia nazionale che locale, continui a mostrare la sua proverbiale inabilità all'interesse della popolazione optando, invece, alle preferenze personali e di partito. Sin dall’inizio, nessuno era pronto davvero a far fronte ad una situazione come quella causata dal Covid19, a meno che non fosse lo stesso “autore del virus...” tuttavia, abbiamo visto che la prima ondata d'urto ha largamente sforato le più arroccate posizioni gestionali dei responsabili regionali. La seconda che stiamo vivendo, avrebbe dovuto essere meno sorprendente rispetto alla prima, ma pare ora il contrario. In questi casi si deve essere estremamente razionali, come? Descrivo sinteticamente alcuni punti fondamentali di come si dovrebbe affrontare l'emergenza dopo la prima ondata della primavera:: 1) immediato set up delle strutture ospedaliere regionali esistenti e che hanno operato alle terapie. 2) descrizione delle problematiche a cui hanno dovuto maggiormente far fronte e valutando ogni possibilità razionale di solving problem. 3) set up delle disponibilità di posti adibiti alle terapie intensive per ogni struttura evidenziando eventuali e possibili implementazioni in loco o limitrofe. 4) set up dei medici ed infermieri per verificare la copertura massima per ogni struttura ed il potenziale reclutamento di nuove figure. 5) set up dei prodotti di primo intervento per le patologie Covid e relativo approvvigionamento programmato sia in ordine alla sicurezza degli operatori che dei degenti. 6) fotografia del network degli ospedali operanti nel raggio di 100 km, gestiti dalla direzione sanitaria o da una figura dedicata e verifica dei posti letto e del personale al fine, eventualmente, di potere dirottare i pazienti in altre strutture evitando situazioni di crisi di posti in rianimazione nelle strutture. 7) delegare ai medici di base la possibilità di effettuare tamponi in modo da evitare ingorghi nelle strutture ospedaliere. 8) costituire in tempi brevi una task force locale addestrata preliminarmente all’assistenza dei cittadini con l’aiuto delle Forze Armate, degli Alpini o della Protezione Civile in collaborazione con psicologi operanti nel territorio. 9) aggiornamento dei sistemi informatici condivisi tra ospedali, ASL e regioni, ancora incompleti e non dialoganti tra loro (un dramma). Mi fermo qui, ma ci sarebbe molto altro ancora. Certo che ne verremo fuori, il mondo non si fermerà al Covid19, tuttavia ciò che mi chiedo saremo in grado, dopo questa pandemia, di far fronte ad altre eventuali situazioni del genere? Saremo in grado di creare una polis che, finalmente, possa essere gestita da persone serie e competenti invece che da individui prestati alla politica senza alcuna competenza, interesse personale o di partito? Lo vedremo, anche presto.

Sanità: Preioni attacca Marchionini - 6 Novembre 2019 - 05:16

Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: per Rocco
Ciao Hans Axel Von Fersen Mi sa che sul caporalato dovresti informarti La prima legge di contrasto al capolarato è del 2011 (vedi Treccani: http://www.treccani.it/enciclopedia/caporalato_%28Lessico-del-XXI-Secolo%29/) Si può tranquillamente risalire all'indietro di un secolo o più, vedi per esempio - ""Vecchi e nuovi mediatori. Storia, geografia ed etnografia del caporalato in agricoltura " https://www.jstor.org/stable/23728813?seq=1#page_scan_tab_contents:da cui cito "Il caporalato è una forma illegale di reclutamento e sfruttamento della manodopera diffusa da pià di un secolo nell'agricoltura ......" E non solo nel meridione, vedi nel ferrarese: - "Fattori, caporali e capisquadra. Note su mediatori e « mercato » del lavoro agricolo nel Ferrarese dell’Ottocento" https://journals.openedition.org/mefrim/3322

Parte la campagna di reclutamento della squadra Nautica di Salvamento - 17 Settembre 2015 - 18:11

reclutamento volontari
Reclutare volontari per svolgere attività assistenziali e di soccorso è sicuramente una bellissima cosa, specie se l'invito è verso i giovani, ma purtroppo sono anni che si assiste ad uno scempio nel mondo del vero volontariato, si reclutano persone per farle lavorare a gratis per pagare gli stipendi ai soliti pochi eletti, insomma per far cassa per mantenere gli stipendiati; queste pseudo realtà, nate come associazioni di volontariato ma poi nel tempo mutate a vere e proprie attività d'impresa, non sanno nemmeno da dove si comincia a fare il vero Volontariato, si quello con la V maiuscola, che usano e sfruttano solo per interessi personali, poveri noi!!!

"Zacchera chieda scusa alle famiglie ed alle ragazze italiane rapite in Siria" - 9 Gennaio 2015 - 06:51

Sono sempre io
Non so come mi avete inquadrato. Mi scuso per i periodi contorti ma era un po' tardi e non avevo vosglia di ricontrollare quanto da me scritto. Un'ultima battuta: se questo è il futuro del PD locale urge reclutamento di altri giovani politici.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti