Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

editoria

Inserisci quello che vuoi cercare
editoria - nei post

Stresa Incontra: "Muori per me" - 17 Giugno 2022 - 18:06

Dopo il primo appuntamento con Silvia Zucca e la sua "Guida astrologica per cuori infranti" (Nord), prosegue il programma di Stresa Incontra, rassegna organizzata dall'Assessorato alla Cultura.

Fabbrica di Carta: “Pagine di benessere”, - 30 Aprile 2022 - 15:05

La Fabbrica di Carta torna dal 22 aprile al 1° maggio: annunciato il tema “Pagine di benessere”, per un'edizione di rinascita Inaugurazione con Michele Marziani e, a seguire, incontri, presentazioni e centinaia di libri a “obiettivo benessere”.

Metti una Sera al Cinema - Il vegetariano - 28 Marzo 2022 - 18:06

Martedì 29 marzo 2022, presso l'Auditorium de Il Chiostro a Verbania Intra, proiezione di "Un anno con Salinger".

Pinocchio e altre storie: La personale di Attilio Cassinelli - 25 Marzo 2022 - 18:06

Cassinelli, in arte Attilio, è pittore, illustratore, narratore per immagini, poeta. Dagli anni Settanta a oggi ha rivoluzionato l’editoria per i più piccoli grazie al suo segno geometrico e rigoroso, diventando tra gli illustratori italiani più amati e riconosciuti, anche a livello internazionale.

Mostra della Camelia 2022 - 25 Marzo 2022 - 13:01

54esima edizione della Mostra della Camelia 26 e 27 marzo 2022. Durante la manifestazione, a Villa Giulia, saranno esposte centinaia di varietà di camelie e i visitatori potranno acquistare piante coltivate sul territorio.

Gira Giramondo - Albo illustrato - 14 Marzo 2022 - 08:01

Gira Giramondo, iniziativa realizzata da Nati per Leggere Piemonte del Sistema Bibliotecario del VCO diventa un albo illustrato da leggere e da ascoltare

La Fabbrica di Carta 2022 - 21 Febbraio 2022 - 18:06

Torna a fine aprile la XXIV edizione de La Fabbrica di Carta, il Salone del libro degli autori ed editori del Verbano-Cusio-Ossola.

LetterAltura: Piccolo Concorso di Scrittura Creativa - 29 Novembre 2021 - 18:06

L'Associazione LetterAltura conferma anche quest'anno una nuova edizione, la quinta, del Piccolo Concorso di Scrittura Creativa. La partecipazione è aperta a tutti: entro il 10 gennaio 2022 sarà possibile inviare un breve testo corrispondente al tema-titolo del Festival 2021 “il corpo racconta, vive, pedala”.

Stresa ricorda Rebora e Dante - 30 Ottobre 2021 - 18:06

Domenica 31 ottobre al Collegio Rosmini con un omaggio finale sulla tomba del poeta, con l’attore Roberto Sbaratto, il musicista Roberto Bassa, l’autore del libro Roberto Cicala dell’Università Cattolica e l’archivista rosminiano padre Ludovico Gadaleta.

Chiusa la dieci giorni verbanese dedicata alla Coralità - 26 Ottobre 2021 - 11:04

Si è chiusa la dieci giorni verbanese dedicata alla Coralità. Con il concerto del Coro Giovanile Piemontese è terminata anche Archivi Corali.

Concorso Nazionale Corale Polifonico del Lago Maggiore - 23 Ottobre 2021 - 08:01

Concorso Nazionale Corale Polifonico del Lago Maggiore del 22/10/2021 - La quinta edizione di Archivi Corali si avvia alla conclusione.

Premio "Gianni Rodari Città di Omegna" 2021 i vincitori - 19 Settembre 2021 - 18:36

L’attento lavoro di selezione e assegnazione a cura della Giuria presieduta da Pino Boero e composta da Anna Lavatelli e Walter Fochesato, apre le porte all’avvenimento più atteso dell’autunno culturale omegnese.

LetterAltura 2021 - 18 Settembre 2021 - 09:16

Organizzato da domenica 19 a domenica 26 settembre, il Festival 2021 sarà un festival diffuso nel tempo, ma anche nello spazio. Sede principale sarà Villa Giulia a Pallanza, ma saremo presenti nelle altre abituali sedi, per parlare del corpo che vive, racconta, pedala.

LetterAltura 2021 - 24 Agosto 2021 - 10:02

In riva al Lago Maggiore per parlare di bicicletta e del corpo che racconta, vive e pedala: dal 19 al 26 settembre torna a Verbania il Festival LetterAltura, con eventi d'anteprima dal 25 agosto.

Allegro con Brio - 3 Agosto 2021 - 08:01

Dopo il successo di pubblico raccolto durante le prime otto edizioni, torna a Verbania la rassegna ALLEGRO CON BRIO. Libri, musica e teatro sul Lago Maggiore organizzata dalla Biblioteca Civica Ceretti e dal Comune di Verbania in collaborazione con l'Associazione 21 marzo.

Allegro con Brio 2021 - 29 Luglio 2021 - 13:01

Torna la rassegna organizzata dalla Biblioteca Civica Ceretti e dal Comune di Verbania con la collaborazione dell’Associazione 21 Marzo, giunta alla sua nona edizione.

"Il Maggio dei Libri 2021" - 16 Maggio 2021 - 08:01

Le biblioteche del VCO, con il progetto LIBERAmente dedicato ai giovani adulti, aderiscono alla campagna nazionale "Il Maggio dei libri" 2021 con un ricco programma di incontri con autori per ragazzi.

“Storie nella Storia” alla Fabbrica di Carta 2021 - 15 Maggio 2021 - 19:06

A La Fabbrica di Carta, dal 28 maggio al 6 giugno, “Storie nella Storia”: protagonista il romanzo storico.

"Acquisto locale, una scelta che vale" - 4 Dicembre 2020 - 15:03

Si articolerà da dicembre 2020 a febbraio 2021 la campagna di sensibilizzazione voluta dalla Regione per stimolare i cittadini piemontesi ad acquistare nei negozi di prossimità, nel proprio quartiere, borgo o città. Obiettivo, sostenere un settore già in crisi prima della pandemia Covid-19 e che oggi più che mai necessita di un rilancio.

Cannero: eventi e manifestazioni dal 16 al 20 settembre - 15 Settembre 2020 - 18:12

Eventi, e manifestazioni in programma a Cannero Riviera e dintorni dal 16 al 20 settembre 2020.
editoria - nei commenti

La Camera conferma 8milioni per Verbania - 27 Novembre 2016 - 15:03

Re: E questi fatti dove stanno scritti??
Ciao Claudio Ramoni Una piccola Premessa, è un po complicato dialogare su questa piattaforma, spesso i commenti non seguono una logica di risposta, a causa della tempistica di pubblicazione. Riguardo al Penta Stellato medio, credo mai e poi mai toglierebbe 50 milioni ai bambini pugliesi per darne 60 alla Ryder Cup Italiana, la più costosa di sempre https://www.google.it/amp/www.ilfattoquotidiano.it/2016/11/05/ryder-cup-di-golf-a-roma-i-60-milioni-cash-nascosti-dal-governo-nella-manovra/3169083/amp/?client=ms-android-samsung Oppure per farsi proteggere dai media come nel 2013 sotto elezioni, dando solo 120 milioni al disagio sociale in tutta Italia, e la stessa cifra darla anche all'editoria, tra cui si annidano giornali sconosciuti di partito, nati solo per ricevere quei contributi, Mastella docet. In generale il Penta Stellato medio condivide il pensiero di un comico, molto più autorevole della maggior parte dei cosiddetti politici. http://www.beppegrillo.it/m/2016/11/i_travestiti_morali.html

Posate le fioriere al posto della roggia - FOTO - 14 Aprile 2015 - 14:30

quindi?
e quindi Andrè? cos'è,lo segnali per rafforzare la tesi che organizzano il giro per non guadagnare??? RCS va male come la quasi totalità del settore editoria. a maggior ragione,col giro cerca di guadagnare più che può,visto che coi giornali va malissimo. lascia perdere,stavolta hai toppato!

Mercatone Uno: 60 posti a rischio - 21 Febbraio 2015 - 22:27

@ Lupusinfabula
E come darti torto ! Ma c'è una cosa che a questi signori spaventa più delle randellate ed è la perdita del denaro, del potere e dei privilegi e per toglierglieli non servono randelli, è sufficiente una matita. Per questo bisogna informare chi non sa, per questo bisogna far capire a tutti che una via d'uscita c'è. Siamo intrappolati in un sistema mediatico colluso al potere politico e l'unico modo per divulgare la verità di ciò che accade nelle "stanze dei bottoni" è la rete perché giornali e TV, se crollasse il sistema, dovrebbero rinunciare a centinaia di milioni di euro di finanziamenti com'è possibile verificare nel dettaglio in questo link e quindi non lo faranno mai: http://www.ilpost.it/2014/01/10/contributi-editoria-giornali/

Mercatone Uno: 60 posti a rischio - 21 Febbraio 2015 - 10:33

Triste constatazione.
Come sempre si spara a zero sul MoVimento 5 Stelle sperando di creare uno "scontro ideologico" e distogliere l'attenzione dalle grandi cose che sta tentando di fare per salvare i cittadini, il VERO Stato, dai politici di professione che hanno occupato tutte le poltrone del potere e ne ha inventate di nuove per piazzare amici, parenti e amanti [oltre che politici decadenti da consolare] ! Si tenta di farlo apparire distaccato dalla realtà salvo poi ritrovarsi tra le mani le prove di ciò che, un gruppo di cittadini che ha scoperto la verità, sta facendo contro un sistema cleptocratico senza pietà. A quel punto si lascia cadere nel nulla la conversazione sperando che il tempo faccia il suo corso e se ne dimentichi presto i contenuti. La verità quindi è che il MoVimento 5 Stelle in data 25 giugno 2013 ha presentato, per la prima volta nella storia italiana, la sua legge sul reddito di cittadinanza e se il PD, PDL e Scelta Civica non avessero votato contro, oggi nessuno dei collaboratori del Mercatone Uno avrebbe l'angoscia che invece sono costretti a vivere. Spegnete la TV e lasciate perdere i giornali, queste cose non ve le dirà mai nessuno perché l'altra battaglia del M5S è l'abolizione dei finanziamenti pubblici all'editoria, un fiume di denaro che permette a redazioni sconosciute, a giornali che non compra nessuno, di mantenersi in vita, per la gioia dei loro editori, con centinaia di milioni di euro NOSTRI, tolti alla Sanità, alla Difesa, al Lavoro ecc. !

Progetto di Legge per contrastare l'antipolitica - 30 Gennaio 2015 - 07:37

@ Andrè
Quanta passione in questo tuo commento, un moderno Robin Hood al contrario, difende i ladri per far apparire ladri coloro che invece fanno i fatti. Non essere coinvolti negli scandali TAV, EXPO, MOSE, MAFIACAPITALE ecc. non è un mantra, è la realtà dei fatti. Restituire milioni di euro agli italiani dagli stipendi faraonici della politica non è un mantra, è la realtà dei fatti. Ripetere 100, 1000, un milione di volte che le Province sono state abolite e poi dover leggere questo articolo non è un mantra, è la realtà, e quando tu dici cosa c'entra la libertà di stampa chiediti chi ha ripetuto 100, 1000 e un milione di volte le menzogne di chi ci ha governato fino ad oggi, chi è stato il complice perfetto per ridurre gli italiani a ciò che dimostri oggi di essere anche tu. Sai, anch'io prima di essere Grillino ho dovuto superare le mie convinzioni, non è stato facile credere che una frase stupida come "tutto quello che sapete non è vero" potesse avere un significato reale e invece lo ha. Apri la tua mente e cerca la verità di questa povera Italia, sei vittima dell'ignoranza in cui milioni di italiani sono ancora ingabbiati, gabbia tenuta in piedi proprio con il finanziamento pubblico all'editoria che tende a mantenere in piedi questo sistema politico che lo foraggia.

Progetto di Legge per contrastare l'antipolitica - 29 Gennaio 2015 - 23:46

Lady Oscar
se leggi i commenti trovi diversi modi di fare politica seppur dicono di non farla : il grillino:. parla di editoria che con questo articolo non centra assolutamente nulla.. la loro è una continua litania.. un mantra.. tutti ladri solo noi siamo quelli buoni bravi e belli .. -- Il ministro della propaganda nazista ,Goebbels, diceva : se direte 100, 1000 un milione di volte la stessa bugia, essa per tutti diventerà una realtà. Fersen, offensivo in tutti i commenti che fa.. quando si offende non si ha dire nulla perché la proposta di legge che viene presentata(non è un disegno di legge) è solo una normativa della regione Piemonte per l'applicazione dell'articolo 118 della Costituzione.. ma molto probabilmente chi si nasconde dietro questo avatar non ha nemmeno letto tutto se non il cappello dell'articolo,. Sembra che non dica niente di politico e invece lo dice.Sai dove è la mistificazione, il messaggio che vogliono far passare? tutti sono uguali tuti fanno la stessa cosa tutti pensano allo stesso modo . Allora torna il discorso .. ripetete bla stessa bugia un milione di volte ed essa diventerà realtà. E' come dire tutte le donne sono uguali... invece sai benissimo che non è vero.. tu sei alta magra bionda hai un carattere combattivo e hai un cuore grande... quante donne ci sono uguali a te? e così sono i partiti e chi fa politica.. sembrano tutti uguali, ma sono tutti diversi .. Un saluto e scusa se ti ho tediato

Progetto di Legge per contrastare l'antipolitica - 29 Gennaio 2015 - 12:10

Antipolitica ???
Bisognerebbe solo riportare la libertà d'informazione eliminando il finanziamento pubblico all'editoria. Nessun cane morde la mano del padrone che gli dà da mangiare. Solo il MoVimento 5 Stelle potrà salvare l'Italia eliminando tutti gli "stipendifici" istituiti al solo scopo di creare bacini elettorali e per favorire amici, parenti e amanti. Altro che "antipolitica" !!! A proposito, ma il Governo non aveva abolito le Province ???

Panorama d'Italia arriva a Verbania - 18 Settembre 2014 - 23:38

occasione persa
Avete visto il programma? A Sgarbi anzichè fargli valorizzare e parlare di qualche bellezza di Verbania, lo portano a fare la sua conferenza a Varallo al Sacro Monte. Va be che il Museo del Paesaggio è inagibile e che a Villa Giulia vi è editoria dei Giardini, ma possibile che non vi fosse un altro monumento da visitare? Villa S. Remigio? Villa Taranto? E a noi ci mandano Chiamparino... preparate almeno delle domande di fuoco....

In 2000 da Grillo - 20 Maggio 2014 - 19:50

@ Sebastiano
Rispetto il tuo pensiero ma devo contraddirlo perché è frutto della disinformazione cui tutti gli italiani sono succubi, devi sapere che l'Italia è al 70° posto mondiale per libertà di informazione e il M5S, avendo nel programma l'abolizione del finanziamento pubblico all'editoria (centinaia di milioni all'anno) naturalmente si é attirato l'antipatia di tutti coloro che in questo mare di soldi pubblici ci sguazzano scaldando le sedie e stampando giornali che nessuno compra. La "vera" verità, e su youtube trovi la registrazione dell'ammissione, è che Bersani non chiedeva al M5S di fare un governo di coalizione dividendo equamente i ministeri, lui voleva solo 16 deputati del M5S che ricevessero le "direttive" del PD, come delle marionette, per sostenere un governo costituito dagli uomini del PD. Il M5S sarebbe morto quello stesso giorno e invece il MoVimento vive e cresce, cresce proprio per la sua coerenza, proprio perchè l'unico compromesso l'ha fatto con i cittadini essendo formato completamente da cittadini liberi, cittadini che non devono scodinzolare davanti ai segretari di partito per avere una carica istituzionale o per mantenere la poltrona.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti