Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

controlli

Inserisci quello che vuoi cercare
controlli - nei post

Grande Nord Piemonte su Castelli e servizi - 12 Giugno 2021 - 09:16

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Grande Nord Piemonte, riguardante i servizi all'Ospedale Castelli, e la vicenda del pensionato "abbandonato" a Domodossola.

"DEA andata... e il ritorno?" - 11 Giugno 2021 - 18:01

Riceviamo e pubblichiamo, una nota del Comitato difesa Castelli 2021, riguardante la gestione dell'ospedale verbanese ancora privo dei servizi erogati pre covid.

Incontro sull’economia frontaliera - 6 Giugno 2021 - 15:03

Incontro del “gruppo di lavoro tecnico sui temi dell’economia frontaliera”, istituito dall’amministrazione provinciale, con la partecipazione del direttore e dei funzionari dell’agenzia delle dogane e monopoli - ufficio di Verbano Cusio Ossola.

Piemonte: vaccino, somministrate 2.620.473 dosi - 4 Giugno 2021 - 10:23

Sono 31.757 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate ieri all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18.30). A 3.821 è stata somministrata la seconda dose.

Piemonte: vaccino, somministrate 2.588.133 dosi - 3 Giugno 2021 - 09:48

Sono 27.896 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate ieri all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18.30). A 4.498 è stata somministrata la seconda dose.

Piemonte: vaccino, somministrate 2.560.098 dosi - 2 Giugno 2021 - 11:37

Sono 28.158 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate ieri all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18.30). A 4.331 è stata somministrata la seconda dose.

Cristina: recuperare fiducia con controlli e sanzioni - 27 Maggio 2021 - 18:06

Riportiamo le dichiarazioni dell'on. Mirella Cristina dopo l'informativa urgente di questa mattina alla Camera del ministro Giovannini sull'incidente della funivia di Stresa.

OdG su sicurezza sul lavoro - 27 Maggio 2021 - 13:01

In seguito al comunicato congiunto del consigliere comunale di Verbania Lucio Scarpinato e del consigliere comunale di Baveno Vladimiro Di Gregorio, relativo al grave problema dei “morti sul lavoro”, verrà presentato come "Ordine del giorno” nei rispettivi Consigli Comunali dal gruppo consiliare "comunità.vb" a Verbania e da "Comunisti per Baveno” a Baveno.

Panza: Tragedia Moattarone, non penalizzare la montagna - 26 Maggio 2021 - 18:36

Panza (Lega) - Tragedia funivia Stresa-Mottarone: orrore, punizione esemplare ma non colpevolizzare il mondo della montagna.

Cristina chiede controlli degli Impianti a fune - 25 Maggio 2021 - 18:36

In aula l'on. Mirella Cristina ha chiesto al ministro Giovannini l'immediato controllo e ammodernamento degli impianti a fune, dopo la tragedia di Stresa.

Federconsumatori: chiarezza sulla tragedia del Mottarone - 25 Maggio 2021 - 10:03

Mottarone: si faccia la massima chiarezza sull’incidente. Necessaria una attività di manutenzione straordinaria sugli impianti che sia condizione imprescindibile per la riapertura.

Truffa del finto Call Center - 13 Maggio 2021 - 09:33

Il raggiro consiste nell’essere intercettati da un falso call center dell’Istituto di Credito, presso cui le ignare vittime sono titolari di conti correnti. Di seguito la nota di Federconsumatori Verbania .

Piogge: controlli lungo il San Giovanni - 12 Maggio 2021 - 15:03

A seguito delle intense piogge di questo inizio di settimana, ieri pomeriggio (dalle 17:30 fin verso le 18:30) e stamane (dalle 8:30 fin verso le 9:45), una equipe Giovannita di 3 volontari della Sezione di Verbania specializzata nell’emergenza acqua e nel rischio idrogeologico, ha effettuato dei sopralluoghi, sparsi lungo il tragitto del Torrente San Giovanni (tra i Comuni di Cambiasca e Verbania);

"Non obbligatorietà vaccino" e medici ippocratici - 15 Febbraio 2021 - 16:47

Riceviamo e pubblichiamo due comunicati del Gruppo Rinascita VCO della rete R2020, su non obbligatorietà vaccino e rete 2020

Estesa la validità esenzioni per patologia e reddito - 29 Gennaio 2021 - 15:03

La validità delle esenzioni per patologia e l’esenzione per reddito E02, sono estese al 29 luglio 2021.

Superiori, ritorno a scuola - 17 Gennaio 2021 - 15:03

Lunedì in Piemonte la campanella suonerà anche per gli studenti delle superiori che tornano a scuola in presenza al 50% come previsto dal Comitato Tecnico Scientifico nazionale e dal Governo.

Lavoratore in nero: chiusa attività commerciale - 7 Gennaio 2021 - 18:55

I Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Omegna e della Stazione Carabinieri di Verbania, nel corso di alcuni controlli effettuati nella giornata di ieri 06 gennaio, hanno sorpreso un lavoratore irregolare mentre stava prestando la sua opera professionale all’interno di un esercizio commerciale di Verbania.

Natale impegnativo per i Carabinieri - 26 Dicembre 2020 - 12:05

La giornata di Natale appena trascorsa ha visto i Carabinieri del Comando Provinciale di Verbania impegnati in numerosi controlli su tutto il territorio della provincia, in particolare al fine di verificare il rispetto delle norme anti - Covid.

Forza Italia: "Trobaso si sta spegnendo" - 23 Dicembre 2020 - 10:03

"Le periferie delle città non devono essere dimenticate". La denuncia arriva da Chiara Nicolini, membro del Direttivo Provinciale e cittadino di Verbania di Forza Italia.

Arrestato il sindaco di Premosello Chiovenda - 25 Novembre 2020 - 15:04

In data odierna, a Premosello Chiovenda (VB), i Carabinieri della Sezione di Polizia Giudiziaria del Comando Provinciale di Verbania, a conclusione di un’indagine coordinata dalla Procuratrice della Repubblica, D.ssa Olimpia Bossi, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza con la quale è stata applicata la misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal GIP del Tribunale di Verbania, che ha condiviso le risultanze investigative nei confronti del Sindaco del Comune di Premosello Chiovenda.
controlli - nei commenti

Montani: sbloccato il commercio di frontiera - 10 Giugno 2021 - 10:19

Mai detto
Signora Burgoni non ho mai detto e mai mi sognerei di dire che a Cannobio sono zozzoni. Non mi si faccia dire ciò che non ho detto e nemmeno penso. Di certo comunque la cura e la meticolosità che hanno gli svizzeri per il loro territorio è nettamente superiore a quella che abbiamo noi in Italia e questo lo si può vedere innegabilmente in tutti cantoni. Vogliamo paragonare lo stato della SS34, cunette e segnaletica comprese, con quello delle strade svizzere anche appena oltre confine, tanto per parlare di qualcosa? E' per altro vero che molti svizzeri quando varcano il confine italiano si comportano peggio di noi con atti che al loro paese mai si permetterebbero anche perchè là chi è preposto ai controlli non scherza e le sanzioni non sono quelle dell'Italia. P.S. Sulla mia carta d'identità c'è scritto "nato a Cannobio"; sulla sua?

Fauna ittica in calo: al lavoro per immissioni - 7 Giugno 2021 - 20:26

ripopolamento
i costi dei ripopolamenti dovrebbere essere a carico dei pescatori di professione, gente che posa kilometri di reti e si lamenta del fatto che non si prende più come una volta. I costi dei controlli pagati con le licenze dei dilettanti, il cerchio si chiuderebbe. Tutti ne avrebbero benefici. Ora è solo un tirare avanti fino alla fine. Chi mette le reti deve farsi carico dei ripopolamenti, è l'unica soluzione. Se il mettere le reti non risulta conveniente che restituiscano le licenze, ma si sa, ci prendono per i fondelli.......

Il VCO promuove il pesce di lago - 25 Maggio 2021 - 08:27

Re: In verità
Ciao lupusinfabula forse sarà per questo che una volta c'erano anche minori controlli....

Arresto per violenza sessuale - 21 Aprile 2021 - 10:36

Tranquilli!
Tranquilli, anche se mai dovesse tornare in Italia, non essendoci più controlli in dogana avrebbe altissime probabilità di non essere intercettato. Ma se anche lo fosse scommetto che essendo incensurato per la legge italiana, anche a seguito di eventuale futura condanna usufruirebbe della condizionale e per lui non cambierebbe nulla. Insomma, per come la vedo io, massima cautela nel caso in cui di un indiziato di reato non si abbiano prove certe e magari solo indizi, ma gattabuia subito in attesa di processo per chi è colto in flagranza ( o quasi flagranza) di reato e quindi non vi sono dubbi sulla sua colpevlezza. Ma forse il buon senso non collima con le nostre norme penali super garantiste (....con i colpevoli o presunti tali) ma ben poco riguardose nei confronti delle vittime dei reati

Montani: su emendamento targhe estere per il VCO - 19 Aprile 2021 - 13:03

Spero
Spero non vengano annacquate con scuse varie le restrizioni in tema di targhe estere previste dai decreti sicurezza. Il problema inerente i frontalieri (almeno per il VCO) dovrebbe essere facilmente risolvibile: intanto un emendamento ad hoc potrebbe riguardare solo larghe CH dei cantoni che con il VCO confinano; visto che si parla di mezzi di lavoro intestati ad imprese svizzere basterebbe munire i conducenti/dipendenti di una delega personale e nominativa all'uso del veicolo ( a termine in caso di cessazione del rapporto di lavoro) da usufruire solo nei giorni lavorativi e da esibire in caso di controlli in frontiera o di polizia sul territorio restante. Idem si potrebbe fare per altre regioni confinanti con Francia, Austria e Slovenia. Nessuna deroga per targhe di altre nazioni UE ed extra UE.

Montani: "Inammissibile la manifestazione a Pallanza" - 23 Marzo 2021 - 10:48

Re: Re: Oggi
Ciao robi concordo, credo si sia trattato di disorganizzazione e/o errore di comunicazione. D'altronde è da circa 1 anno che le FF. OO. sono ancora più sotto pressione con l'espletamento di controlli vari sul territorio, una svista può anche capitare!

Montani: "Inammissibile la manifestazione a Pallanza" - 23 Marzo 2021 - 06:58

Re: Oggi
Ciao lupusinfabula Mhhhh. Ho l'impressione che potrebbe saltare qualche testa stavolta. L'hanno fatta grossa e il Sindaco giustamente ha criticato anche perché ha detto di chiudere i supermercati la domenica e poi si ritrova questa gazzarra. Un errore grossolano che di questi tempi risulta imperdonabile. Ovviamente la responsabilità è di chi ha dato il permesso e poi non ha predisposto i controlli.

“La Pista ciclabile del lago Maggiore” - 31 Gennaio 2021 - 10:22

Pista ciclabile
Sig. Turk-182 scusi non potrebe usare nome e cognome? Chi scrive ha 82 anni e nel corso ella sua vita è stato, per lavoro, in almeno 69 paesi compreso i Paesi Bassi, dove la ciclabili sono di casa. Ciò che contesto è lo spreco di denaro publico. Chieda ai frontalieri che percorrono quotidianamente, la srtada che porta a Loccarno. Molte volte hanno rischiato la vita per le possibili frane. Eppure da innumerevoli anni esistono progetti per migliorare quel percorso. Spesso a piedi, percorro il tratto (anche ciclabile) dalla stazione di Fondotoce a Fondotoce, e i ciclisti (pochi) beatamente trasintano sulla strada normale. controlli... nemmeno l'ombra. A proposito visto che ci siamo candidati per la capitale della cultura, non si potrebbero riverniciare le panchine? Potrei continuare con altri argomenti ma per il momento mi fermo quì

Voce Libera VCO su ultimo DPCM - 6 Dicembre 2020 - 11:45

Difficoltà controlli
A rigor di logica non è corretto considerare Roma come Intragna ma poi in pratica quale distanza dall'abitazione stabilire? Raggio dalla residenza di 200, 500 metri 1 KM.... e ci sarebbe sembre qualcuno che obietta? Poi come si potranno fare i controlli? Forse meglio introdurre la regola, visto che tutti i casi sono mappati, che ci si possa muovere liberamente tra Comuni confinanti a zero casi poi estendere la regola a Provincie e Regioni.

ANCI Piemonte chiede risposte per lo sci - 2 Dicembre 2020 - 14:32

Condivido Antonio
Condivido il pensiero di Antonio, vendita del numero di skypass del 30% della capacità massima mettendoli all'asta. Recuperare da qualche ospizio tedesco qualche kapo per i controlli negli chalet e gli agenti del Cairo per i controlli sugli impianti. Così non si chiude niente, si tira un po' la cinghia ma almeno si sopravvive. Per le perdite relative ai miei controlli, poco male, siamo già in troppi su questa terra. Per Filippo che scrive: " Non penso infine che nessun addetto al turismo sia così mal messo da non poter mangiare e quindi dover andare a casa di Sinistro o peggio dover dormire sotto un ponte." evidentemente non conosce il mondo del turismo dove da una parte possiamo trovare l'imprenditore alberghiero che in ogni caso ha il fienile stracolmo, dall'altra c'è lo stagionale siciliano che aspetta la chiamata per la stagione per poter tentare di mantenere la famiglia. Dietro qualsiasi mondo dorato ci sono sempre dei "miserabili" che campano.

Voce Libera VCO su comparto sciistico - 26 Novembre 2020 - 19:15

Case Vacanze - Basta controllare
La soluzione è molto semplice. Gli stranieri arrivano in macchina pertanto, come veniamo controllati sulle strade dalle Forze dell'Ordine e dobbiamo avere validi motivi per essere in giro, è sufficiente fermare le macchine con targa straniera. Poi però cosa succede? Si rispediscono a casa loro, si multano,..... La cosa che comunque ho notato che i controlli sono veramente scarsi e che il traffico diurno è quasi come in periodo no covid.

Voce Libera VCO su comparto sciistico - 26 Novembre 2020 - 15:35

Re: Ho notato
Ciao lupusinfabula mah, non credo che il problema sia tanto da imputare a Schengen: semplicemente le autorità svizzere raccomandano ai loro concittadini di non venire da noi, facendo leva sul loro buonsenso che, visto il lockdown e quindi la desolazione soprattutto notturna che regna da noi, dovrebbe essere un po' meglio del nostro, e sotto molti aspetti lo è! Per il resto, lo stesso fenomeno si è verificato anche nella prima ondata, con lombardi che venivano nelle loro seconde case ad Intra e Pallanza, quindi a prescindere da Schengen o robe simili. Se si dovessero riattivare di nuovo i controlli alle frontiere nello stesso modo caotico e disordinato che abbiamo visto durante il periodo primaverile, secondo me manco i frontalieri andrebbero più a lavorare.....

Voce Libera VCO su comparto sciistico - 26 Novembre 2020 - 13:14

Ho notato
Tanto per restare in tema "uscite" ho notato che alcune abitazioni di tedeschi e svizzeri (seconde case) attorno alla mia negli ultimi giorni si sono popolate, il fenomeno è ancor più evidente alla sera quando all'interno delle abitazioni si accendono le luci. Mi sono chiesto come abbiano fatto ad arrivare a noi dalle loro desolate lande, ma poi mi sono dato la risposta da solo: esiste ( la vergogna) Schengen per cui in alcune ore notturne in frontiera non vi sono proprio controlli. Pare giusto che cittadini italiani, proprietari da noi di seconde case, non possano raggiungerle perchè arrivano dalla Lombardia che, in fondo, sta solo dilà del lago? Pare giusto che noi italiani non possiamo uscire dal paese se non per giustificati e validi motivi? Pare giusto che noi italiani dobbiamo rispettare il coprifuoco notturno e c'è chi ne approfitta per raggiungere le loro case di vacanza, provevendo per giunta da paesi in cui il covid è più presente che non da noi? Non sarebbe saggio, almeno temporaneamente ed in questa situazione sospendere Schengen e riattivare i controlli in tutte le frontiere H24?

PD:"Tamponi nel VCO: troppe lentezze e ritardi" - 29 Ottobre 2020 - 13:31

Re: Re: Re: Già...
Ciao robi quello che hai ricordato è emblematico di come vanno le cose in questo strano paese. Meno male che l'hai detto tu. Il partito, che per antonomasia avrebbe dovuto occuparsene (autonomia sempre sbandierata), non l'ha fatto. Fatto sta che le Regioni cos'hanno fatto in questi mesi per quel che gli compete? Ben poco…..confidando sempre nello Stato anche per le cose che dovrebbero invece competere a loro. Piani per abbattere il traffico cittadino e consentire di raddoppiare il trasporto pubblico. Organizzare una sanità più celere intendendo non quella ospedaliera (che non si può inventare se già non c'é) ma quella di sanità pubblica demandata all'esecuzione dei tamponi e dei controlli presso le abitazioni. Costituire una prima barriera attraverso l'utilizzo dei pediatri e medici di famiglia che, ne frattempo aspettavano istruzioni univoche e perentorie mai ricevute………..ed altro ancora……. Mi chiedo allora…….siamo sicuri che erano le provincie a dover essere abolite? alegar

Sospese le riunioni condominiali - 26 Ottobre 2020 - 13:32

Raccomandazioni e divieti
Perche i DPCM raccomandano fortemente ma non vietano? Perchè per vietare servono sussidi, ristori e conseguentemente fondi che ancora non ci sono. Perchè per attuarli servono controlli fin dentro casa che sono impossibili da attuare senza violare norme fondamentali.

Aggiornamento regolamento plateatici comune di Verbania - 17 Settembre 2020 - 09:27

Re: Re: Re: Plateatici a gogò
Ciao Vincenzocolombo.vb la delega alla guida della città l'abbiamo data nelle ultime elezioni. Chiedere alla cittadinanza è solo un modo per mischiare le carte. La politica, demandata a valutare e prendere decisioni (anche impopolari) chiede ai cittadini? Mi chiedo allora perché non farlo anche per tutto il resto! Ne caso specifico dei plateatici mi pare fosse chiaro a tutti che lo scopo era quello di creare i giusti spazi per continuare un'attività che, pur essendo aggregativa per antonomasia, con le giuste concessioni (allargamento di plateatici) poteva tornare ad una certa normalità. Ma così non è stato…..o solo in parte. Alcune attività, spesso, sembravano delle piccionaie e l'ampliamento del plateatico è servito solo ad aumentare la presenza di clienti…..non a distanziarli (chi ha girato soprattutto alla sera dopo cena se né accorto). Ora si pone il problema di fare un back step…….lo si faccia senza chiedere niente a nessuno, come già previsto prima della concessione e, contestualmente, si faccia una SERIA revisione del regolamento che consenta, a chi di dovere, di effettuare i giusti controlli sia in termini di spazio occupato che sugli orari di funzionamento degli stessi. Quest'ultimo argomento importantissimo per una civile convivenza urbana. alegar

Cristina su chiusura discoteche - 26 Agosto 2020 - 11:01

ma per favore!
d’accordo che il vostro presidente è amico del Sig. Billionaire, con covis e coviddi annessi e connessi, ma non vi sembra di vivere un tantino fuori dalla realtà? E’ più importante riaprire le scuole in sicurezza, oppure le fonti del divertimento? Cosa si deve scegliere tra una scuola, oppure un ristorante, da una parte, e cinema, teatri, stadi (anch’ essi chiusi sin da febbraio) e discoteche dall’ altra? Ho l’impressione che si parli giusto per non essere dimenticati. Nella fattispecie, come si può garantire il distanziamento sociale in discoteca, naturale luogo di aggregazione ed incontri? I controlli, dentro e fuori, chi dovrebbe farli, se non il personale preposto alla sicurezza e sorveglianza della struttura e dei clienti?

Regole più rigide per l'ingresso in Piemonte - 19 Agosto 2020 - 14:17

Titolo Huffpost
La notizia data da Huffposta (ma anche da altre testate) secondo cui la ministra dell'interno è andata in Tunisia portando in dono 10milioni di euro destinati a che la guardia costiera tunisina acquisti nuovi mezzi e tecnologia e intensifichi e migliori i controlli al fine di evitare le partenze dei clandestini chissà come sarà stata presa male dalla componente sinistr-sinistra (LEU & C.) del governo, loro che invece considerao i migranti una risorsa e vorrebbe porte e porti aperti e spalancati! Come mai non hanno alzato la voce? Come mai continuano a sostenere un governo che attua cose per loro inaccettabili? Ah già, il solito rischio di perdere la cadrega! Capisco il silenzio di PD visto che Lamorgese sta copiando Minniti, ma i sinistri-sinistri?

Regole più rigide per l'ingresso in Piemonte - 16 Agosto 2020 - 16:13

Re: Rispetto delle norme
Ciao lupusinfabula inoltre anche alcuni stranieri (tra cui alcuni nostri dirimpettai confinanti) spesso e volentieri violano le norme nostrane: multe non pagate, senza mascherine.... Sarà perché da noi non ci sono sempre i controlli?

Regole più rigide per l'ingresso in Piemonte - 16 Agosto 2020 - 16:11

Re: Rispetto delle norme
Ciao lupusinfabula guarda che la cosa è oramai generalizzata: basta guardare cosa accade nelle discoteche al Nord. Ecco perché i controlli si fanno sempre, dal Nord al Sud. Quanti anche al nord girano in auto col telefonino all'orecchio?
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti