Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

dimissioni

Inserisci quello che vuoi cercare
dimissioni - nei post

Maggioranza su dimissioni Albertella - 23 Ottobre 2020 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della maggioranza in Consiglio Comunale a Verbania, sulle dimissioni di Giandomenico Albertella da Presidente del Consiglio Comunale.

Albertella si dimette da Presidente del Consiglio Comunale - 23 Ottobre 2020 - 07:02

Riportiamo una nota di Giandomenico Albertella, in cui annuncia le dimissioni da Presidente del Consiglio Comunale di Verbania

Forza Italia VCO reggenza temporanea di Zangrillo - 13 Ottobre 2020 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dell'on. Mirella Cristina dopo la riunione, del Direttivo VCO di Forza Italia.

Cristina risponde su dimissioni di gruppo - 6 Ottobre 2020 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, una nota dell'on. Cristina dopo il comunicato stampa odierno diffuso dall'ex coordinatore provinciale di Forza Italia Manzini sulle dimissioni di alcuni membri del partito.

Forza Italia dimissioni di gruppo - 6 Ottobre 2020 - 13:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato a firma di molti esponenti locali di Forza Italia, che annunciano le dimissioni del Movimento.

Circolo Aurano attività Agosto 2020 - 31 Luglio 2020 - 14:33

"Nonostante le difficoltà dovute all'emergenza sanitaria e al grave lutto che ci ha colpito con la scomparsa del nostro Diego Caretti, il circolo ha riaperto la propria attività il 4 luglio scorso nel rispetto delle normative antiCovid19 con l'intento di onorare in tal modo la memoria del nostro presidente".

Coronavirus: aggiornamenti (10/4/2020 - ore 19.00) da Regione Piemonte - 10 Aprile 2020 - 19:34

Oggi pomeriggio l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che il numero complessivo di pazienti virologicamente guariti, cioè risultati negativi ai due test di verifica al termine della malattia, è di 1.021 (156 in più di ieri).

Coronavirus: aggiornamenti (9/4/2020 - ore 19.00) da Regione Piemonte - 9 Aprile 2020 - 19:32

Oggi pomeriggio l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che il numero complessivo di pazienti virologicamente guariti, cioè risultati negativi ai due test di verifica al termine della malattia, è di 865 (133 in più di ieri):.

Coronavirus: aggiornamenti (30/3/2020 - ore 19.00) da Regione Piemonte - 30 Marzo 2020 - 19:38

Questo pomeriggio l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che il numero complessivo di pazienti virologicamente guariti, cioè risultati negativi ai due test di verifica al termine della malattia, è salito a 88 (+13 rispetto a ieri),

Anpas vicina a sospendere il servizio - 25 Marzo 2020 - 18:33

Anpas (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze) Comitato Regionale Piemonte lancia l’allarme di imminente sospensione dei servizi sul territorio piemontese perché mancano dispositivi di protezione individuale.

Comitato Salute VCO: "Democrazia contro prepotenza" - 24 Febbraio 2020 - 11:04

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Comitato Salute VCO, riguardante il futuro della sanità locale.

Dimissoni: Tigano torna sulla questione - 21 Febbraio 2020 - 11:04

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Giorgio Tigano, Consigliere Comunale del Gruppo Misto, che replica al comunicato di Insieme per Verbania sulle sue dimissioni dal gruppo.

“Insieme per Verbania” su dimissioni Tigano - 19 Febbraio 2020 - 11:04

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Gruppo Consigliare “Insieme per Verbania”, in risposta alle dimissioni del consigliere Giorgio Tigano.

Dimissoni Tigano dal Gruppo “Insieme per Verbania”. - 17 Febbraio 2020 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Giorgio Tigano, Consigliere comunale, in cui annuncia le dimissioni dal Gruppo “Insieme per Verbania”.

Quaretta: sanità, e Omegna e il Cusio ? - 26 Ottobre 2019 - 16:01

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa/riflessione, del sindaco di Quarna Sopra Augusto Quaretta, a seguito dell'incontro di ieri in Provincia con i vertici della Regione Piemonte, sul futuro provinciale della sanità.

Nuovo direttivo della L.I.D.A. Verbania - 9 Ottobre 2019 - 18:06

La L.I.D.A. Verbania, Lega Italiana dei Diritti dell’Animale e associazione di protezione ambientale, comunica di aver rinnovato il proprio direttivo lo scorso settembre.

Corso per entrare nella Squadra Nautica di Salvamento - 1 Settembre 2019 - 15:03

Lunedì 2 settembre, alle ore 20.30, presso il Centro Pastorale San Francesco in via alle Fabbriche, 8 a Pallanza (Verbania) si terrà la serata di presentazione del corso gratuito per diventare volontari soccorritori della Pubblica Assistenza Anpas Squadra Nautica di Salvamento di Verbania.

Fascicolo sanitario elettronico al via - 27 Maggio 2019 - 15:03

Dopo due anni di lavoro e di sperimentazione, il Fascicolo sanitario elettronico e i servizi di sanità digitale sono ora in funzione e disponibili sul sito istituzionale della Regione Piemonte.

Cossogno: Camossi si ricandida - 29 Aprile 2019 - 13:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Sindaco di Cossogno, Doriano Camossi, inerente la sua ricandidatura a alle prossime Amministrative.

Immovilli su bilancio fine mandato - 24 Marzo 2019 - 09:16

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del consigliere comunale Michael Immovilli, riguardante il bilancio del quinquennio, recentemente pubblicato dall'Amministrazione Comunale.
dimissioni - nei commenti

Al via la consultazione con la città per la rigenerazione dell’area Acetati - 9 Ottobre 2020 - 07:49

Re: Re: diciamola tutta
Ciao Vincenzocolombo.vb In condizioni normali sarei d'accordo con lei, ma stiamo parlando dell'amministrazione Marchionini, quella che non ha mai ascoltato nessuno , nemmeno la sua stessa maggioranza, a meno che non arrivasse con un progetto già finanziato da soldi privati, allora va bene tutto. Non hanno nemmeno dato udienza agli ambientalisti per parlare di fondotoce, per salvare palazzo pretorio rispetto la vendita fatta e ritirata ci sono volute le dimissioni del segretario cittadino del PD (unica presa di posizione di Brezza prima del silenzio tombale su tutte le questioni cittadine). Quegli eventi pubblici sono obbligati a farli e poi faranno come sempre di testa loro, andarci è giusto, ma lo considero tempo perso

PD: "I 34mln per la SS34 già c'erano" - 18 Agosto 2019 - 23:34

Non molla la poltrona
Non si era mai vista una vergogna del genere. Un ministro che mentre tutti lavorano si fa due settimane al mare,e tra fiumi di alcool e cubiste annuncia una crisi di governo. Passano i giorni,ma lui non molla la poltrona. Ha bussato a tutte le porte e nessuno gli ha aperto, quindi ora vorrebbe fare marcia indietro ma Giggino non se lo riprende. Tutto questo senza dare le dimissioni e mollare la poltrona a cui è imbullonato. Senza vergogna,senza dignità. Intanto continua un eterno tour elettorale di comizi, tutti uguali,che sempre più spesso si concludono con la fuga,scortato da un numero insensato di poliziotti che lo proteggono dalle contestazioni. In un paese normale gente così (lui e l'altro Matteo,che al confronto di questo sembra Churchill...) avrebbe già chiuso per sempre la carriera politica,qui trovano ancora gente che li ascolta e li difende, Incredibile!

Montani su assemblea sanità VCO - 14 Luglio 2019 - 18:37

Libro consigliato : l'oro di Mosca
A parte il premio strega del libruncolo sul Duce, consiglio la lettura del. libro "l'oro di Mosca". Ecco la fonte da adnkronos: "PER CONOSCERE I FINANZIAMENTI DEL PCUS Roma, 21 apr. -(Adnkronos)- Per far conoscere all'opinione pubblica russa i canali e le modalita' con i quali il Pcus finanziava i partiti comunisti stranieri, un editore moscovita ha tradotto un libro scritto da un ex alto dirigente del Pci. Finora infatti nessun studioso dell'ex Unione Sovietica ha accettato l'incarico per svolgere accurate ricerche negli archivi del Kgb e del ministero degli Esteri per ricostruire le complesse vicende attraverso le quali il flusso di denaro arrivava ai partiti comunisti dell'Occidente. Nelle librerie russe e' uscita cosi' in questi giorni la traduzione del libro ''L'oro di Mosca'', pubblicato nell'autunno del '93 dall'editore milanese Baldini & Castoldi e scritto da Gianni Cervetti, membro della segreteria del Partito comunista italiano e responsabile organizzativo dal 1975 al '79. La casa editrice moscovita ''Relazioni internazionali'', che prima della recente privatizzazione era collegata al ministero degli Esteri, ha deciso di sopperire al vuoto storiografico con l'opera di Cervetti ritenendo la sua ricostruzione ''utile e attendibile''. Il libro dell'ex segretario comunista della Lombardia ed ex parlamentare europeo e deputato presenta una documentata ricerca, la prima e unica scritta finora dall'interno del partito italiano, sugli ingenti finanziamenti che dal secondo dopoguerra alla fine degli anni Settanta arrivavano dal Pcus al Pci. Cervetti ha stimato che solo nel periodo '75-78 finivano nelle casse di Botteghe Oscure fra i 4 e 5 milioni di dollari l'anno." Se lo leggano i geni del. PD che hanno chiesto le dimissioni di Salvini. Ahahaaaha 😂

Marchionini confermata sindaco di Verbania - 16 Giugno 2019 - 16:51

Re: Re: Delirio
Ciao sportiva mente Io ci ho messo 5 anni e non ho comprato nulla. Se non siete in grado di controbattere con argomenti e non con insulti questo è un vostro limite. Delirare non è nella mia natura. Se permette. Aspetto con ansia di sapere chi è quanto dall'URSS ha foraggiato i comunisti italiani. Aspetto le sentenze per la sanità umbra e calabrese. Aspetto la conclusione della vicenda csm con Lotti e i Renziani a tirare le fila. Aspetto le dimissioni della Appendino accusata di peculato visto che hanno fatto dimettere Siri per molto meno. E aspetto qualche partecipante a questo blog che scriva qualcosa di serio. Non di certo voi.

Forza Italia su bonifica ex Acetati - 26 Febbraio 2019 - 04:25

Concorso Internazionale EUROPAN 15
Con il chiaaro intento di coinvolgere tutta la cottadinanza verbanese sul piano conoscitivo e partecipativo nella realizzazione del progetto di recupero e riqualificazione dell'area Acetati, consideriamo ottimo il concorso internazionale Europan 15 promosso dall’Amministrazione per costruire il futuro di quell'area e della città. La sfida del futuro dell’area Acetati va colta. La città non si può fermare come invoca il centro destra, Verbania deve andare avanti. Per questo accogliamo con favore la proposta dell’Amministrazione comunale di partecipare al concorso internazionale Europan 15, che sarà presentato al teatro Il Maggiore martedì 26 febbraio dalle ore 16.00. Questo concorso va nella direzione auspicata da tutti: raccogliere idee e progetti di sviluppo validi, attraverso il lavoro di professionisti del settore di tutta Europa (architetti, progettisti, urbanisti, ecc.) per aprire, con queste idee e suggestioni, un confronto con la città e il territorio. Un concorso che vede Verbania entrare in rete con decine di altre città in Europa, per poter avere gli strumenti idonei per decidere sul cosa fare di quest’area, così grande e importante in una zona strategica e determinate per il futuro dei prossimi decenni. In questo senso ha fatto bene l’Amministrazione a lavorare per tentare di evitare il fallimento del gruppo Acetati e aprire una discussione in città (vedremo come si concluderà la vicenda ora in mano ai giudici di Alessandria). Due cose sono certe. 1) Evitare il fallimento vorrebbe dire avere un interlocutore con cui discutere e provare a trovare soluzioni comuni. Il fallimento significherebbe avere un curatore fallimentare che, in maniera notarile, curerà gli interessi dei creditori bloccando lo sviluppo dell’area per decenni (come altri fallimenti in città dimostrano). 2) Evitare il fallimento vorrebbe dire risanare l’area e concludere entro il 2019 i lavori di bonifica a carico di Acetati stessa, come dichiarato due giorni fa alla stampa locale dal dirigente di Urbanistica del comune di Verbania. Il fallimento significherebbe porre inevitabilmente i costi della bonifica a carico del comune e, quindi, dei verbanesi. Smontata anche l’idea (demagogicamente alimentata dal centro destra e dalla Lega) che quell’area diventi un centro commerciale, si tratta ora di aprire un percorso per costruire idee e progetti validi per lo sviluppo. Inoltre l'oggetto del concorso deve includere Madonna di Campagna, Sant'Anna e la Sassonia: il progetto su Piazza Fratelli Bandiera prevede il ricongiungimento attraverso il terzo ponte all'area Acetati, un progetto di riqualificazione diffusa, una visione globale di città a misura di cittadino. Noi siamo pronti. C’è chi vuole stare fermo (e d’altronde il centro destra è già scappato con Zacchera - e Montani - dalle sue responsabilità di Governo con le dimissioni da Sindaco). C’è chi invece vuole che Verbania vada avanti e costruisca il suo futuro. Il concorso Europan 15 va in questa direzione.

Processo contributi Ordine di Malta - 11 Dicembre 2018 - 06:52

x Renato Brignone
Solo un paio di risposte alle sue 2 affermazioni del 31 gennaio 2013 che ha ritenuto vergognose: 1- le considerazioni dell'ex sindaco (e quindi meritevole di dimissioni), erano esclusivamente per un problema politico tra lo stesso ex sindaco ed Actis, non a caso ha cavalcato a doc questa sentenza di condanna, che ad oggi le ricordo è stata ribaltata in assoluzione. 2- Il comune non poteva costituirsi parte civile perchè della truffa, così montata sempre a doc, non vi era nemmeno l'ombra; e glielo spiego in un paio di esempi: valore del bene (solo i pali del pala BPI), €. 7.000,00 settemila, costo dello smontaggio e del ripristino di tutta l'area €. 18.000.00 diciottomila, DOVE STA LA TRUFFA?? Ecco perchè il Comune se n'è guardato bene di fare un azione in tal senso.

ODG su diretta streaming del Consiglio Comunale - 27 Dicembre 2017 - 22:36

Re: Re: Lady e sinistro (tedesco?!)
Ciao SINISTRO Come credi, intanto lo streaming non funziona, ma tu sei sul carro del vincitore e ti va bene così ... Per le mie "profezie " c'è ancora tempo per vederle avverate, a febbraio intanto vedremo se ci sarà pure una condanna dopo le 4 dimissioni :-D

PD: Provincia VCO, no dimissioni di massa - 25 Ottobre 2017 - 17:51

Soliti noti
Io credo invece che le dimissioni di massa sarebbe un modo forte che metterebbe i politici a fianco delle persone che aspettano un segnale forte dalla politica buona e sarebbe un segnale di discontinuità. MA NON LO FARANNO MAI

Minoranze: il Presidente difenda il Consiglio Comunale - 20 Settembre 2017 - 17:21

Re: Re: Diciamo che..
Ciao SINISTRO certo. Tutto condivisibile. Resta il fatto che è stato un plebiscito. Quali che ne siano stati i motivi. E per questo le opposizioni devono riflettere sul da farsi. Non per far cadere o augurarsi le dimissioni. Ma per proporre idee, programmi e persone da portare avanti per le prossime elezioni. Forze politiche e persone serie dovrebbero fare così. Dovrebbero. ..😕

Minoranze: il Presidente difenda il Consiglio Comunale - 20 Settembre 2017 - 09:56

Re: Diciamo che..
Ciao robi Sindaco stravotato in quanto la prima giunta di centro-destra ha fallito l'obbiettivo, costringendo l'ex Sindaco/parlamentare a dare le dimissioni. Inoltre non vedo l'attuale minoranza così compatta, anzi, abbiamo assistito anche a qualche cambio di casacca in corso di legislatura (una ex M5S passata in Lega Nord, che ha così salvato il seggio, visto che i loro 2 ex si sono messi in proprio con FN; la frattura di FI in 2 gruppi similari)! Di sicuro la prima Cittadina ha una forte personalità, il che è dimostrato anche dai mugugni, abbastanza frequenti, all'interno di maggioranza consiliare e giunta; però un'opposizione consiliare così frammentata (12 consiglieri distribuiti su 9 gruppi, anche se vedo che tra i firmatari ne manca 1: FN con 2 ex leghisti) non può di certo sperare di ottenere grandi risultati e consenso tra la cittadinanza...

SS34: Promesse disattese sui fondi messa in sicurezza - 15 Agosto 2017 - 07:07

Illusi
Solo gli illusi ( per usare un eufemismo) possono aver creduto alle promesse di un ministro del PD renziano.Del resto, chi era presente alla riunione di Torino, mi ha riferito che il ministro non pareva nepure molto interessato all'argomento.Ora, se gli amministratori locali sono seri, adottino un'azione di forza, quantomeno mi aspetto rassegnino le loro dimissioni in contemporanea; i cittadini dell'alto Verbano spero si ricorderanno alle elezioni di primavera del partito che ancora una volta li ha gabbati alla grande: non che altri siano migliori, ma questi vanno elettoralmente puniti in modo eclatante.

Incontro su fusione Verbania Cossogno - 19 Luglio 2017 - 15:47

Sovrapposizioni istituzionali
La Commissione di cui parla l'articolo si sovrappone con altra Commissione, a ennesima riprova dell'inadeguatezza del Presidente Varini le cui dimissioni sì sarebbero gradite. di seguito vi riporto la lettera spedita pochi minuti fa in cui chiedo alla Presidenza i chiarimenti del caso: E' palese a tutti che vi sia una sovrapposizione istituzionale, ovvero che ci siano due Commissioni (Capigruppo e Urbanistica) sovrapposte nella data di domani 20 Luglio. Immagino che sarà la Commissione urbanistica ad essere rinviata, non credo sia possibile annullare la Capigruppo, naturalmente non voglio nemmeno immaginare che qualcuno voglia scientemente limitare l'azione delle minoranze costringendo i molti gruppi piccoli a dover scegliere a quale Commissione partecipare Resto in attesa di notizie ufficiali Cordialmente Renato Brignone

M5S su incompatibilità in Consiglio - 7 Giugno 2017 - 11:23

Re: 2?
Ciao renato brignone cerco di dare una lettura non faziosamente politica: il ritiro è una libera scelta, il diniego è una esplicita decisione dell'organo giudicante. Riguardo all'altro caso cui ti riferisci, ricordo che, in merito all'affare campo di calcio/presidenza di squadra, il risultato è stato analogo, con le dimissioni da presidente da parte del consigliere. In poche parole: ritirato o rigettato, nella sostanza delle cose, cosa cambia? Soggettivamente (scelta del primo caso) o oggettivamente (scelta del secondo vaso), ossia politicamente o giuridicamente, invece, la lettura è diametralmente opposta.

Lega Nord su certificazioni sicurezza de Il Maggiore - 1 Giugno 2017 - 12:26

Se un marziano leggesse...
Se un marziano, o semplicemente una persona dalla memoria corta, leggesse il comunicato potrebbe pensare bene dei firmatari e della parte politica che rappresentano...solo che i signori dimenticano che proprio la giunta di cui erano ampiamente rappresentati HA FORTEMENTE voluto il CEM, che sotto la suddetta giunta si è arrivati al progetto esecutivo e che con le dimissioni del sindaco e il successivo commissariamento, proprio lor signori hanno lasciato orfano, politicamente, il nascente CEM "orfano" e incompleto.ù Quindi, signori della lega, per favore, non prendeteci in giro!!!! L'attuale giunta, sempre sul CEM, sicuramente ha fatto molti, moltissimi errori, ma il più grande di tutti è stato non dire subito che il CEM era ed è una grande idiozia e che abbatterlo subito sarebbe stata la soluzione migliore!! ABBATTIAMOLO, ci guadagneremo tutti! Saluti Maurilio

Primarie PD: i dati del VCO - 1 Maggio 2017 - 15:52

coeRENZIe
Bisogna ancora capire come possa partecipare uno che si è ritirato dalla politica, dopo il fallimento del 4 Dicembre, come promesso pubblicamente...Forse non era vero? Quindi tutti coloro che lo hanno votato, credono ancora in quello che dice ed alla sua parola? Ma cosa dice? "Ora inizia una storia nuova" In che senso? Che ci racconta un altra favola? A quando la dichiarazione Gentiloni stai sereno? Qui una piccola parte delle sue Storie...il resto a questo link http://www.direttanews24.com/il-fatto-stronca-matteo-renzi-il-falso-quotidiano-sei-tu-ed-elenca-tutte-le-balle/ La più grossa. “È del tutto evidente che se perdo il referendum, considero fallita la mia esperienza in politica” (29 dicembre 2015). “Ho già preso il solenne impegno: se perderemo il referendum lascio la politica” (15 gennaio 2016). “Se non passa il referendum, la mia carriera politica finisce. Vado a fare altro” (11 maggio 2016). “Se perdo il referendum, troveranno un altro premier e un altro segret ario ” (1 giugno 2016). “O cambio l’Italia o cambio mestiere” (2 giugno 2016) No comment Seconda classificata. “Diamo un hashtag: # enrico stai sereno . Va-i avanti, fai le cose che devi fare. Io mi fido di Letta, è lui che non si fida. Non sto facendo manfrine per togliergli il posto” (16 gennaio 2014); “Sono tantissimi i nostri che dicono: ma perché dobbiamo andare al governo senza elezioni? Ma chi ce lo fa fare? Ci sono anch’io tra questi” (9 febbraio 2014) No comment/2 Stangata. “È impressionante il numero di 91 miliardi stimati di evasione fiscale. Bisogna cambiare approccio verso il cittadino che si deve sentire moralmente accompagnato. Per chi sbaglia non ci sono scappatoie, va stangato” (27 novembre 2014) Renzi ha triplicato la soglia oltre la quale l’evasione è reato (quintuplicata per l’omesso versamento Iva) e per l’uso del contante (da mille a 3 mila euro) e varato 4 condoni: due sui capitali nascosti all’estero, la rottamazione delle cartelle di Equitalia e l’ultimo, in fieri, sui contenziosi tributari. Poltrone. “Sogno un Paese in cui conta cosa conosci e non chi conosci” (slogan preferito); “Se governerò avrò un grande obbligo morale con gli italiani: quello di mettere nei posti di responsabilità persone libere, indipendenti, capaci di competenza e autorevolezza” (28 ottobre 2012), “Via i partiti dalla Rai, via da Finmeccanica via dalle nomine dei cda” (19 aprile 2012) Poi c’è stato il governo degli amici toscani (Luca Lotti, Maria Elena Boschi, l’ex capo dei vigili di Firenze a capo dell’uf fic io legislativo di Palazzo Chigi) e l’occupazio n e dei cda di Enel, Eni, Finmeccanica , FS e Poste riempiti di sodali: Alberto Bianchi, presidente della sua Fondazione; Fabrizio Landi, suo finanziatore; Federico Lovadina, socio del tesoriere Pd Bonifazi nello studio BL (in cui c’è il fratello della Boschi); Marco Seracini, il suo commercialista; ecc. Giustizialista “Filippo Penati deve rinunciare alla prescrizione e dimettersi da consigliere regionale: gli auguro che possa provare la sua innocenza (…) C’è molta apprensione nel quartier generale (segretario Bersani, ndr): “La questione è umorale oltreché morale”( 29 agosto 2011); “In effetti, la Idem si è dimessa dimostrando uno stile completamente diverso” (14 gennaio 2014, Renzi critica Nunzia De Girolamo che rimane attaccata alla poltrona da indagata) Giustizialista/2. “Tecnicamente parlando, Berlusconi e Grillo sono entrambi pregiudicati. La questione etica, morale, giudiziaria è per me fondamentale come valore personale prima che politico. Non faccio il governo con Berlusconi , né con Grillo” (8 maggio 2014) “Non chiederò mai le dimissioni per un avviso di garanzia” (6 giugno 2015). Preferenz e. “Uno dei temi più contestati è l a mancata espressione delle preferenze. Lo confesso: ne sono un sostenitore ” (21 gennaio 2014) Ora non vuol togliere i capilista bloccati... L’invidia. “Se ci rivediamo tra cinque anni con la legge elettorale provata e sperimentata,

Spadone: SS34, SS33, basta! - 29 Marzo 2017 - 16:10

Per sig. Spadone
Vede sig. Spadone io non la conosco ,e non conosco nemmeno purtroppo la sigla la provincia per il territorio, queste parole sono vuote, io vorrei sapere chi siete la maggior parte dei politicanti si nasconde dietro nomi che non fanno capire nulla ai cittadini. Rimane il fatto che nella provincia che non c'è vi eleggete tra di voli e le elezioni farsa che fate non interessano più i cittadini dato che non rispondete più a loro ma solo ai vostri capi partito. Sig . Spadone se lei pensa di essere più onesto e puro del presidente dia le dimissioni e non resti un minuto di più su quella sedia.

Provincia per il Territorio: "dimissioni di massa" - 22 Marzo 2017 - 11:24

dimissioni di massa
Siamo alle solite!: prima li votano,poi,si lamentano...Cert'è che,per anni,in tanti,TROPPI!,ci han mangiato!,e ora che il trogolo è vuoto...,piangono miseria, ma non esitano,comunque,a scannarsi tra di loro per la sopravvivenza.Peccato che, per le loro PORCATE,prima di tutti ci sono andati di mezzo i cittadini che,pagando le tasse,a cui sono stati sottoposti,li hanno pasciutamente mantenuti... E ora,che di risorse non ce ne son +... Andranno a farsi mantenere...da quelli che,fanno arrivare...,con le "BARCHETTE"!

LibriNews: “Solo una decrescita felice potrà salvarci" l'intervista - 19 Febbraio 2017 - 11:52

Re: Re: Re: eppure non è difficile
Ciao paolino Condivido il tuo pensiero. Riguardo ai software purtroppo ci sono i soliti problemi, conflitti d'interesse mai veramente contrastati dalla politica, proprio perché ci Campano. Un esempio attuale lo abbiamo a Milano con l'assessore Cocco con deleghe alla digitalizzazione, si presume sia competente ma di sicuro è in pieno conflitto. http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/17_febbraio_18/azioni-microsoft-36-milioni-cocco-sala-dimissioni-37f04dc0-f54b-11e6-acae-b28574795707.shtml

Lega Nord sulla rivolta migranti - 6 Dicembre 2016 - 20:17

maurilio
non volevo risponderti ma lo faro' per l'ultima volta, visto che mi fai delle domande. l'ho scritta io! sono razzista! fosse anche una donna soltanto potevamo essercela risparmiata, appunto, abbiamo gia' i nostri, non mi sembra il caso di importarne altri! fare i servi nel proprio Paese, sottostare a chi invece di ringraziare e tacere, cacciano i giornalisti dai vari alloggi, dicendo: " fuori da casa mia! ", di loro, qui, non c'e' nulla! sottostare a quelli che dopo che gli hai preparato piatti di pasta, invece di ringraziare, dicono " no buono " e la buttano nella pattumiera e ci sarebbero tanti altri esempi... non e' per non essere d'accordo con te ma, consentimi, se non capisci tutto questo, che non penso io soltanto, e' il motivo principale per cui Renzi ha dovuto abbassare le orecchie e dare le dimissioni. ma tu veramente pensi che la gente abbia votato NO perche' non erano in accordo con il quesito? la gente ha votato NO perche' chi ha fatto diventare l'ITALIA una succursale dell' Africa deve andare a CASA. come vedi siamo tantissimi razzisti io lo ammetto, altri pensano di doversi giustificare ma, il pensiero quello e' e, ora dammi dell'ignorante, scrivi cio' che vuoi, ciao

Scioglimento del Consiglio Comunale di Verbania - 2 Dicembre 2016 - 13:32

Pochi argomenti e ben confusi
Caro Ramoni, la sua confusione è tanta ma è maggiore la sua parzialità, che le impedisce di vedere la realtà fatta di denunce, di abbandoni della maggioranza (2) , di dimissioni (assessori e Presidenti) di progetti astrusi e ricorsi (pretorio, canile , porto, ecc.) e oggi di lidl e acetati ... Insomma se lei rappresenta la sinistra coerente, ancora più fiero di essere un libero pensatore.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti