Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Sport

Vega Occhiali Rosaltiora perde con la capolista

I numero erano tremendamente a sfavore: dieci partite giocate, dieci vittorie, otto 3-0 e due 3-1. La capolista del campionato Gianni Scurato Novara è stata per tutti fino ad ora ingiocabile ed ha vinto anche al PalaManzini nella prima partita del 2017 per la prima squadra di Vega Occhiali Rosaltiora.

Verbania
Vega Occhiali Rosaltiora perde con la capolista
Ha vinto una partita che le ragazze di Andrea Cova tutto sommato hanno giocato di tutto cuore, recitando a tratti anche alla pari con la prima della classe, strappandole nettamente un set, pur commettendo troppi errori (soprattutto al servizio) che nei momenti topici di partita sono stati decisivi ed hanno lasciato spazio ad una squadra forte, ficcante in battuta ed in particolare abile a sbagliare pochissimo, cosa importante in campionati del genere. La gara delle verbanesi va vista come un punto di partenza verso le prossime partite che chiuderanno il girone di andata.

PRIMO SET
Formazione classica per Andrea Cova ancora senza Alessia Belardinelli: Valentina Boschi in palleggio, Annalisa Cottini opposta, Sonia Cottini e Francesca Magliocco bande, al centro Pamela Ferrari ed Emily Velsanto con Giulia di Maio libero. Il primo set parte con un 2-0 verbanese con due punti di Pamela Ferrari ma Novara interpreta meglio questa fase di gara, Verbania sbaglia molto, è 2-6 e Cova ferma tutto. Le padrone di casa però non reagiscono ed il set scappa via: sino al 2-10. Pur con qualche punto verbanese che arriva si chiude 10-25 per la capolista.

SECONDO SET
Il set è subito differente; all’1-0 novarese risponde un muro punto di Pamela Ferrari ed allo stesso modo la parità si mantiene sul 3-3 dopo un muro di Sonia Cottini. Situazione sul punto a punto e se Scurato si mantiene sul suo livello Vega Occhiali riesce a giocare alla pari. La squadra di Simone Cavazzini prende tre punti di vantaggio e va sul 5-8. Pamela Ferrari mette a terra il punto del 6-8 e da li si scatena al servizio Annalisa Cottini che con tre aces ripetuti impatta e porta Verbania ad allungare insieme ad una girata di seconda di Valentina Boschi (10-9). Annalisa Cottini, Pamela Ferrari e Sonia Cottini con una ‘parallela missile’ portano il match sul 14-11 e Cavazzini deve chiamare time out. Adesso è la capolista in difficoltà: ancora Boschi di seconda, un muro di Annalisa Cottini, una staffilata diagonale di Francesca Magliocco e una fast di Pamela Ferrari portano Vega Occhiali sul 19-13. Il finale di set vede in grande spolvero Magliocco e Ferrari che addirittura chiudono 25-15 ed impattano: è il terzo set perso in stagione dalla Scurato Novara, quello con il divario più ampio.

TERZO SET
L’ambiente è carico, tifo da entrambe le parti, pronti via e Novara sull’1-4 (punto di casa per Sonia Cottini) che diventa 3-6. La gara però pare ancora in equilibrio perché Rosaltiora tiene il campo degnamente ed infatti torna sotto: due ace ed un punto di Annalisa Cottini, una legnata di Magliocco ed un raro errore ospite dicono 9-8 per le ‘blue’ che diventa 9-9 ma che Sonia Cottini ritrasforma in 10-10. Sull’11 pari ci sono due errori che fanno scappare via Novara fino al 11-13, sempre Sonia Cottini cerca di riavvicinare il punteggio ma tre punti filati e troppo facili di Novara costringono Cova a chiamare un time out. Novara non è certo capolista per caso e sfrutta queste sbavatura verbanesi che proseguono, soprattutto in ricezione e difesa; 14-20 e cambio degli opposti con Marta Ossola che sostituisce Annalisa Cottini. Verbania con Sonia Cottini e Francesca Magliocco cerca di riavvicinarsi, sul 18-23 Cavazzini chiama time out. Al rientro la gara si chiude: 19-25 e 2-1 Scurato.

QUARTO SET
Torna in campo Annalisa Cottini, l’inizio è ancora punto a punto con due punti di Sonia Cottini (2-2 e 3-3). Scusato allunga ma ancora una volta Annalisa Cottini e Pamela Ferrari la tengono a portata di tiro sul 5-6. Francesca Magliocco trova il 6-7 e la situazione si impatta poi sul punteggio di 8-8. La parità rimale sul 9-9 (Sonia Cottini) e nonostante il punteggio non scappi Novara si tiene avanti di un punticino (11-12 e 12-13). Qui finisce la partita perchè qualche fischio arbitrale (due invasioni fischiate ad Emily Velsanto, una dubbia) e troppi errori in ricezione danno il via alla squadra gaudenziana. Il cambio Magliocco per Federica Maggetto non da esiti; è 15-25 e Scurato continua a vincere.

Vega Occhiali Rosaltiora – Pallavolo Scurato Novara 1-3 (10-25, 25-15, 19-25, 15-25)
Vega Occhiali Rosaltiora Verbania: Boschi, Gallucci ne, Cottini S., Ossola, Cottini S., Magliocco, Maggetto, Saglio Trombone ne, Ferrari, Velsanto, Mercurio, di Maio (L), Ait (L2) ne. All: Andrea Cova.

LE PAROLE DI COACH ANDREA COVA
“La chiave di questa partita sta nel fatto che noi abbiamo commesso troppi errori in particolare in battuta – dice - del resto è anche vero che quando cerchi di forzare il servizio, perché così facendo puoi mettere in difficoltà l’avversario, ti esponi all’errore. Peraltro abbiamo anche invaso molto sotto rete e queste cose ci sono state sanzionate. Nel secondo set che abbiamo vinto in maniera brillante abbiamo sbagliato poco ed abbiamo vinto ed è tutto un dire. Se poi valutiamo che abbiamo giocato contro una squadra che sino a questa partita aveva perso solo due set, che non ha mai perso e che è quadrata e sbaglia raramente dico che abbiamo giocato una buona partita. Per competere del tutto con formazioni così oltre a sbagliare di meno non dobbiamo mancare di carattere e nei momenti di sofferenza e credo che qualche cosa ci sia mancato come l’essere furbi in certe situazioni. Di certo queste non sono le partite che dobbiamo vincere ma contro un avversario forte abbiamo fatto una buona partita”.

PRIMI RISULTATI DEL SETTORE GIOVANILE
ESORDIO OK NELLA SECONDA FASE PER LA UNDER 16
LOTTA MA PERDE AL QUINTO LA UNDER 14
Primi due risultati della stagione per quanto riguarda le squadre di settore giovanile targate Vega Occhiali Rosaltiora che hanno visto iniziare la seconda fase del campionato Under 16 col primo incontro del quadrangolare e la prima gara per la Under 14 bianca di Barbara De Benedetti.
Nella prima uscita del gironcino Under 16 contro la formazione tortonese del Derthona, nome storico dello sport piemontese è arrivata una netta vittoria per 3-0. Superiori in tutto e per tutto le ragazze di Cesare Oliva che solo nel terzo set hanno dovuto sudarsela un pochino di più alvo poi chiudere nel migliore dei modi. Parziali 25-12, 25-14, 25-22.
Mel primo match della seconda fase di Under 14 Vega Occhiali Rosaltiora bianca, guidata da Barbara De Benedetti ha perso 3-2 a Novara in casa di Pallavolo San Giacomo recuperando il passivo di 2 set a 0 ma perdendo al quinto. Prestazione comunque buona delle piccole ‘Girls In Blue’. Parziali 25-13, 25-21, 19-25, 23-25, 15-11.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti