Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

robot

Inserisci quello che vuoi cercare
robot - nei post

Premio Scuola Digitale 2019-2020: i vincitori - 1 Marzo 2020 - 14:06

Ecco i vincitori della fase provinciale del Premio Scuola Digitale 2019-2020: al PRIMO POSTO la Direzione Didattica Secondo Circolo di Domodossola e l’Istituto “L. Cobianchi” di Verbania. Saranno loro a proseguire, partecipando alla fase regionale.

Studenti del Cobianchi a manifestazioni internazionali RoboCup - 8 Ottobre 2019 - 15:03

È stata un’estate intensa per i ragazzi “robotici” del Cobianchi, reduci da due manifestazioni internazionali, a coronamento di un anno intenso e ricco di eventi. In virtù delle selezioni nazionali, ben tre team robotici si erano qualificati per i tornei internazionali, due per l’Europeo RoboCuoJunior di Hannover ed uno per il Mondiale di Sydney.

Leonardo Da Vinci “500 anni dalla sua morte” - 20 Giugno 2019 - 14:03

A 500 anni dalla morte di Leonardo Da Vinci, Domodossola lo celebra con un programma di eventi, il primo tra questi è previsto il prossimo 21 giugno all’interno dello spazio contemporaneo della SOMS di Domodossola.

Nuova Farmacia inizio positivo - 5 Febbraio 2019 - 09:16

L'Amministrazione Comunale, dopo l’inaugurazione della nuova farmacia comunale di Verbania, avvenuta il 12 novembre scorso, rende noti i primi dati che sono molto incoraggianti.

Studenti del Cobianchi vincono provinciali del PNSD - 26 Dicembre 2018 - 15:03

Studenti del Cobianchi vincono le provinciali del PNSD e sono tra le eccellenze del MIUR.

"Lo chiamavano Jeeg robot" - 18 Dicembre 2018 - 18:06

Mercoledì 19 dicembre 2018, alle ore 20.00, presso Biblioteca Civica “Pietro Ceretti” di Verbania per Il piccolo cineforum filosofico – “Lo sguardo del pensiero” proiezione di "Lo chiamavano Jeeg robot" un film di Gabriele Mainetti.

Inaugurazione nuova Farmacia Comunale - 11 Novembre 2018 - 12:05

Inaugurazione nuova sede farmacia Comunale Verbania, lunedì 12 novembre 2018, alle ore 12.00 c.so Cairoli. Saluto autorità, del sindaco Silvia Marchionini, della direttrice della farmacia Alessandra Prandi, alla presenza del personale della farmacia, delle maestranze che vi hanno lavorato.

L'IIS Cobianchi a "Futura" - 4 Febbraio 2018 - 15:03

Si è recentemente svolto a Bologna l’evento “Futura”, promosso dal MIUR per fare il punto sui temi del Piano Nazionale Scuola Digitale a due anni dalla sua introduzione. Tale evento ha avuto anche lo scopo di divulgare e valorizzare le buone pratiche (digitali) delle istituzioni scolastiche.

Relazione in merito al bilancio di previsione 2018 - 19 Gennaio 2018 - 11:04

Riportiamo la relazione presentata dal sindaco Silvia Marchionini, in merito al bilancio di previsione 2018, approvato dal Consiglio Comunale di Verbania nella serata di ieri, 18 gennaio 2018.

Al Cobianchi corso di robotica - 13 Gennaio 2018 - 08:01

L'IIS Lorenzo Cobianchi rende noto che "La robotica entra nel corso di studi Elettronica" per le prossime anno scolastico. Di seguito la nota dell'Istituto.

“Al chiaro di luna”, Concerto pianistico - 14 Settembre 2017 - 13:01

Il maestro Roberto Prosseda, pianista di fama internazionale, terrà un recital pianistico a favore delle Caritas di Verbania (Intra, Pallanza, Trobaso) con musiche di Mozart, Beethoven, Mendelssohn, Chopin il giorno Venerdì 15 Settembre 2017 alle ore 21.00, presso il Teatro “Il Maggiore” di Verbania.

Master sull'impiego dei robot - 29 Agosto 2017 - 18:06

L’Ufficio Scolastico del VCO comunica che si sta svolgendo presso la scuola secondaria di primo grado S.Quasimodo di Verbania (Istituto Comprensivo di Verbania Intra) la III edizione del Master dell’Università di Ferrara sull’impiego dei robot in campo educativo, dell’istruzione e della formazione.

Verbania Innova: convegno sull'agenda digitale - 25 Maggio 2017 - 16:01

Verbania Innova: due giorni di convegno e workshop sul tema dell’agenda digitale. Il 26 e 27 maggio al teatro Il Maggiore.

PsicoNews: Il potere del racconto in Medicina - 3 Maggio 2017 - 08:00

In ambito sanitario è noto ormai da tempo: permettere al paziente di raccontare e raccontarsi migliora l’adesione alle cure prescritte e pone la persona al centro del percorso di cura, aumentando le possibilità di guarigione.

Cobianchi: “Due titoli italiani alla Romecup 2017” - 22 Marzo 2017 - 10:23

Anche quest’anno la joint venture tra IIS Cobianchi di Verbania ed Elettra robotics Lab di Domodossola, ha preso parte all’edizione 2017 della Romecup, torneo nazionale di robotica, con ben 6 team in gara.

I vincitori di Verbania for Women - 16 Marzo 2017 - 10:23

Sabato 11 settembre 2017 il sole ha voluto ringraziare Verbania per averlo scelto come tema della seconda edizione del Premio letterario Verbania for Women e ha accolto i premiati abbracciandoli calorosamente sulle rive del Lago Maggiore, nel Centro Eventi “Il Maggiore” illuminato dallo splendente riverbero sulle acque cristalline.

Domeniche a Teatro - 15 Ottobre 2016 - 17:04

La rassegna autunnale Domeniche a Teatro è l’ultimo appuntamento annuale di un progetto di Residenza Teatrale che è giunto al suo undicesimo anno di vita. Questo progetto, curato da Onda Teatro, copre un’utenza che parte dai più piccoli e arriva al pubblico adulto.

Intra By Night - Red Fluo Party - 20 Luglio 2016 - 10:51

Intra by Night: giovedì 21 luglio 2016 tutti vestiti di rosso e con i braccialetti fluo. 10 mila braccialetti fluo per la quinta serata di Intra By Night.

Edith Brinca supera i Knockout - VIDEO - 21 Aprile 2016 - 15:03

Edith Brinca da Verbania, la giovane cantante di origini rumene, ha supera ieri sera i Knockout di The Voice of Italy, il Talent targato RAI2.

Dal Cobianchi ai Mondiali di robotica - 12 Aprile 2016 - 13:01

Team Mega Hertz: dall'Europeo al Mondiale Robocup Junior 2016. Dopo il primo posto ottenuto alla recente Romecup, il Team Mega Hertz, frutto di una collaborazione tra Elettra robotics lab e IIS Cobianchi di Verbania, ha preso parte al campionato Europeo Open di Eindhoven.
robot - nei commenti

PD: "I 34mln per la SS34 già c'erano" - 27 Agosto 2019 - 12:43

Re: Purtroppo per voi
Ciao robi a parte che dire agli altri di tacere è sinonimo di insofferenza al confronto, e forse anche inadeguatezza al dialogo, soprattutto da parte di chi per primo pone in essere ed alimenta quei comportamenti che poi fa finta di osteggiare, credo che il tuo Capitano abbia fatto i conti senza l'oste: come mai tutta questa fretta di incassare il consenso? Se è solido e duraturo potrebbe anche aspettare un altro po', visto che è stato lui ad iniziare tutto questo casotto, per poi tentare maldestramente di fare dietro front: altro che politico di razza, direi dilettante allo sbaraglio, difatti la fantapolitica è cosa ben diversa dalla Realpolitik! Si vede che ha ancora qualcosina da imparare dagli altri 2 filibustieri che hai citato. In quanto alla sovraesposizione mediatica, attento a non fare un bella indigestione, altro che ufo robot.... Riguardo alla legge elettorale, se si dovesse arrivare al taglio dei parlamentari, allora potrebbe anche funzionare il proporzionale. Infine, su patrimoniale e sbarchi, la prima la vedo dura, considerato che l'ex Cav. per primo è contrario, una ragione in più per vedere difficile una composizione del polo Ursula con insieme M5S, PD, LeU, +Europa & FI! Sugli sbarchi, c'è poco da fare: tanto continuano ad arrivare, e anche se scendono un po' per volta, dopo una sosta più o meno lunga in mare aperto, cambia poco. Bisogna cercare di affrontare e risolvere il problema anche e soprattutto a monte: quando si arriva a valle oramai è troppo tardi.

Fronte Nazionale: no all'ospedale unico - 14 Aprile 2019 - 14:06

Re: proposte sostenibili
Ciao lupusinfabula Hai una pallida idea di cosa sia un ospedale moderno? Hai presente i nostri ospedali? Vuoi delle ciofeche come le nostre o un qualcosa che si possa definire ospedale nel 2020? Ripeto. Nel 2020??? Ma la vogliamo finire con queste vaccate dei due ospedali la cui gestione costa un occhio della testa e vanno tutti a Varese o Novara? Ma p.....Eva! Possibile che in un cessò di posto come Garbagnate milanese hanno un ospedale con i robot che fanno da infermieri e noi abbiamo robe che neppure nel corno d'Africa??? Ma basta! !!!

Millennials: come vedono il lavoro - 31 Gennaio 2019 - 14:29

per Giovanni% e HAvF
Eccomi qua: non sono in coda all'INPS anche se ho già fissato un appuntamento presso un CAF per la richiesta di pensione: dovrò attendere ancora 6 mesi ma pazienza. Il mio pensionamente aprirà comunque un posto di lavoro ad un giovane.:W San Salvini! perchè, dite ciò che volete, ma dopo il governo Monti/Fornero per i lavoratori sono stati solo cavoli amari. Per quanto concerne le argomentazioni di Giovanni% non posso che concordare con Lui: i giovanni hanno diritto ad aspirare ad un posto fisso e ad un stipendio regolare sena i quali in Italia, oggi come oggi, è impensabile andare a vivere da soli o avviare una convivenza ed ancor più mettere su famiglia. Cosa voglia dire la precarietà lo bene perchè l'ho sperimentata sulla mia pelle quando, finito il liceo classico, fatti 3 anni di università con 14 esami dati, ho smesso di studiare (con giusto e gran risentimento dei miei) e per 2 anni ho lavorato come garzone di 2 ambulanti, pagato un po' a giornata ed un po' a generi alimentari che mi davano come compenso: ma grazi e ancora per avermi offerto quall'opportunità. Poi ho fatto un regolare concorso pubblico e l'ho vinto: pensate che un buon punteggio ( allora bastava la 3^ media) l'ho ottenuto perchè bene o male sapevo scrivere a macchina. Da allora e per + di 4o anni sempre fedele al mio servizio.. Anche i miei figli sono passati attraverso la fase del precariato ma ora, grazie a Dio ed al loro impegno; hanno entrambi un posto di lavoro fisso; uno di loro ha dovuto accettare di trasfersi fuori regione e l'altro anche di lavorare per periodi di tempo in America.E veniamo al cellulare ed al suo uso "drogato": ho un cellulare vecchio di oltre 10 anni (19,90 euro all' Slunga) ma fa tutto quel che mi serve: posso chiamare e madanre sms , altro non mi serve; ho solo impostato la funzione "numero privato" perchè penso che ilcellulare deve servire a me per chiamare gli altri e non agli altri per chiamare me, infatti dopo 3 chiamate al giorno comincio ad innervosirmi.Se poi esisto cellulari che fanno anche le lasagne non sono oggetti che fanno per me. Quindi io non so e neppure mi interessaro le start up, smart working eccetera. Purtroppo vedo che specie nell'industria privata si ricorre sempre più all'uso di robot che, ovviamente, diminuiscono la richeista di mano d'opera umana. In aggiunta a ciò, ad esempio nel campo artigianale, gli imprenditori di quel settore non sono certo invogliati ad ampliare il loro raggio d'azione: due amici, uno falegname ed uno idraulico, mi hanno detto che avrebbero molto più lavoro ma la normativa non concede loro di assumere apprendisti ad un costo ragionevole. Certo è che con la scarsità dei posti lavoro che attanaglia questo paese, l'idea di far entrare anche migliaia di altre persone, potenziali concorrenti, mi pare una follia, gete che è disposta ( ...quando lo è!) anche a lavori sottopagati da parte di approfittatori (magari loro connazionali, vedi in fenomeno cinese) che sottraggono posti di lavoro ai figli degli italiani. ma il discorso è lungo e difficile da affrontarsi su VBN.....

Comitato Salute VCO: la volta buona - 19 Novembre 2018 - 19:32

Ospedale occasione persa. .
Chiamparino ha il braccino corto. ..a Garbagnate milanese hanno fatto un ospedale con i robot che girano. ..qui girano altre cose! Date pure l'addio al nuovo ospedale. Volevate il Piemonte? Eccolo...

Chifu e Immovilli: Il Maggiore, parcheggio e Movicentro - 12 Gennaio 2018 - 09:26

curioso...
curioso il commento di HansAxel,,quindi secondo lui il progettista,,l'impresa e il direttore lavori non dialogano fra di loro,ma ognuno esegue come un robot quanto scritto....infatti è per questo motivo che le "sedute"sono di una scomodità imbarazzante..mettiamo poi il caso che , per un errore,nel progetto ci fosse una maxxi colonna al centro della sala teatro, il costruttore l'avrebbe edificata, e il direttore lavori avrebbe dato il benestare in quanto costruita ad arte!

Per lo stadio Pedroli nessun rischio - 26 Luglio 2017 - 21:38

Re: Re: Memoria di un pesce pagliaccio
Ciao Maurilio potrebbe essere che per essere omologato serviva un campo in uso da parte di una squadra di una certa categoria e non in uso ai pulcini. Ho un prototipo di robot per l'industria automobilista, per poterlo vendere alla Fiat non basta che questo prototipo lo stia testando la bburago ma almeno che sia in uso alla Tata

Flash Mob della LAV "Lascialo vivere" - 28 Marzo 2015 - 18:22

Scambiamoci le ricette per cucinare l'agnello.
A Pasqua mangerò un succulento agnello come è da tradizione. Tutte le manifestazioni della LAV sono completamente contro il buon senso e rappresentano autentico fanatismo. Approfittiamo di questo spazio per scambiarci le ricette per cucinarlo. AGNELLO ALLA CACCIATORA L’agnello alla cacciatora è un piatto classico del menu di Pasqua, è molto saporito e non è difficile da preparare. Per la buona riuscita del piatto scegliete un buon agnello nazionale. Ingredienti per agnello alla cacciatora (dosi per 8 persone) 2 kg. circa di agnello, consigliamo di usare le cosce e le spalle 1 mazzetto di rosmarino (possibilmente con le foglioline tenere) 2 cucchiai di farina 4 spicchi di aglio 4 acciughe sotto sale 1 bicchiere di aceto bianco, noi consigliamo quello di mele dal gusto più delicato 4 cucchiai di olio d’oliva extra vergine (sostituibile con dello strutto) pepe q.b. sale q.b. Preparazione Fatevi tagliare dal vostro macellaio l’agnello in fette regolari dallo spessore di circa 2 cm., e suggeritegli di usare la sega elettrica per evitare la presenza di frammenti di osso nell’intingolo. Noi consigliamo a questo punto di eliminare la maggior parte del grasso visibile, ma questa è una operazione opzionale. Lavate ed asciugate i pezzi di agnello. Recuperate gli aghi dai rametti di rosmarino. Lavateli ed asciugateli Pelate gli spicchi di aglio, tagliateli a fettine e metteteli nel vaso di un robot da cucina, o di un frullatore. Unite gli aghi di rosmarino e fate tritare il tutto. Mettete il trito da parte. Versate l’olio in un capace tegame, fatelo scaldare e rosolatevi i pezzi di agnello a fuoco vivo. Quando l’agnello è ben rosolato, pepatelo e salatelo. A questo punto la ricetta prevedere di spolverare l’agnello con due cucchiai di farina e di farla cuocere per qualche minuto mescolando; nelle foto abbiamo omesso questa aggiunta per la presenza tra gli ospiti di un celiaco. Bagnate l’agnello con un bicchiere di acqua calda ed uno di aceto. Mescolate per sciogliere bene i succhi generati durante la rosolatura, e fate sfumare a fuoco vivo per qualche minuto. Distribuite sopra l’agnello il trito di aglio e rosmarino e mescolate. Fate cuocere coperto per 30/45 minuti, a secondo del tipo di agnello e della grossezza dei pezzi; mescolando di tanto in tanto, e bagnando con un po’ di acqua calda se l’intingolo asciugasse troppo. Disliscate e dissalate le acciughe e unite i filetti all’agnello alla fine della cottura, mescolate e cuocete ancora qualche minuto per farli sciogliere. Servite l’agnello alla cacciatora senza nulla, se è parte di un ricco pranzo pasquale; altrimenti accompagnatelo con purè di patate o patate lesse o al burro, o se volete un piatto unico con del riso in bianco, e se volete fare gli strani, con delle fettuccine all’uovo condite con del burro. Qui c'è il link della ricetta corredata da fotografie http://www.verbanianotizie.it/n316939-flash-mob-della-lav-lascialo-vivere.htm#commenti-23431 Buon pranzo pasquale

Si va verso il vigile di quartiere - 19 Luglio 2014 - 18:23

ma non avevamo gia' il Carabiniere di quartiere?
Forse mi sbaglio,ma il Carabiniere con bandoliera d'ordinanza e block notes che gira a piedi per il quartiere,non e' la stessa figura?Non mi riferisco al ''robot''dell'ASS.Carabinieri in Congedo che fa attraversare i bimbi alle Rosminiane......

IL PUNTO di Marco Zacchera n.466 - adesso il CEM piace al PD !? - 11 Novembre 2013 - 20:32

shibboleth
Forse nel 2025 avremo un teatro che non servirá una cippa mentre il teatro che avevamo quando serviva è stato demolito per costruire un orrendo cafarnao a fianco a un vespasiano. Sempre che il cem sia una sorta di teatro o simili,ma é piú probabile sia una sorta di transformer che nel 2020 si muterá in robot per portare in salvo questa classe detta dirigente indigestibile.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti