Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

artigianato

Inserisci quello che vuoi cercare
artigianato - nei post

Cannobio eventi e manifestazioni dal 4 al 10 luglio - 3 Luglio 2022 - 10:03

Eventi e manifestazioni a Cannobio e dintorni dal 4 al 10 luglio 2022.

Cannobio eventi e manifestazioni dal 27 giugno al 3 luglio - 26 Giugno 2022 - 08:01

Eventi e manifestazioni a Cannobio e dintorni dal 27 giugno al 3 luglio 2022.

Cannobio eventi e manifestazioni dal 20 al 26 giugno - 19 Giugno 2022 - 15:03

Eventi e manifestazioni a Cannobio e dintorni dal 20 al 26 giugno 2022.

"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi” a Baveno - 18 Giugno 2022 - 15:03

"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” a BAVENO domenica 19 giugno. Si potranno ammirare le mitiche “boutique a cielo aperto” sul Lungolago di Piazza IV Novembre.

Baveno: eventi e manifestazioni dal 18 al 25 giugno - 17 Giugno 2022 - 11:05

Eventi a Baveno e dintorni dal 18 al 25 giugno 2022.

Regioni d’Europa a Verbania - 16 Giugno 2022 - 15:03

Tutti a Verbania il weekend del 17-18-19 giugno: Regioni d’Europa vi aspetta! Le oltre ottanta bancarelle di prodotti dell’enogastronomia e dell’artigianato tipici dei Paesi europei raggiungeranno la provincia piemontese per una tre giorni all’insegna della tradizione che durerà dal pomeriggio di venerdì alle 24 di domenica.

Cannobio eventi e manifestazioni dal 16 al 18 giugno - 15 Giugno 2022 - 15:03

Eventi e manifestazioni a Cannobio e dintorni dal 16 al 18 giugno 2022.

Baveno: eventi e manifestazioni dal 10 al 19 giugno - 10 Giugno 2022 - 08:01

Eventi a Baveno e dintorni dal 10 al 19 giugno 2022.

Cannobio eventi e manifestazioni dal 10 giugno - 9 Giugno 2022 - 18:06

Eventi e manifestazioni a Cannobio e dintorni dal 10 giugno 2022.

Cannobio eventi e manifestazioni dal 3 al 4 giugno - 2 Giugno 2022 - 15:03

Eventi e manifestazioni a Cannobio e dintorni dal 3 al 4 giugno 2022.

Mercato del Forte a Verbania - 28 Maggio 2022 - 15:03

Le ormai mitiche “boutique a cielo aperto” dell’originale Consorzio sono attese domenica 29 maggio a VERBANIA, nella incantevole cornice del Lungolago di Pallanza, Viale delle Magnolie, in collaborazione con la Pro Loco.

Da Cimamulera ad Albissola per artigianato, ceramiche - 20 Maggio 2022 - 10:32

Elena Fornetti, artista di Cimamulera partecipa al progetto “A.A.A. Albisola artigianato Arte ... futuro cercasi - Residenze in Albisola”.

Mostra Visionary Women - 29 Aprile 2022 - 14:03

Sabato 30 aprile alle ore 16 presso la Sala conferenze di Villa Giulia, a Verbania Pallanza viene inaugurata la seconda tappa della mostra Visionary Women di Jill Mathis.

Fiorissimo - 15 Aprile 2022 - 19:06

Mostra-mercato dedicata al mondo di fiori, piante e operatori del settore; racchiude al suo interno non solo diverse specie del mondo botanico, presentate dai florovivaisti e collezionisti italiani più esperti, ma anche attrezzature per la decorazione e la cura del giardino, così come un’area dedicata all’artigianato artistico e ai prodotti naturali.

Eventi Cannobio week-end di Pasqua - 15 Aprile 2022 - 17:04

Riportiamo gli eventi a Cannobio nel eek-end di Pasqua.

Mostra "Visionary Women" - 25 Marzo 2022 - 15:33

In collaborazione con la Rete Museale Alto Verbano, inaugurazione della prima tappa della mostra "VISIONARY WOMEN" di Jill Mathis: sabato 26 marzo, alle ore 16 presso il teatro di Cannobio, verrà presentato il progetto artistico e sociale dell'esposizione, volta a valorizzare lo sguardo fotografico femminile sul lavoro di altre donne.

Gli Agrumi di Cannero 2022 - 11 Marzo 2022 - 09:34

Dal 12 al 20 marzo 2022 tornano "Gli Agrumi di Cannero".

AKB dona 500 giochi e vestiti - 27 Dicembre 2021 - 10:03

Sono ben oltre 500 i giocattoli e i vestiti acquistati con i circa 7.000 euro ricavati dagli sponsor che hanno aderito all’ultima azzeccatissima iniziativa dell’Associazione Kenzio Bellotti presieduta da Daniele Piovera, volto giovane ma estremamente attivo del volontariato non solo a Omegna.

Baveno: eventi e manifestazioni dal 18 al 24 dicembre - 17 Dicembre 2021 - 19:06

Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 18 al 24 dicembre 2021.

Il Distretto dei Laghi all'Artigiano in Fiera - 8 Dicembre 2021 - 08:01

Consolidare un turismo di prossimità che, nell’ultimo anno e mezzo, ha portato gli italiani a scoprire bellezze e risorse del Lago Maggiore, Ossola, Lago d’Orta e di tutti gli ambiti del comprensorio tra Vco e Alto Novarese.
artigianato - nei commenti

Montani: apertura agli svizzeri-ticinesi - 14 Maggio 2021 - 16:43

il senatore non è il solo....
"CONFCOMMERCIO: AGEVOLARE LA MOBILITA’ DALLA SVIZZERA ALL’ITALIA: In una lettera indirizzata a Governo, Regioni, Prefetti di Province piemontesi e lombarde tra cui il Vco, il presidente Ascom Vco e vicepresidente Confcommercio Alto Piemonte, Massimo Sartoretti, con altri responsabili di Confcommercio, sottolinea la situazione di gravissima crisi in cui versano in particolare le imprese delle province dei territori di confine e chiede di agevolare la mobilità dalla Svizzera all’Italia. Le frontiere con la Confederazione Elvetica sono di fatto chiuse dal 10 dicembre 2020, data dalla quale l‘ingresso in Italia è vietato se non in casi particolari, certamente non per fare acquisti o per utilizzare attività di servizio. Nella lettera si legge: L‘economia delle nostre aree di confine è strettamente dipendente dalla Svizzera sia per il flusso dei frontalieri italiani che lavorano oltre confine, sia per il rilevante numero di turisti e clienti elvetici che arrivano ogni giorno in Italia per fare acquisti. Parliamo di un tessuto economico fragile, costituito per lo più da micro e piccole imprese di commercio, turismo, servizi, terziario, artigianato e professioni. In buona parte sono aziende a conduzione familiare in forte sofferenza a causa delle restrizioni alle aperture, degli insufficienti contributi pubblici, dell‘isolamento dalla Svizzera, che costituisce, lo ribadiamo, un bacino di clienti fondamentale per la nostra economia. La situazione di crisi richiede interventi urgenti ed eccezionali e rer questo Vi sollecitiamo, tenuto anche conto del miglioramento della situazione sanitaria complessiva e dell‘avanzamento della campagna vaccinale nei nostri Paesi, a intervenire al fine di prevedere ingressi agevolati dalla Svizzera all’Italia, quantomeno a distanza massima di 30 km dal confine, eventualmente per un arco orario definito e comunque nel pieno rispetto delle norme di prevenzione alle quali tutte le nostre imprese da sempre con rigore si attengono. Diversamente i danni rischiano di diventare irreversibili (siamo ormai al limite) con conseguenze economiche e sociali non prevedibili e con una desertificazione commerciale di territori tenuti vivi proprio dalle micro e piccole imprese che, a breve, non ci saranno più". dai, che dal 1 giugno si riparte!

Comunità.vb su area ex Acetati - 21 Febbraio 2019 - 09:09

Coraggio
Non vogliamo avere una fabbrica in centro alla citta'. Penso che occorra sfruttare questo luogo simbolo dell'eta' moderna del '900 utilizzandolo come centro di competenza per artigianato,industria e turismo locali. Di centri commerciali ne abbiamo fin troppi. Un comune con un po di coraggio dovrebbe valutare soluzioni solo nell'ambito della promozione e supporto delle eccellenze locali, intendo turismo, floricultura, artigianato, piccola industria specialistica etc La strada non e' semplice, ma avere le idee chiare, ottenere il consenso dei cittadini ed avere la determinazione di non deviare dallo scopo sarebbe gia' un primo passo.

Grande Nord: No al polo commerciale - 26 Ottobre 2018 - 19:00

Non sono lrghista
Non sono leghista e non conosco questa ennesima nuova formazione,(di cui certo non ne sentivo la mancanza )ma certo è che creare ancora un centro commerciale è pura follia, creeranno un altro campo per poveri dipendenti schiavizzati, costretti a turni infami per paghe di m...…. Per riemergere bisogna insediare attività di nuove tecnologie e anche vecchi mestieri non dimenticando l'artigianato.

Progetto Finis Terrae - 26 Settembre 2017 - 06:50

Vera letteratura d'arte
in un'epoca dove prevale i l gridato e l'eclatante,la lettura diretta come arte del momento, della situazione.Il gruppo edita inoltre con un artigianato di qualità

Niente sussidio da in escandescenze - 10 Agosto 2017 - 13:06

le nostre multinazionali?
Nessuna italiana. Anzi, in Italia abbiamo delle multinazionali che ostacolano e distruggono le nostre migliori industrie ed anche l'artigianato. In quanto agli aiuti, finiscono nelle mani dei Governi canaglia di quella gente. Governi canaglia quanto i nostri (salvo poche e lodevoli eccezioni) In quanto agli approdi dei disperati, non ho mai visto tra loro, un disperato. Sono ben pasciuti ed aitanti, perennemente col sorriso sulle labbra, ben vestiti, col il cellulare all'orecchio (se scappano dalla fame e dalla guerra, chi può esserci all'altro capo del filo?) Quelli che soffrono la fame e la guerra sono ancora tutti là e sono pelle ed ossa! Per contro, vedo, i disperati italiani i quali, rovistano nei rifiuti dei mercati, dormono in macchina in quanto, a causa della perdita del lavoro, non sono stati in grado di onorare i loro impegni. Vedo disperati italiani che fanno la fila alle mense per i poveri. Vedo disperati italiani, che pur di sfamare i figli, accettano di essere pagati 3 euro /h. Vedo disperati italiani che sono sempre superati nelle graduatorie per le assegnazioni degli alloggi popolari, a causa di dichiarazioni mendaci di stranieri non aventi diritto e che nessuno verifica. Vedo onesti imprenditori disperati che si suicidano. Vedo le coop, i politici, il clero, faccendieri canaglia, buonisti farisei ed ipocriti ecc. ecc. che riempiono le casse con il commercio di carne umana ed opprimono il popolo italiano con vessazioni di ogni sorta. Non mi si parli più di approdi di disperati.....questi sono soldati e teste di ponte per la conquista subdola dell'Occidente. Eccheccavolo!

PuliAMO Verbania: 15 posti di tirocinio - 3 Maggio 2017 - 17:48

Ok tutto ma...
...così non si crea lavoro. A parte il fatto che dopo febbraio queste persone saranno ancora a piedi ma assumere personale come tirocinante per svolgere attività abbastanza semplici è un po' al limite (non dico delle leggi che sicuramente saranno rispettate). Creare lavoro, che difficilmente un sindaco può fare (non è nelle proprie competenze e nemmeno ha gli strumenti), vuol dire sviluppo di industrie, artigianato e turismo. Queste sono attività terziarie riconducibili ad attività statali che nulla hanno a che vedere con lo sviluppo.

Mercatini di Natale a Intra: 12 mila passaggi stimati - 17 Dicembre 2016 - 14:06

Re: Re: i mercatini hanno rotto
Ciao lady oscar,per onesta' intellettuale .bisogna precisare,che i mercatini non sono ''tipici '' delle nostre zone.....sono piuttosto dei popoli nordico/germanici.Noi,ovviamente,da buoni paraculi cinesi,li abbiamo importati e scopiazzati,in malo modo,oltretutto,mettendo in vendita chincaglieria da Macef e sottoprodotti dell'artigianato piu' becero........nulla a che vedere con la tradiione scandinava...............poi,se vipiace farvi ''fregare'',anche intellettualmente,intendo,beh...andateci pure........salut In quanto al ''lilla sotto l'albero'' di Intra,mi sembrava di girovagare per un addobbo funebre,di fanciullesca memoria,quando ancora negli androni delle casa si allestiva la camera ardente............dato un ''presidente comitato'' che sprizza simpatia da tutti i pori,nn ci si poteva aspettare altro.

Un outlet nell’ex Acetati? - 12 Marzo 2016 - 05:46

Ikea ????
Invece del solito outlet, a me piacerebbe Ikea o Leroy merlin, sarebbero utili a tutto il vco e non danneggerebbero il piccolo ( e a volte molto ottuso) commercio locale, servirebbero a dare "la sveglia" anche a molti artigiani locali, a volte molto indietro sulle soluzioni tecnologiche. Il piccolo commercio e artigianato , come altrove, si salva con l'eccellenza e la produzione specializzata (di nicchia).

Raduno dello Spazzacamino - FOTOGALLERY - 7 Settembre 2015 - 23:52

Photogallery Spazzacamini
Grazie per le bellissime foto scattate durante il Corteo dei Spazzacamini di 19 Paesi a Santa Maria Maggiore, una manifestazione in omaggio ad un mestiere oramai estinto ma mai dimenticato, dato la sua importanza nei tempi passati, quando lo spazzacamino andava da casa in casa a pulire i camini, in Germania un rito considerato un PORTAFORTUNA appartenente ad una delle classi privilegiate dell'artigianato. Un Grazie al bravissimo fotografo Davide Allioli.

"Profughi a Verbania. Una risposta di Comunità" - 29 Agosto 2015 - 17:51

Scalfi
Dica quali sono le ditte nei settori ristorazione, agricoltura, lapideo e artigianato che non riescono a coprire le esigenze di maestranze che domani mattina si troveranno la fila fuori dai cancelli di verbanesi pronti per lavorare. Altrimenti è tutto uno stucchevole blablabla

Mercatino Sotto le Stelle - 10 Agosto 2015 - 23:38

artigianato
ciao

Torna a Baveno il Mercato del Forte - 7 Giugno 2015 - 15:57

Che bufala
Pensavo di trovare del vero artigianato invece un caos di prodotti dalla dubbia qualità,una vera BUFALA,con il dovuto rispetto per le bufale ottimi animali per i latticini. E poi dimenticavo una vigilessa alle mie domande sui prodotti alimentari esposti a 30 gradi è scappata e non mi ha risposto incredibile.

Verbanese rappresenterà l'Italia al concorso europeo di cocktail - 15 Gennaio 2015 - 21:56

Macchè medici o avvocati.
Grisu, guarda che non è necessaria una laurea o un diploma per imparare un vero mestiere, capisci ? Non stiamo parlando di pseudomestieri, ma di veri mestieri, utili alle altre persone, come quelli relativi a commercio, artigianato, arte, restauro, ecc.ecc., chiaro ? Comunque vedo che le convinzioni sono dure a cambiare, per cui ognuno è libero di pensarla come ritiene opportuno. Quindi anch'io.

Club Forza Silvio: una proposta per il CEM - 16 Dicembre 2014 - 13:34

Perchè no?
Premessa a scanso di equivoci: non entro nel merito delle idee "politiche" dei Club Forza Silvio. Vero, scrivere genericamente di un museo senza dettagliarne il contenuto è leggermente vago. Scrivere invece che un museo non porterà flusso turistico è invece assurdo. Quale strana equazione sta alla base del concetto tutto verbanese di "turismo"? Ci sono luoghi italiani, europei e mondiali che vivono (letteralmente) di musei, chiese, pinacoteche, mostre, giardini (servono esempi?) così come -gli stessi luoghi o altri- vivono di spiagge, teatri, artigianato e paesaggi. Perchè preferire gli uni o gli altri? Il turismo, volenti o nolenti, è anche Cultura. Con buona pace di chi ama solo tutto ciò che non preveda l'utilizzo del cervello.

Frana a Cannero: video della frana in movimento - 18 Novembre 2014 - 09:16

aliscafo con le ali
Buongiorno, leggendo i vari commenti desidero esporre una mia opinione personale sul mancato successo dell'aliscafo. Innanzitutto chi ha organizzato il servizio poco conosce il mondo del frontalierato; molti frontalieri che lavorano nel terziario e nell'artigianato si recano direttamente nel " cantiere assegnato senza passare dalla ditta". mi spiegate perché loro dovrebbero prendere l'aliscafo? non ha assolutamente senso. Il vero problema di questa strada è stato il continuo abbandono e lo stato di trascuratezza nel corso degli ultimi 30 anni. Come mai La strada che va da Luino al valico di Zenna ( sponda opposta di fronte a Cannero ) non è cosi' messa male? anzi, sono state fatte diverse gallerie a suo tempo e non mi sembra che il turismo non arrivi in città..... Forse la regione Lombardia è un po' piu' lungimirante rispetto al Piemonte e conosce piu' da vicino il frontalierato? O forse l'imposta alla fonte riversata ai comuni dalla svizzera è stata utilizzata per altri scopi ( l'accordo italia svizzera del 1974 sui frontalieri prevedeva proprio la promozione della viabilità tra italia e svizzera) Allora prima di costruire asili e scuole con i soldi dei frontalieri bisognava dare priorita' al collegamento Verbania- Locarno, successivamente ben vengano le altre opere di pubblica utilita'

Apertura sportello SUAP - 22 Agosto 2014 - 11:20

suap
rispondo alla dott.ssa Colnago: - il mio voleva essere un piccolo contributo di cronaca ( sicuramente non esaustivo ) per come viene percepito il servizio Suap dagli operatori. Con le mie colleghe mi occupo quasi essenzialmente di piccole imprese (artigianato/commercio/servizi) e la valutazione che ho dato non voleva assolutamente screditare il lavoro di nessuno, semplicemente ri-affermo che con tutti i limiti ed anche alcune procedure non del tutto condivisibili, il Suap di Stresa (gestito dalla Polizia Amministrativa) è quello che più ci ha impegnato a rispettare il protocollo della comunicazione telematica unica . Saluto e ringrazio per la gentile attenzione. Pier Michele

"Pass….aggiando nel parco" - rimandata - 18 Maggio 2014 - 13:54

Verbania = Beato fischio
Insomma, qui a Verbania non funziona un beato fischio...!!! Non funziona la ricezione TV digitale terrestre. Non funziona il turismo. Non funziona l'artigianato, con la stragrande maggioranza di artigiani improvvisati, senza esperienza e cari come il fuoco. Non funziona il commercio, che funziona male esattamente come l'artigianato. Non funziona l'informazione politica, che sa fare solo danni ( vedansi i cartelloni elettorali caduti per il vento sulle auto in sosta davanti all'ospedale Castelli ). Non funzionano le strade, che assomigliano sempre più ad un groviera. Non funziona da sempre il Museo del Paesaggio, che è sempre chiuso ed è gestito continuamente da persone diverse. Ora anche le manifestazioni culturali, come questa di Villa Taranto ? Poi si dà la colpa alla pioggia !!!! Magari potremmo risolvere parte del problema lavoro aprendo delle fabbriche di ombelli !!!

Movimento Cinque Stelle ecco il programma - 28 Aprile 2014 - 09:21

Re. artigianato
gli artigiani chiedono anche, nel caso non lo sappiate, di essere maggiormente tutelati di fronte al grave problema dell'INSOLVENZA DEI CLIENTI. Molti artigiani lavorano, consegnano i loro prodotti realizzati a regola d'arte e poi devono aspettare MESI, a volte ANNI per vedere la loro fattura saldata. PESSIMO COSTUME , scorretto e disonesto, che mette in ginocchio gli artigiani (in particolar modo i giovani artigiani) al punto di ridurli senza liquidità e obbligarli a chiudere. In Paesi al Nord del nostro esistono REGISTRI PUBBLICI DEGLI INSOLVENTI, consultabili da chiunque, dove vengono iscritti i nomi degli insolventi e l'importo non saldato (se non pagano entro 30 giorni dalla consegna). A parte LA FIGURACCIA MERITATA che fanno gli insolventi, gli artigiani possono sapere se accettare la commitenza o rifiutarla perchè a rischio. VOGLIAMO CREARE UN SISTEMA DI TUTELA AFFINCHE' AGLI ARTIGIANI VENGA CORRISPOSTO QUANTO DOVUTO NEI TERMINI PRESTABILITI DAI PREVENTIVI ?? Altrimenti la piccola industria e l'artigianato saranno sempre in ginocchio.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti