Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Ossola : Eventi

"Lo Pan Ner" torna la festa

Torna in Ossola, la festa de LO PAN NER: la festa comunitaria del pane che unisce le Alpi. I forni comunitari vengono accesi per rivivere l’antico rito della panificazione nel suo concetto più significativo della condivisione.

Ossola
"Lo Pan Ner" torna la festa
L’evento si svolge in contemporanea in diverse località dell’arco alpino: Valle d’Aosta, Lombardia, Svizzera - Canton Grigioni, Francia, Slovenia e Piemonte.

La Valle Antrona, con i Comuni di Montescheno e Borgomezzavalle, aderisce per il terzo anno aquesta iniziativa, dopo un percorso di sensibilizzazione e attenzione alla rivalorizzazione della Valle, avviato nel 2017 dal progetto Terraviva. Il progetto oggi continua attraverso un suo naturale proseguimento che è SOCIAAALP (Reti SOCIali per Agro Ambienti Alpini) che ha fra i suoi importanti obiettivi anche quello di sostenere la festa di lo Pan Ner e allargarsi in altre zone, come occasione di rivalutazione degli antichi forni e mulini. Il progetto proporrà anche, in autunno corsi per panificatori, per
formare nuove figure in grado di fare il pane in questi forni che profumano di pane e di storia.

Aderiscono quest’anno anche i comuni di Macugnaga e Montecrestese. Macugnaga in Valle Anzasca, accende due dei suoi otto forni. Per le famiglie degli antichi Walser e fino ai primi del 1900 circa, era una consuetudine che si ripeteva ogni anno in autunno dopo la festività dei santi e la commemorazione dei defunti.

Montecrestese mette in mostra sei forni in un viaggio nel tempo che attraversa le sei belle frazioni Pontetto, Burella, Giosio, Altoggio, Lomese e Roledo. Un percorso alla riscoperta dei forni e dei territori.

In tutti i paesi sarà possibile gustare e acquistare il pane prodotto e attorno a questo rito sono stati creati dei programmi interessanti e vari.

ECCO I PROGRAMMI DI OGNI COMUNE

MACUGNAGA
sabato 5 OTTOBRE 2019
la Pro loco di Macugnaga in collaborazione con l’Associazione Culturale “Il Rosa”, partecipa alla giornata internazionale d’autunno dedicata al Pane. Gli “Ofe Mandji” (gli uomini del pane) sforneranno il prezioso e gustosissimo Pane di Segale (Nero), prima dall’Antico forno del Dorf e poi dal Forno frazionale di Pecetto di sotto.
ore 10.00
Distribuzione del pane cotto nel forno del Dorf
ore 10.30
Dimostrazione di battitura della segale.
ore 11.00
Laboratorio di panificazione walser riservato ai bambini e ragazzi con l’assistenza tecnica degli “Ofe Mandji” che sveleranno e spiegheranno i loro segreti.
ore 13.00
Al Dorf sarà servita una fumante Fonduta di Formaggio d’alpeggio, con pane nero.
ore 14.00
Distribuzione del pane cotto nel forno frazionale di Pecetto di sotto .
ore 14.10
Dal Dorf, partenza della visita guidata agli storici forni walser. (costo partecipazione € 5)
Guida Escursionistica Ambientale, Maria Cristina Tomola.
Iscrizioni Ufficio Turistico 0324 65119

MONTECRESTESE
domenica 6 OTTOBRE 2019
Un viaggio nel tempo attraverso i sei forni delle frazioni di Pontetto, Burella, Giosio, Altoggio, Lomese e Roledo. Organizzato dalla Pro Loco di Montecrestese in collaborazione con Associazione V.I.T.A di Altoggio, Associazione Antico Forno Pontetto, Associazione A.C.R Roledo, Gruppo Festa di Giosio e Gruppo di Lomese e Burella.
Dalle ore 09.00 alle ore 19.00
VISITA ai 6 sei forni del pane (con mezzi propri)
Partenza dalla frazione PONTETTO dal Museo dell’Associazione Antico Forno.
Un viaggio nel tempo passando da BURELLA e GIOSIO per andare ad ALTOGGIO scendendo poi a LOMESE per poi terminare a ROLEDO o viceversa.
Durante le visite si potranno degustare e acquistare i prodotti cotti al forno (pane di segale, pizze e dolci) e del territorio (salumi, formaggi e miele), con una visita particolare alla frazione Chiesa in occasione della festa patronale.
Sarà inoltre possibile visitare la Vecchia Latteria Turnaria di Altoggio e l’Alambicco a Roledo.
Per info: cell. 340.1404438 - www.prolocomontecrestese.it

MONTESCHENO E BORGOMEZZAVALLE
Due giorni organizzati da Aree Protette Ossola in collaborazione con l’Associazione Asfo Terraviva
sabato 5 OTTOBRE 2019
10 anni del Parco Naturale della Valle Antrona
presso la Dimora storica di CASA VANNI a Viganella
ore 9.30/10.00 Registrazione partecipanti
ore 10/10.30 Saluto autorità
ore 10.30/12.30 Interventi
ore 12.30/13.00 Discussione
ore 13.00/14.30 Degustazione di prodotti e vini locali della Valle Antrona
ore 15.00 I SUONI DELLA PIETRA:
Performance emozionale con flauti in pietra flautista: Rossano Munaretto
domenica 6 OTTOBRE 2019
ore 8.30/9.00
ACCOGLIENZA e ritrovo a Montescheno, Frazione Sasso
Piazza della Chiesa (possibilità prenotazione rientro a Montescheno con bus/navetta)
ore 9.00/9.30
VISITA al MULINO Comunitario di Montescheno
ore 10:00
RACCOLTA del PANE DI SEGALE E CRESCENZIN
Sfornato dal Comitato del Forno di Progno
ore 11:00
VISITA guidata del TORCHIO E DEI FORNI DI ZONCA
ore 12:30
Partenza per Viganella, Comune di Borgomezzavalle
Ore 13:30
DEGUSTAZIONE con i prodotti del territorio a cura di Asfo Terraviva
ore 15:30/16.30
VISITA al Forno di RIVERA

Per info 0324.72572 - www.areeprotetteossola.it
Un programma che profuma di pane, di storia, di cammini, di partecipazione.
Un’occasione di condivisione, di riscoperta e di tradizione: un patrimonio unico da tutelare e rivivere.
In questi tempi cosi veloci, fa bene alla pancia e al cuore, la lentezza del pane.
Tutte le informazioni per partecipare all’iniziativa su:
www.lopanner.com
www.areeprotetteossola.it

Immagine 2



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti